Forum di Borsa

Mercati finanziari => ETF - ETC - ETN - Fondi - Obbligazioni => Topic aperto da: predator - Settembre 08, 2015, 11:34:31 am

Titolo: segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2015, 11:34:31 am
Ecco qua!
spero oltre a me e a Franco che ci siano altri utenti interessati o intenzionati a condividere  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Settembre 08, 2015, 12:18:31 pm
Io sono sempre interessato  :)
ma ho poca conoscenza da condividere in questo ambito   :'(
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2015, 12:45:53 pm
bene siamo già in 3  ;D

afterglow meglio poca che il zero assoluto  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Cisco87 - Settembre 08, 2015, 02:04:25 pm
Ci sono anche io ( interessato sia per ptf personale che famigliare )  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: andreasegnali74 - Settembre 08, 2015, 02:09:58 pm
Predator, colgo l'occasione per ringraziarti, ti ho seguito da qualche mese sulle Venezuela e mi hanno dato soddisfazioni.
Rimango quindi interessato all'argomento.

Grazie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2015, 02:28:50 pm
grandioso! sono felice che qualcuno sia soddisfatto come lo sono io.  ;)
le obbligazioni renderanno anche poco, ma lo stress è assai basso e si cedola a vita
se si fa un ottima diversificazione del portafoglio si posso ottenere ottimi risultati

Appena ho tempo vi illustro il mio ptf

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2015, 02:41:35 pm
Iniziamo con questo articolo che vi può dare qualche spunto
Bond: rendimenti stellari con le valute emergenti in crisi. Ecco quelli più alti e per di più con fisco al 12,5%

Tutti fermi: il “sell off” cinese ha finito per danneggiare soprattutto il settore delle nuove emissioni obbligazionarie, già intimorite dal tormentone sull’aumento dei tassi da parte della Fed. Oggi quindi niente spazio al “nuovo” e attenzione invece al “vecchio”, o meglio alle obbligazioni nelle valute emergenti, quelle protagoniste di un crollo senza fine nelle ultime settimane. Su questo fronte i rendimenti sono ormai semplicemente stellari ed è quindi il caso di stilare una classifica dei titoli – quotati su Borsa Italiana o sul mercato “Otc” – con “yield” più significativi. E’ il momento di comprare? Tecnicamente parlando no, perché non ci sono segnali di un’inversione dei trend, ma per chi guardi sul lungo periodo cedole così elevate e spesso quotazioni nettamente sotto la pari sono occasioni forse irripetibili. Abbiamo selezionato prevalentemente (salvo in qualche caso) titoli di organizzazioni sovranazionali, con aliquota fiscale agevolata al 12,5% nel caso dell’investitore italiano.

I migliori per le cinque valute più trattate in campo obbligazionario

Rublo russo: il ritorno sopra 80 contro euro è andato ben oltre le aspettative dei mercati. Più volte abbiamo scritto nei mesi scorsi che un nuovo indebolimento era nell’aria, ma la rapidità del movimento è stata violenta e il successivo rimbalzino degli ultimi giorni non fornisce ancora cenni di reale inversione, che si avvierà solo sotto quota 73, contro i 75,5 di venerdì scorso. Gli indicatori grafici – su una periodicità settimanale (quella da seguire per chi opera con i bond) – suggeriscono in realtà di stare ancora fuori. FATTORI RIBASSISTI: IL PREZZO DEL PETROLIO E LE TENSIONI GEOPOLITICHE. Attenzione: le quotazioni dei titoli in rubli sono soggette a forti variazioni e presentano in alcuni casi “spread” elevati.

Su Borsa Italiana
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Yield      Isin
Soc Gen    27/4/2018    10,5%    101,6 RUB    9,7%    XS1202764335
Banca Imi    28/6/2016    8,3%    103,9 RUB    3,4%    IT0004938129

Entrambi i titoli sono soggetti ad aliquota fiscale 26%

Sull’“Otc”
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Yield      Isin
Rabobank    28/4/2016    6,4%    95,9 RUB    13,5% (1)    XS0834642752
Ebrd    26/7/2017    6,5%    89,9 RUB    12,9%    XS0795153377
Bei    13/6/2017    6,75%    92,5 RUB    11,3%    XS0303133564
Bei    16/7/2019    7,5%    91,2 RUB(2)    11,1%    XS0801408435

    Il titolo è ad aliquota fiscale 26%. (2) il titolo ha uno “spread” denaro/lettera molto ampio e potrebbe subire quindi variazioni sensibili nelle quotazioni. Alcune piattaforme lo danno in vendita sui 98,8 RUB.

Renminbi cinese: tanto rumore per poco si potrebbe dire osservando il cambio rispetto all’euro. L’indebolimento si è verificato, ma è stato minore rispetto a quello delle altre divise emergenti, sebbene buona parte dell’ultimo terremoto abbia avuto origine proprio a Pechino, con la svalutazione della moneta nazionale. Dai 6,55 del 13 aprile, massimo storico sulla nostra divisa, si è tornati ai 7,2 di venerdì. Una possibile fase di debolezza è ancora ipotizzabile, ma occorre ricordare che nel 2011 il renminbi quotava oltre 9,5. Gli indicatori grafici sono incerti sulle evoluzioni future. FATTORI RIBASSISTI: I TIMORI DI UNA CRISI ECONOMICA E LA SVALUTAZIONE PILOTATA DELLA MONETA

Su Borsa Italiana

Non ci sono titoli quotati in tale valuta.

Sull’“Otc”
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Rendimento    Isin
IFC/World B.    24/9/2019    3,1%    97,8 CNY    3,5%    XS1111687684
Ibrd    23/7/2018    3,25%    98,9 CNY    3,5%    XS1264499846

La quantità di titoli trattati è enorme; la scelta si è limitata solo ai due con basso lotto minimo ed emessi da organizzazioni sovranazionali. 

Lira turca: minimo storico per questa valuta, inserita in un trend ribassista iniziato nel 2006. Vari i tentativi di rafforzamento sull’euro, ma sono durati al massimo qualche mese. Di segnali di inversione per ora non se ne registrano. Tuttavia ogni trend ha un “top” e per la lira potrebbe essere vicino, salvo sconquassi dovuti alla geopolitica. Tutti gli indicatori – su una periodicità settimanale – indicano tuttavia debolezza, con possibile incremento della volatilità. FATTORI RIBASSISTI: CONFUSIONE POLITICA E CONSEGUENTI ELEZIONI GENERALI A NOVEMBRE

Su Borsa Italiana
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Rendimento    Isin
Bei    25/1/2016    7,25%    98,4 TRY    11,4%    XS0580501210
Banca Imi(1)    19/4/2016    7,40%    98,0 TRY    10,8%    IT0004918410
Bei    25/7/2019    8,50%    94,0 TRY    10,4%    XS0995130712

    Il titolo è soggetto ad aliquota fiscale 26%

Sull’“Otc”
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Rendimento    Isin
IFC/World B.    3/3/2016    0,25%    94,5 TRY    12,3%    XS0598326626
Bei    30/3/2016    0%    93,8 TRY    11,1%    XS0246516149
Ibrd    9/5/2017    13,625%    103,5 TRY    11,0%    XS0299049527

 

Rand sudafricano: anche in questo caso la valuta è ai minimi storici nei confronti dell’euro, sebbene per il rand ci sia un elemento di analisi grafica importante: la quotazione attuale si muove su valori già testati due volte in passato, il che potrebbe rappresentare l’avvio di un’inversione di trend. Tuttavia gli indicatori tecnici non forniscono alcun elemento a suo favore, con volatilità fra l’altro in aumento. FATTORI RIBASSISTI: SITUAZIONE POLITICA E CRISI DELLE MATERIE PRIME.

Su Borsa Italiana
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Rendimento    Isin
Bei    21/12/2026    8,125%    94,9 ZAR    8,8%    XS1167524922
Bei    17/9/2024    8,50%    99,0 ZAR    8,6%    XS1110395933
Bei    10/9/2020    7,50%    97,5 ZAR    8,1%    XS1105947714

 

Sull’“Otc”
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Rendimento    Isin 
Ebrd    31/12/2029    0%    27,7 ZAR    9,2%    XS0084291201
Ibrd    17/2/2026    0%    40,5 ZAR    8,9%    XS0084162576
Ibrd    20/12/2019    0,5%    71,9 ZAR    8,6%    XS0716647598

 

Rupia indiana: da 92 a 54,8 contro euro in poco più di due anni. La rupia era diventata quasi un caso fra le valute, con un rafforzamento dovuto tutto alla fiducia riposta dai mercati nel nuovo Governo guidato da Narendra Modi. Ad aprile la corsa è terminata e la rupia ha fatto retromarcia sull’euro, tornando oltre quota 70. Gli indicatori non forniscono ancora nessuna indicazione della conclusione di un movimento assai accentuato, ma alcuni analisti cominciano a vedere la fine del tunnel. FATTORE RIBASSISTA: IL CONTAGIO DALLA CRISI DEGLI EMERGENTI.

Su Borsa Italiana
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Rendimento    Isin
Soc. Gen.(1)    27/4/2017    5,0%    100,3 INR    4,9%    XS1202764681

    Il titolo è soggetto ad aliquota fiscale 26%

Sull’“Otc”
Emittente    Scadenza    Cedola    Prezzo    Rendimento    Isin 
IFC/World B    30/10/2018    6,45%    99,4 INR    6,6%    US45950VGD29
Ebrd    15/3/2017    5,625%    98,5 INR    5,5%    XS1127911672
Ibrd    25/5/2017    5,0%    97,2 INR    4,2%    XS1140668184

 

COMPRARE O NO? ALCUNI CONSIGLI PER GLI ESORDIENTI IN BOND IN VALUTA

    Una prima precisazione, scontata per alcuni ma non per tutti. I rendimenti indicati non tengono naturalmente conto di movimenti sulla valuta. In caso di rafforzamento sull’euro potrebbero aumentare e anche di molto. Inevitabile il trend opposto in caso di ulteriore indebolimento.
    La debolezza delle valute emergenti è ormai quasi un problema strutturale, ma la caduta delle ultime settimane assume dimensioni anomale. Altra fiacchezza è probabile, sebbene con margini ormai presumibilmente modesti. Unica eccezione potrebbe essere quella del rublo, se il petrolio rimanesse ai livelli attuali per lungo tempo.
    I rendimenti cedolari sono in alcuni casi molto interessanti, considerando che vari titoli quotano ampiamente sotto la pari. Si è registrato infatti un “sell off” generalizzato, che ha colpito anche le emissioni di organizzazioni sovranazionali con alti rating, quelle prese in considerazione.
    L’aliquota fiscale 12,5% ammortizza eventuali ulteriori perdite sui cambi.
    Per chi voglia investire sul breve periodo è preferibile attendere segnali consistenti di inversione di trend delle valute. Ci vorrà ancora del tempo!
    Meglio scadenze lunghe o corte? Sul tema dei bond in valuta le opinioni sono discordanti. Si deve però tenere conto che, a questi livelli di cambio, cedole elevate permettono di ammortizzare meglio ulteriori cadute delle divise. Più che lungo o corto è meglio quindi valutare se cedole alte o cedole basse. Con gli effetti che comportano sul prezzo, più o meno lontano da quello di rimborso.
    Si consideri anche l’opzione zero coupon, che ha il vantaggio di una specie di effetto leva, poiché si investe – a parità di capitale – con un nominale che può essere molto maggiore.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: andreasegnali74 - Settembre 08, 2015, 02:55:56 pm
Ottimo articolo.

Io ho in carico, oltre a:
VENEZUELA 27 9.25 - US6AS3.TX
VENEZ 26-S 11.75

EIB 18 REG-S 9.25 - X45616.MOT a 96.8.

Imposta al 12,5% su tutti.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Settembre 08, 2015, 02:57:31 pm
Ecco qua!
spero oltre a me e a Franco che ci siano altri utenti interessati o intenzionati a condividere  ;D

 ;D
Ho appena allargato la famiglia dei bond in possesso (non personalmente ma comunque in comune con genitori e brother).
Oltre a titoli italiani in carico da 3-4 anni con ottime performance ed eventualmente tassazione al 12,5 e titoli in lira turca invece molto sofferenti, ho infatti appena aggiunto titoli in rubli russi e rand sudafricani con rendimenti fra il 7 e il 10, e rating accettabili.
Pronto a valutare nuovi ingressi  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Settembre 08, 2015, 03:11:38 pm
Ottimo articolo.

Io ho in carico, oltre a:
VENEZUELA 27 9.25 - US6AS3.TX
VENEZ 26-S 11.75

EIB 18 REG-S 9.25 - X45616.MOT a 96.8.

Imposta al 12,5% su tutti.

 ;D io, oltre alle 4 venezuelane (22, 26, 27 e 31) ho delle Bei in lira turca, anzi proprio ieri ho incrementato le Bei Tf 8% Ap20 Try a 89,20 con cambio a 3,38 (aliquota fiscale 12,5%)
strategia: se la lira turca va a 3,8/4,0 incremento ma mi pare un'ipotesi difficile... molto più probabile dopo le elezioni/in primavera un cambio di nuovo vicino a 3,0 e in quel caso credo che porterei a casa il rateo maturato e il gain da valuta
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Settembre 08, 2015, 03:26:50 pm
Vecio, rubli russi ? finora non mi sono mai fidato... se Putin ricomincia a giocare con i carri armati  <ko>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Settembre 08, 2015, 04:03:10 pm
Vecio, rubli russi ? finora non mi sono mai fidato... se Putin ricomincia a giocare con i carri armati  <ko>

Dato proprio oggi ordine di acquisto assieme al rand, rappresenta comunque una quota contenuta del ptf in quanto l'idea è di mantenere sino a scadenza 2019 e cedolare ed eventualmente mantengo liquidità per incrementare su ulteriore deciso calo del rapporto di cambio.
Facendo giusto due conti, considerando un 9% per 4 anni, per fare solo una patta dai 76 di oggi dovrebbe arrivare a 104.
Tutto è possibile, soprattutto se il petrolio dovesse tornare a soffrire, ma ritengo che gli eccessi di mercato, siano essi titoli azionari, piuttosto che valute, prima o poi vengano ridimensionati
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: stefanodel - Settembre 09, 2015, 08:43:33 am
Ottima iniziativa Predator ti ringrazio della condivisione di un settore certamente interessante, un altro grazie anche a Vecio che condivide da sempre la operatività sulle obbligazioni. Penso che ci siano molte persone che come me causa lavoro non siano molto propositivi sul forum me che comunque seguano con interesse chi vi scrive, ovviamente grazie sempre anche a Lorenzo l'artefice del tutto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Settembre 09, 2015, 09:56:47 am
Ecco qua!
spero oltre a me e a Franco che ci siano altri utenti interessati o intenzionati a condividere  ;D
Condivido con piacere, bella iniziativa. Anche io sono poco attivo e propositivo, vuoi per mancanza di tempo che di preparazione specifica, ma decisamente interessato al settore.  :-* :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 05, 2015, 02:51:02 pm
purtroppo ne ho anch'io pochissimo di tempo, ma vi prometto che approfondiremo.

Intanto vi segnalo questo ottimo titolo che ho in portafoglio da tempo e che ora quota 91,59 e che mi ha appena pagato 2000 $ netti di cedola  :D

un vero affare  da prendere ora a rateo zero per diversificare il proprio portafoglio
US87927VAM00 TELECOM 6% $ 30SET34 call

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 05, 2015, 05:24:03 pm
non lo trovo su Sella...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 06, 2015, 09:20:49 am
franco lo puoi prendere solo telefonicamente su sella chiamando o il tuo referente banca o 800.142.142
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 06, 2015, 09:45:39 am
franco lo puoi prendere solo telefonicamente su sella chiamando o il tuo referente banca o 800.142.142

grazie Predator !
studio, rifletto e magari entro  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 06, 2015, 10:38:03 am
è un piacere! sagra di bollini verdi per te  :D :D :D :D :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 06, 2015, 02:30:17 pm

Intanto vi segnalo questo ottimo titolo che ho in portafoglio da tempo e che ora quota 91,59 e che mi ha appena pagato 2000 $ netti di cedola  :D

un vero affare  da prendere ora a rateo zero per diversificare il proprio portafoglio
US87927VAM00 TELECOM 6% $ 30SET34 call

ok la tengo nel mirino ma
ho deciso di aspettare alcuni giorni soprattutto per vedere cosa succede con l'EurUsd.... non vorrei che qualche "incidente" in Siria faccia schizzare il dollaro sopra 1,20
per le obbligazioni in dollari - come mi insegni - è fondamentale - oltre ad emittente, quotazione, cedola e scadenza - valutare il cambio d'ingresso
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 08, 2015, 11:41:16 am
giusto!
ma con il multicurrency che io ho su sella risolvi il problema  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 08, 2015, 05:20:38 pm
vi segnalo questo titolo che ho già in portafoglio in carico a 100,72 e 84,97 che sto monitorando perchè vorrei incrementare.
ora quota 111,42 e nel caso dovesse scendere vi avviso...

bocconcino da non farsi sfuggire:
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 08, 2015, 05:35:03 pm
anche questo IMI 7.4% 19ap16 IT0004918410 che ho in portafoglio si può prendere a 97,91 e tra 6 mesi scade e rimborsa 100 ma bisogna fare attenzione al cambio visto che è quotato in TRY
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 08, 2015, 07:29:45 pm
giusto!
ma con il multicurrency che io ho su sella risolvi il problema  ;D

quanto ti costa il multicurrency ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Ottobre 08, 2015, 08:17:40 pm
Il multicurrency io ce l'ho con fineco a costo zero, ma il suo utilizzo è per acquistare future, bond o azioni in dollari, non per proteggersi, in che senso predator dici risolvi il problema, qualcosa mi sfugge?  :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 08, 2015, 08:30:09 pm
Il multicurrency io ce l'ho con fineco a costo zero, ma il suo utilizzo è per acquistare future, bond o azioni in dollari, non per proteggersi, in che senso predator dici risolvi il problema, qualcosa mi sfugge?  :-\

con il multicurrency se hai obbligazioni in valuta straniera ( in questo caso in dollari ) ricevi le cedole in dollari e poi cambi quando vuoi, anziché subire l'accredito con il cambio del momento dello stacco
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Ottobre 08, 2015, 10:14:23 pm
vi segnalo questo titolo che ho già in portafoglio in carico a 100,72 e 84,97 che sto monitorando perchè vorrei incrementare.
ora quota 111,42 e nel caso dovesse scendere vi avviso...

bocconcino da non farsi sfuggire:
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33
queste le ho anche io
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Ottobre 08, 2015, 10:22:51 pm
anche questo IMI 7.4% 19ap16 IT0004918410 che ho in portafoglio si può prendere a 97,91 e tra 6 mesi scade e rimborsa 100 ma bisogna fare attenzione al cambio visto che è quotato in TRY
Interessante, bisognerebbe proteggersi in qualche modo dal cambio.
Con un pò di fortuna vista la lira turca ai minimi storici si potrebbe ottenere anche un bel gain...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 10:12:04 am
Il multicurrency io ce l'ho con fineco a costo zero, ma il suo utilizzo è per acquistare future, bond o azioni in dollari, non per proteggersi, in che senso predator dici risolvi il problema, qualcosa mi sfugge?  :-\

con il multicurrency se hai obbligazioni in valuta straniera ( in questo caso in dollari ) ricevi le cedole in dollari e poi cambi quando vuoi, anziché subire l'accredito con il cambio del momento dello stacco

corretto! e se sei posizionato bene non li cambi mai ma li utilizzi per acquisti in dollari.
In realtà non si tratta di un multicurrency ma di un ulteriore conto in dollari.

Ottime Alessandro io con le PSA ci ho guadagnato alla grande, peccato che al momento sono altine, ma comunque alla quotazione attuale regalano un rendimento netto del 3,68% non facile da trovare sul mercato oggi.

Questo week-end metto su la list delle obbligazioni che ho, e se le condividiamo tutti può essere un buon punto di partenza per consultarci, confrontarci, e magari migliorare il proprio portafoglio.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 09, 2015, 10:34:14 am
 
Questo week-end metto su la list delle obbligazioni che ho, e se le condividiamo tutti può essere un buon punto di partenza per consultarci, confrontarci, e magari migliorare il proprio portafoglio.
[/quote]

 :-*  ;D

Alessandro, l'unico modo che ho trovato per proteggersi dal cambio è un ingresso long (opportunamente dimensionato) sull'EurTry
da quando sono entrato (a 3,35) la lira turca ha recuperato qualcosa (ora 3,29) ed io sono sotto... ma le obbligazioni ne hanno abbondantemente beneficiato
lo scenario in Turchia resterà incerto nelle prossime settimane e gli sviluppi politici incideranno molto più dei fondamentali economici
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 10:47:20 am
Infatti eviterò di incrementare le mie posizioni su obbligazioni in TRY..preferisco attendere le evoluzione post elezioni.
Certo ho delle posizioni in scadenza e i soldi meno stanno sul conto più sono felice perchè devono produrre altri soldi  :D

Al contrario dell'operatività di Lorenzo sulle azioni, io ho quasi il 98% del capitale investito ( di questa una parte è in un fondo e una parte in un conto deposito). Mi piace cassettare e non preoccuparmi di nulla anche se il titolo subisce forti cali, come anche forti salite...
certo il pensiero quando vedi certi possibili gain è di vendere, ma l'intento è quello di avere un rendimento costante tutto l'anno e certi titoli con rendimenti stellari è meglio non venderli.
Cedolare così è impagabile... zero preoccupazioni... ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Ottobre 09, 2015, 11:17:59 am

Alessandro, l'unico modo che ho trovato per proteggersi dal cambio è un ingresso long (opportunamente dimensionato) sull'EurTry
da quando sono entrato (a 3,35) la lira turca ha recuperato qualcosa (ora 3,29) ed io sono sotto... ma le obbligazioni ne hanno abbondantemente beneficiato
lo scenario in Turchia resterà incerto nelle prossime settimane e gli sviluppi politici incideranno molto più dei fondamentali economici

Le obbligazioni in lira turca a scadenza medio termine rendono un succoso 8-10% netto.
Se hedgy con long sul cambio eur/try, visto il tasso della Turchia ti mangi più del rendimento dei bond.
Riguardo allo scenario sono certamente d'accordo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 09, 2015, 11:35:20 am

Alessandro, l'unico modo che ho trovato per proteggersi dal cambio è un ingresso long (opportunamente dimensionato) sull'EurTry
da quando sono entrato (a 3,35) la lira turca ha recuperato qualcosa (ora 3,29) ed io sono sotto... ma le obbligazioni ne hanno abbondantemente beneficiato
lo scenario in Turchia resterà incerto nelle prossime settimane e gli sviluppi politici incideranno molto più dei fondamentali economici

Le obbligazioni in lira turca a scadenza medio termine rendono un succoso 8-10% netto.
Se hedgy con long sul cambio eur/try, visto il tasso della Turchia ti mangi più del rendimento dei bond.
Riguardo allo scenario sono certamente d'accordo

Vecio, forse sbaglio, però :
rendono l'8/10% in lire turche.... cioè se per caso le hai acquistate a 90 con la lira a 3.00 e alla data dello stacco quotano sempre 90 ma incassi le cedole con la lira a 3.50 non rendono proprio nulla, anzi.... e analogamente bisognerà vedere alla data di scadenza dell'obbligazione quale sarà il cambio con l'euro.................. viceversa rendono molto di più dell'8/10% se invece incassi le cedole con la lira a 2.60 o se a scadenza il cambio sarà più favorevole rispetto al valore d'acquisto
con la posizione long recupero quello che perdo con le obbligazioni in caso vada verso i 4.... se invece ritorna sotto i 3 recupero con le obbligazioni ma perdo con il long EurTry
non so se sono riuscito a spiegarmi  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Ottobre 09, 2015, 12:08:42 pm

Vecio, forse sbaglio, però :
rendono l'8/10% in lire turche.... cioè se per caso le hai acquistate a 90 con la lira a 3.00 e alla data dello stacco quotano sempre 90 ma incassi le cedole con la lira a 3.50 non rendono proprio nulla, anzi.... e analogamente bisognerà vedere alla data di scadenza dell'obbligazione quale sarà il cambio con l'euro.................. viceversa rendono molto di più dell'8/10% se invece incassi le cedole con la lira a 2.60 o se a scadenza il cambio sarà più favorevole rispetto al valore d'acquisto
con la posizione long recupero quello che perdo con le obbligazioni in caso vada verso i 4.... se invece ritorna sotto i 3 recupero con le obbligazioni ma perdo con il long EurTry
non so se sono riuscito a spiegarmi  :)

Ok certo, "rendono" intendevo a parità di cambio, è chiaro ci puoi anche perdere, ma non quando prendi le cedole (in questo caso non ci rimetti mai, ma incassi meno del previsto), ma solo quando scadono.
Riguardo al cambio come protezione, quello che intendevo io è che in parte proteggi il tuo rischio valuta, come il tuo esempio, ma tenere aperta una posizione lunga sulla divisa (euro) con tasso a 0 e corta (lira) con tasso alto, ti corrode eventuali profitti e ti aumenta eventuali perdite.
Se provi a tenere una posizione long eur/try per un anno e la chiudi a pari livello ci rimetti (credo, ma potrei sbagliarmi) quell'8-10%.
Intendo il rollover, ossia il portare overnight quel tipo di cambio... non so se mi sono fatto capire io  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 12:17:01 pm
Perfettamente d'accordo con Franco ma forse sbaglio anch'io.
Quindi secondo te Vecio non conviene andare long su eur/try, ho capito bene?

Visto che oggi non ho molto da fare ecco la lista:

USP17625AC16 Venezuela 12.75% Sink 23ag22 usd
XS0935881853 BEI 5.25% 03st18 try
XS0272359489 BEI 3.875% 15ot16
IT0005083057 BTP 3.25% 01st46
XS0214965963 Telecom Italia 5.25% 17mz55
XS0161100515 Telecom Italia Finance 7.75% 24ge33
IT0003256820 BTP 5.75% 01fb33
IT0001278511 BTP 5.25% 01nv29
IT0000366655 BTP 9% 01nv23
XS0647264398 Fiat Chrys Fin 7.375% 09lg18
XS0182242247 Finmeccanica 5.75% 12dc18
IT0001330411 BCA Carige 19 132ind
DE0003083358 Db cms Floor 04gn19
XS0098449456 Italia  Cms Floor 28gn29
XS0161100515 Olivetti 03-33 7,75 Sr14 24.1a
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33
XS0648456167 BEI 9.25% 20lg18 try
IT0006525932 BEI 98/18 Sticky Frf
IT0004009673 BTP 3.75% 01ag21
IT0003934657 BTP 4% 01fb37
IT0001444378 BTP 6% 01mg31
IT0003745541 Btp€i 2.35% 15st35
IT0004243512 Btp€i 2.6% 15st23
IT0004380546 Btp€i 2.35% 15st19
IT0004545890 Btp€i 2.55% 15st41
IT0004735152 Btp€i 3.1% 15st26
IT0004917958 Btpi 2.25% 22ap17
IT0004863608 Btpi 2.55% 22ot16
XS0083662923 Bers ZC Call 04fb48
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try
IT0004286966 BTP 5% 01ag39
IT0001264792 Opere 98/18 Cap Rf
IT0004848492 BTP 01/05/2031 STRIP
US87927VAM00 TELECOM 6% $ 30SET34 call usd
GRR000000010 GRECIA PIL 2042
CH0197841544 FIAT CHR FIN 12-16 5,25 23.11A chf
DE0004781190 EIB 86-16 5,75 dem
DE0004791074 EIB 86-16 6 22.09A dem
XS0303133564 EIB 6.75% 07-17 rub
DE000A1R0VD4 HOMANN 12-17 7%
DE0004781190 DEM BEI 86/16 5,75%
XS0191754729 GAZPROM 8,625% 28/04/2034 usd
US87927VAR96 TELECOM ITALIA 7,2% 18/07/2037 usd

intanto le XS1206541366 volkswafgen 03/2099 3,5% prima call 2030 hanno toccato gli 80,50 da 73  ):I ):I ):I
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 09, 2015, 12:20:26 pm

Vecio, forse sbaglio, però :
rendono l'8/10% in lire turche.... cioè se per caso le hai acquistate a 90 con la lira a 3.00 e alla data dello stacco quotano sempre 90 ma incassi le cedole con la lira a 3.50 non rendono proprio nulla, anzi.... e analogamente bisognerà vedere alla data di scadenza dell'obbligazione quale sarà il cambio con l'euro.................. viceversa rendono molto di più dell'8/10% se invece incassi le cedole con la lira a 2.60 o se a scadenza il cambio sarà più favorevole rispetto al valore d'acquisto
con la posizione long recupero quello che perdo con le obbligazioni in caso vada verso i 4.... se invece ritorna sotto i 3 recupero con le obbligazioni ma perdo con il long EurTry
non so se sono riuscito a spiegarmi  :)

Ok certo, "rendono" intendevo a parità di cambio, è chiaro ci puoi anche perdere, ma non quando prendi le cedole (in questo caso non ci rimetti mai, ma incassi meno del previsto), ma solo quando scadono.
Riguardo al cambio come protezione, quello che intendevo io è che in parte proteggi il tuo rischio valuta, come il tuo esempio, ma tenere aperta una posizione lunga sulla divisa (euro) con tasso a 0 e corta (lira) con tasso alto, ti corrode eventuali profitti e ti aumenta eventuali perdite.
Se provi a tenere una posizione long eur/try per un anno e la chiudi a pari livello ci rimetti (credo, ma potrei sbagliarmi) quell'8-10%.
Intendo il rollover, ossia il portare overnight quel tipo di cambio... non so se mi sono fatto capire io  :D

 :-* giustissimo ! infatti la mia operazione long sull'EurTry è legata ad un arco temporale breve, alcune settimane massimo una decina, perché ritengo che dopo le elezioni si tornerà ad un cambio più "normale" verso i 3.00 forse meno; nel lunghissimo - invece - credo che la lira turca sia storicamente destinata ad indebolirsi per questo valuto solo obbligazioni in lira turca su scadenze medie ma non lunghissime e comunque non escludo di dover mediare tra un anno o due - non per le quotazioni - ma proprio per il cambio.
 ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 09, 2015, 12:32:06 pm
 :o azz... Predator, questo week end mi tocca studiare !  ;D
una curiosità preliminare : hanno tutte un lotto minimo "accessibile"?  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Alaska18 - Ottobre 09, 2015, 12:40:15 pm
Mi sono permesso di ordinarle per data di scadenza:

IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try
XS0272359489 BEI 3.875% 15ot16
IT0004863608 Btpi 2.55% 22ot16
IT0004917958 Btpi 2.25% 22ap17
XS0647264398 Fiat Chrys Fin 7.375% 09lg18
XS0648456167 BEI 9.25% 20lg18 try
XS0935881853 BEI 5.25% 03st18 try
XS0182242247 Finmeccanica 5.75% 12dc18
DE0003083358 Db cms Floor 04gn19
IT0004380546 Btp€i 2.35% 15st19
IT0004009673 BTP 3.75% 01ag21
USP17625AC16 Venezuela 12.75% Sink 23ag22 usd
IT0004243512 Btp€i 2.6% 15st23
IT0000366655 BTP 9% 01nv23
IT0004735152 Btp€i 3.1% 15st26
XS0098449456 Italia  Cms Floor 28gn29
IT0001278511 BTP 5.25% 01nv29
IT0001444378 BTP 6% 01mg31
IT0004848492 BTP 01/05/2031 STRIP
XS0161100515 Telecom Italia Finance 7.75% 24ge33
IT0003256820 BTP 5.75% 01fb33
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33
XS0191754729 GAZPROM 8,625% 28/04/2034 usd
US87927VAM00 TELECOM 6% $ 30SET34 call usd
IT0003745541 Btp€i 2.35% 15st35
IT0003934657 BTP 4% 01fb37
US87927VAR96 TELECOM ITALIA 7,2% 18/07/2037 usd
IT0004286966 BTP 5% 01ag39
IT0004545890 Btp€i 2.55% 15st41
GRR000000010 GRECIA PIL 2042
IT0005083057 BTP 3.25% 01st46
XS0083662923 Bers ZC Call 04fb48
XS0214965963 Telecom Italia 5.25% 17mz55
IT0001330411 BCA Carige 19 132ind
XS0161100515 Olivetti 03-33 7,75 Sr14 24.1a
IT0006525932 BEI 98/18 Sticky Frf
IT0001264792 Opere 98/18 Cap Rf
CH0197841544 FIAT CHR FIN 12-16 5,25 23.11A chf
DE0004781190 EIB 86-16 5,75 dem
DE0004791074 EIB 86-16 6 22.09A dem
XS0303133564 EIB 6.75% 07-17 rub
DE000A1R0VD4 HOMANN 12-17 7%
DE0004781190 DEM BEI 86/16 5,75%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Alaska18 - Ottobre 09, 2015, 12:42:02 pm
... e anche per rendimento:

USP17625AC16 Venezuela 12.75% Sink 23ag22 usd
XS0648456167 BEI 9.25% 20lg18 try
IT0000366655 BTP 9% 01nv23
XS0191754729 GAZPROM 8,625% 28/04/2034 usd
XS0161100515 Telecom Italia Finance 7.75% 24ge33
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try
XS0647264398 Fiat Chrys Fin 7.375% 09lg18
US87927VAR96 TELECOM ITALIA 7,2% 18/07/2037 usd
DE000A1R0VD4 HOMANN 12-17 7%
IT0001444378 BTP 6% 01mg31
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33
US87927VAM00 TELECOM 6% $ 30SET34 call usd
XS0182242247 Finmeccanica 5.75% 12dc18
IT0003256820 BTP 5.75% 01fb33
DE0004781190 DEM BEI 86/16 5,75%
XS0935881853 BEI 5.25% 03st18 try
IT0001278511 BTP 5.25% 01nv29
XS0214965963 Telecom Italia 5.25% 17mz55
IT0004286966 BTP 5% 01ag39
IT0003934657 BTP 4% 01fb37
XS0272359489 BEI 3.875% 15ot16
IT0004009673 BTP 3.75% 01ag21
IT0005083057 BTP 3.25% 01st46
IT0004735152 Btp€i 3.1% 15st26
IT0004243512 Btp€i 2.6% 15st23
IT0004863608 Btpi 2.55% 22ot16
IT0004545890 Btp€i 2.55% 15st41
IT0004380546 Btp€i 2.35% 15st19
IT0003745541 Btp€i 2.35% 15st35
IT0004917958 Btpi 2.25% 22ap17
DE0003083358 Db cms Floor 04gn19
XS0098449456 Italia  Cms Floor 28gn29
IT0004848492 BTP 01/05/2031 STRIP
GRR000000010 GRECIA PIL 2042
XS0083662923 Bers ZC Call 04fb48
IT0001330411 BCA Carige 19 132ind
XS0161100515 Olivetti 03-33 7,75 Sr14 24.1a
IT0006525932 BEI 98/18 Sticky Frf
IT0001264792 Opere 98/18 Cap Rf
CH0197841544 FIAT CHR FIN 12-16 5,25 23.11A chf
DE0004781190 EIB 86-16 5,75 dem
DE0004791074 EIB 86-16 6 22.09A dem
XS0303133564 EIB 6.75% 07-17 rub
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 09, 2015, 12:51:28 pm
il solito solerte, infaticabile, utilissimo Alaska  :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 01:33:05 pm
grande Alaska!  ;D

Il rendimento nominale è importante, oltre alla scadenzam ma bisogna guardare quanto quotano perchè titoli come BTP 9% 01nv23 quota 156,95 ed è innavicinabile (lo preso a più mandate con un pcm di 103,49).


Franco devo verificare ma se ricordo bene si.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Alaska18 - Ottobre 09, 2015, 01:45:21 pm
Prego,
Alla fine la cosa più utile da fare e vedere quali sono i primi 3 sul podio x quanto riguarda "occasione da prendere al volo" tenendo conto sicuramente del loro valore attuale
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Ottobre 09, 2015, 01:52:15 pm
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try

Prese a 98, se a scadenza il cambio non è favorevole mal che va ne compro un'altra in TRY
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Ottobre 09, 2015, 02:00:07 pm
Vi segnalo due ETF Obbligazionari che ho da diversi anni che a mio avviso sono molto interessanti, ottima diversificazione nessuna scadenza.


IE00B2NPKV68   ETF ISH IEMB USD NOM
IE00B66F4759           ETF ISHR IBOX HG YLD
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 02:32:41 pm
ho aggiunto le aliquote fiscali e il lotto minimo
in realtà le avevo già segnalate qui ma non mi ricordavo  :D
https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=1893.30 (https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=1893.30)

l'unico con un lotto minimo oneroso è segnato in rosso

grazie alessandro: me li vado subito a studiare


USP17625AC16 Venezuela 12.75% Sink 23ag22 usd (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
XS0648456167 BEI 9.25% 20lg18 try (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0000366655 BTP 9% 01nv23 (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
XS0191754729 GAZPROM 8,625% 28/04/2034 usd (lotto m. 10.000 $ al. fis 26%)
XS0161100515 Telecom Italia Finance 7.75% 24ge33 (lotto m. 1.000  al. fis 26%)
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try (lotto m. 3.000 try  al. fis 26%)
XS0647264398 Fiat Chrys Fin 7.375% 09lg18 (lotto m. 5.000 chf  al. fis 26%)
US87927VAR96 TELECOM ITALIA 7,2% 18/07/2037 usd (lotto m. 2.000 $  al. fis 26%)
DE000A1R0VD4 HOMANN 12-17 7% (lotto m. 1.000  al. fis 26%)
IT0001444378 BTP 6% 01mg31 (lotto m. 1.000  al. fis 12,50%)
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33 (lotto m. 1.000  al. fis 26%)
US87927VAM00 TELECOM 6% $ 30SET34 call usd (lotto m. 1.000 $  al. fis 26%)
XS0182242247 Finmeccanica 5.75% 12dc18 (lotto m. 1.000  al. fis 26%)
IT0003256820 BTP 5.75% 01fb33 (lotto m. 1.000  al. fis 12,50%)
DE0004781190 DEM BEI 86/16 5,75% (lotto 5.000 DEM al.fis 12,50%)
XS0935881853 BEI 5.25% 03st18 try (lotto m. 1.000 TRY al. fis 12,50%)
IT0001278511 BTP 5.25% 01nv29 (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
XS0214965963 Telecom Italia 5.25% 17mz55 (lotto m. 100.000 al. fis 26%)
IT0004286966 BTP 5% 01ag39 (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0003934657 BTP 4% 01fb37 (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
XS0272359489 BEI 3.875% 15ot16 (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004009673 BTP 3.75% 01ag21 (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0005083057 BTP 3.25% 01st46 (lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004735152 Btp€i 3.1% 15st26(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004243512 Btp€i 2.6% 15st23(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004863608 Btpi 2.55% 22ot16(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004545890 Btp€i 2.55% 15st41(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004380546 Btp€i 2.35% 15st19(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0003745541 Btp€i 2.35% 15st35(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004917958 Btpi 2.25% 22ap17(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
DE0003083358 Db cms Floor 04gn19 (lotto m. 1.000 al. fis 26%)
XS0098449456 Italia  Cms Floor 28gn29(lotto m. 1.000 al. fis 12,50%)
IT0004848492 BTP 01/05/2031 STRIP (lotto m. ? al. fis 12,50%)
GRR000000010 GRECIA PIL 2042 (lotto m. 100 al. fis 12,50%)
XS0083662923 Bers ZC Call 04fb48 Lire (lotto m. 1.000.000 Lire al. fis 26%)
IT0001330411 BCA Carige 19 132ind (lotto m. 1.000 al. fis 26%)
XS0161100515 Olivetti 03-33 7,75 Sr14 24.1a (lotto m. 1.000 al. fis 26%)
IT0006525932 BEI 98/18 Sticky Frf (lotto m. 1000 al. fis 12,50%)
IT0001264792 Opere 98/18 Cap Rf (lotto m. 1.000 al. fis 26%)
CH0197841544 FIAT CHR FIN 12-16 5,25 23.11A chf (lotto m. 5.000 chf al. fis 26%)
DE0004781190 EIB 86-16 5,75 dem (lotto m. 1000 dem al. fis 12,50%)
DE0004791074 EIB 86-16 6 22.09A dem (lotto m. 1000 dem al. fis 12,50%)
XS0303133564 EIB 6.75% 07-17 rub (lotto m. 1000 rub al. fis 12,50%)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 02:37:49 pm
Nel frattempo ho trovato un interessante articolo su come coprirsi facilmente dal rischio di cambio e se non erro ritorna al ragionamento di Vecio (potrei fare una prova ma sinceramente depositare su un conto forex e andare short non mi fa stare tranquillo):

Può capitare di trovare su mercati esteri azioni o obbligazioni particolarmente appetibili, ma è difficile fare un’investimento del genere con prospettive di medio o lungo termine se non si può valutare quale sarà il cambio tra euro e la valuta di emissione dei titoli alla cadenza dell’investimento.

Facciamo un esempio con cifre di fantasia: se volessimo acquistare titoli di stato USA denominati in dollari con scadenza ad un anno ed un tasso di interesse del 10%, un deprezzamento del dollaro sull’euro del 20% porterebbe il nostro investimento in perdita nonostante l’ottimo rendimento al netto del rischio di cambio.

Ovviamente il medesimo rischio si ha quando un’azienda lavora con clienti esteri e chiude contratti in divisa estera, ad esempio un’azienda di vini italiana che vende in Inghilterra riceve un ordine per 1.000.000 di sterline con pagamento a 6 mesi. E se in questi sei mesi la sterlina crollasse? Sarebbe un tracollo finanziario! Fortunatamente grazie alla facilità di accesso al mercato Forex in marginazione ci si può coprire da questo rischio.
Come coprirsi dal rischio di cambio con il mercato Forex

Poniamo di voler acquistare titoli di stato USA per 10.000$ e di volerci coprire dal rischio di cambio. Ecco come procedere:

    Acquistiamo i titoli di stato per 10.000$
    Depositiamo su un conto Forex 200$
    Apriamo una posizione short sul dollaro contro l’euro (cioè scommettiamo che il dollaro scenda) per 10.000$, utilizzando i 200$ come capitale di rischio.

In questo modo saremo coperti da eventuali fluttuazioni del dollaro fino ad un deprezzamento qualsiasi o un apprezzamento del 2%.

Infatti se il dollaro dovesse scendere del 5%, al netto degli interessi i nostri bond varranno 500€ in meno (ipotizzando per semplicità un cambio di partenza 1:1, ma le proporzioni sono identiche in ogni caso) ma il nostro conto forex avrà un saldo di 500€ in più rispetto ai 200$ iniziali.

Se invece il dollaro dovesse apprezzarsi verso l’euro il guadagno implicito nell’apprezzamento dei nostri investimenti in dollari sarebbe annullato dalle perdite sul conto forex, fino ad un limite del 2% nel nostro caso (con una perdita di 200$ infatti la posizione verrebbe chiusa in automatico sul conto forex).

In quest’ultimo caso la protezione verso ulteriori fluttuazioni verrebbe a mancare, c’è da decidere se aumentare il deposito sul conto forex per continuare ad azzerare l’effetto cambio.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Ottobre 09, 2015, 02:57:34 pm
Vi segnalo due ETF Obbligazionari che ho da diversi anni che a mio avviso sono molto interessanti, ottima diversificazione nessuna scadenza.


IE00B2NPKV68   ETF ISH IEMB USD NOM
IE00B66F4759           ETF ISHR IBOX HG YLD

Se può interessare di seguito date di acquisto valori e dividendi percepiti

03/09/2014   IE00B2NPKV68   ACQUISTATO A 87,29 DIVIDENDI PERCEPITI 3,198
27/01/2011   IE00B2NPKV68   ACQUISTATO A 77,02 DIVIDENDI PERCEPITI 15,316
08/04/2013   IE00B66F4759           ACQUISTATO A 107,15 DIVIDENDI PERCEPITI 7,168   
27/01/2011   IE00B66F4759           ACQUISTATO A 105,29   DIVIDENDI PERCEPITI 23,842
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Ottobre 09, 2015, 03:17:15 pm
Perfettamente d'accordo con Franco ma forse sbaglio anch'io.
Quindi secondo te Vecio non conviene andare long su eur/try, ho capito bene?

Visto che oggi non ho molto da fare ecco la lista:


Ottimo lavoro predator  :-* e grazie anche al solito Alaska.

Caspita quanto avete scritto, ora mi metto in pari con la lettura dopo il pranzo e la pennicchella  :)

Si predator, ad esempio se tieni una posizione contraria aperta sul eur/try, dopo un anno chiudi magari allo stesso livello, ma ci quadagni qualche punto percentuale per il rollover, mentre per lo stesso motivo se vai long ci perdi.

Mi comprerei una vagonata di bond in rubli e lire turche se fosse così semplice, rendimento al 10% netto e starei in spiaggia tutto il giorno, anche se per la verità ne aveva fatto accenno Lorenzo sulla possibilità di coprirsi contro il rischio cambio che devo ben approfondire
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 03:34:21 pm
grazie Ale certo che interessa, siamo qui apposta  ;D
Comunque ho capito che questo week-end mi tocca studiare  :(

Prego Vecio, i tuoi contributi sono assai preziosi, e ti ritengo molto più preparato di me in materia; in realtà mi sento l'ultimo della classe.. :(
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 09, 2015, 04:48:48 pm
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try

Prese a 98, se a scadenza il cambio non è favorevole mal che va ne compro un'altra in TRY

mi ero perso questo tuo post:
ottimo acquisto  ;D e spero tu abbia fatto le giuste considerazioni.  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Alfredo12 - Ottobre 09, 2015, 07:59:02 pm
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try

Prese a 98, se a scadenza il cambio non è favorevole mal che va ne compro un'altra in TRY

mi ero perso questo tuo post:
ottimo acquisto  ;D e spero tu abbia fatto le giuste considerazioni.  ;D

Complimenti a tutti, nel weekend cercherò di studiare anche io; il tempo per il trading quotidiano mi è praticamente scomparso ultimamente quindi voglio iniziare a spostare sull'obbligazionario con rendimenti ben + alti dell'1.6 che offre la mia banca
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Ottobre 09, 2015, 09:21:16 pm
Domani dovrei andare a raccogliere un po' di castagne, e invece grazie a voi mi sa che mi metterò a studiare un po'  :)
Ho preso più spunti nell'ultima mezz'ora leggendo gli ultimi post che in una vita di frequentazione dell'ufficio del direttore della banca...
Volevo semplicemente ringraziarvi per gli spunti, mi avete aperto gli occhi sulle obbligazioni in valuta, che per il momento avevo solamente in un fondo comune sottoscritto 1 anno fa (scommettendo sull'apprezzamento delle valute dei paesi emergenti...  ):I)
Io ho in carico anche un po' di step-up greche scadenza 2027, post ristrutturazione debito, prese alcuni d'anni fa a 50. Cedole basse, ma le avevo prese in ottica di trading. Poi mi sono affezionato ai greci e non le ho vendute quando era l'ora  :-X, va beh, errori se ne fanno tutti :-[
Hanno fatto le montagne russe durante la crisi, ma adesso hanno preso una bella direzione in salita.
Ecco, secondo me sono ancora buone da prendere (quelle 2027 quotano circa 70), ma sempre in ottica di trading di breve, dato che appena si riparlerà di Grecia e della sua incapacità di far fronte ai debiti si ripartirà con la giostra.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 10, 2015, 12:50:32 pm
a proposito di cambio EurTry e delle elezioni in vista, grave attentato ad Ankara con decine di morti, purtroppo...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 10, 2015, 01:55:40 pm
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try

Prese a 98, se a scadenza il cambio non è favorevole mal che va ne compro un'altra in TRY

grazie Alessandro, avevo seguito a lungo anche "sua sorella" cioè la  IT0005026833 Imi 8.6% 17gn17 ma poi avevo optato per le
Bei  (Tf 14% Lg16 Try  - Lg18 Try 9,25 -  Tf 5.25% St18 Try -  Tf 8% Ap20) soprattutto per il trattamento fiscale più conveniente (12,5% contro il 26%)

torno a studiare ma per ora mi risulta difficile trovare un valido compromesso tra emittente/quotazione/rendimento/rischio valuta
PS certo che detto da me che ho 4 Venezuelane in ptf ........ :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Ottobre 10, 2015, 11:56:16 pm
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try

Prese a 98, se a scadenza il cambio non è favorevole mal che va ne compro un'altra in TRY

Grazie mille!

Da osservare bene lunedì, a seguito del sanguinoso attentato di oggi  ::)

La lira turca potrebbe risentirne, quindi si potrebbe prendere a valori interessanti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 12, 2015, 10:02:27 am
la prossima volta non lo apro più un topic del genere se vi faccio saltare le giornate in pace con giornate di studio  :D

Io sto ancora puntando le Gie Psa ma attendo un calo per prenderle almeno a 109. allo stato attuale rendono un buon 3,69% netto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Alfredo12 - Ottobre 12, 2015, 05:40:45 pm
la prossima volta non lo apro più un topic del genere se vi faccio saltare le giornate in pace con giornate di studio  :D

Io sto ancora puntando le Gie Psa ma attendo un calo per prenderle almeno a 109. allo stato attuale rendono un buon 3,69% netto.

Viste anche io, devo valutare le commissioni di acquisto però.

Poi una domanda "sciocca": ma tra il Venezuela e il resto del mondo cosa c'è? Nel senso ci sono altri Paesi che hanno una situazione migliore del Venezuela ed offrono cmq buoni rendimenti?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 12, 2015, 05:51:05 pm
Bella domanda!
Forse la Russia o il Portogallo o .....
difficile dirlo ma stai sicuro che vale sempre la stessa regola, rischio direttamente proporzionato al rendimento
al momento a questi prezzi da urlo solo Venezuela
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 14, 2015, 09:55:49 am
per chi non mastica le obbligazioni ricordo che bisogna tenere bene in considerazione tutti i dati che vanno poi a determinare il rendimento dell'obbligazione che è quello su cui facciamo poi le nostre scelte.

Quindi riporto una formula per determinare con relativa precisione il reale rendimento di una obbligazione se la si tiene fino a scadenza (preso dal sito di altroconsumo):

Il procedimento che utilizziamo per calcolare il rendimento delle obbligazioni è piuttosto complesso. In questa sede vi suggeriamo ora una formula semplice, ma che approssima in modo accettabile il risultato finale.

La formula

· Gli elementi da tenere in considerazione sono il prezzo di emissione, quello di acquisto, le cedole, il valore di rimborso, le commissioni di acquisto e il carico fiscale.
· La formula semplificata è la seguente:

r = (CN + KN / n ) / PP x 100

dove:
r= rendimento
CN= Cedola annuale netta, cioè diminuita della ritenuta del 12,5%;
PP= prezzo pagato, cioè il prezzo d’acquisto maggiorato delle commissioni;
KN= guadagno/perdita in conto capitale (differenza tra valore di rimborso e prezzo di acquisto) al netto del carico fiscale e della ritenuta – pari al 12,5% – sul disaggio di emissione (differenza tra valore di rimborso e prezzo di emissione);
n= numero di anni alla scadenza.

Un esempio concreto

Consideriamo un’obbligazione con cedola annuale pari al 5%, emessa a 98 e acquistata il 16/02/2001 ad un prezzo di 96. Alla data di scadenza – il 15/08/2005 –viene rimborsata a 100.
· Per calcolare la cedola netta dobbiamo tenere conto dell’imposta pari al 12,5%: CN = 5 x (1 – 0,125) = 4,38.
· Al prezzo d’acquisto vanno aggiunte le commissioni che la banca vi applica al momento dell’acquisto. Queste sono libere e noi le poniamo forfettariamente all’1%. Perciò PP = 96 + 1 = 97.
· Inoltre, il carico fiscale va a incidere anche sul valore di rimborso. Sulla differenza tra il valore di rimborso e il prezzo di emissione va infatti applicata la ritenuta del 12,5%. Per cui il titolo non sarà rimborsato a 100, bensì a 99,75 = 100 – ((100 – 98) x 0,125)).
· A questo punto il guadagno in conto capitale (capital gain) netto si calcola applicando l’imposta del 12,5% sulla differenza tra il valore di rimborso netto e il prezzo di acquisto. Per cui KN = (99,75 – 96) x (1- 0,125) = 3,28
· Il numero n di anni alla scadenza si ottiene semplicemente dividendo il totale dei giorni che mancano a scadenza per 365 (numero di giorni in un anno). In questo caso: n = 1641:365 = 4,5.
· Applicando la formula si ottiene, quindi: (4,38 + (3,28 / 4,5)) / 97 = 0,0526 x 100 = 5,26.

Si trovano in rete diversi software, fogli excel che effettuano in automatico tale calcolo (bisogna sempre verificare che sia corretto), ed io uso Icebond arrivato alla versione 2.24 (lo trovate sul FOL).
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Ottobre 14, 2015, 04:50:36 pm
Quindi riporto una formula per determinare con relativa precisione il reale rendimento di una obbligazione se la si tiene fino a scadenza (preso dal sito di altroconsumo):
;D ;D :-* :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gb68 - Ottobre 16, 2015, 10:48:56 am
Salve
ho visto questo titolo XS0162513211 e vi chiedevo il perchè di tali fluttuazioni nel prezzo, grazie.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 16, 2015, 11:04:08 am
Salve
ho visto questo titolo XS0162513211 e vi chiedevo il perchè di tali fluttuazioni nel prezzo, grazie.

mi pare che :
scambi poco e ci sia un elevato spread denaro lettera e che quindi ad ogni eseguito la fluttuazione risulti notevole
....credo  :-[
per il resto, non è uno strumento che conosco o che ho mai seguito
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Ottobre 16, 2015, 11:04:34 am
Salve
ho visto questo titolo XS0162513211 e vi chiedevo il perchè di tali fluttuazioni nel prezzo, grazie.

mi pare che :
scambi poco e ci sia un elevato spread denaro lettera e che quindi ad ogni eseguito la fluttuazione risulti notevole
....credo  :-[
per il resto, non è uno strumento che conosco o che ho mai seguito

Salve
ho visto questo titolo XS0162513211 e vi chiedevo il perchè di tali fluttuazioni nel prezzo, grazie.

Guardando il book, più che fluttuazioni sembra che scambi poco e quindi ci sia una spread denaro lettera piuttosto ampio che fa si che non sia conveniente per il trading


mi pare che :
scambi poco e ci sia un elevato spread denaro lettera e che quindi ad ogni eseguito la fluttuazione risulti notevole
....credo  :-[
per il resto, non è uno strumento che conosco o che ho mai seguito


 <beer>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gb68 - Ottobre 16, 2015, 02:37:32 pm
OK,grazie :)
PS:ho utilizzato il thread errato ed avrei dovuto aprirne uno nuovo?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 19, 2015, 02:26:42 pm
Non so se qualcuno è interessato ma le Gie Psa Tresorerie sono scese a 109,80 e rendono un  3,66 netto
domani mi entrano i 35 mila dell'Opa pirelli e di sicuro finiscono su Gie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 19, 2015, 02:51:17 pm
Non so se qualcuno è interessato ma le Gie Psa Tresorerie sono scese a 109,80 e rendono un  3,66 netto
domani mi entrano i 35 mila dell'Opa pirelli e di sicuro finiscono su Gie

non è un po' cara ???
sono io un po' esoso e pretenzioso o effettivamente si potrebbe aspettare area 100 ? (anche se forse non ci torna più)
....oppure sei interessato solo per il trading, vista anche la scadenza ?

PS grazie della segnalazione...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 19, 2015, 04:59:59 pm
prego franco!
è probabile che sotto i 109 non scenderanno più come affermi anche tu.
considera che ne ho già 100k circa in carica a 90 e le cassetto fino a scadenza visto quello che rendono.
e dato che non voglio lasciare soldi sul conto che non rendono una cippa, l'unica cosa che vedo al momento sono queste.
se trovi qualcosa di meglio in EURO avvisa  ;D

Io sono della serie compra, cassetta e cedola sereno!!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 19, 2015, 05:24:34 pm
cavolo, ottimo prezzo di carico !
molti anni verdi davanti a te :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 19, 2015, 06:11:10 pm
speram... non so se ci arrivo al 2033  :D

ultimamente sono sempre più convinto di lasciare il lavoro, vendere casa e fumarmi tutto quello che ho messo da parte...
almeno me li godo io visto che sono solo...altrimenti a chi li lascio?  <rotflol> <rotflol> <rotflol>

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 19, 2015, 06:54:10 pm
speram... non so se ci arrivo al 2033  :D

ultimamente sono sempre più convinto di lasciare il lavoro, vendere casa e fumarmi tutto quello che ho messo da parte...
almeno me li godo io visto che sono solo...altrimenti a chi li lascio?  <rotflol> <rotflol> <rotflol>

beh... ti do un'idea : per sdebitarti con "quel" Paese che ti ha dato e ti darà tanto, potresti trasferirti lì, tra qualche anno  (magari aspetti che la situazione diventi un "filino" più stabile e tranquilla) e  - diversificando tra le altre godurie -  accompagnarti a qualche fanciulla indigena.... così magari ci scappa anche un pargoletto che ti risolva il problema del .....futurissimo lascito :) 
ad maiora
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 20, 2015, 02:24:47 pm
franco quale Paese, non ti seguo?

prese come annunciato 30k di gie psa a 105,54  ;D

forse rientro sulla venezuela 26 per metà che è scarica di cedola
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Ottobre 20, 2015, 03:19:08 pm
speram... non so se ci arrivo al 2033  :D

ultimamente sono sempre più convinto di lasciare il lavoro, vendere casa e fumarmi tutto quello che ho messo da parte...
almeno me li godo io visto che sono solo...altrimenti a chi li lascio?  <rotflol> <rotflol> <rotflol>

Assolutamente! Se non hai figli fai benissimo.
Io invece ne ho 2 a carico, moglie casalinga e figlia per cui mi tocca lavorare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Ottobre 20, 2015, 03:57:10 pm
franco quale Paese, non ti seguo?

prese come annunciato 30k di gie psa a 105,54  ;D

forse rientro sulla venezuela 26 per metà che è scarica di cedola

prese come annunciato 30k di gie psa a 105,54  ??? :-\ e' un errore o mi sono perso qualcosa?oggi scende parecchio ma non mi pare abbia toccato 105
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 20, 2015, 04:13:41 pm
pardon 109,54  ;D

vecio mi sono dato una scandenza.. toccati i 50 mi ritiro e cancello definitivamente l'idea di crearmi una famiglia.
Beh tu che li hai goditeli, sono la gioia più grande al mondo che ti possano dare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 20, 2015, 05:11:53 pm
franco quale Paese, non ti seguo?



il Venezuela, ovvio  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 21, 2015, 09:13:07 am
ahh hai ragione non ci avevo pensato!!!
beh ci sono stato molti anni fa, e preferisco altri lidi, tipo sud est asiatico...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 21, 2015, 01:23:48 pm
sto per aggiungere altri 50k a quelle che già ho di US87927VAM00 6% Telecom Italia Capital S.A. (2034) visto che quota 92,86
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Ottobre 21, 2015, 01:27:10 pm
sto per aggiungere altri 50k a quelle che già ho di US87927VAM00 6% Telecom Italia Capital S.A. (2034) visto che quota 92,86
Peccato che sono in dollari
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 21, 2015, 01:46:12 pm
sono in Telecom a 93,2  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 21, 2015, 01:58:16 pm
mi sono messo a 93,10 perchè sono quotate su mercato otc e ho dovuto fare l'ordine per telefono...
non so se verrò servito il denaro era 93 e la lettera 95 e qualcosa...

se vuoi diversificare i dollari non sono così malaccio...
prevedo che ci riavvicineremo ai 1,20 1,25 in europa siamo un pò drogati dall'effetto manovre draghi, ma in USA prevedo bei botti di fine anno max 2016
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 22, 2015, 03:01:27 pm
niente non sono stato ancora servito e stamattina mi sono messo a 93,55   <Boxing>
denaro 92,50 lettera 95
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 22, 2015, 04:38:32 pm
con gli ultimi acquisti obbligazionari (escluso il venezuela) sono già in gain (ma io tanto devo cedolare ):
Btp Tf 3,25% St46 Eur presa a 102,10 quota 113,70 +3248  :-*
Gie Psa Tresorerie 09/2033 Fx 6 Eur presa a 109,54 un paio di giorni fa quota 111,26 +516  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Ottobre 22, 2015, 05:17:33 pm
con gli ultimi acquisti obbligazionari (escluso il venezuela) sono già in gain (ma io tanto devo cedolare ):

Appunto, meglio non guardare per non farsi venire la tentazione.  ;)
Certo portarsi a casa un bel gain non va mai male, ma poi sorge il solito problema di dove mettere la liquidità
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 22, 2015, 05:29:12 pm
concordo con te Vecio... ma bisogna guardare perchè spesso si presentano alcune occasione dove l'obbligazione è molto sotto la pari e a parità di % (ma anche inferiore o superiore) mi vendo in gain quello che ho, e acquisto più nominale di questo titolo quindi maggioro la cedola.
non so se sono riuscito a spiegarmi  : <rotflol>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 23, 2015, 11:23:46 am
Gie Psa Tresorerie 09/2033 Fx 6 Eur stamattina quota 113 +1038  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 23, 2015, 01:13:46 pm
vendute 1/3 di GIE psa  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 28, 2015, 02:40:56 pm
confermata la fiducia alle GIE con altri 10k e vengo ripagato con grandi soddisfazioni  :-* 113,95  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 28, 2015, 05:48:28 pm
il malloppo si ingrossa... ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 29, 2015, 10:49:11 am
servito 50k di telecom 6% 2034 a 95  :-X
sono dovuto andare sulla lettera perchè non volevo farmi sfuggire questa occasione
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Novembre 01, 2015, 09:03:35 pm
Erdogan ha la maggioranza assoluta.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/11/01/turchia-elezioni-aperti-i-seggi_178d02a5-fd2b-4c96-b725-225d06f9ccfd.html

Vediamo domani che succederà alle obbligazioni in lira turca
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 01, 2015, 09:17:25 pm
Erdogan ha la maggioranza assoluta.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/11/01/turchia-elezioni-aperti-i-seggi_178d02a5-fd2b-4c96-b725-225d06f9ccfd.html (http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/11/01/turchia-elezioni-aperti-i-seggi_178d02a5-fd2b-4c96-b725-225d06f9ccfd.html)

Vediamo domani che succederà alle obbligazioni in lira turca


cosa succederà alle obbligazioni non lo so, più facile prevedere il rafforzamento della lira turca in direzione 3.00....
quindi  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 03, 2015, 05:58:09 pm
il prossimo anno mi scadono diversi bond, quindi devo studiare molto  :D

questo XS1224031903 potrebbe essere interessante:

"Il bond è certamente interessante come flusso cedolare, considerando che le possibilità di una sostanziale ulteriore caduta della divisa appaiono oggi marginali. Il titolo è così strutturato: valuta TRY, scadenza 7/10/2020, tasso fisso 9,125%, importo 200 milioni di TRY, taglio minimo 1.000 TRY e Isin XS1224031903. Il titolo quota attualmente sui 96, poco lontano dai valori più bassi registrati proprio nelle ultime settimane. Valutazione: chi non sia esposto sulla lira turca può sfruttare un’occasione interessate, sebbene si preveda ancora volatilità sul cambio con l’euro. "

articolo del 19 ottobre e la quotazione attuale è 96,90 rendimento effettivo netto 8,68%


XS1311440082
Una cedola fissa in euro del 5,5% è molto attraente nei tempi attuali. La offre Assicurazioni Generali, che torna sulla scena dei subordinati, questa volta però con una scadenza a 32 anni, abbastanza anomala, di cui si annuncia la quotazione a Lussemburgo. Eccone la struttura: valuta EUR, scadenza 27/17/2047, tasso fisso 5,5%, importo 1,25 miliardi di euro, taglio minimo 100.000 euro e Isin XS1311440082. Ha una “call” a 12 anni, abbastanza lunga, tale da consentire di mantenere la posizione in portafoglio senza eccessive preoccupazioni.  Per ora si hanno indicazioni di quotazione da alcune piattaforme specialiste per operatori professionali: si aggira sui 102,3, con uno “spread” denaro/lettera molto contenuto. Attenzione però perché nelle prime battute lo si è visto anche oltre 103. Il rendimento attuale alla “call” è quindi di circa il 5,2% lordo (netto 3,85%). Valutazione: è il caso di fare un confronto con un titolo di cui abbiamo scritto tante volte in passato, ovvero il 10,125% scadenza 2042 della stessa Assicurazioni Generali, pure con lotto 100.000. Anche in questo caso si tratta di un subordinato, con “call” 13/7/2022, che prezza sui 132,9 euro, come “mid” di diverse quotazioni. Il suo “yield” alla “call” è del 4,4%, quindi nettamente più basso rispetto al nuovo 2047. Fra l’altro il 2042 si sta rivelando molto volatile, con quotazioni che da 145,6 di maggio sono scese a 129 di fine settembre, per poi recuperare.

attualmente la 47 XS1311440082 quota 105,89 rendimento effettivo netto 3,78%
mentre   la       42 XS0863907522 quota 122,50 rendimento effettivo netto 4,40%

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 03, 2015, 06:20:55 pm
per chi crede nella lira turca:

Emittente    Scadenza    Cedola    Isin    Yield
Banca Imi    19/4/2016    7,4%    IT0004918410    11,3% (*)
Bei                    25/7/2019    8,5%    XS0995130712      9,9%
Banca Imi    17/6/2017    8,6%    IT0005026833      9,7%

(*) su base annua, sebbene la scadenza sia inferiore

E poi quelli presenti sull’”Otc”
Emittente    Scadenza    Cedola    Isin                                    Yield
Ebrd            27/3/2017    5,43%    XS0822349931            11,6%
Ebrd             6/3/2023    zero c    XS0895744042    10,9%
Ibrd                     9/5/2017    13,625%    XS0299049527            10,2%

Tutti i titoli tranne Banca Imi sono soggetti ad aliquota fiscale 12,5%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 03, 2015, 06:30:55 pm
i rendimenti!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Novembre 03, 2015, 11:09:55 pm
IT0004918410 IMI 7.4% 19ap16 try

Prese a 98, se a scadenza il cambio non è favorevole mal che va ne compro un'altra in TRY

MI sa che domani chiudo con un bel guadagno e passo a XS1224031903

Emittente migliore cedola più elevata e tassazione più favorevole


 :-* :-* :-* predator
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Novembre 04, 2015, 08:52:08 am
Complimenti predator, davvero bravo con le obbligazioni.
Le generali sono un gran bel investimento ma il taglio è davvero alto e le quotazioni lasciano poco spazio alla speculazione non ti pare?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 04, 2015, 09:53:32 am
si fa quel che si può!

Beh hai trovato gli unici difetti delle Generali  :D ma nel 2016 mi si liberano 580k € quindi il taglio non è un problema anzi; in ciulo alla speculazione..non mi interessa devono quotare il giusto quando le acquisto e essere rimborsate quando scadono  ;D e pagare le succose cedole  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 13, 2015, 11:31:44 am
ottime alle quotazioni attuali le obbligazioni astaldi preso un lotto a 100.5

Astaldi 7.125% Call 01dc20 XS1000393899 lotto minimo 100.000

In settimana ho preso anche 30k di Creval 09/17 5,25% IT0004847957

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Parsifal - Novembre 13, 2015, 01:53:29 pm
ottime alle quotazioni attuali le obbligazioni astaldi preso un lotto a 100.5

Astaldi 7.125% Call 01dc20 XS1000393899 lotto minimo 100.000

In settimana ho preso anche 30k di Creval 09/17 5,25% IT0004847957

Complimenti per lo scrupoloso lavoro che svolgi.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 13, 2015, 02:03:34 pm
è un piacere condividere la mia operatività e cerco di fare del mio meglio...

....ma vi ricordo sempre prudenza...che non è mai troppa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 13, 2015, 02:42:01 pm
le obbligazioni astaldi hanno toccato il minimo storico il 16 ottobre 2014 a 98,90 con volumi di 6 milioni e 100 mila
oggi ha toccato i  27milioni e 100 mila  :o :o :o :o :o :o

In allegato la scheda informativa

articolo sul titolo interessante anche se datato 2 dicembre 2013

1)    L’Italia batte tutti grazie ad Astaldi, con un bond al 7,125%, che decolla

Punti forti e punti deboli ben identificabili per la nuova obbligazione del “general contractor” Astaldi, che rientra in scena dopo il convertibile di inizio anno. Si tratta di una senior (Isin XS1000393899), a scadenza 1/12/2020, offerta a operatori qualificati con lotto minimo di 100.000 euro: la cedola del 7,125% comporta un margine adeguato rispetto a una tripla A in euro, poiché si colloca sul 5,5%, abbastanza allineato ai prodotti con parti rating (B+ di S&P e B1 di Moody’s). E’ quotata al Lussemburgo. L’importo di 500 milioni di euro, con prezzo di collocamento a 100, non ha avuto problemi a essere piazzato, anche perché con una favorevole “duration” di 5,7 si adatta bene a gestioni patrimoniali e fondi. Immediato lo scatto sul secondario: è partita a 103,8 e si è poi piazzata a 104,8, sebbene sul mercato “grigio” ci siano stati acquisti sotto 102. L’interesse del mercato per questo emittente è confermato dal successo riscontrato dalla convertibile (Isin XS0881814411) con scadenza 31/1/2019, a denominazione di 100.000 euro, che ha letteralmente preso il volo da agosto in poi, giungendo alla quotazione attuale di oltre 122 euro. Per quanto riguarda la 7,125%, piazzando un acquisto a 104, che potrebbe nei prossimi giorni essere centrato, si ottiene ancora uno “yield” del 6,4%, comunque superiore alla “duration”, acquisto interessante soprattutto per chi si posizioni con obiettivi di lungo termine. Valutazione: il rating è basso, ma lo “yield” attraente, sebbene sia un bond solo per grossi investitori. 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Novembre 17, 2015, 02:27:40 pm
predator, che ne pensi di questa?

XS0215828913

ultimo prezzo 91,89
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 17, 2015, 02:39:23 pm
predator, che ne pensi di questa?

XS0215828913

ultimo prezzo 91,89


lotto minimo 50.000
ti auguro che sia nelle tue possibilità, nelle mie no  :-[
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 17, 2015, 02:57:25 pm
Lotto minimo 50k
aliquota fiscale 26%
rendimento effettivo annuo 8,29%
rimangono da incassare ancora 2 cedole marzo 2016 e marzo 2017
il rimborso a 100 contando che sono state emesse a 99,8

Di solito non prendo scadenze cosi brevi  ma potrebbe essere un buon investimento sempre considerando il rating “non investment grade” BB+ per Standard & Poor’s.

Dipende anche da come è diversificato il tuo portafoglio e se hai intenzione di prenderle giusto per tradarle o se vuoi portarle a scadenza.

Comunque considera che è difficile trovare un obbligazione cosi breve con un un rendimento simile e il motivo è spiegato qui di seguito:

Portugal telecom è sotto pressione a causa della debolezza dell’economia brasiliana. Cosa c’entra il Brasile? Le obbligazioni emesse dalla società, infatti, sono garantite da OI, compagnia telefonica brasiliana, il cui debito non è stato consolidato in Altice, la casa madre della francese Numericable-Sfr che lo scorso dicembre aveva acquistato Portugal Telecom per 7,4 miliardi di euro dalla brasiliana Oi. A tutti gli effetti, quindi, i bond Portugal Telecom risentono più delle problematiche legate alla brasiliana Oi, garante dei bond, che da come vanno le cose in Portogallo. Se a ciò si aggiunge che il rallentamento economico del Brasile sta andando oltre ogni previsione degli economisti, non è difficile comprendere l’aumento dei rendimenti dei bond. Pesa inoltre il mancato rimborso di 897 milioni di euro da Rioforte andato in default con lo scoppio dello scandalo del Banco Espirito Santo un anno fa.

questo è quanto



Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Novembre 17, 2015, 02:59:40 pm
Ti ringrazio del parere  :)
Il portafoglio sto cercando di diversificarlo il più possibile, in questo periodo ho eliminato molta roba "storica" e vorrei avvicinarmi alle obbligazioni... le portugal erano da portare a scadenza  :D
ho pensato subito alle venezuela 2031 ma con le elezioni alle porte come hai specificato piu volte è possibile ritrovarsele a 35 o giù di lì... al momento sono sui 44
quindi controllo cosa offre il mercato con cedole attorno al 4% e valuto... :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 17, 2015, 03:06:41 pm
prego
se proprio devi meglio le XS0927581842 che hanno un rendimento effettivo netto del 9,50% e scadenza 2020 però il lotto minimo è 100k
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Novembre 17, 2015, 03:08:30 pm
però il lotto minimo è 100k

magari nella prossima reincarnazione...  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Novembre 23, 2015, 08:26:55 am
Rublo guadagna 10% sull'euro  ??? :o ??? :o ??? :o   
 <beer>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Novembre 23, 2015, 09:47:45 am
Rublo guadagna 10% sull'euro  ??? :o ??? :o ??? :o   
 <beer>

 ):I
Errore di forexpros di questa mattina, mannaggia ero già euforico
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Novembre 27, 2015, 12:01:32 pm
Ciao Predator,

Che ne pensi di questa XS0336683254 ?

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 27, 2015, 12:47:34 pm
Ciao,
non mi fido molto delle banchette, e la scadenza è troppo vicina per i miei gusti, tassazione poi al 26%.
Non so dipende molto dal tuo tipo di investimento, da come hai diversificato il portafoglio etc etc
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Novembre 27, 2015, 02:44:03 pm
Neanche io mi fido molto delle banchette, per quello ho chiesto il tuo parere certamente più esperto.

Il taglio poi non aiuta e la tassazione neanche.

Grazie  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Novembre 27, 2015, 03:08:46 pm
ci sarebbe un bond astaldi,pero lotto minimo 100k,ad oggi darebbe quasi un 5% netto duration 5 anni e si compra sui 102...
rating b+
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Novembre 27, 2015, 03:52:48 pm
ci sarebbe un bond astaldi,pero lotto minimo 100k,ad oggi darebbe quasi un 5% netto duration 5 anni e si compra sui 102...
rating b+

Con 2 mln di euro ci potrebbe stare una percentuale del 5%, diversamente un rating b+ (per quanto possano valere i rating), mi fa un po' paura nel caso la crescita tardi ad arrivare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 27, 2015, 04:08:05 pm
L'avevo già segnalata precedentemente... quando è arrivata intorno ai 99
sempre 26% e 100k e per ora ne sto fuori
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 01, 2015, 10:49:02 am
Lotto minimo 50k
aliquota fiscale 26%
rendimento effettivo annuo 8,29%
rimangono da incassare ancora 2 cedole marzo 2016 e marzo 2017
il rimborso a 100 contando che sono state emesse a 99,8

Di solito non prendo scadenze cosi brevi  ma potrebbe essere un buon investimento sempre considerando il rating “non investment grade” BB+ per Standard & Poor’s.

Dipende anche da come è diversificato il tuo portafoglio e se hai intenzione di prenderle giusto per tradarle o se vuoi portarle a scadenza.

Comunque considera che è difficile trovare un obbligazione cosi breve con un un rendimento simile e il motivo è spiegato qui di seguito:

Portugal telecom è sotto pressione a causa della debolezza dell’economia brasiliana. Cosa c’entra il Brasile? Le obbligazioni emesse dalla società, infatti, sono garantite da OI, compagnia telefonica brasiliana, il cui debito non è stato consolidato in Altice, la casa madre della francese Numericable-Sfr che lo scorso dicembre aveva acquistato Portugal Telecom per 7,4 miliardi di euro dalla brasiliana Oi. A tutti gli effetti, quindi, i bond Portugal Telecom risentono più delle problematiche legate alla brasiliana Oi, garante dei bond, che da come vanno le cose in Portogallo. Se a ciò si aggiunge che il rallentamento economico del Brasile sta andando oltre ogni previsione degli economisti, non è difficile comprendere l’aumento dei rendimenti dei bond. Pesa inoltre il mancato rimborso di 897 milioni di euro da Rioforte andato in default con lo scoppio dello scandalo del Banco Espirito Santo un anno fa.

questo è quanto

Portugal Telecom

 
ora è sugli 88, scadenza breve e il rendimento supera il 13%....
sono tentato dal consigliarla a mio suocero che ora ha libero del capitale.... ma si sa : consigli ad altri mai
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 01, 2015, 11:07:00 am
io eviterei di consigliare il suocero...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 01, 2015, 11:12:09 am
io eviterei di consigliare il suocero...


 :D  vero  ;D  infatti eviterò....
ma sapessi quante sciocchezze ha combinato in questi anni grazie ai suoi fidati consulenti bancari  ::)


cmq. a parte i rischi che forse sono aumentati - causa, credo, SudAmerica -  ora il rendimento di questa obbligazione è davvero interessante
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 01, 2015, 03:53:14 pm
rendimento interessante = maggiore rischio
la solita regoletta che bisogna tenere in mente e su certi titoli nel suo complesso non metterei più del 5 %
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Dicembre 01, 2015, 04:43:33 pm
io eviterei di consigliare il suocero...

Sottoscrivo...neanche se fossero emesse dal Commonwealth.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Dicembre 01, 2015, 04:45:04 pm
Piuttosto...occhio venerdi' a tutto quanto ruota in giro al petrolio perche' se l'Arabia chiude il rubinetto... 8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 01, 2015, 05:17:45 pm
Piuttosto...occhio venerdi' a tutto quanto ruota in giro al petrolio perche' se l'Arabia chiude il rubinetto... 8)


se chiude il rubinetto i petroliferi si riprenderanno da tutti questi mesi di sofferenza....
quindi chi non li ha in portafoglio farebbe bene a prenderne un pò, secondo me...  :) [size=78%] [/size]
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Dicembre 01, 2015, 05:37:08 pm
se chiude il rubinetto i petroliferi si riprenderanno da tutti questi mesi di sofferenza....
quindi chi non li ha in portafoglio farebbe bene a prenderne un pò, secondo me...  :)

yes...farebbe proprio bene.  :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 02, 2015, 09:27:19 am
punti di vista differenti; <rotflol>
io un bicchiere di petrolio intraday me lo bevo sempre, accompagnato da un cestiono di panini d'oro tutti in giorni in accumolo  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Dicembre 02, 2015, 09:30:39 am
Preso un 3% di Venezuela 22

Vediamo che succede venerdì
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Dicembre 02, 2015, 09:46:54 am
punti di vista differenti; <rotflol>
io un bicchiere di petrolio intraday me lo bevo sempre, accompagnato da un cestiono di panini d'oro tutti in giorni in accumolo  ;)

stai attendo che i panini d'oro sono pesanti da digerire, specie con un rialzo dei tassi...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 02, 2015, 10:01:44 am
 ;D sempre a piccole dosi! in caso di scrolloni, pronto per  la pagnotta d'oro, farcita di petrolio!!!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Dicembre 09, 2015, 01:52:47 pm
questa?
GR0110029312

cedola da 3,375%
scadenza breve
sono sui 93 - 94

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Dicembre 09, 2015, 05:16:55 pm
Già in carico a 88.5 duration ottima ma emittente????sono in buon gain e non sò se vendere...mentre la popolare vicenza senior con cedolone al 7% e duration di 12 mesi che dite.???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Dicembre 09, 2015, 10:16:24 pm
Intendi questa : XS1017615920 ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Dicembre 10, 2015, 12:13:39 am
IT0004785355
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 10, 2015, 05:37:16 pm
Lotto minimo 50k
aliquota fiscale 26%
rendimento effettivo annuo 8,29%
rimangono da incassare ancora 2 cedole marzo 2016 e marzo 2017
il rimborso a 100 contando che sono state emesse a 99,8

Di solito non prendo scadenze cosi brevi  ma potrebbe essere un buon investimento sempre considerando il rating “non investment grade” BB+ per Standard & Poor’s.

Dipende anche da come è diversificato il tuo portafoglio e se hai intenzione di prenderle giusto per tradarle o se vuoi portarle a scadenza.

Comunque considera che è difficile trovare un obbligazione cosi breve con un un rendimento simile e il motivo è spiegato qui di seguito:

Portugal telecom è sotto pressione a causa della debolezza dell’economia brasiliana. Cosa c’entra il Brasile? Le obbligazioni emesse dalla società, infatti, sono garantite da OI, compagnia telefonica brasiliana, il cui debito non è stato consolidato in Altice, la casa madre della francese Numericable-Sfr che lo scorso dicembre aveva acquistato Portugal Telecom per 7,4 miliardi di euro dalla brasiliana Oi. A tutti gli effetti, quindi, i bond Portugal Telecom risentono più delle problematiche legate alla brasiliana Oi, garante dei bond, che da come vanno le cose in Portogallo. Se a ciò si aggiunge che il rallentamento economico del Brasile sta andando oltre ogni previsione degli economisti, non è difficile comprendere l’aumento dei rendimenti dei bond. Pesa inoltre il mancato rimborso di 897 milioni di euro da Rioforte andato in default con lo scoppio dello scandalo del Banco Espirito Santo un anno fa.

questo è quanto

Portugal Telecom

 
ora è sugli 88, scadenza breve e il rendimento supera il 13%....
sono tentato dal consigliarla a mio suocero che ora ha libero del capitale.... ma si sa : consigli ad altri mai


è precipitata causa Brasile....  ora quota circa 68 ed ha un rendimento stratosferico (40% circa).....
commisurato ai rischi o frutto di panic selling  :-\   :-\   :-\ 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 11, 2015, 09:00:35 am
e penso che ancora non abbia toccato il fondo....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Dicembre 11, 2015, 01:46:44 pm
Con lo storno delle subordinate avete pensato di entrare??
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: massgeometric - Dicembre 11, 2015, 01:50:56 pm
Con lo storno delle subordinate avete pensato di entrare??
Io sono entrato stamattina su questa:  IT0004842370 Ubi Banca a 101,70
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Dicembre 11, 2015, 02:17:27 pm
Portugal Telecom -20%

XS0927581842
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 11, 2015, 03:49:54 pm
la ubi è buona a 101,70 ma è una subordinata e l'italia e le banche non stanno certo attraversando un bel periodo... se scoppia la burrasca preferirei avere una senior...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Dicembre 12, 2015, 01:34:58 am
Ecco che senza subordinate ma solo senior diventa difficile raggiungere quel 3% di cui parlavo prima p mi sbaglio???comunque avete qualche ottima senior???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Dicembre 12, 2015, 07:51:29 am
Ecco che senza subordinate ma solo senior diventa difficile raggiungere quel 3% di cui parlavo prima p mi sbaglio???comunque avete qualche ottima senior???

La senior di astaldi ti da il 7℅ e si compra sotto i 100
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Dicembre 12, 2015, 10:22:18 am
50 0 100 minimo mi sembra ):I inoltre per diversificare poi??? Non è presunsione la mia per carità...anzi mi poacerebbe confrontarmi e trovare occasioni.....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 14, 2015, 10:47:47 am
ecco l'occasione senior
gie psa tresoreriè 6% è riscesa a 109
...se scende ancora incremento (periodo di di saldi  :D)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Mijopa - Dicembre 14, 2015, 11:37:10 am
Anch'io la sto aspettando un po' più giù... sperando un bel regalo di Natale  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Dicembre 15, 2015, 08:34:45 am
C'è una subordinata del Banco Popolare, cedola 5,5%, scadenza 2020, lotto minimo 1000 euro.
Quota quasi 98
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 15, 2015, 04:34:36 pm
C'è una subordinata del Banco Popolare, cedola 5,5%, scadenza 2020, lotto minimo 1000 euro.
Quota quasi 98


hai l'isin ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 16, 2015, 10:24:28 am
dovrebbe essere questa  IT0004966823

Banco Popolare subordinato LT II tasso fisso 5.5% a 7 anni AMORTISING, isin
IT0004966823 18/11/2013-18/11/2020
collocamento dal 17/10/2013 al 15/11/2013
taglio min. 1000 euro, quotazione sul MOT
dal 3 anno quote costanti rimborso del 20%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 16, 2015, 10:40:03 am
grazie  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1966 - Gennaio 04, 2016, 10:33:47 am
ciao a tutti ragazzi,
ho conosciuto da poco questo sito e devo dire che è veramente fantastico. :-*
mi piace investire in obbligazioni e sono un semi-cassettista, tendenzialmente cassetto ma quando c'è qualche occasione per guadagnare velocemente tradando sono pronto a prendermi anche dei buoni rischi.
Da nuovo arrivato sono a chiedervi parere su qualche occasione che vedo in questi giorni tipo:
Astaldi , OI, PT, venezuela no perché ho la pancia già piena purtroppo con lmc alti. ):I
Ringrazio in anticipo e spero presto una volta imparato a muovermi a contribuire attivamente come fate voi
grazie max ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 04, 2016, 11:05:35 am
ciao a tutti ragazzi,
ho conosciuto da poco questo sito e devo dire che è veramente fantastico. :-*
mi piace investire in obbligazioni e sono un semi-cassettista, tendenzialmente cassetto ma quando c'è qualche occasione per guadagnare velocemente tradando sono pronto a prendermi anche dei buoni rischi.
Da nuovo arrivato sono a chiedervi parere su qualche occasione che vedo in questi giorni tipo:
Astaldi , OI, PT, venezuela no perché ho la pancia già piena purtroppo con lmc alti. ):I
Ringrazio in anticipo e spero presto una volta imparato a muovermi a contribuire attivamente come fate voi
grazie max ;D


Ha dimenticato di dirvi che Max non e' il suo vero nome e dopo aver gia' ricevuto tanti consigli gratuiti, quando espressi la mia opinione sul rischio default del Venezuela, comincio' a mandarmi maledizioni ed insulti in privato.

Ora si ripresenta come un angioletto credendo che sono talmente fesso da non sapere chi e' in realta'.

La mia unica colpa e' credere che i malati di mente non hanno accesso ad internet. ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1966 - Gennaio 04, 2016, 11:11:25 am
credo che tu abbia sbagliato proprio persona e mi spiace per questo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 04, 2016, 11:14:04 am
credo che tu abbia sbagliato proprio persona e mi spiace per questo

Facevi meglio a scrivermi in privato con una bella spiegazione riguardo i tuoi insulti anziche' pretendere di essere qualcun altro, perche' ora con il tuo IP, ho anche modo di sapere esattamente da dove ti colleghi.

Addio.  <ban>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 18, 2016, 07:10:04 pm
hai fatto bene  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Gennaio 19, 2016, 10:24:46 am
psa tresoreriè 6% mi sembra sia tornata a livelli interessanti, faccio un altro piccolo ingresso
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 19, 2016, 11:07:58 am
subordinate MPS in caduta libera:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 19, 2016, 12:40:05 pm
questa scade quest'anno...ora rende il 60% circa se MPS non fallisce.   :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 19, 2016, 12:43:44 pm
no scusate scade il 30/11/2017

ISIN: XS0236480322
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Gennaio 19, 2016, 01:32:04 pm
La mia banca online tutta sta robaccia tramite chiavetta non me la fa piu acquistare..devo chiamare.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: paso - Gennaio 19, 2016, 02:59:35 pm
del paschi questa ha rendimento del 18% a 4 anni xs0540544912
questa xs0236480322 anche scade il 30 nov 17
io preferisco i sub del banco popolare e della popolare di milano ma un 4%-5% si potrebbe pure mettere su mps bond al massimo fanno aumento di capitale di 5 miliardi
vedo ora che ci sta questa del paschi che rende il 60%  xs0255820804 scade 31/05/2016 sono tentato di comprare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Gennaio 19, 2016, 03:18:17 pm
no scusate scade il 30/11/2017

ISIN: XS0236480322

E' pur sempre un buon +32% netto annuo.
Purtroppo l'alternativa è un -100%  :o
...e più roba per Predator  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 19, 2016, 03:45:23 pm
no scusate scade il 30/11/2017

ISIN: XS0236480322

E' pur sempre un buon +32% netto annuo.
Purtroppo l'alternativa è un -100%  :o
...e più roba per Predator  :)

il problema e' che il lotto minimo e' 50K  <TAP>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 19, 2016, 04:23:23 pm
 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Alaska18 - Gennaio 19, 2016, 07:16:05 pm

del paschi questa ha rendimento del 18% a 4 anni xs0540544912
questa xs0236480322 anche scade il 30 nov 17
io preferisco i sub del banco popolare e della popolare di milano ma un 4%-5% si potrebbe pure mettere su mps bond al massimo fanno aumento di capitale di 5 miliardi
vedo ora che ci sta questa del paschi che rende il 60%  xs0255820804 scade 31/05/2016 sono tentato di comprare

Sono obbligazioni Upper Tier II?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 19, 2016, 07:39:28 pm

del paschi questa ha rendimento del 18% a 4 anni xs0540544912
questa xs0236480322 anche scade il 30 nov 17
io preferisco i sub del banco popolare e della popolare di milano ma un 4%-5% si potrebbe pure mettere su mps bond al massimo fanno aumento di capitale di 5 miliardi
vedo ora che ci sta questa del paschi che rende il 60%  xs0255820804 scade 31/05/2016 sono tentato di comprare

Sono obbligazioni Upper Tier II?


il titolo scade il 31 maggio 2016

""8. Maturity Date: 31 May 2016""

è a tasso fisso 4,875%

""9. Interest Basis: 4.875 per cent. Fixed Rate""

è in taglio da 50k

""6. Specified Denominations: €50,000""

è un upper tier II

""13. (i) Status of the Notes: Upper Tier II Subordinated Notes""
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Alaska18 - Gennaio 19, 2016, 07:41:19 pm
SONO OBBLIGAZIONI UPPER TIER II 

Le obbligazioni Upper Tier II presentano le seguenti caratteristiche principali: 

• in caso di perdite di bilancio che determinino una diminuzione del capitale versato e delle riserveal di sotto del livello minimo di capitale previsto per l’autorizzazione allo svolgimento dell’attività bancaria, l’emittente può utilizzare le somme rivenienti dai titoli per fare fronte alleperdite stesse e proseguire con la sua attività; 
• hanno una durata minima di 10 anni; 
• in caso di andamenti negativi della gestione, l’emittente può sospendere il pagamento degli interessi nella misura necessaria a evitare o limitare il più possibile l’insorgere di perdite. In particolare la Banca non sarà tenuta a pagare interessi sulle Obbligazioni Subordinate Upper Tier II in una Data di Pagamento degli Interessi qualora (i) nessun dividendo annuale sia stato approvato dagli azionisti della Banca ovvero pagato rispetto a qualsiasi classe di azioni, durante il periodo di 12 mesi che precedono ciascuna singola Data di Pagamento degli Interessi; o (ii) il Consiglio di Amministrazione della Banca abbia annunciato, al momento della pubblicazione di qualsiasi conto infrannuale della Banca, durante il periodo di sei mesi che precedono ciascuna singola Data di Pagamento degli Interessi che, sulla base di tali conti, non vi sono sommedisponibili in tale momento, in conformità con la legge italiana, per la distribuzione di dividendiinfrannuali; 
• nel caso di liquidazione dell’emittente, i possessori delle obbligazioni Upper Tier II sono privilegiati rispetto sia ai detentori di azioni ordinarie e di risparmio, sia a quelli di strumentifinanziari Tier I, ma subordinati rispetto a tutti gli altri creditori.

Parecchio rischiose
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 19, 2016, 07:42:53 pm

Parecchio rischiose

ovvio, altrimenti non le vendevano in questo modo.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 20, 2016, 08:07:53 am
 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Brabro - Gennaio 20, 2016, 10:58:43 am
Lorenzo,
pensavo di acquistare un pò di ETF ma è la prima volta che li comprerei. Cosa mi converrebbe prendere in questo momento ?  si riconoscono come le azioni con un nome ?
PS: Come mi avevi detto ieri le Ferrari sono scese e ne ho ricomprate un pò e così ho fatto anche per l'ENI. Pensavo di riprendere anche Royal Dutch Shell A che è scesa molto.
Grazie.
Daniele
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 20, 2016, 11:00:33 am
Lorenzo,
pensavo di acquistare un pò di ETF ma è la prima volta che li comprerei. Cosa mi converrebbe prendere in questo momento ?  si riconoscono come le azioni con un nome ?
PS: Come mi avevi detto ieri le Ferrari sono scese e ne ho ricomprate un pò e così ho fatto anche per l'ENI. Pensavo di riprendere anche Royal Dutch Shell A che è scesa molto.
Grazie.
Daniele

yes ma scrivi nelle sezioni adatte per favore.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 20, 2016, 11:21:16 am
La 2017 e' arrivata quasi @ 50  :o
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 20, 2016, 11:53:32 am
sono per obbligazioni a lunga scadenza: compro, mi godo le cedole in accredito e non ci penso più  ;D

se non ho proprio nulla da fare, magari un cippino su MPS posso anche metterlo...ma anche no  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: paso - Gennaio 20, 2016, 03:52:03 pm
guarda lorenzo la 2020 5,6% ha fatto da 53 a 65 dopo le paroline di serra
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 20, 2016, 03:55:20 pm
guarda lorenzo la 2020 5,6% ha fatto da 53 a 65 dopo le paroline di serra

beato lui che se lo puo' permettere, io 50K su un bond MPS non ce li metto, se trovavo tagli minori a quei prezzi l'avrei fatto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 21, 2016, 11:35:55 am
ormai quasi +50% dai minimi di ieri
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 21, 2016, 11:36:25 am
e Davide Serra si e' fatto un altro pacco di soldi.  :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: jackisthebest - Gennaio 21, 2016, 11:39:02 am
e Davide Serra si e' fatto un altro pacco di soldi.  :pop:

ti confesso che quando ho saputo che Serra ha comprato, se avessi avuto piu' soldi avrei rischiato...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 22, 2016, 09:43:42 am
+60% in 2gg, dal minimo.

 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Gennaio 22, 2016, 10:23:39 am
Serra, come è ampiamente risaputo, fa parte del Giglio Magico.... quindi tutti pensano che abbia in anticipo informazioni che altri non hanno (bad bank per esempio) e quindi se lui compra tutti a comprare e lui a guadagnare.... è l'effetto traino dell'affare Boschi-Etruria e dell'Italia degli Amici  ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 22, 2016, 10:37:47 am
Serra, come è ampiamente risaputo, fa parte del Giglio Magico.... quindi tutti pensano che abbia in anticipo informazioni che altri non hanno (bad bank per esempio) e quindi se lui compra tutti a comprare e lui a guadagnare.... è l'effetto traino dell'affare Boschi-Etruria e dell'Italia degli Amici  ::)

 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 01:34:46 pm
Gli italiani investono meno in obbligazioni nonostante l’aumento del risparmio. Colpa dei rendimenti troppo bassi, ma anche delle tasse, dai costi bancari e, non ultimo, dal fatto che spesso occorrono ingenti disponibilità per acquistare obbligazioni che vengono appositamente emesse con tagli minimi elevati per escludere il piccolo risparmiatore. Meglio, quindi, un fondo d’investimento o una polizza vita, accessibili a tutti e, a volte, senza costi d'ingresso. Questo, in sintesi, il quadro che traccia l’ABI sul risparmio degli italiani sul finire del 2015.

Secondo l’Associazione Bancaria Italiana, le attivita' finanziarie delle famiglie italiane sono aumentate dello 0,6% nel secondo trimestre del 2015: bene i fondi comuni, i depositi, in flessione le obbligazioni bancarie e le azioni e partecipazioni. Dalle analisi degli ultimi dati disponibili sulle attivita' finanziarie delle famiglie in Italia, emerge come tale aggregato ammonti a 4.108 miliardi di euro nel secondo trimestre del 2015 (+0,6% a/a).

Netta crescita dei fondi comuni d’investimento

Nel dettaglio, risulta stabile e in crescita la dinamica di biglietti, monete e depositi bancari (sia a vista sia a tempo), che ha segnato una variazione tendenziale positiva dell'1,8%. La quota di questo aggregato sul totale delle attivita finanziarie delle famiglie risulta essere pari al 30,9% (in lieve crescita rispetto ad un anno prima); le quote di fondi comuni sono in crescita del +33% su base annua e risultano pari al 10,9% delle attivita finanziarie delle famiglie (in crescita rispetto all'8,2% dello stesso periodo dell'anno precedente); le assicurazioni ramo vita, fondi pensione e TFR, che hanno segnato una variazione positiva del +10,1%. La quota di questo aggregato risulta pari al 19,9% (18,2% nel secondo trimestre del 2014).

In flessione le obbligazioni

Risultano in flessione le obbligazioni che hanno segnato una variazione negativa (-28,2%) segno condiviso sia dalla componente bancaria (-32,3%) che dalle obbligazioni pubbliche (-34,1%). La quota di questo aggregato sul totale delle attivita' finanziarie delle famiglie risulta essere pari al 10,8% (15,2% nel precedente anno). In calo anche azioni e partecipazioni: con una diminuzione dell'1,1% su base annua risultano pari al 23,7% del totale delle attivita' finanziarie (in lieve diminuzione rispetto a dodici mesi precedenti).
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 01:40:01 pm
l debito pubblico italiano resta stabile, a novembre 2015, sopra quota 2.211 miliardi di euro. Il Pil dovrebbe invece crescere nel 2016 del 1,7%, sia secondo le previsioni dell’Istat che secondo quelle del Fondo Monetario Internazionale. Il che porta a rivedere al ribasso le stime sul debito/pil che ora sfiorano il 136%, il secondo valore più alto in Europa dopo quello della Grecia. L’Italia resta quindi osservato speciale da parte delle agenzie di rating che, a meno di sorprese, dovrebbero mantenere il giudizio di “investment grade” per il 2016. L’outlook è infatti stabile e questo non presuppone, al momento, revisioni negative.

Rating Italia, il calendario delle agenzie internazionali

Secondo la normativa europea le agenzie di rating sono tenute a rendere note le date in cui pubblicheranno la revisione del merito di credito dei Paesi. Di seguito, riportiamole date riguardanti l'Italia per l’anno in corso:

Data Agenzia Rating Outlook

12 febbraio Moody's Baa2 stabile

18 marzo DBRS A (low) stabile

22 aprile Fitch BBB+ stabile

13 maggio S&P BBB- stabile

10 giugno Moody's Baa2 stabile

16 settembre DBRS A (low) stabile

7 ottobre Moody's Baa2 stabile

21 ottobre Fitch BBB+ stabile

11 novembre S&P BBB- stabile
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 01:42:10 pm
Le obbligazioni della Polonia sono più sicure di quelle italiane. L’economia è in forte crescita: lLe stime dell’OCSE prevedono un aumento del Pil della Polonia del 3,5% per il 2015 e del 3,7% per il 2016, vale a dire rispettivamente 0,5 e 0,2 punti in più rispetto all'outlook di novembre 2014. La crescita sarà sostenuta dai consumi privati. Secondo gli economisti la situazione del mercato del lavoro in Polonia continuerà a migliorare, mentre le esportazioni beneficeranno del miglioramento del commercio internazionale e da una più rapida crescita nella zona euro. Il debito pubblico è il 50% del Pil (in Italia è il 135%) e la spesa pubblica il 41% (in Italia 52%). Ne consegue che anche il rating è di tutto rispetto, superiore a quello dello stato italiano: A- per Standard & Poor’s e Fitch e A2 per Moody’s.

Allora perché non mettersi in portafoglio qualche bond polacco, che, a conti fatti, rende oltretutto più di quelli italiani? Come la recente emissione decennale da 1 miliardo di euro che offre un rendimento a scadenza del 1,98% contro 1,64% offerto dal Btp 2026. Più precisamente, il bond è stato collocato il 18 gennaio a 99,61 ed è sceso in questi giorni fino a 95,50. L’obbligazione (XS1346201616) è negoziabile per importi di 1.000 euro nominali e paga una cedola fissa annua pari al 1,5%. Il titolo è disponibile anche sul MOT di Borsa Italiana dal 21 gennaio.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 01:43:39 pm
Unicredit lancia buy back sui propri bond. L’operazione riguarderà solo le obbligazioni subordinate, quelle finite nell’occhio del ciclone dopo lo “scandalo” Banca Marche, Popolare Etruria, Carife e Carichieti. Più precisamente, Unicredit intende promuovere un'offerta pubblica su base volontaria di riacquisto di alcuni prestiti obbligazionari subordinati (non tutti) da lei stessa emessi. L'offerta - spiega una nota - consentira' alla banca di ottimizzare la composizione delle proprie passività, riacquistando i titoli esistenti che non sono più computabili nel capitale di Classe 2 dell'emittente e risultano conseguentemente inefficienti sotto il profilo regolamentare. Le obbligazioni oggetto di offerta di riacquisto sono: IT0005070401, IT0005067027, IT0004982200, IT0004941412, IT0004917917, IT0004907867, IT0004907850, IT0004907785, IT0004883689, IT0004854870.

Buy back bond Unicredit: adesioni entro il 16 febbraio 2016

Come recita un comunicato, il periodo di adesione all'offerta iniziera' il 25 gennaio alle ore 12h00 e si concluderà il 16 febbraio alle 16h00, salvo proroga ovvero riapertura dell'offerta. Nel corso del Periodo di Adesione e, in particolare, il 9 febbraio, è prevista la pubblicazione da parte di Unicredit dei risultati relativi all'esercizio 2015. I Portatori dei titoli esistenti che abbiano presentato la propria Adesione prima del 9 febbraio potranno revocare la propria adesione all'Offerta a partire dalle 8h30 del 10 febbraio e fino alle 13h00 del 16 febbraio. La data valuta di regolamento dell'Offerta sarà il 19 febbraio. In caso di proroga del Periodo di Adesione o riapertura dell'Offerta, l'offerente fisserà un'apposita data valuta per il regolamento delle adesioni pervenute nel corso della proroga o della riapertura dell'Offerta, fermo restando la data del 19 febbraio per il regolamento delle richieste di adesione pervenute nel corso del Periodo di Adesione.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 01:47:15 pm
Nuova emissione:

Emittente:
EUROPEAN BANK RECONSTRUCTION DEVELOPMENT
ISIN:
XS1350941537
Scadenza:
02/02/2017
Durata:
01 anni
Cedola:
9.5%
Frequenza cedola:
Annuale
Lotto Minimo:
50.000
Valuta:
RUB
Rating S&P:
AAA
Ammontare:
1.000.000.000
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 01:48:16 pm
Enel ha ricomprato bond per 750 milioni di euro. A seguito dell'offerta volontaria non vincolante, promossa il 14 gennaio e conclusa il 20 gennaio, riguardante il riacquisto per cassa fino ad un ammontare nominale complessivo pari a 500.000.000 euro di due serie di obbligazioni emesse dalla stessa Enel (Codice Isin XS0306644344 e XS0170343247), acquisterà queste obbligazioni per un ammontare nominale complessivo pari a 750.007.000 euro, esercitando così la facoltà di incrementare l'ammontare nominale originariamente previsto. Enel ha ripartito l'importo oggetto di riacquisto per 591.088.000 euro in valore nominale di obbligazioni con scadenza 20 giugno 2017, a seguito dell'applicazione del fattore di riparto del 92,5715% e 158.919.000 euro in valore nominale di obbligazioni con scadenza 12 giugno 2018, a seguito dell'applicazione del fattore di riparto del 100%. L'offerta è stata effettuata nel contesto dell'ottimizzazione della struttura delle passività di Enel mediante una gestione attiva delle scadenze e del costo del debito. La data di regolamento dell'offerta sarà il 25 gennaio.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 25, 2016, 02:33:09 pm
Le obbligazioni della Polonia sono più sicure di quelle italiane. L’economia è in forte crescita: lLe stime dell’OCSE prevedono un aumento del Pil della Polonia del 3,5% per il 2015 e del 3,7% per il 2016, vale a dire rispettivamente 0,5 e 0,2 punti in più rispetto all'outlook di novembre 2014. La crescita sarà sostenuta dai consumi privati. Secondo gli economisti la situazione del mercato del lavoro in Polonia continuerà a migliorare, mentre le esportazioni beneficeranno del miglioramento del commercio internazionale e da una più rapida crescita nella zona euro. Il debito pubblico è il 50% del Pil (in Italia è il 135%) e la spesa pubblica il 41% (in Italia 52%). Ne consegue che anche il rating è di tutto rispetto, superiore a quello dello stato italiano: A- per Standard & Poor’s e Fitch e A2 per Moody’s.

Allora perché non mettersi in portafoglio qualche bond polacco, che, a conti fatti, rende oltretutto più di quelli italiani? Come la recente emissione decennale da 1 miliardo di euro che offre un rendimento a scadenza del 1,98% contro 1,64% offerto dal Btp 2026. Più precisamente, il bond è stato collocato il 18 gennaio a 99,61 ed è sceso in questi giorni fino a 95,50. L’obbligazione (XS1346201616) è negoziabile per importi di 1.000 euro nominali e paga una cedola fissa annua pari al 1,5%. Il titolo è disponibile anche sul MOT di Borsa Italiana dal 21 gennaio.

 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 03:07:08 pm
Investire in bond cinesi diventerà più rischioso. A parte le grosse multinazionali e le banche di maggiori dimensioni, gli emittenti corporate potrebbero andare incontro a difficoltà di rifinanziamento, sia in valuta locale (Yuan) che internazionale (Usd). Il crollo delle attivita' finanziarie in Cina, infatti, potrebbe destabilizzare l'economia e il settore finanziario del Paese nonostante siano state messe in atto delle misure per stabilizzare la fiducia degli investitori. E' quanto emerge da un report diffuso dagli analisti dell'agenzia di rating Standards & Poor's Cina(AA-). E' probabile che si registri "un aumento delle insolvenze delle imprese, dal momento che il Governo centrale di Pechino sta gradualmente riducendo il suo implicito sostegno alle aziende in difficolta'. Misure piu' incisive, volte a sostenere il comparto corporate, saranno probabilmente varate a scapito della redditivita' del settore bancario", ha precisato Qiang Liao, analista di S&P, aggiungendo che si aspetta "un deterioramento dei profili di credito attraverso il settore finanziario, in particolare per le aziende piu' piccole".

Riforme di Pechino a rischio

Le riforme del Governo di Pechino "sul fronte dell'offerta", quindi, potrebbero influenzare la qualita' degli asset e la redditivita' della sovracapacita' delle industrie e del settore finanziario, frenando cosi' anche la fiducia degli operatori negli asset cinesi. Questa mancanza di affidabilita', riscontrata sia sul mercato obbligazionario che su quello immobiliare, potrebbe particolarmente esacerbare i rischi per il comparto, ha spiegato l'esperto. Il Governo della Cina, inoltre, e' pronto ad accelerare sulle riforme procedendo per tentativi ed errori. "Se qualcosa non dovesse funzionare, l'esecutivo di Pechino potrebbe semplicemente invertire le riforme ancora una volta. Cio' espone il comparto a costi significativi connessi a una riforma delle misure e suggerisce elevati rischi in termini di politica economica per le istituzioni finanziarie. Ne vediamo l'impatto nell'alta volatilita' sull'azionario cinese e sul valutario sin dalla meta' del 2015", ha concluso Liao.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Gennaio 25, 2016, 03:43:49 pm
In questi giorni il rating della Polonia è stato portato da A a BBB
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 04:14:14 pm
effettuato lo switch:
vendute le eib 5,25 3sett18 try e acquistate le eib 9,125 07ott20 try

Standard & Poor's credit rating for Poland stands at BBB+. Moody's rating for Poland sovereign debt is A2. Fitch's credit rating for Poland is A-. In general, a credit rating is used by sovereign wealth funds, pension funds and other investors to gauge the credit worthiness of Poland thus having a big impact on the country's borrowing costs. This page includes the government debt credit rating for Poland as reported by major credit rating agencies. 1/25/2016

                S&P                      Moody's          Fitch               TE   (i)
 Poland    BBB+ NEGATIVE    A2    STABLE    A-    Stable    67 NEGATIVE
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 25, 2016, 04:16:23 pm
basta uno starnuto della Troika ed i ratings vengono giu' come pere
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 04:26:20 pm
e che Troika  <rotflol>

sto seguendo assiduamente questo ETF e sto meditando un entrata:

è in trend ribassista e attendo sviluppi

può essere un ottimo spunto di riferimento nel campo degli High Yield

IE00B66F4759 iShares Euro High Yield Corporate Bond UCITS ETF
https://www.ishares.com/it/investitore-privato/it/prodotti/251843/ishares-euro-high-yield-corporate-bond-ucits-etf?siteEntryPassthrough=true


segnalo queste obbligazioni ( le quotazioni sono di dicembre):

1°) Il subordinato austriaco con taglio 1000 paga una bella cedola

PICCOLO TAGLIO – QUOTAZIONE SULL’“OTC” 

Nel mondo petrolifero non è un marchio noto, ma OMV – società austriaca – ha un peso significativo, perché opera su tutta la catena del valore del greggio, dall’estrazione alla distribuzione. Con un fatturato di quasi 36 miliardi di euro, è presente in molti Paesi europei, soprattutto dell’est. Entra ora in scena con due titoli subordinati, di cui segnaliamo quello “junior” con cedola più elevata: valuta EUR, scadenza perpetual, tasso fisso 6,25% con “call” il 9/12/2025 a 100 e nel caso non fosse esercitata trasformazione in tasso variabile Euro swap + 6,409%, importo 750 milioni di EUR, taglio minimo 1.000 EUR e Isin XS1294343337. Il titolo è “iper quotato” su molte Borse europee, il che gli garantisce liquidità eccellente, grazie anche al piccolo lotto. Valutazione: finalmente un bond con caratteristiche adeguate per diventare un ottimo strumento di trading sull’“Otc”. Gli scambi si stanno dimostrando rilevanti, i movimenti sul secondario pure (sebbene per ora al ribasso) e la correlazione con il mondo petrolifero ne farà uno strumento ad altissima volatilità. C’è anche un secondo subordinato di OMV, a tasso fisso 5,25% (Isin XS1294342792), questo con “call” a 5 anni, sottoposto a maggiore pressione ribassista nelle ultime ore. Fra i due sembra più interessante il primo. 

2°) Swissport sul senior dà il 6,75% e sul subordinato il 9,75%

GRANDI TAGLI – QUOTAZIONE SULL’“OTC” 

Specialista dell’handling aeroportuale, soprattutto in ambito merci, viene considerata nelle classifiche del settore leader mondiale, essendo attiva in tutti i continenti su quasi 300 aeroporti. La sua sede in Svizzera nasconde il fatto che in realtà Swissport è controllata da capitale cinese e più precisamente da HNA Group, gruppo attivo in vari comparti, dal trasporto aereo al turismo e alla logistica. Le nuove emissioni hanno ricevuto da Moody’s i seguenti rating: B1 il senior “secured” e Caa1 il subordinato. Eccone le caratteristiche:

senior, valuta EUR, scadenza 15/12/2021, tasso fisso 6,75%, importo 290 milioni di EUR, taglio minimo 100.000 EUR e Isin XS1331156684. Immediato il rimbalzo sul secondario, con un salto oltre 103 sulle piattaforme (non molte) in cui è quotato.

subordinato, valuta EUR, scadenza 15/12/2022, tasso fisso 9,75%, importo 400 milioni di EUR, taglio minimo 100.000 EUR e Isin XS1331156841. Minore il rimbalzo sul secondario, con un passaggio a 101,7 alla Borsa di Berlino, dove è quotato, in attesa di altre piazze.

Valutazione: “high yield” europei che entreranno a far parte dei portafogli di molti fondi. Gli importi non sono rilevanti, il che costituisce il maggiore rischio, rispetto a quello emittente, accettabile nella fase attuale.

3°) Expedia, per l’acquisizione di Home Away, emette in $ al 5%

Proporre oggi un’obbligazione in dollari e a tasso fisso può apparire sfrontato e in parte lo è. Tuttavia ecco un altro strumento giusto per operare sul mercato “Otc” in chiave (futura) di trading. La novità la propone Expedia, leader del settore delle prenotazioni turistiche, di recente entrata anche nel mercato delle locazioni di case, tramite la neo acquisita Home Away, cui sono destinati i capitali dell’emissione a rating BBB-: senior, valuta USD, scadenza 15/2/2026, tasso fisso 5%, importo 750 milioni di USD, taglio minimo 2.000 USD e Isin USU3010DAE05. Oggi muove sui 99,3. Valutazione: quando scenderà sotto i 90, sarà un’emissione molto interessante.   

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 25, 2016, 04:31:26 pm
e che Troika  <rotflol>

sto seguendo assiduamente questo ETF e sto meditando un entrata:

è in trend ribassista e attendo sviluppi

può essere un ottimo spunto di riferimento nel campo degli High Yield

IE00B66F4759 iShares Euro High Yield Corporate Bond UCITS ETF
https://www.ishares.com/it/investitore-privato/it/prodotti/251843/ishares-euro-high-yield-corporate-bond-ucits-etf?siteEntryPassthrough=true


segnalo queste obbligazioni ( le quotazioni sono di dicembre):

1°) Il subordinato austriaco con taglio 1000 paga una bella cedola

PICCOLO TAGLIO – QUOTAZIONE SULL’“OTC” 

Nel mondo petrolifero non è un marchio noto, ma OMV – società austriaca – ha un peso significativo, perché opera su tutta la catena del valore del greggio, dall’estrazione alla distribuzione. Con un fatturato di quasi 36 miliardi di euro, è presente in molti Paesi europei, soprattutto dell’est. Entra ora in scena con due titoli subordinati, di cui segnaliamo quello “junior” con cedola più elevata: valuta EUR, scadenza perpetual, tasso fisso 6,25% con “call” il 9/12/2025 a 100 e nel caso non fosse esercitata trasformazione in tasso variabile Euro swap + 6,409%, importo 750 milioni di EUR, taglio minimo 1.000 EUR e Isin XS1294343337. Il titolo è “iper quotato” su molte Borse europee, il che gli garantisce liquidità eccellente, grazie anche al piccolo lotto. Valutazione: finalmente un bond con caratteristiche adeguate per diventare un ottimo strumento di trading sull’“Otc”. Gli scambi si stanno dimostrando rilevanti, i movimenti sul secondario pure (sebbene per ora al ribasso) e la correlazione con il mondo petrolifero ne farà uno strumento ad altissima volatilità. C’è anche un secondo subordinato di OMV, a tasso fisso 5,25% (Isin XS1294342792), questo con “call” a 5 anni, sottoposto a maggiore pressione ribassista nelle ultime ore. Fra i due sembra più interessante il primo. 

2°) Swissport sul senior dà il 6,75% e sul subordinato il 9,75%

GRANDI TAGLI – QUOTAZIONE SULL’“OTC” 

Specialista dell’handling aeroportuale, soprattutto in ambito merci, viene considerata nelle classifiche del settore leader mondiale, essendo attiva in tutti i continenti su quasi 300 aeroporti. La sua sede in Svizzera nasconde il fatto che in realtà Swissport è controllata da capitale cinese e più precisamente da HNA Group, gruppo attivo in vari comparti, dal trasporto aereo al turismo e alla logistica. Le nuove emissioni hanno ricevuto da Moody’s i seguenti rating: B1 il senior “secured” e Caa1 il subordinato. Eccone le caratteristiche:

senior, valuta EUR, scadenza 15/12/2021, tasso fisso 6,75%, importo 290 milioni di EUR, taglio minimo 100.000 EUR e Isin XS1331156684. Immediato il rimbalzo sul secondario, con un salto oltre 103 sulle piattaforme (non molte) in cui è quotato.

subordinato, valuta EUR, scadenza 15/12/2022, tasso fisso 9,75%, importo 400 milioni di EUR, taglio minimo 100.000 EUR e Isin XS1331156841. Minore il rimbalzo sul secondario, con un passaggio a 101,7 alla Borsa di Berlino, dove è quotato, in attesa di altre piazze.

Valutazione: “high yield” europei che entreranno a far parte dei portafogli di molti fondi. Gli importi non sono rilevanti, il che costituisce il maggiore rischio, rispetto a quello emittente, accettabile nella fase attuale.

3°) Expedia, per l’acquisizione di Home Away, emette in $ al 5%

Proporre oggi un’obbligazione in dollari e a tasso fisso può apparire sfrontato e in parte lo è. Tuttavia ecco un altro strumento giusto per operare sul mercato “Otc” in chiave (futura) di trading. La novità la propone Expedia, leader del settore delle prenotazioni turistiche, di recente entrata anche nel mercato delle locazioni di case, tramite la neo acquisita Home Away, cui sono destinati i capitali dell’emissione a rating BBB-: senior, valuta USD, scadenza 15/2/2026, tasso fisso 5%, importo 750 milioni di USD, taglio minimo 2.000 USD e Isin USU3010DAE05. Oggi muove sui 99,3. Valutazione: quando scenderà sotto i 90, sarà un’emissione molto interessante.   


a me tutta quella cartaccia non interessa, voglio roba + volatile...tipo quelle di MPS  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 25, 2016, 04:45:12 pm
Gli italiani investono meno in obbligazioni nonostante l’aumento del risparmio. Colpa dei rendimenti troppo bassi, ma anche delle tasse, dai costi bancari e, non ultimo, dal fatto che spesso occorrono ingenti disponibilità per acquistare obbligazioni che vengono appositamente emesse con tagli minimi elevati per escludere il piccolo risparmiatore. Meglio, quindi, un fondo d’investimento o una polizza vita, accessibili a tutti e, a volte, senza costi d'ingresso. Questo, in sintesi, il quadro che traccia l’ABI sul risparmio degli italiani sul finire del 2015.

Secondo l’Associazione Bancaria Italiana, le attivita' finanziarie delle famiglie italiane sono aumentate dello 0,6% nel secondo trimestre del 2015: bene i fondi comuni, i depositi, in flessione le obbligazioni bancarie e le azioni e partecipazioni. Dalle analisi degli ultimi dati disponibili sulle attivita' finanziarie delle famiglie in Italia, emerge come tale aggregato ammonti a 4.108 miliardi di euro nel secondo trimestre del 2015 (+0,6% a/a).

Netta crescita dei fondi comuni d’investimento

Nel dettaglio, risulta stabile e in crescita la dinamica di biglietti, monete e depositi bancari (sia a vista sia a tempo), che ha segnato una variazione tendenziale positiva dell'1,8%. La quota di questo aggregato sul totale delle attivita finanziarie delle famiglie risulta essere pari al 30,9% (in lieve crescita rispetto ad un anno prima); le quote di fondi comuni sono in crescita del +33% su base annua e risultano pari al 10,9% delle attivita finanziarie delle famiglie (in crescita rispetto all'8,2% dello stesso periodo dell'anno precedente); le assicurazioni ramo vita, fondi pensione e TFR, che hanno segnato una variazione positiva del +10,1%. La quota di questo aggregato risulta pari al 19,9% (18,2% nel secondo trimestre del 2014).

In flessione le obbligazioni

Risultano in flessione le obbligazioni che hanno segnato una variazione negativa (-28,2%) segno condiviso sia dalla componente bancaria (-32,3%) che dalle obbligazioni pubbliche (-34,1%). La quota di questo aggregato sul totale delle attivita' finanziarie delle famiglie risulta essere pari al 10,8% (15,2% nel precedente anno). In calo anche azioni e partecipazioni: con una diminuzione dell'1,1% su base annua risultano pari al 23,7% del totale delle attivita' finanziarie (in lieve diminuzione rispetto a dodici mesi precedenti).


La gente non sa' piu' dove mettere i soldi per essere tranquilla, mica dicono che gli italiani hanno diminuito gli investimenti obbligazionari (e di conseguenza i depositi cash sono aumentati) a causa dell'intubatura sulle 4 banchette noooooo, quello i pagliacci dei giornalisti non lo scrivono.

Tra poco cercheranno obbligazioni in Antartide, almeno li' saranno belle solide...come il ghiaccio.  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Gennaio 25, 2016, 04:47:05 pm

sto seguendo assiduamente questo ETF e sto meditando un entrata:

è in trend ribassista e attendo sviluppi

può essere un ottimo spunto di riferimento nel campo degli High Yield

IE00B66F4759 iShares Euro High Yield Corporate Bond UCITS ETF
https://www.ishares.com/it/investitore-privato/it/prodotti/251843/ishares-euro-high-yield-corporate-bond-ucits-etf?siteEntryPassthrough=true
Io ho questo ETF dal 2011, fino ad oggi ho incassato € 25,60 di dividendi per quota.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 25, 2016, 05:00:10 pm
magari  :D ce ne fossero altre, ma una situazione come quella di MPS non si è mai verificata prima, nemmeno durante la crisi Lehman
titolo obbligazionario che da quota 90 a quasi 50 e risalire sui 90 nell’arco di due-tre sedute

Alessandro CP ottimo rendimento  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: AlessandroCP - Gennaio 25, 2016, 05:07:49 pm
Un altro ETF che ho sempre dal 2011 e che reputo molto interessante è questo:

IE00B2NPKV68 ETF ISH IEMB USD NOM

l'ho pagato 77.02 e fino allo scorso mese ho incassato € 16,31 di cedole.

Le cedole vengono pagate mensilmente
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 08, 2016, 05:41:26 pm
Goldman Sachs offre risparmi al riparo dal prelievo forzoso


Ho appena fatto in tempo a scriverlo la settimana scorsa che prontamente è arrivato (con intera pagina pubblicitaria sulla “Repubblica” e sul “Corriere”) il rilancio dell’offerta della Goldman Sachs che offre obbligazioni decennali in dollari Usa a queste condizioni: cedola fissa al 6% per i primi due anni; cedola variabile Usd 3 mesi, con valore minimo 1,25% p.a. e massimo 6% p.a. dal terzo anno alla fine della scadenza (al lordo degli eventuali oneri fiscali). Provo a tradurre in soldoni (mi pare il caso di dirlo) per i non addetti: c’è un signore che offre titoli obbligazionari (dunque cui non si applicano le regole del bail-in, anche qualora l’emissione avvenisse da parte della emittente europea e non dalla casa madre)  il cui rendimento netto si aggirerebbe intorno al 4% e in una moneta che si sta apprezzando sull’euro, per cui, alla fine, il rendimento potrebbe essere anche superiore. Lasciamo perdere le altre clausole pure interessanti, per non essere dispersivi e andiamo al sodo, magari con un esempio. L’avvocato Sempronio ha un capitale pari a 200.000 euro attualmente investito in parte in voci diverse presso una banca italiana che, sì e no, gli dà il 3% netto ma che, soprattutto, lo espone al rischio di un prelievo forzoso dal suo conto in caso di bisogno, sulla base delle norme stabilite dal bail-in.

Ha come alternative: a- investire il titoli di Stato ad un rendimento non superiore al 2% netto con qualche eccezione per gli ultra-ventennali e con una tendenza (almeno per ora) al ribasso, e in una moneta la cui tendenza attuale e prevedibile è al Denarodeprezzamento; b-  investire nell’offerta della Goldman al 4% netto per un decennale, in una moneta tendenzialmente in apprezzamento. Voi cosa fareste? Se ci fosse Massimo Catalano di “Quelli della Notte” direbbe: «E’ molto meglio prendere più soldi e con meno rischi ed una moneta che sale di valore, che prendere meno, con più rischi ed in una moneta calante». Vi pare? E, dunque, mi pare normale che una bella fetta dei clienti con conti oltre i 100.000 euro andrà alla ricerca di occasioni di investimento sottratte al rischio bail-in e, scartati i titoli di Stato per la loro scarsa appetibilità, si dirigerà verso l’offerta Goldman. Non ci vuole molto a capire che banche italiane e ministero del Tesoro si troveranno nelle condizioni di dover, prima o poi, alzare i rispettivi interessi. Il che non gioverà alla contabilità delle une e dell’altro.

Il bail-in, allo stato attuale, si applica ai conti superiori ai 100.000 euro; ma, quando i conti di quell’entità si saranno assottigliati sin quasi a scomparire, sarà giocoforza o entrare in una spirale di debito sempre più difficile da gestire oppure, man mano, abbassare il livello al di sopra del quale si applica il “diritto di prelievo”, contando sul fatto che i piccoli risparmiatori hanno meno propensione alla mobilità. Il denaro costerà di più e, di riflesso, le banche non potranno offrire altro che mutui sempre più costosi a privati e imprese. Quanto allo Stato, ovviamente un rialzo degli interessi si tradurrà in un aumento della pressione fiscale (come se ce ne fosse bisogno), ed il risultato finale per cittadini ed imprese sarà: mutui più costosi e tasse più alte. Perfetto, il massimo della linea Pd: “la via italiana al fallimento”. Ho l’impressione che, già dai prossimi mesi, le tendenze di mercato saranno sempre peggiori. Allegria!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 08, 2016, 05:51:21 pm
Bond a rischio, Berlino bara sui conti e punta a rapinarci

Se demolisci lo Stato, la sua sovranità finanziaria, a capitolare sarà anche l’ultimo bene-rifugio della finanza pubblica: i titoli di Stato, finora considerati garantiti dallo Stato stesso. Non sarà più così, se passa la linea del banchiere centrale tedesco Andreas Dombret, numero due della Bundesbank e membro della vigilanza europea sul credito. La richiesta: creare un diritto fallimentare unico per tutti i paesi dell’Unione, classificando i titoli di Stato come un “fattore di rischio” per le banche. Secondo Aldo Giannuli, si profila un nuovo assalto tedesco alle banche italiane. «Sino alla crisi greca – ricorda Giannuli – si dava per scontato che i titoli di Stato fossero considerati fra gli asset più sicuri, perché a risponderne era, appunto, lo Stato. E si dava altrettanto per scontato che la Bce non avrebbe lasciato fallire nessuno Stato per garantire la stabilità della moneta». La Grecia infatti potè collocare per anni i suoi titoli a interessi bassissimi, «proprio perché si immaginava (a torto) che ci fosse la garanzia europea». Poi, però, «l’interpretazione degli accordi istitutivi, via via sempre più restrittiva, portò a separare la moneta dalla sorte dei debiti di Stato».

Nel frattempo, continua Giannuli nel suo blog, l’indebitamento pubblico cresceva lo stesso e, per reggerlo, si imponeva alle banche di assorbirne una bella fetta. «La stessa Germania, nei primi tempi della crisi greca, impose alle sue banche di Andreas Dombretassorbire una fetta dei titoli di Atene (a interessi da usura), salvo poi sbolognarli quando il gioco s’è fatto troppo pericoloso». Fin lì, comunque, i bond statali erano ancora considerati fra le voci più sicure degli asset bancari. Ora invece Dombret «chiede di aprire un’altra fase, nella quale i titoli di Stato dovrebbero essere valutati sulla base del rischio di insolvenza del debitore». Così, le voci del rischio «saranno principalmente il rapporto debito/Pil e il rapporto debito/gettito fiscale». Con queste conseguenze: «Le banche vedranno calare il loro asset in base alla rivalutazione dei titoli di Stato posseduti». Pertanto, a loro volta, «emetteranno titoli via via più rischiosi e, dunque, dovrebbero offrire interessi maggiori». A quel punto, «per non affondare, preferiranno investire lo stesso denaro in titoli, forse meno redditizi ma più solidi, e resisteranno alle offerte governative».

A sua volta, lo Stato dovrà alzare l’offerta di interessi, «e l’insieme della manovra spingerà verso il punto di crisi del sistema, oppure, non potendo emettere moneta, non resterà che svendere il restante patrimonio di Stato e aumentare la pressione fiscale». Aggiunge Giannuli: «Indovinate a chi pensa Dombret quando dice queste cose? Qual è il paese con il terzo debito pubblico del mondo?». Noi, ovviamente. L’Italia «garantiva le sue banche con il salvataggio di Stato, ora proibito». Per questo, il nostro paese «ha un sistema bancario che sta attraversando un momento difficile». Dunque, nessun dubbio: «E’ una nuova spallata tedesca contro l’Italia». Dombret ovviamente «dimentica che sarebbe opportuna una situazione di parità fra tutti i paesi europei: la condizione di rischio, come si sa, è proporzionale ad una serie di fattori fra cui, prima di tutto, il rapporto fra debito e Pil». Dunque occorre che il debito sia valutato allo stesso modo per tutti, ma così non è: «Da 25 anni la Germania gode di un favore non riconosciuto a nessun altro, considerando fuori bilancio il debito proveniente dalla sua Cassa Depositi e Prestiti».

Questa particolare soluzione – il finanziamento di Stato sttobanco – fu adottata al momento dell’unificazione delle due Germanie per facilitare la ricostruzione dei land orientali. Allora, la cosa si poteva comprendere. Ma adesso, a oltre un quarto di secolo, perché non pretendere che anche la Germania rispetti le regole europee? «E così, magari, scopriremmo che il debito pubblico tedesco non è vero che oscilla intorno all’80%, ma supera di slancio il 100% e, dunque, lo spread fra i titoli tedeschi e quelli degli altri non è quello che si dice», infatti «la Germania ha condizioni di rischio ben più consistenti di quelle vantate». I tedeschi, «intendendo per essi non certo il popolo tedesco, che non ha altra colpa che avere questi predoni di politici, finanzieri Giannulie manager» stanno mettendo l’assedio ai risparmi e al patrimonio immobiliare italiano, «approfittando anche della debolezza politica del suo governo».

C’è di che sospettare, continua Giannuli: l’Europa fino a ieri intangibile ora si va tranquillamente frantumando. Nel 2010 l’exit strategy dall’euro fu bocciata come catastrofica, mentre adesso, all’improvviso, «questa ipotesi si sta materializzando rapidamente a proposito della questione frontiere: se viene meno la libertà di spostamento interna alla comunità con il trattato di Schengen, automaticamente viene meno l’euro». Il nesso? Forse la «forte valenza simbolica negativa», che danneggerebbe anche la moneta? Ma no: «Non si capisce perché una cosa farebbe venir meno l’altra», conclude Giannuli, che si dichiara «ostile all’euro e favorevole alla libertà di movimento». Come mai oggi si parla della fine dell’euro con tranquillità, come ipotesi fattibile anche in tempi brevi? I disastri economici fino a ieri paventati non li evoca più nessuno. «Delle due l’una: o si tratta solo di sparate propagandistiche per far recedere quanti pensano a chiudere le frontiere, o davvero qualcuno sta pensando a costruire la sua uscita dall’euro e usa quello che è un risibile pretesto. Ma se è vera la seconda ipotesi, l’indiziato principale non può essere che la Germania che, sentendo aria di crisi globale, non vuole arrivarci zavorrata da troppi paesi con un alto debito pubblico. Ma non disdegna, nel frattempo, di fare man bassa dei beni degli alleati».
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 08, 2016, 06:18:56 pm
articolo interessante che tratta anche alcuni bond che teniamo sott'occhio coem gli etf ishares:



Bond: ● Vendere o comprare? C’è una terza via ● High yield ed emergenti, meglio così ● Btp di nuovo sotto tiro? ● Le novità della settimana

E’ la domanda che si pongono molti obbligazionisti di fronte a un mercato quanto meno precario per alcune sue componenti: vendere o comprare? La prima opzione è la conseguenza di un indiscutibile calo delle quotazioni delle obbligazioni più rischiose, quali subordinati, high yield Usa ed emissioni in valuta, per le quali sorge il dubbio che si tratti solo di una correzione iniziale. Il problema sta nel definire un corretto punto di uscita, poiché la debolezza delle ultime settimane deriva da un insieme di concause, geopolitiche, economiche, speculative e finanziarie, difficili da identificare nel rispettivo peso. Inoltre non si rischia di perdere un successivo rimbalzo? Ogni titolo fa un po’ storia a sé e questo è proprio il maggiore motivo di incertezza. Il vero punto interrogativo sta nel fatto se in questa fase non ci sia già del valore inespresso. Tuttavia è possibile ipotizzare una risposta diversa: è quella di sfruttare l’occasione attuale per effettuare degli “switch” all’interno di categorie similari di bond, per passare da rendimenti più bassi a rendimenti divenuti maggiori. In molti casi si sono verificate correzioni rilevanti, che possono costituire delle occasioni. Ne abbiamo identificate varie, certamente una goccia d’acqua nell’infinito Oceano delle emissioni quotate sul secondario, tutte con tagli bassi (1000 per l’euro – 4.000 Try per la Imi – 10.000 Zar per la Bei), salvo il perpetual di Unicredit (50.000 euro), il 2042 di Generali (100.000 euro) e il perpetual di Banca Intesa (50.000 euro). I subordinati bancari stanno soffrendo soprattutto per il rialzo quasi inatteso dei Cds, conseguenza di molti fattori congiunti (bail-in, immagine dell’Italia, questione dei non performing loans, ecc). Sono certamente un’area a rischio, ma solo se non si ha fiducia nel sistema Paese. Pensare a Banca Intesa, Unicredit (al cui interno è battaglia dura per il rinnovo dei vertici), Mediobanca e a Generali – quest’ultima sul fronte assicurativo – come a soggetti instabili appare realisticamente inverosimile, ma oggi il mercato va in tale direzione. A giudizio di tutte le persone di buon senso è solo speculazione. Speriamo che lo sia davvero!
Emittente    Isin    Scadenza / Cedola    Yield attuale    Quotazione
Imi (in TRY)    IT0005026833    17/6/2017     8,6%    11,90%    Milano
Unicredit (1)    XS0527624059    Perpetual   9,375%    8,34%    Otc
Bei (in ZAR)    XS0957736480    30/1/2019     7,5%    8,24%    Milano
Ass.Generali (2)    XS0802638642    10/7/2042  10,125%    5,60%    EuroTlx
Telekom Austria    XS0877720986    Perpetual   5,625%    5,51%    Otc
Volkswagen    XS0968913342    Pereptual   5,125%    5,15%    Otc
Banca Intesa (3)    XS0371711663    Perpetual    8,04%    4,60%    Otc
Allianz    XS0211637839    Perpetual   4,375%    4,30%    Otc
Mediobanca (4)    IT0004720436    13/6/2021      4,5%    3,33%    Milano
Franz Haniel    XS0482703286    1/2/2017     5,875%    3,19%    Otc
Ubi    IT0004767742    18/11/2018     t.v.    3,02%    Milano
Mediobanca    IT0005127508    10/9/2025      3,0%    2,73%    Milano
Peugeot    FR0011567940    18/1/2019      6,5%    2,35%    Milano
RCI (Renault B.)    XS0972719412    30/9/2019    1,125%    2,10%    Milano

    Yield alla “call” (21/7/2020) – (2) Yield alla “call” (10/7/2022) – (3) Yield alla “call” (20/6/2018) – (4) Subordinato Tier 2

La mancanza di punti di riferimento costituisce chiaramente un problema per l’obbligazionista. Si può tuttavia stabilire con una certa approssimazione che i rendimenti attuali per la categoria “investment grade” (emissioni con rating fino alla BBB-) sono per il 55% sotto il 2%, per il 70% sotto il 3% e per il 90% sotto il 5%.

Come comportarsi con i due settori più colpiti, “high yield” ed emergenti

La selezione di cui sopra prevede vari subordinati, tutti riferiti a emittenti di elevato standing, che più hanno risentito delle difficoltà dei mercati nelle ultime settimane. Gli altri due mondi maggiormente penalizzati sono quelli degli “high yield” e degli emergenti, che patiscono soprattutto le vicende legate al petrolio e alle materie prime. Per entrambi sono ancora possibili “spread” di credito (differenza del tasso di rendimento rispetto a un titolo equivalente a bassissimo rischio) in ampliamento, ma con margini ormai abbastanza limitati. L’indice Bloomberg non-USD High Yield Corporate Bond è leggermente risalito nell’ultima settimana, tornando sopra il livello dei 125, con uno “yield to maturity” del 6,07%, mentre il Bloomberg USD High Yield Corporate Bond Index continua a essere inserito in un canale ribassista. Rimbalzo anche per il Bloomberg USD Emerging Market Corporate Bond Index.

Entrare direttamente sulle singole emissioni di questi due comparti e dei loro sottocomparti appare sconsigliabile, quanto meno per gli irragionevoli “spread” denaro/lettera. Meglio operare quindi con gli Etf, sebbene negli ultimi giorni si siano alzate voci preoccupate sul comportamento di questi strumenti in presenza di un’accentuazione della crisi dei mercati, sull’onda di quanto avvenne nel 2008/2009. Per ora nulla porta però a giustificare simili ipotesi. Ecco allora un mini portafoglio di Etf obbligazionari con cui operare su “high yield” ed emergenti.

► Pimco Short-Term High Yield Eur Hedged Etf (Isin IE00BF8HV600)

Il relativo indice esprime il rendimento di un paniere di titoli a breve termine denominati in Usd di emittenti societari con qualità del credito “non investment grade” (risultante dalla media dei rating di Standard & Poors’s, Moody’s e Fitch), scambiati nel mercato degli Stati Uniti. Per essere inseriti nell’indice i titoli di debito, a ogni revisione mensile, devono avere una durata residua superiore a un mese e inferiore a cinque anni, cedola fissa e un importo minimo in circolazione di 100 milioni di Usd. L’indice prevede una copertura dal rischio di cambio Eur/Usd tramite l’investimento in derivati su base mensile. Ciò significa che l’eventuale incremento del valore dell’indice inframensile non risulta coperto.

Da maggio del 2015 il trend è negativo, ma la distribuzione di dividendi mensili rende interessante un piano di acquisto su scadenza regolare, anche perché l’Etf si riferisce al mercato assai interessante degli “high yield” Usa, con rendimenti elevati. Resta l’incertezza della copertura del rischio di cambio mensile, che ancor più giustifica tale strategia di lungo termine. Attualmente l’Etf si muove sui minimi storici, vicino a un supporto di breve periodo collocato sugli 84,5 euro.

► Ishares Eur High Yield Corp Bond Etf (Isin IE00B66F4759)

Il relativo indice misura l’andamento delle obbligazioni denominate in euro più liquide di tipo “non investement grade” emesse sia nell’eurozona sia al di fuori. Non ci sono quindi variabili di cambio e i dividendi vengono distribuiti semestralmente, con un rendimento attualizzato del 4,7%.

La vita di questo Etf è abbastanza lunga per delineare meglio un’analisi tecnica: venerdì ha chiuso sui 101,5, all’interno di un trend ribassista in corso da un anno. Di fatto è su un supporto abbastanza importante, che se forato al ribasso porterebbe verso i 98,8 euro. In realtà ci sono margini per una discesa anche sui 90. Pertanto prima di prendere posizione è consigliabile monitorare i movimenti nel corso del mese di febbraio, che potrebbe rivelarsi decisivo nel proseguimento del trend. Anche in questo caso è preferibile un piano di accumulo, ma solo dopo la definizione di un’evoluzione generale più chiara.

► Ishares Emerging Markets Local Government Bond Etf (Isin IE00B5M4WH52)

L’indice rappresenta il mercato dei titoli di Stato dei Paesi emergenti denominati nelle rispettive valute locali. Sono inclusi bond governativi a tasso fisso di Indonesia, Malesia, Ungheria, Polonia, Sudafrica, Turchia, Brasile e Messico. Escluse Cina e India. L’indice sconta una commissione di 84 basis points annui, decurtata giornalmente pro-rata e riferita alle tasse applicabili in questi Paesi agli investitori non residenti. Distribuisce dividendi ogni sei mesi e la sua valuta di denominazione è il dollaro: pertanto si verifica una complessa triangolazione fra le valute locali di riferimento, il dollaro Usa e l’euro, moneta di negoziazione.

Anche in questo caso si è sui minimi storici, con una quotazione di 53 euro che testa un supporto decisivo. La debolezza è iniziata nel 2013, con il progressivo indebolimento delle diverse valute emergenti (in particolare rand sudafricano, lira turca e real brasiliano). Pure per questo Etf è consigliabile un piano di acquisto suddiviso nel tempo, che dovrebbe trovare presto un ottimo punto di avvio.

Nessuna obbligazione in $ e il perché è chiaro

Nella lista iniziale di obbligazioni non abbiamo preso in considerazione emissioni in dollari Usa. Il suo movimento ribassista delle ultime sedute è stato subito supportato da chiare indicazioni di molti indicatori di analisi tecnica. Il livello degli 1,13 appare come un obiettivo quasi scontato, con possibile successiva salita verso gli 1,15. Tutto dipenderà dalle decisioni della Bce di marzo. Le elevate aspettative di un intervento pesante sono il vero pericolo. Se Draghi deludesse le attese del mercato la reazione non si farebbe attendere. Occorre quindi ancora una volta monitorare le indiscrezioni provenienti da Francoforte. Sul fronte Usa il tasso di crescita del 2% annuo del Pil divide il fronte dei commentatori fra ottimisti (ci saranno due rialzi dei tassi del 2016) e pessimisti (nessun rialzo e quasi recessione).

Btp di nuovo sotto tiro? Per ora niente di inatteso

Nel week-end sono circolate di nuovo su siti Internet generalisti e su alcuni quotidiani le indiscrezioni a proposito di un’iniziativa in preparazione da parte dell’Unione Europea, riferita a restrizioni sui parametri in base ai quali le banche potrebbero detenere titoli di Stato. Ciò colpirebbe in particolare gli istituti di casa nostra, obbligandoli a vendere parte di Bot e Btp, con un effetto inevitabilmente negativo per le loro quotazioni. La notizia in realtà è vecchia e fu già pubblicata da questo report circa due anni fa. Il progetto è effettivamente allo studio delle autorità di Bruxelles, ma richiederà tempo per essere introdotto, anche perché non avrebbe senso adottarlo proprio quando la Bce sta comprando titoli di Stato. Ciò non esclude che occorra monitorare con attenzione i movimenti dei Btp e in particolare del “future” riferito al “long term”, che negli ultimi giorni ha subito un ripiegamento, restando pur sempre oltre il livello dei 136,8, sotto il quale partirebbe una fase realmente ribassista. Per ora si tratta quindi di indiscrezioni, da valutare con attenzione ma non tali da modificare il quadro generale del mercato dei nostri titoli di Stato.

LE NOVITA’ DELLA SETTIMANA SUL FRONTE EMISSIONI

► Imi riapre la porta all’inflazione (con tasso massimo al 2%) su scadenza 2023

Piccolo taglio – Negoziazione su EuroTlx

E’ da tanto tempo che il sistema bancario italiano non propone emissioni riferite all’andamento dell’inflazione. La novità di Imi merita quindi una qualche attenzione, sebbene abbia una struttura un po’ complessa. Il periodo di offerta è iniziato il 4 febbraio e terminerà il 23 febbraio e avviene solo presso alcune banche, fra cui segnaliamo comunque la rete di Intesa Sanpaolo. E’ così impostata: tipologia senior, valuta EUR, scadenza 25/2/2023, tasso misto (primi due anni a tasso fisso decrescente: 3% nel 2017 e 2% nel 2018 – successivamente cinque cedole variabili, con fattore di partecipazione 100% dell’indice “non-revised index of consumer prices excluding tobacco” riferito ai prezzi al consumo – esclusa la componente tabacco – riferiti agli Stati dell’Unione monetaria europea su base mensile. Tale tasso di inflazione è calcolato da Eurostat) – attenzione però al fatto che è previsto un tasso massimo del 2% in riferimento a ogni cedola inflation-linked, importo 500 milioni di EUR, taglio minimo 10.000 EUR e Isin IT0005161580. Per chi volesse disporre di più informazioni ecco l’indirizzo Internet per poter leggere le condizioni definitive del prestito:  https://www.bancaimi.prodottiequotazioni.com/Prodotti-e-Quotazioni/Pagina-di-dettaglio/IT0005161580.

A chi si presta? Soltanto all’investitore molto prudente, che preveda tassi inflativi molto bassi, cioè allineati all’obiettivo di medio termine della Bce, appunto del 2%.

► Credit Suisse concede il 3,5% fisso in dollari fino al 2026. Un titolo da trading

Piccolo taglio – Negoziazione su Borsa Italiana

Già nei primi giorni di quotazione su EuroMot ha dimostrato di essere molto volatile, con movimenti abbastanza significativi pur in presenza di scambi modesti. Si tratta di un’emissione della svizzera Credit Suisse, riservata al mercato italiano: tipologia senior, valuta USD, scadenza 26/1/2026, tasso fisso 3,5% con pagamento il 26 gennaio di ogni anno, importo 100 milioni di USD, taglio minimo 1.000 USD e Isin XS1289165711. Un titolo da seguire in funzione delle notizie sull’andamento dei tassi Fed: potrebbe registrare forti spostamenti già sull’infrasettimanale. E’ consigliabile tuttavia attendere una stabilizzazione delle quotazioni, per poter meglio definire livelli di entrata e uscita.

► Il 12% in real brasiliani di IFC (World Bank) arriva sul Mot

Piccolo taglio – Negoziazione su Borsa Italiana

E’ un titolo di cui abbiamo già scritto ampiamente e che rappresenta un altro strumento per chi voglia fare trading obbligazionario, così come puntare sul lungo termine. All’abbastanza ampia offerta di emissioni in real brasiliani presenti su Borsa Italiana si aggiunge ora anche la 12% di IFC, che si aggiunge alla 11,5% già quotata, oltre che a molte obbligazioni di Bei e KfW. E’ così strutturata: tipologia senior, valuta BRL, scadenza 29/1/2019, tasso fisso 12% con pagamento il 29 gennaio di ogni anno, importo 100 milioni di BRL, taglio minimo 5.000 BRL e Isin XS1349365764. Si muove già sotto 100, mentre la 11,5% ottobre 2020 (Isin XS1313203298) è scesa nelle ultime sedute sui 96,5.

► Per chi punta sulla lira turca al Mot esordisce un’altra KfW

 Piccolo taglio – Negoziazione su Borsa Italiana/Tlx

Alla vastissima offerta di emissioni in TRY quotate sul Mot si aggiunge ora una KfW (banca di Stato tedesca con rating AAA) su scadenza corta, già presente su Tlx: valuta TRY, scadenza 19/9/2017, tasso fisso 8,5%, importo 400 milioni TRY, taglio minimo 1.000 TRY e Isin XS0972246093. Con vita residua fino al 2017 sul Mot sono presenti anche una Bei 5,375% gennaio 2017, una Bei 10% marzo 2017, una Bei 7% luglio 2017 e una Bei 5,5% novembre 2017, oltre a una KfW 5% gennaio 2017.

► Con World Bank torna d’attualità la rupia indiana

Piccolo taglio – Negoziazione su “Otc”

Di nuovo inserita in un canale ribassista sull’euro, dopo il netto rafforzamento iniziato nell’estate 2013 e conclusosi nell’aprile 2015, con un ritorno sul livello dei 75 INR contro euro, la valuta indiana non sta traendo forza dall’ottimo andamento dell’economia del Paese, su cui puntano non pochi gestori di fondi. E’ probabile una futura fase di movimento laterale fra i 70 e i 75 INR, ma il quadro generale non è chiaro. In un simile contesto si inserisce la nuova emissione di World Bank (rating AAA – aliquota fiscale 12,5% nel caso dell’Italia) con queste caratteristiche: valuta INR, scadenza 4/3/2019, cedola fissa 5,3%, importo 166 milioni INR, taglio minimo 100.000 INR (= 1320 euro) e Isin XS1356733821. L’importo per ora è modesto, ma si tratta della prima “tranche” di un’operazione di credito di cui si prevede un ampliamento nei prossimi mesi.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 09, 2016, 10:43:35 am
Un piccolo ripasso non fa mai male:

OBBLIGAZIONI SUBORDINATE: COSA SONO
I bond subordinati sono una speciale categoria di obbligazioni il cui rimborso – nel caso di problemi finanziari per l’emittente - avviene successivamente a quello dei creditori ordinari. Non devono quindi essere considerati strumenti di debito tradizionali, ma la loro natura li rende più simili al capitale proprio. Sono emesse dalle aziende perché rappresentano spesso un'alternativa al più costoso collocamento di azioni.
Gli strumenti in oggetto staccano una cedola periodica ma non è detto abbiano una scadenza predefinita. In questo caso prevedono un’opzione di rimborso anticipato a favore dell’emittente, da esercitare a partire da una certa data.
Le obbligazioni subordinate sono spesso denominate “junior” per distinguerle da quelle non subordinate (o “senior”). Hanno una rischiosità maggiore, naturalmente incorporata nei rendimenti, rispetto a quella delle obbligazioni senior. Il rischio è legato proprio al fatto che, in caso di fallimento della banca, il portatore viene soddisfatto dopo gli altri creditori senior. In altri casi, l’investitore può subire perdite (in certi casi irrecuperabili) anche qualora la banca non diventi insolvente ma semplicemente si trovi in una qualche difficoltà operativa.


OBBLIGAZIONI SUBORDINATE: LE TIPOLOGIE IN CIRCOLAZIONE
Con le ultime regole sui requisiti minimi di capitale, le cosiddette Basilea 2 e Basilea 3, la distinzione tra le diverse categorie di obbligazioni subordinate è cambiata e le tipologie sono ridotte a 2: Tier 1 e Tier 2. In precedenza le tipologie di bond subordinati erano 4, che riportiamo si seguito.
E' importante tenerne conto visto che sono ancora in circolazione e potrebbero essere ancora nel portafoglio di qualcuno:
- Tier 1
- Upper Tier 2
- Lower Tier 2
- Tier 3

BOND SUBORDINATI: I TIER 1
Le obbligazioni subordinate Tier 1 sono le più rischiose e in caso di insolvenza si rischia il 100% del capitale investito. C’è il rischio che l’emittente possa differire o addirittura cancellare una cedola in particolari situazioni (per esempio quando non può pagare un dividendo). Spesso non hanno scadenze finali e in caso di difficoltà c’è il rischio di subire una decurtazione del capitale.

BOND SUBORDINATI: GLI UPPER TIER 2
Le obbligazioni subordinate Upper Tier 2 sono, dopo le Tier 1 i bond junior più rischiosi. In caso di insolvenza si rischia il 100% del capitale investito e c’è il rischio che l’emittente possa differire (ma non cancellare una cedola): in caso di necessità, infatti, le cedole non vengono cancellate, ma solo sospese e pagate, tutte insieme, nel primo anno che si chiuda in utile. Non è detto che esista una scadenza finale  predeterminata e non si rischia quasi mai di subire una decurtazione del capitale.

BOND SUBORDINATI: I LOWER TIER 2
Le subordinate Lower Tier 2 sono la tipologia di bond subordinato più comune. Spesso sono di durata decennale, gli interessi sono sospesi solo nel caso in cui si manifesti un grave caso di insolvenza. . In caso di liquidazione dell’emittente, questo strumento viene preferito ai Tier 1 e Upper Tier 2, trovandosi soddisfatto allo stesso modo dei Tier 3, ma sempre dopo le obbligazioni senior .
Possono essere a scadenza fissa od essere dotati di una clausola di rimborso anticipato (non prima del quinto anno di vita e, di solito, cinque anni prima della scadenza finale). Se la banca  non utilizza l’opzione di rimborso anticipato alla prima data consentita, non solo la cedola viene aumentata in modo consistente (clausola di step-up), ma  l’emittente viene anche penalizzato dalla propria banca centrale, visto che perde progressivamente il diritto di considerare tali bond capitale di vigilanza.

BOND SUBORDINATI: I TIER 3
I Tier 3 sono i bond subordinati meno rischiosi (e quindi meno remunerativi). Visto che non vengono conteggiati dalle banche quale capitale di vigilanza vero e proprio sono un asset class poco comune. Hanno scadenza breve, di solito dai 2 ai 4 anni.

Le varie tipologie di bond subordinati in una tabella riepilogativa:

rendimento_rischio

BOND SUBORDINATI: 5 COSE DA SAPERE
Sono 5 gli elementi che vanno attentamente valutati prima di investire nelle obbligazioni subordinate.

Le obbligazioni subordinate sono strumenti complessi e spesso difficili da inquadrare – Nonostante in questi ultimi anni la normativa  sulla trasparenza degli investimenti abbia fatto passi da giganti non è sempre facile comprendere le caratteristiche tecniche di questi titoli. Per capirle in pieno bisognerebbe avere ben chiare le logiche di funzionamento degli intermediari creditizi e delle banche centrali. Molo spesso non è sempre chiaramente evincibile dalla documentazione il reale rischio a cui ci si espone.

Il loro rischio di credito è elevato - In caso di fallimento o di dissesto, la perdita che può subire l’investitore è sempre elevata e molto spesso tendente al 100% del capitale investito, poiché vengono privilegiati gli altri creditori. In particolare, il rischio di credito è elevatissimo per le obbligazioni di tipo Tier 1 e per alcuni Tier 2.

Sono difficili da valutare, specie se è incerta la data di rimborso del capitale - Molte obbligazioni subordinate non hanno una vera e propria scadenza, ma prevedono la possibilità di essere richiamate dall’emittente a certe date con la cosiddetta opzione “call”. L’assenza di scadenza rende difficile stimare il rendimento dell’investimento, dal momento che non si conosce con certezza la sua scadenza.

La loro liquidità è scarsa - I bond subordinati possono essere veramente difficili da acquistare e da vendere.

Il rischio è difficile da diversificare – Nella maggior parte dei casi non basta avere un portafoglio ampiamente diversificato per potere controllare il rischio di queste obbligazioni. Il rischio che comporta questo tipo di investimento assomiglia infatti più a quello di un portafoglio azionario che a quello di un portafoglio di obbligazioni corporate.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 12, 2016, 11:26:50 am
aggiornamento su OI in merito alle obbligazioni portugal telecom:

ESCLUSIVA - Telecom tratta con Oi, in Brasile possibile allentamento regole

SAN PAOLO/BRASILIA (Reuters) - Oi SA, l'operatore di telefonia più indebitato del Brasile, ha avviato colloqui con Telecom Italia, azionista di controllo della rivale TIM Participações SA, su una potenziale fusione. Le discussioni si stanno inizialmente concentrando su temi di corporate governance.

Lo riferiscono due fonti a diretta conoscenza della situazione.

Un portavoce Telecom Italia ha detto che il gruppo non ha nessun contatto, formale o informale, con Oi.

Il Cda di Telecom Italia e il Ceo di Oi Bayard Gontijo stanno guidando i colloqui, focalizzati anche sui possibili cambiamenti regolatori nel settore delle telecomunicazioni brasiliane che potrebbero favorire un'alleanza, dicono le fonti che hanno richiesto di restare anonime per parlare liberamente.

Non hanno specificato quando sono iniziati i colloqui tra le due compagnie, ma hanno sottolineato che le trattative potrebbero fissare le basi per una proposta definitiva di fusione anche se non è stato ancora discusso l'eventuale valore dell'operazione.

Altre due fonti hanno detto che l'adviser di Oi in questo processo, BTG Pactual SA, potrebbe presentare una proposta di fusione a entrambi i gruppi telefonici prima della fine di gennaio. Il piano prevederebbe la partecipazione del miliardario Mikhail Fridman che tramite LetterOne Holdings procederebbe con una iniezione di cassa da 4 miliardi di dollari in Oi.

Se da una parte Oi e BTG vogliono che LetterOne diventi azionista della nuova società fusa, dall'altra Telecom Italia non considera necessario il coinvolgimento della società di investimento nell'operazione, sostiene una delle fonti.

e meno recente:

La Russia avvia il risiko Tlc in Brasile: 4 miliardi per la fusione Oi-Tim

MILANO - La Russia spinge per il consolidamento del mercato telefonico brasiliano e tirando i dadi avvia il risiko in terra carioca mettendo sul piatto quattro miliardi di dollari. A patto che nella partita ci sia anche Telecom Italia. Che - per il momento - resta alla finestra. La notizia rimbalza direttamente dal Sud America: la compagnia Oi, infatti, ha fatto sapere di aver ricevuto da LetterOne - società d'investimento del magnate russo Mikhail Fridman, con sede a Lussemburgo - una proposta d'investimento da 4 miliardi di dollari finalizzata alla fusione con Tim Brasil. Non c'è "alcun negoziato in corso con le parti di cui sopra in relazione qualsiasi potenziale consolidamento nel mercato brasiliano", indica invece una nota di  Tim Participacoes, la controllata brasiliana di Telecom, in merito alla comunicazione effettuata stamane dalla concorrente Oi circa "una proposta ricevuta dalla società di investimento LetterOne".

Secondo le prime comunicazioni, infatti, la proposta di LetterOne è stata recapitata direttamente a Btg Pactual, advisor strategico di Oi, per informare il gruppo della proposta di "avviare trattative esclusive per una potenziale transazione con l'obiettivo di un possibile consolidamento del settore delle telecomunicazioni brasiliane che includa una potenziale business combination con Tim Partecipacoes". Tradotto: Fridman è pronto a investire a patto che Telecom approvi la fusioni tra le due società.

Di certo quello tra Oi e Tim Brasil è uno di quei matrimoni che da anni accendono le fantasie degli analitsi: Oi aveva già dato incarico a Btg l'anno scorso di valutare un eventuale alleanza con Tim che a sua volta si era mossa per una possibile offerta. Adesso l'intervento di un investitore finanziario di lungo periodo, attivo proprio nel settore dello sviluppo tecnologico, potrebbe rappresentare la svolta.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 12, 2016, 12:04:36 pm
vendute le portugal telecom con un piccolo gain di 255€  ;D
attendo ulteriori news
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 12, 2016, 02:33:31 pm
prese un cippetto di DE000A1R1BR4
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 17, 2016, 02:54:29 pm
portugal telecom +8% 60,080
peccato non averle tenute per qualche altro giorno ci scappava un volo per l'australia!!!

le aspetto di nuovo a 55  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 25, 2016, 06:00:52 pm
portugal telecom +8% 60,080
peccato non averle tenute per qualche altro giorno ci scappava un volo per l'australia!!!

le aspetto di nuovo a 55  ;D


dopo il crollo di oggi sei rientrato ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 10:31:32 am
no ma rientro ora ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 10:53:38 am
servito a 41,49  ;D

con un rendimento netto del 28,47% posso rischiare  :-*

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 26, 2016, 10:54:27 am
 ;D
mi tenta la 17 (anche se so che tu preferisci le lunghe...) scade tra un anno e quota 50  :o
credo che ieri (dopo la brutta notizia del russo) siano quotazioni più da panico che da reale rischio default
a queste quotazioni anche il lotto minimo (50.0000) è abbordabile
a saperci prendere i minimi si può fare il botto su un probabile rimbalzo alla prima buona notizia
mah...
cmq. al confronto le ns Venezuelane sembrerebbero Bond tedeschi  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 11:26:32 am
la 17 è ottima!
sono sempre titoli ad alto rischio che devono riguardare una piccola percentuale del portafoglio.

Io mi sono fatto prendere dalla fretta pensando che a questi prezzi fosse un affare e non ho atteso che riscendesse sui 39
ma la cosa non mi preoccupa, come hai scritto tu, basta una voce e scatta il panico.

Minimo di sempre della 19 38,50 della 17 47,92 della 18 36,16 e della 20 a 36,50
tutte vicino a questi minimi  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Febbraio 26, 2016, 11:55:03 am
la 17 è ottima!
sono sempre titoli ad alto rischio che devono riguardare una piccola percentuale del portafoglio.

Io mi sono fatto prendere dalla fretta pensando che a questi prezzi fosse un affare e non ho atteso che riscendesse sui 39
ma la cosa non mi preoccupa, come hai scritto tu, basta una voce e scatta il panico.

Minimo di sempre della 19 38,50 della 17 47,92 della 18 36,16 e della 20 a 36,50
tutte vicino a questi minimi  :)

La migliore al momento è la 18, rendimento superiore al 50% (se non ho sbagliato i conti)
Purtroppo però che il lotto minimo è 100.000 Euro, e anche a questi prezzi sarebbe una parte decisamente "sostanziale" del mio portafoglio. Quindi ben vengano i bei rendimenti, ma cercando di valutare bene i rischi, e sopratutto QUANTO rischiare giusto?  <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 01:02:39 pm
 :-\ :-\ :-\
dove vuole arrivare?

1)70 milioni di clienti
2)La principale rete di fibra ottica 32000 km
3)partecipati dallo stato
4)cassa di 5mld di euro(ricordiamo che con telecom portugal hanno incassato in euro) debito 10-12 mld
5)infrastrutture che da sole valgono 12mld $(dati bloomberg da verificare)
6)4 mld di usd di assets no core da poter vendere ( Unitel, CVT, Timor Telecom, call centers, immobili , torri mobili)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 26, 2016, 01:16:49 pm
Sono scese ancora! Tra tutte quale prendereste? Le 19 o 17? Preferisco di gran lunga queste alle Venezuela...pur sapendo che sono molto più rischiose delle azioni (in questo momento), comunque immagino ci sarà una correzione con quelle greche; rating troppo disallineati o sbaglio!? Chiederò lumi a chi lavora nel rating! Sto cercando di piazzare un colpetto ora che ho liberato da poco delle DBK...Ma con questi mercati folli mi sono molto titubante...allo stesso tempo non vorrei dover rincorrere su notizie di Marione tra una settimana...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 01:22:34 pm
Non so che dirti! io sto già sulla 19 e la 17 essendo vicina rischia di essere ristrutturata!
I rating se non sbaglio è BB- che anche a me non torna.
Ricordiamoci che stiamo parlando di una compagnia telefonica di cui lo stato ne ha il 7%, mentre le vvzela sono ben altra storia.
Quindi non farei paragoni.

Questa è pura speculazione al ribasso e panic selling

il commento di S&P di poco fa varrà pure qualcosa!?!?!?!?

Based on these assumptions, we arrive at the following credit measures for 2016 and 2017:

EBITDA margin of 33%-34%;
Debt to EBITDA of 6x-7x; and
Negative free operating cash flow.

We still assess Oi's liquidity as adequate because we expect sources of liquidity will exceed uses by more than 1.2x in the next 12 months. We expect the company will continue to obtain waivers as it breaches its financial covenants (according to our forecasts), as it has done recently. Oi's debt subject to financial covenants is about R$17 billion and comprises debentures, BNDES loans, loans from export credit agencies, and certificates of real estate receivables. We believe that Oi has sound relationship with banks, which should enable it to refinance its debt. We also think it has shown prudent risk management regarding its anticipated debt refinancing. However, we might revise liquidity to less than adequate if we do not see Oi gradually regaining satisfactory access to credit markets.

Oi's principal liquidity sources for the 12 months from Sept. 30, 2015 include:

Cash of R$16.4 billion.
Forecast funds from operations of about R$2.1 billion.
Undrawn committed credit lines maturing beyond 12 months totaling about R$3.4 billion; and
A R$2.5 billion loan from China Development Bank, disbursed in December 2015.

Principal liquidity uses for the same period include:

Short-term debt maturities of about R$8.7 billion;
Concessions payable and refinanced taxes of R$928 million to be paid in the next 12 months;
Estimated capex of about R$5 billion; and
Forecast working capital and other cash outflows (mainly judicial deposits) of about R$2.4 billion.

We apply a positive comparable rating analysis to reflect Oi's large scale and position in the Brazilian telecom market, which has enabled it to raise new debt and afforded it bargaining power with suppliers.

The negative outlook indicates that we could lower the ratings in the next 12 months if we see increasing refinancing risks and liquidity pressures as the company consumes its current cash position to pay down debt. Although this is not our base case, we could also lower the ratings if the company is not able to obtain waivers for its financial covenants, as this could cause part of its debt to accelerate.

The only upside scenario we see in the medium term is the potential capital injection of up to $4 billion, subject to a business combination with TIM Participações S.A. This would probably result in much lower leverage than we currently forecast for Oi on a stand-alone basis.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 26, 2016, 01:56:09 pm
22 Dicembre 2015

Le obbligazioni Portugal Telecom (rating BB+) restano sotto pressione. Le notizie che giungono dal Brasile circa la possibile fusione fra Oi Brasil Telecom e Tim Participacoes con il supporto da 4 miliardi di dollari del veicolo finanziario LetterOne del miliardario russo Mikhail Maratovic Fridman sono a un punto morto. In particolare, la banca brasiliana BTG Pactual che aveva un ruolo di primo piano nel processo di fusione è piombata in piena crisi dopo l’arresto del suo patron André Esteves, coinvolto nello scandalo di corruzione di Petrobras. Il tutto mentre il Brasile è in piena crisi economica e politica con l’apertura dell’impeachment contro la presidente Dilma Rousseff. Secondo indiscrezioni, i russi, a questo punto, avrebbe preso tempo in attesa di capire che strada imboccherà il Brasile nelle prossime settimane e quale sarà lo scenario politico che si delineerà. Così, nella trattativa per il controllo delle telecomunicazioni brasiliane si sarebbe infilato all’ultimo momento anche il fondo americano Cerberus Capital Management al solo scopo di contrastare l’ascesa dei russi.

Bond Portugal Telecom dipendenti dalle sorti di Oi Brasil

In mezzo, però, ci sono gli obbligazionisti di Portugal Telecom, i cui titoli di debito sono direttamente legati alle sorti dell’operatore telefonico brasiliano, in piena crisi economica. E si torna a parlare con insistenza di ristrutturazione del debito di Oi Brasil, cosa per altro già ventilata lo scorso mese di settembre e smentita dallo stesso operatore carioca, che coinvolgerebbe inevitabilmente anche i bondholders di Portugal Telecom. Le obbligazioni decennali Portugal Telecom International Finance 4,50% 2025 (XS0221854200) scambiano sotto il 50% del valore nominale per un rendimento a scadenza che tocca il 18%. Come, del resto, anche i bond Oi Brasil S.A. Secondo gli analisti di Maglan Capital, la struttura del debito di Oi Brasil non è “viable” anche perché il debito della compagnia telefonica è strutturato in dollari ed euro, mentre i ricavi sono in reais. E la valuta brasiliana ha perso solo nell’ultimo anno il 35% del proprio valore nei confronti dell’euro. Se a ciò si somma la debolezza dell’economia e la caduta dei ricavi, non è difficile immaginare che un intervento di taglio del debito del gruppo è solo una questione di tempo. E, infatti, il mercato già lo sconta sul prezzo dei bond.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 26, 2016, 02:26:15 pm
Grazie mille! Infatti ero molto interessato perchè il mercato TLC quest'anno credo sarà il più attivo in ottica M&A per preparare le strategie aspettando il decreto legge che la commissione europea ha slittato al 2018. Ma dopo questa tua info...


Based on these assumptions, we arrive at the following credit measures for 2016 and 2017:

EBITDA margin of 33%-34%;
Debt to EBITDA of 6x-7x; and
Negative free operating cash flow.

We still assess Oi's liquidity as adequate because we expect sources of liquidity will exceed uses by more than 1.2x in the next 12 months. We expect the company will continue to obtain waivers as it breaches its financial covenants (according to our forecasts), as it has done recently. Oi's debt subject to financial covenants is about R$17 billion and comprises debentures, BNDES loans, loans from export credit agencies, and certificates of real estate receivables. We believe that Oi has sound relationship with banks, which should enable it to refinance its debt. We also think it has shown prudent risk management regarding its anticipated debt refinancing. However, we might revise liquidity to less than adequate if we do not see Oi gradually regaining satisfactory access to credit markets.

Oi's principal liquidity sources for the 12 months from Sept. 30, 2015 include:

Cash of R$16.4 billion.
Forecast funds from operations of about R$2.1 billion.
Undrawn committed credit lines maturing beyond 12 months totaling about R$3.4 billion; and
A R$2.5 billion loan from China Development Bank, disbursed in December 2015.

Principal liquidity uses for the same period include:

Short-term debt maturities of about R$8.7 billion;
Concessions payable and refinanced taxes of R$928 million to be paid in the next 12 months;
Estimated capex of about R$5 billion; and
Forecast working capital and other cash outflows (mainly judicial deposits) of about R$2.4 billion.

We apply a positive comparable rating analysis to reflect Oi's large scale and position in the Brazilian telecom market, which has enabled it to raise new debt and afforded it bargaining power with suppliers.

The negative outlook indicates that we could lower the ratings in the next 12 months if we see increasing refinancing risks and liquidity pressures as the company consumes its current cash position to pay down debt. Although this is not our base case, we could also lower the ratings if the company is not able to obtain waivers for its financial covenants, as this could cause part of its debt to accelerate.

The only upside scenario we see in the medium term is the potential capital injection of up to $4 billion, subject to a business combination with TIM Participações S.A. This would probably result in much lower leverage than we currently forecast for Oi on a stand-alone basis.


Mi fa stare lontano, discriminante per la quale un fondo di private equity scarterebbe subito la compagnia...e nella mia esperienza pessima avvisaglia...Dico solamente la mia come sempre! grazie comunque sempre utilissimo avere un confronto con voi...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 26, 2016, 02:30:43 pm
22 Dicembre 2015

Le obbligazioni Portugal Telecom (rating BB+) restano sotto pressione. Le notizie che giungono dal Brasile circa la possibile fusione fra Oi Brasil Telecom e Tim Participacoes con il supporto da 4 miliardi di dollari del veicolo finanziario LetterOne del miliardario russo Mikhail Maratovic Fridman sono a un punto morto. In particolare, la banca brasiliana BTG Pactual che aveva un ruolo di primo piano nel processo di fusione è piombata in piena crisi dopo l’arresto del suo patron André Esteves, coinvolto nello scandalo di corruzione di Petrobras. Il tutto mentre il Brasile è in piena crisi economica e politica con l’apertura dell’impeachment contro la presidente Dilma Rousseff. Secondo indiscrezioni, i russi, a questo punto, avrebbe preso tempo in attesa di capire che strada imboccherà il Brasile nelle prossime settimane e quale sarà lo scenario politico che si delineerà. Così, nella trattativa per il controllo delle telecomunicazioni brasiliane si sarebbe infilato all’ultimo momento anche il fondo americano Cerberus Capital Management al solo scopo di contrastare l’ascesa dei russi.

Bond Portugal Telecom dipendenti dalle sorti di Oi Brasil

In mezzo, però, ci sono gli obbligazionisti di Portugal Telecom, i cui titoli di debito sono direttamente legati alle sorti dell’operatore telefonico brasiliano, in piena crisi economica. E si torna a parlare con insistenza di ristrutturazione del debito di Oi Brasil, cosa per altro già ventilata lo scorso mese di settembre e smentita dallo stesso operatore carioca, che coinvolgerebbe inevitabilmente anche i bondholders di Portugal Telecom. Le obbligazioni decennali Portugal Telecom International Finance 4,50% 2025 (XS0221854200) scambiano sotto il 50% del valore nominale per un rendimento a scadenza che tocca il 18%. Come, del resto, anche i bond Oi Brasil S.A. Secondo gli analisti di Maglan Capital, la struttura del debito di Oi Brasil non è “viable” anche perché il debito della compagnia telefonica è strutturato in dollari ed euro, mentre i ricavi sono in reais. E la valuta brasiliana ha perso solo nell’ultimo anno il 35% del proprio valore nei confronti dell’euro. Se a ciò si somma la debolezza dell’economia e la caduta dei ricavi, non è difficile immaginare che un intervento di taglio del debito del gruppo è solo una questione di tempo. E, infatti, il mercato già lo sconta sul prezzo dei bond.


Ops non avevo letto prima della mia risposta...grazie ulteriore info a me utile per lasciar stare...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 26, 2016, 02:39:27 pm
C'e' una regola molto semplice nell'obbligazionario: se prezza meno di 100 e' segno che i rischi esistono che non verra' rimborsato a 100.

Se prezza meno di 90, i rischi sono molti.

Se prezza 50, il mercato teme un default o una ristrutturazione.

Se prezza meno di 50, default o ristrutturazione sono probabili.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 26, 2016, 02:42:47 pm
A grandi linee insomma...ricordo i bonds Parmalat l'ultimo giorno pre-fallimento viaggiavano tra 50 e 55...

poi GAME OVER.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 02:46:51 pm
Queste sono regole, ma il mondo della finanza come sai non le rispetta  :D

In ogni caso il rendimento è sempre correlato al rischio..non esiste l'affare, bisogna solo saper prevedere il futuro e avere tanto...c... fortuna  :D

Io avendo un portafoglio assai diversificato, mi sono permesso il lusso di rischiare una piccola percentuale su Venezuela e Portugal Telecom.
Se mi dice bene ho raddoppiato, altrimenti amen.

Ma quanti pensano di aver fatto un investimento sicuro che nel tempo è diventato rischioso e addirittura carta straccia???? meditate gente meditate
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 26, 2016, 02:52:45 pm
Queste sono regole, ma il mondo della finanza come sai non le rispetta  :D

In ogni caso il rendimento è sempre correlato al rischio..non esiste l'affare, bisogna solo saper prevedere il futuro e avere tanto...c... fortuna  :D

Io avendo un portafoglio assai diversificato, mi sono permesso il lusso di rischiare una piccola percentuale su Venezuela e Portugal Telecom.
Se mi dice bene ho raddoppiato, altrimenti amen.

Ma quanti pensano di aver fatto un investimento sicuro che nel tempo è diventato rischioso e addirittura carta straccia???? meditate gente meditate

sul Venezuela ti e' andata di c..fortuna  :D pero' e' anche difficile sapere cosa ha in testa Maduro...ma sui Corporate Bonds, con un precedente fresco fresco come Espirito Santo, francamente io su PT non me la sentirei.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 03:10:03 pm
anche se fosse meno del 0,5% del tuo portafoglio per entrambe le posizioni?
è un rischio che posso correre considerando che ad oggi con VVzela sono stato ben ripagato e più o meno tra gain e cedole sono a metà del valore investito.

ho anche queste in carico a 100 quotazione attuale 87 TELECOM 6% $ 30SET34 call US87927VAM00
eppure parliamo di Telecom Italia
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 26, 2016, 03:30:00 pm
Non voglio condizionarti, io e l'obbligazionario siamo 2 cose diverse.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 26, 2016, 04:06:43 pm
non mi condizioni assolutamente...la tua opinione è sempre gradita.

di Neil Unmack

LONDRA, 26 febbraio (Reuters) - Cosa ottieni se metti insieme un miliardario russo, un finanziere francese, due gruppi indebitati del settore telecomunicazioni e un'economia in difficoltà? Non molto.

Il piano messo insieme dal braccio finanziario di Mikhail Fridman per favorire una fusione tra Oi e la controllata brasiliana di Telecom Italia, Tim Participacoes (Tim Brasil), ha portato a un nulla di fatto, ma un accordo potrebbe funzionare, nel lungo periodo, anche se potrebbe essere troppo tardi per soci e creditori.

Quello di Fridman, con la sua LetterOne, è stato un tentativo difficile fin dall'inizio. Ma i tempi erano giusti.

A ottobre ha proposto di ricapitalizzare Oi, a condizione che la società facesse una fusione con TIM Brasil.

Il blocco sembra essere arrivato dagli italiani. La posizione di Vivendi non è chiara. Un possibile accordo con i russi sarebbe stato probabilmente un po' troppo confuso, anche se le parti avessero avuto una partecipazione paritetica nella società che sarebbe nata dalla fusione.

Probabilmente ha senso aspettare. Se Oi ristruttura il suo debito, i russi non saranno necessari. I bond di Oi al 2022 trattano a circa il 30% e il debito della società dovrebbe essere pari a cinque volte l'Ebitda quest'anno. Anche il fronte regolatorio potrebbe ridurre gli obblighi e quindi i costi di Oi di fornire servizi di telefonia fissa.

Nel lungo periodo l'opzione Tim/Oi dovrebbe funzionare: ridurrebbe la necessità di Telecom Italia di investire nella rete fissa per obblighi regolatori e le sinergie dell'operazione, secondo Bank of America Merrill Lynch, potrebbero arrivare a 11-14 miliardi di reais.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 26, 2016, 04:13:14 pm
caspita! questa sembrerebbe buona! ci sono totti minimi immagino sia in dollari e sia per istituzionali !?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Febbraio 26, 2016, 04:46:27 pm
E' giusto stare con piccole percentuali del portafoglio, ma come dice il mio cauto fratello maggiore è anche poi vero che se metto lo 0,5% a un rendimento potenziale anche del 20/30%, il rendimento totale del ptf cambia di poco
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Febbraio 26, 2016, 04:48:11 pm
diversificare, sempre e comunque diversificare ;D
su obbligazioni corporate non andrei oltre il 5%
su titoli di stato anche al 30% si può arrivare in periodi di alta speculazione
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Marzo 01, 2016, 11:28:57 am
Predator, il tuo lotto di 19 ce l'hai ancora ? mi pare ora sia sui 26......venduto, mediato, in attesa ? 





io sono poi entrato sulla 17 a 45...troppo presto (con il senno di poi) e ora è sui 30... ma se fossi fuori penserei ad un'entrata leggera sulla 16...... anche se OTC ha un lotto minimo da 1000 -quindi ampiamente gestibile- inoltre credo mooolto probabile un recupero nel breve considerato che quota sotto i 50 a 5 mesi dalla scadenza   :o  a meno che non si sia davvero convinti che la più importante Società telefonica brasiliana, con decine di milioni di utenze e partecipata dallo Stato, possa finire a gambe all'aria nel giro di poche settimane.......è vero che ha importanti problemi di cassa, ma tre giorni fa è "solo" saltato un accordo con un investitore che garantiva abbondanti capitali freschi......ora se il russo era in trattativa e voleva metterci 4 miliardi non credo che si tratti proprio di una ciofeca (parliamo di telecomunicazioni - asset strategici) come sembrerebbe invece dalle quotazioni degli ultimi giorni....certo che se invece c'è dell'altro (di marcio) che non sappiamo allora è tutto un altro discorso, ovviamente


e tu ? hai una view positiva o ritieni probabile una prossima inevitabile ristrutturazione del debito ?
o peggio... :-X  ?



Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 01, 2016, 11:39:19 am
io rimango alla finestra con il mio unico lotto di 2019 e lascio correre.
Al massimo vorrei entrare con un cippino sulla 2017 ma quando usciranno news, perchè al momento è come giocare alla roulette
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 01, 2016, 11:40:33 am
nel frattempo mi ero perso questa:

Argentina pagherà “fondi avvoltoio” Usa
17 febbraio 2016, di Daniele Chicca

NEW YORK (WSI) – L’Argentina ha raggiunto un compromesso con i rappresentanti legali dei creditori di Tango bond americani che hanno perso i loro investimenti come conseguenza del default da 100 miliardi di dollari di 14 anni fa e che avevano respinto in passato le due ristrutturazioni del debito pubblico. La class action non ci sarà. I legali statunitensi, che inizialmente volevano lanciare una causa legale collettiva contro l’Argentina dopo che il suo debito ha fatto crac nel 2002, hanno trovato un accordo per un patteggiamento.

È stato l’avvocato Daniel Pollack di New York a fare da mediatore sulla questione dei bond insolventi. Il legale ha riferito che l’accordo porterà Buenos Aires a versare una somma intorno ai 6,5 miliardi di dollari ai creditori che ancora non avevano avuto indietro i loro soldi. È l’offerta che l’esecutivo Macri aveva fatto a inizio mese per risolvere la contesa con i cosiddetti ‘fondi avvoltoio’.

Non si sa ancora quante saranno le persone che usufruiranno dell’accordo, ma chi parteciperà riceverà il 100% del loro investimento nei Bond fallimentari, più il 50% degli interessi sull’ammontare investito. L’intesa deve esser ancora approvata dal Congresso argentino. Pollack ha detto che “spera che ci saranno altri patteggiamenti di questo tipo” in futuro. La causa in Usa relativa alla class action è solo una delle tante intentate dai creditori di Tango bond.
Non tutti i fondi avvoltoio hanno accettato

Rimane ancora da definire la posizione di quattro fondi “avvoltoi” americani, come li aveva definiti il governo Kirchner, e il risarcimento che spetta loro. Si tratta di fondi hedge pretendono tuttora di avere indietro tutti i loro soldi.

Due dei sei obbligazionisti principali hanno già accettato l’offerta, che costituisce una perdita del 27,5-30% per i detentori di bond che avevano chiesto di ricevere circa $9 miliardi. Ma i fondi NML Capital di Elliott Management (il principale creditore) e Aurelius Capital Management, un altro grosso creditore tra quelli che hanno intentato la causa, non hanno ancora accettato. I fondi hanno ottenuto quattro anni fa dal giudice di New York Thomas Griesa una sentenza di pagamento.

Questi creditori sono anche quelli che si sono rifiutati di partecipare al programma di ristrutturazione del debito argentino del 2005 e del 2010. In quel caso il 92% del debito insolvente è stato convertito e gli investitori partecipanti hanno ricevuto solo il 30% del valore dei bond. Allora il 93% dei sottoscrittori accettò, ma non un gruppo di fondi, che chiesero il 100% del valore del titolo. Con la sentenza di Griesa anche gli altri detentori di titoli argentini pretesero lo stesso trattamento, mettendo le finanze dell’Argentina di nuovo a rischio.

Lo scorso fine settimana il segretario alle Finanze Luis Caputo aveva chiuso a New York un altro accordo con la Task Force Argentina per chiudere la vertenza aperta con 50.000 obbligazionisti italiani a cui è stato offerto il pagamento in contanti del ​​150% del valore nominale originario dei bond sottoscritti per un totale di 1.350 milioni di euro.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 02, 2016, 11:57:13 am
mi sono messo in acquisto 20k sulla IT0004966823
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Marzo 03, 2016, 10:23:50 am

e tu ? hai una view positiva o ritieni probabile una prossima inevitabile ristrutturazione del debito ?
o peggio... :-X  ?

Fonte Reuters

Brazil's Oi hires PJT Partners to renegotiate debt -sources

Oi SA, Brazil's most indebted telephone operator, has hired PJT Partners and Rothschild Group to refinance around 13 billion reais ($3.34 billion) of debt maturing by the end of next year, two sources with direct knowledge of the matter said on Wednesday.

According to the first source, the company will at first try to extend maturities. Rothschild, which Oi hired last year to improve the company's debt profile, will negotiate with local lenders, both sources said, while PJT Partners, a former unit of Blackstone Group, will negotiate with the bondholders.

Oi, PJT Partners and Rothschild declined to comment.

Shares and bonds of Oi have been tumbling since last week, when Russian billionaire Mikhail Fridman's investment firm Letter One abandoned an $4 billion offer to finance the takeover of a Brazilian rival.

Credit agency Moodys downgraded the company's debt on Tuesday, saying its capital structure is untenable.

"We see a high risk of debt restructuring initiatives over the next 12 to 18 months that would likely involve losses to creditors," said Moodys corporate finance vice-president, Marcos Schmidt, in a report.

The flopped merger plan between Oi and rival TIM Participaçoes as well as Letter One's proposed capital injection were seen as a lifeline to the indebted telecommunications company, struggling with a 35 billion reais ($9 billion) net debt and slipping revenue as a result of Brazil's deep recession.

At a time of convergence in the industry, Oi owns the biggest fixed line network in Brazil and lags behind its three major rivals in mobile subscriptions, with 18 percent market share.

The price on Oi's 5.75 percent bond due in February 2022 sank to 19 cents on the dollar on Wednesday, about 16 cents lower than last week. Oi shares fell 42.5 percent in February and closed at 1.28 reais on Wednesday. ($1 = 3.8866 Brazilian reais) (Reporting by Tatiana Bautzer; Editing by David Gregorio)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Marzo 03, 2016, 10:30:03 am
a meno che non si sia davvero convinti che la più importante Società telefonica brasiliana, con decine di milioni di utenze e partecipata dallo Stato, possa finire a gambe all'aria nel giro di poche settimane.......

Concordo in pieno.
L'azienda al momento ha la liquidità necessaria per pagare i debiti a breve e gli interessi, però nessuno può sapere quello che succederà nel breve termine.
Resta il fatto che più che un investimento qui si tratta di una scommessa... e ben remunerativa se va bene .
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 04, 2016, 04:25:40 pm
scommessa è...perche se va male so dolori veri

bisognerà attendere la trimestrale per capire se è uscito rosso o nero

nel frattempo tra ieri e oggi ha fatto un bel recupero sia l'azione che le obbligazioni...


 :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Marzo 04, 2016, 05:04:52 pm
Ieri mattina ero in acquisto a 24,8 sulla 19 ma hanno servito qualcun altro, e da lì ha preso l'ascensore...
Col senno di poi mi mangio le mani, ma come ho imparato dal buon Lorenzo, mai inseguire che di occasioni che ne saranno all'infinito  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 04, 2016, 05:17:34 pm
peccato  <TAP> ma non è detto...solo il futuro potrà dirlo
qualche volta ho inseguito e ho avuto fortunata...

basta attendere...

buon weekend a tutti

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Boreas - Marzo 10, 2016, 04:18:26 pm
@predator Ciao in merito alla tua richiesta la suddivisione dei btp è 50% 1/11/26 7,25 e 50% 1/11/29 5,25. Entrambi hanno una cedola molto alta e il loro valore nominale è aumentato in media del 50% perchè li ho comprati nel pieno del grigiore "berlusco-montiano" con lo spread a 600 ptb. Se posso chiederti una cortesia invece vorrei sapere cosa intende Lorenzo dicendo oggi che:" sullo storno del 2-3% bisogna incrementare le posizioni long". Per esempio acquistare un etf sul FTSE MIB dopo un abbassamento dell'indice del 2-3 % ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 11, 2016, 12:36:37 pm
Ciao Boreas!
sono andato indietro fino a novembre ma non ho trovato i tuoi messaggi... in ogni caso sono ottimi investimenti con rendimenti stellari
anch'io ho dei btp presi svariato tempo fa e li tengo in portafoglio fino a scadenza
dovresti diversificare, e investire anche su altro, altre valute, altri paesi etc


aumentare le posizioni long se l'indice storna del 2-3% ( ipotizzando che tu abbia lo stesso portafoglio di Lorenzo)
per sicurezza chiedi a lui qui https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=297.3540

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Boreas - Marzo 11, 2016, 03:56:42 pm
Si, infatti sto cercando di ampliare le mie conoscenze in materia finanziaria proprio per avere più cartucce. Speriamo nel futuro. Grazie predator
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 11, 2016, 04:52:05 pm
siamo qui sul forum, quando vuoi scrivi... ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Marzo 15, 2016, 04:27:23 pm
Bonds VRX
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 16, 2016, 12:25:44 pm
La mia amata 46  :D e lo switch TRY 18/20

BTP: QUEL “BREAKOUT”DEL 2046 E’ LA CARTINA DI TORNASOLE DEL TREND

Il Tesoro ha assegnato Btp a tre, sette e quindici anni per un totale di 7,5 miliardi di euro con tassi in calo. Nel dettaglio sono stati collocati 2 miliardi di Btp a tre anni, con un rendimento che scende in negativo per la prima volta, e al nuovo minimo storico: passa a -0,05% dallo 0,11% dell’asta precedente. Assegnati 4 miliardi di Btp a sette anni, con un tasso che cala a 0,79% da 1,05% e infine 1,5 miliardi di Btp a quindici anni con rendimento a 1,84% dal precedente 2,08%.

E’ il caso di verificare il comportamento negli ultimi giorni di alcuni riferimenti per i nostri titoli di Stato. Cominciamo dal Btp future “long term”, che ha registrato movimenti alquanto anomali: dopo sette sedute di totale lateralità, giovedì si è verificato il cosiddetto “doji”, cioè una candela grafica piccolissima, con “shadow” superiore e inferiore lunghissimi, segno di totale incertezza da parte di compratori e venditori, mentre venerdì i primi hanno decisamente ripreso il sopravvento, con una buona chiusura a 139,45, massimo storico, livello da monitorare per i trend futuri.

Il trentennale Btp 3,25% scadenza 2046 (Isin IT0005083057), chiudendo venerdì a 115,86 si è riavvicinato al massimo di periodo, nonché resistenza, di 116,7, che potrebbe essere superato comodamente nei prossimi giorni. Fra tutti i Btp è di sicuro quello consigliabile per trading e per posizionamenti di medio periodo, poiché ha ampi margini per crescere ulteriormente, se si considera che nel marzo dello scorso anno aveva superato i 133. Allora però si erano registrate candele più lunghe rispetto a quella verificatasi venerdì scorso, il che potrebbe portare a pensare che questa volta la pressione rialzista sarà meno rilevante. Ecco allora che i 116,7 diventano decisivi nel valutare la forza del trend: se il “breakout” sarà vigoroso e ben delineato, l’obiettivo dei 130 diventa possibile entro un mese. In caso contrario l’incertezza sull’azione della Bce si manifesterà concretamente.

NUOVE EMISSIONI: FERRARI DELUDE. MEGLIO IL DIVIDENDO?

Un 1,5% di cedola può piacere a qualcuno nella fase attuale, ma certamente è poco apprezzabile invece la “duration” (sensibilità alla variazione dei tassi) per un’emissione con vita residua medio lunga. Il nome Ferrari è indiscutibilmente una garanzia e vari Lettori ci hanno chiesto se tale obbligazione non costituisca un modo per parcheggiare liquidità a un tasso netto dell’1,11%. Un po’ di scetticismo è lecito rispetto a tale scelta, anche perché il titolo è ancora privo di rating e sarà quotato solo sul mercato regolamentato irlandese (Irish Stock Exchange): valuta EUR, scadenza 16/3/2023, tasso fisso 1,5%, importo 500 milioni di EUR, taglio minimo 100.000 EUR e Isin XS1380394806. Il margine rispetto a un equivalente tripla A in euro appare davvero modestissimo (1,20%). Ciò non esclude che diversi operatori segnalino come i “lead manager” abbiano indicato ‘comparable’ del bond Ferrari diverse scadenze (tra il 2019 e il 2026) di Bmw (rating A+ per S&P), Lvmh (A+), Luxottica (A-) e Adidas (unrated), con attuali rendimenti molto inferiori a quello del Ferrari, stimabile in un 1,66% lordo. Lo “yield” corrente da dividendo dell’azione del Cavallino Rampante è più basso (1,21%), essendo previsto un pagamento di 0,46 euro il 30/5/2016. Data l’estrema volatilità del titolo, forse imprevedibile al momento dell’Ipo, una forchetta di quotazioni fra 28 e 38 euro è ipotizzabile, con possibili “rush” nel caso di vittorie in Formula 1. Ponendosi a metà dei due valori, a 33 euro, si ottiene un “dividend yield” dell’1,4%, con potenziali plusvalenze eseguendo un trading nemmeno esasperato; in più c’è il punto forte di un possibile impegno con capitali molto minori. Meglio quindi questa seconda alternativa rispetto al bond, anche perché nel medio-lungo periodo i dividendi distribuiti dovranno inevitabilmente lievitare.   :D

Aggiornamento obbligazionario dopo intervento della BCE:

L’intervento di giovedì scorso della Bce ha certamente cambiato vari aspetti nella gestione di un portafoglio obbligazionario, con inevitabile maggiore interesse per i bond “corporate” di grandi aziende europee e per i bancari “senior”, le cui nuove emissioni saranno frenate dalle “concorrenti” operazioni di Tltro, a tassi negativi, proposte al mondo del credito dalla Banca centrale di Francoforte; ciò spingerà presumibilmente al rialzo quelle già quotate sul secondario. I movimenti esasperati dei titoli di Stato lunghi, soprattutto periferici, nelle ultime sedute portano a credere che su questo fronte la volatilità persisterà al minimo batter d’ali, ma il tempo concesso ai mercati per reagire è stato finora modesto e quindi le vere evoluzioni si manifesteranno solo quando gli aspetti concreti dell’operazione saranno più chiari. Resta da segnalare che non si sono visti rimbalzi strepitosi per le emissioni “corporate” probabilmente più interessate dal Q.E. nuova versione, il quale prevede l’acquisto anche di obbligazioni “investment grade” di aziende extra finanziarie, non prima però dell’estate. Negli ultimi giorni si è registrato un miglioramento per gli ibridi “corporate” pur non coinvolti – emessi soprattutto da gruppi tedeschi e francesi – ma è difficile dire se ci sia stata una diretta relazione con il previsto piano di salvataggio dell’economia europea da parte di Draghi, mentre è evidente la correlazione molto stretta con il “rush” dei subordinati bancari, che hanno maggiormente approfittato dei suoi annunci.

Fortissimo (ma qui siamo su un altro fronte) anche il balzo in avanti delle valute emergenti, eccetto la lira turca; ciò sta richiamando l’attenzione di molti investitori che erano rimasti fuori da questo segmento di mercato. Attenzione però! Non è facile capire se le inversioni nel rafforzamento di tali divise sia già giunto a un punto di arrivo o lasci prevedere ulteriori progressi rispetto all’euro. Troppi improvvisi fattori politici (Brasile e India) ed economici (Russia e Sud Africa) hanno infatti contribuito a invertire il trend nelle ultime sedute.

Titoli da valutare:

PRIMO PORTAFOGLIO: LE OCCASIONI CI SONO ANCORA. ECCONE ALCUNE

E adesso dove si possono trovare margini interessanti in ambito obbligazionario? Ci sono, ci sono, sebbene non siano acquistabili direttamente attraverso le normali piattaforme di trading ma solo sul mercato “Otc”. Ecco una selezione di proposte con rendimenti più che significativi:
Emittente    Isin    Valuta    Scadenza Cedola    Yield        Taglio
Brasile    US105756BH29    USD    15/1/18             8%    4,4%         1000   
Messico    MX0MGO0000U2    MXN    23/11/34     7,75%    6,9%           100
Bombardier    USC10602AN70    USD    15/3/18         7,5%    8,3%         2000
Marathon Oil    US565849AF34    USD    15/3/18         5,9%    8,5%         1000
Oppenheimer    US683797AB07    USD    15/4/18      8,75%    8,1%         2000
Rwe    XS1219499032    EUR    21/4/75         3,5%    4,9%         1000
Lufthansa    XS1271836600    EUR    12/8/75    5,125%    4,7%         1000
Linde    XS0259604329    EUR    14/7/66    7,375%    7,2%         1000

 

I parametri di scelta sono stati i seguenti:

► Titoli di Stato con elevato rendimento (Brasile e Messico)

► Titoli “high yield” Usa con scadenze massime biennali (Bombardier, Marathon e Oppenheimer)

► Titoli ibridi europei del settore “corporate” con potenzialità di rimbalzi nel medio e lungo periodo (Rwe, Lufthansa e Linde).

I rendimenti ci sono, come promesso, con un inevitabile maggiore livello di rischiosità, tutto sommato controllabile, grazie anche ai tagli modesti.

SECONDO PORTAFOGLIO, MOLTO PIU’ PRUDENTE E COMPOSTO SOLO DI ETF

Se non si vuole far ricorso al mercato “Otc” (comunque non certo perché questi titoli corrano rischi di default) c’è l’alternativa degli Etf riferiti ai “corporate”, tutti quotati su Borsa Italiana. Ecco una selezione di “cloni” che si possono adattare bene all’attuale quadro di interventi della Bce:
Etf    Isin    Dividendi    Valuta(*)
Ishares Euro Corp  1-5yr    IE00B4L60045    Distribuiti    EUR
Spdr  0-3 Y Eur Corp Bond    IE00BC7GZW19    Distribuiti    EUR
Ubs Eur Area Liq Cor 1-5 Y    LU1048314196     Distribuiti    EUR
Lyxor Ucits Etf Eur Corp B    FR0010814236    Ad accumulo    EUR

(*) Valuta di denominazione / quella di negoziazione è sempre l’euro

L’iShares Euro Corp Bond 1-5 years ha come sottostante un indice rappresentativo delle obbligazioni societarie emesse da aziende operanti nel settore industriale e delle utility facenti parte del Barclays Capital Euro Aggregate Bond Index. Sono inclusi solo titoli denominati in euro e con rating “investiment grade”, dalla scadenza superiore a un anno e inferiore a cinque, dall’importo globale minimo di 300 milioni di euro.

L’Spdr  0-3 years Eur Corp Bond ha come sottostante un indice rappresentativo delle obbligazioni societarie a tasso fisso (o con flusso cedolare determinabile anticipatamente) emesse da aziende operanti nel settore industriale e delle utility, dal rating “investment grade” e denominate in euro. Alla data di ribilanciamento mensile, per essere inclusa nell’indice, un’obbligazione deve avere le seguenti caratteristiche: 1) rating medio “investment grade” da parte delle tre principali agenzie di rating; 2) importo globale minimo di 300 milioni di euro; 3) scadenza residua compresa tra 0 e 3 anni.

L’Ubs Eur Area Liq Cor 1-5 years ha come sottostante un indice costituito da obbligazioni corporate a tasso fisso o step-up con modifica cedola predeterminata, a rating “investment grade” (Baa3/BBB-/BBB- attribuito rispettivamente da Moody’s, Standard & Poor’s e Fitch), denominati in euro ed emessi da società appartenenti all’Europa. Alla data di revisione mensile, per essere incluso nell’indice, un titolo deve avere le seguenti caratteristiche: 1) scadenza residua compresa tra uno e cinque anni 2) rating “investment grade” 3) tempo dall’emissione inferiore a 5 anni 4) importo globale minimo di 500 milioni di euro.

Il Lyxor Ucits Etf Eur Corp Bond ex Financial ha come sottostante un indice, calcolato da Markit, rappresentativo di un paniere di massime 20 obbligazioni corporate denominate in euro, aventi un rating minimo ‘investment grade’, escludendo quelle relative al settore finanziario.

ATTENZIONE: questi indici e quindi i relativi Etf hanno subito una rilevante pressione rialzista nelle ultime sedute e soprattutto venerdì. Dato che, per la scelta delle obbligazioni “corporate” candidabili al Q.E. bis bisognerà attendere ancora del tempo – con la costituzione di un apposito comitato – è possibile che nel frattempo si registri una certa volatilità. Questo settore va quindi attentamente seguito. Abbiamo indicato ben tre Etf con sottostanti “corti”. La combinazione migliore consiste nell’abbinare uno dei primi con il Lyxor, che è privo di limiti temporali per il paniere sottostante.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Aprile 04, 2016, 02:46:14 pm
Bond: ● Valute immobili, che succede? ● Un portafoglio in dollari Usa con “yield” 5,7% ● Nuovo Btp Italia, a chi conviene ● Le migliori emissioni

Mentre aumenta il numero delle obbligazioni “corporate” a rendimento negativo, su scadenze brevi e medio/brevi, e mentre il nuovo Btp Italia aprile 2024 – con tasso base 0,40% più inflazione, il cui valore definitivo sarà annunciato comunque alla fine del collocamento – non costituisce di certo una risposta alla ricerca di rendimento dei piccoli e medi investitori, si sta assistendo a uno strano fenomeno. Che riguarda le valute.

Da inizio marzo si registra su alcune delle più significative per chi opera in obbligazioni un trend laterale che non trova riscontri nel recente passato. Esempi? Il dollaro australiano da quasi 20 sedute è fermo rispetto all’euro. Idem come sopra per dollaro canadese, corona norvegese, corona svedese, peso messicano, lira turca ed altre ancora. Le uniche eccezioni riguardano la sterlina (complice “Brexit), il dollaro Usa, di cui si dirà dopo e alcune valute emergenti più aggressive, quali rublo russo, rupia indiana e real brasiliano.

Cosa sta succedendo? Ambienti bene informati parlano di una specie di armistizio fra le Banche centrali per rimettere nella fondina quella che è stata l’arma degli ultimi due anni, ovvero la svalutazione competitiva delle monete. Basta quindi guerra degli uni contro tutti gli altri. Questa potrebbe anche essere una bella notizia per chi opera con i bond, poiché aprirebbe una porta a favore di una tranquilla diversificazione sulle divise, soprattutto relativamente alla pattuglia con rendimenti medi maggiori rispetto all’euro (per esempio dollaro australiano e peso messicano). Prima di capire se la svolta reggerà occorre però attendere ancora un po’ di tempo.

Si diceva dell’eccezione del dollaro Usa, che avendo quasi raggiunto gli 1,14 conferma una debolezza anomala e potrebbe puntare agli 1,16 da cui sarebbe ipotizzabile un nuovo trend di rafforzamento. Se così non fosse si sarebbe davvero chiusa un’epoca!  Anche questo è l’effetto dell’armistizio cui si accennava sopra? Le ultime mosse della Yellen lo confermerebbero.

Per l’obbligazionista l’arretramento del dollaro dà la possibilità di guardare di nuovo con una certa maggiore tranquillità alla valuta d’oltre Oceano, seppur valga sempre il suggerimento di operare basandosi su un conto corrente nella specifica moneta, che ormai tutte le piattaforme e le banche offrono.

UN PORTAFOGLIO CON TANTE SCADENZE DAL RENDIMENTO MEDIO DEL 5,7%

E’ indubbio che nel dollaro Usa gli “yield” restano notevolmente più alti, con un rischio aumento tassi che appare oggi gestibile senza grossi problemi.  Nel quadro attuale un’ipotesi consiste nella creazione di un portafoglio con scadenze suddivise nel tempo (10 anni) e con cedole mediamente elevate. Ecco una proposta in tal senso.
Emittente    Isin    Valuta    Scadenza/ Cedola    Yield            Taglio
HCP    US421915ED78    USD    1/5/2017    5,625%    2,0%             1.000
Petrobras    US71645WAM38    USD    1/3/2018    5,875%    7,7%             2.000
Pride Int.    US74153QAG73    USD    15/6/2019   8,5%    13,8%           2.000
Brasile    US105756AK66    USD    15/1/2020  12,75%    5,6%             1.000
Bristish Petr.    US05565QBU13    USD    1/11/2021    3,56%    2,5%              1.000
Lincoln N.C.    US534187BC24    USD    15/3/2022    4,2%    3,4%             2.000
T Mobile    US87264AAM71    USD    1/3/2023      6,0%    5,4%             2.000
Ally Fin.    US02005NAV29    USD    30/9/2024   5,12%    4,9%             2.000
Glencore    XS1218432349    USD    16/4/2025    4,0%    7,4%             2.000
Ford Motor    US345370BP43    USD    1/8/2026      7,5%    4,2%             5.000

 

I plus di una simile strategia sono molteplici:

1°) Puntare su rendimenti nettamente superiori rispetto a quelli in euro

2°) Disporre di titoli con taglio basso, sui quali si possono facilmente mediare prezzi di carico al ribasso in presenza di rialzi dei tassi

3°) Bond quasi tutti molto liquidi e riferiti a una diversità di settori merceologici

4°) Vite residue scalate di anno in anno permettono di affrontare meglio variazioni dei mercati, trasferendo – se le condizioni sono favorevoli – quanto rimborsato a ogni scadenza su titoli successivi con “yield” maggiori.

Un difetto consiste nel fatto che si tratta di obbligazioni quasi soltanto trattate sull’“Otc”, come quasi sempre avviene per le “corporate” espresse nella valuta d’oltre Oceano.

Il dollaro resta il preferito: sarà per consuetudine o per convinzione, ma un’indagine condotta a livello mondiale su investitori privati dal broker svizzero Dukascopy evidenzia che il dollaro Usa – a livello mondiale – resta la valuta su cui il campione degli internauti aderenti all’iniziativa intende puntare in una visione a 12 mesi, con una percentuale di risposte del 32% a favore del biglietto verde, seguito dall’euro (19%), dalla sterlina inglese (8%) e poi a pari merito da yuan e dollaro australiano (7%). Su scadenza 5 anni la preferenza per l’USD sale addirittura al 37%.

NUOVO BTP ITALIA: QUATTRO IPOTESI PER VERIFICARE SE CONVIENE

Non si può non cominciare, sul fronte novità, che dall’esordiente emissione (la nona) del Btp Italia, il cui tasso minimo reale garantito è dello 0,40%, da oggi in collocamento sul Mot. Innanzi tutto l’Isin: IT0005174898 e la scadenza (11/4/2024). Il taglio minimo è 1000 euro e la chiusura dell’operazione è prevista alle 17,30 del 6 aprile 2016, salvo anticipo. Ciò potrà avere luogo comunque non prima delle ore 17,30 del secondo giorno di collocamento (5 aprile). Le proposte irrevocabili di acquisto immesse sul Mot entro data e ora della chiusura, anche anticipata, saranno soddisfatte per l’intero importo oggetto dei relativi contratti. Non è prevista alcuna commissione a carico degli investitori. Il primo giorno di negoziazione libera sul Mot avverrà lunedì 11 aprile.

Esauriti gli aspetti “burocratici” vale la pena chiedersi se questo Btp sia allettante. Lo è per:

1°) chi abbia preso posizione sul 2023 (Isin IT0005105843), lo venda alle quotazioni attuali di circa 101,4 e trasferisca il relativo capitale sul nuovo Btp Italia; l’utile netto – extra commissioni – è dell’1,225%. La minima differenza di cedola base è tale da rendere giustificabile il passaggio.

2°) ancora più netto il vantaggio per chi sia collocato sul Btpi 2024 (Isin IT0005004426), indicizzato all’inflazione aria euro, che quota sui 117, grazie alla cedola 2,35% + indice dei prezzi al consumo Eurostat. In un’ottica di breve/medio periodo le due diverse inflazioni non dovrebbero divergere. Inoltre il delta prezzo è tale da consentire ottimi margini anche per chi lo abbia acquistato sul secondario sopra 100.

3°) chi invece sia collocato sul fisso verifichi i rendimenti reali e li confronti con le prospettive del Btp Italia. Per esempio sul 4,5% scadenza 2024 (Isin IT0004953417) lo “yield” è dello 0,96% lordo e quindi 0,84% netto. Il trasferimento sul nuovo Btp Italia ha senso se si prevede solo un’inflazione italiana superiore allo 0,50% circa, ipotesi attualmente poco realistica, ma per quanto ancora?

4°) c’è infine un’ultima supposizione, del tutto estranea agli “switch” fra titoli di Stato: la massa di liquidità giacente sui conti correnti bancari è ancora ingentissima. A qualcuno sta venendo in mente – visti i tassi di riferimento negativi – di chiedere una remunerazione, come d’altra parte avviene in altri Paesi. I documenti di sintesi di alcuni c/c già riportano indicazioni in tal senso, sebbene poi scattino le rassicurazioni (“no, no, stia tranquillo. Lei non paga nulla sulla liquidità!). C’è da fidarsi? Il Btp Italia potrebbe essere una soluzione preventiva, così come i Cct, soprattutto dopo la recente circolare che chiarisce: “Le cedole dei titoli Cct/CctEu, sia in circolazione sia di nuova emissione, non potranno assumere valori negativi anche qualora i parametri di riferimento (il tasso Bot 6 mesi all’emissione o l’Euribor a 6 mesi) divenissero negativi, al punto tale da erodere gli spread previsti per ciascun singolo titolo”.

Attenzione però a un rischio: che il nuovo Btp Italia, acquistato in sottoscrizione a 100, possa scendere sul secondario sotto tale valore. Al primo segnale incerto sulla tenuta dei nostri conti pubblici o di un rialzo dei tassi ciò sarà inevitabile.   

NUOVE EMISSIONI

Settimane le ultime due molto confuse in termini di novità. Ecco le più significative.

► Dal 29 marzo è quotato sul Mot un titolo in dollari di cui abbiamo già scritto, ma che ora arriva anche a Borsa Italiana: World Bank (rating AAA), tipologia senior, valuta USD, scadenza 29/3/2026, tasso fisso 1,75% con pagamento semestrale il 29 marzo e il 29 settembre di ogni anno, importo di 165 milioni di USD, taglio minimo 2.000 USD e Isin XS1365236196. Il titolo quota ben sotto la pari (98,7) e sarà molto sensibile al fattore tassi. Valutazione: due le strade percorribili con quest’emissione – 1°) posizionamenti di lungo termine con successivi riacquisti per mediare il prezzo di carico a ogni variazione al ribasso per esempio di 3 o 4 punti – 2°) perfetto bond da trading per seguire i movimenti della valuta statunitense senza impatti da rischio di credito.

► La sterlina inglese crolla e torna sugli 0,80, con possibile ulteriore debolezza a causa delle incertezze sulla cosiddetta “Brexit”. Gli ultimi sondaggi dicono che il 38% dei britannici è favorevole a uscire, il 37% per restare nell’Ue e che gli indecisi sarebbero al 25%. Quindi grandi perplessità. E’ indubbio che in questa fase puntare sulla valuta britannica ha poco senso, ma lo avrebbe se l’esito del referendum fosse a favore di Bruxelles. Nel frattempo segnaliamo una nuova emissione in sterline che potrebbe riscuotere interesse dopo il 23 giugno: Daimler (rating A-), tipologia senior, valuta GBP, scadenza 7/6/2022, tasso fisso 2,125%, importo di 300 milioni di GBP, taglio minimo 1.000 GBP e Isin XS1391067847. La “duration” è di 5,8.

► Una valuta poco attraente per l’obbligazionista è lo yen giapponese, perché i rendimenti espressi in tale divisa sono marginali. C’è però il fattore cambio, con la valuta data ancora in rafforzamento sull’euro. Difficile oggi ipotizzare cosa accadrà nei prossimi mesi, dopo quanto detto in apertura. Segnaliamo comunque una nuova emissione in yen, che ha il vantaggio di un taglio piccolo, piuttosto raro su questo tipo di bond: FCE Bank – Ford Credit Europe (rating BBB), tipologia senior, valuta JPY, scadenza 5/4/2021, tasso fisso 0,65%, importo di 15 miliardi di JPY, taglio minimo 1 milione di JPY (= 7.796 euro) e Isin XS1389894707.

► In una fase così complessa quale l’attuale, una via di uscita per proteggere capitali nel medio e lungo termine è certamente quello dei bond “zero coupon”, soprattutto se presi in emissione e poi tenuti fino a scadenza. Ciò è meglio farlo con le valute emergenti e con rischio di credito più basso possibile, poiché i rendimenti attuali sono rilevanti e permettono eventuali ulteriori fasi di debolezza sui cambi. Per chi non abbia necessità di un ritorno cedolare, quest’opzione va quanto meno valutata e a tale scopo segnaliamo un esordio in lire turche: Bei (rating AAA), valuta TRY, scadenza 5/4/2024, senza cedola – prezzo di emissione 45,55, importo di 250 milioni di TRY, taglio minimo 1.000 TRY e Isin XS1388868165. Il rendimento stimato attuale è di circa il 10%, con una “duration” inevitabilmente alta di 8.

INFINE QUATTRO NUOVE EMISSIONI PER UN PORTAFOGLIO PIU’ AGGRESSIVO

Se tutte queste emissioni – di cui si è appena scritto – rappresentano bene o male un fronte a basso/medio rischio (consistente quasi solo sul fattore valutario), si deve soddisfare anche le richieste di chi vuole un po’ dei bond più “spinti”. Ecco quattro novità delle ultime due settimane, con caratteristiche diverse, ma tutte capaci di mettere pepe nei portafogli.
Emittente    Isin    Valuta    Scadenza/Cedola    Yield        Taglio
HeidelbergCem.    XS1387174375    EUR    30/3/2023   2,25%    2,15%        1.000
Volkswagen    AU3CB0231868    AUD    13/8/2019    3,25%    3,62%    10.000
T Mobile    US87264AAQ85    USD    15/4/2024    6%    5,77%       2.000
W.D.C.    USU9547KAB99    USD    1/4/2024      10,5%    10,3%       1.000

 

HeidelbergCement (Germania) è uno dei maggiori produttori mondiali di cemento. Il bond è un “senior unsecured” con rating BB+ di Fitch.

Volkswagen (Germania) non ha certo bisogno di presentazione. Il bond è un “senior unsecured” con rating BBB+ di S&P (outlook negativo).

T Mobile (Usa/Germania) è un operatore multinazionale di telefonia mobile, costituito da un gruppo di società, sussidiarie della tedesca Deutsche Telekom. Il bond è un “senior unsecured” con rating Baa3 di Moody’s.

Western Digital Corporation (Usa) appartiene al settore “high yield”: è il principale produttore mondiale di dischi rigidi per computer e ha una lunga storia anche nell’ambito dei circuiti integrati. Il rating è Ba1 di Moody’s.

 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Maggio 16, 2016, 09:52:25 am
Buongiorno predator, hai qualche spunto obbligazionario? adesso che molte quotazioni sono in calo pensavo di diversificare. Grazie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: paso - Maggio 16, 2016, 04:59:11 pm
ciao a me piace la bpim 2020 5.5% sinkable rende il 4,5% contro lo 0.36 del btp a 5 anni
isin IT0004966823
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Maggio 16, 2016, 05:06:50 pm
Anche a me piace e nel mio portafoglio compare eccome...ma occhio che è una subordinata.... :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 19, 2016, 10:54:05 am
Buongiorno Blondus!
Dipende cosa hai già in portafoglio di obbligazionario.
Se non hai nulla basta leggere i miei post precedenti, dove ho segnalato numerosi titoli oltre a quelli che ho in portafoglio.

scrivi quelli che ti interessano e ci ragioniamo sopra  ;D

si ma è amortasing e rappresenta l'1% del mio portafoglio obbligazionario

è un titolo che oscilla poco e dove parcheggiare il cash che avanza  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 19, 2016, 11:04:18 am
vedo che hanno anche deciso di emettere nuove obbligazioni e con la fusione sarà la terza banca in italia:


Secondo quanto indicato surante la presentazione alla comunità finanziaria del piano industriale da Maurizio Faroni, attuale direttore generale di Banco Popolare e futuro direttore generale del gruppo, il nuovo gruppo prevede - nell'arco del piano strategico - l'emissione di bond subordinati per 1,5 miliardi di euro. L'emissione di tali strumenti subordinati compenserà parzialmente le attuali scadenze.

l piano industriale 2016-2019 relativo alla fusione Bpm-Banco prevede un utile normalizzato al 2019 pari a 1,1 mld di euro e un rote pari al 9% nel 2019. E' quanto si legge in una nota. Il dividend pay-out target sarà del 40%, spiegano le due banche. Il nuovo gruppo disporrà sin da subito di un di una posizione di capitale solida, con un Cet1 ratio fully phased pari a 12,3%1 nel 2015, che aumenterà fino a 12,9% nel 2019.



Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 19, 2016, 12:03:24 pm
Da leggere attentamente:
COME ANDRA’ LA SECONDA PARTE DEL 2016

Una valutazione dell’ufficio studi di Marzotto Sim su condizioni e prospettive del mercato obbligazionario per il secondo semestre del 2016.

“Il mercato presenta condizioni in linea con quanto ipotizzato a fine 2015 in occasione delle previsioni per il 2016.

Il segmento governativo e più in generale il livello dei tassi, è fortemente condizionato da due forze contrapposte: il bassissimo livello di rendimenti, con ormai un’importante percentuale di titoli in territorio negativo (di rendimento), presenta una barriera naturale che contrasta qualsiasi movimento a ribasso (sempre dei rendimenti). Per contro, l’azione della BCE, che di mese in mese prosciuga l’offerta di titoli in circolazione, rende improbabile qualsiasi tendenza di un forte rialzo (sempre in termini di rendimento). Nel breve-medio termine quindi, è plausibile per i titoli di stato un andamento laterale del mercato all’interno di una fascia di oscillazione piuttosto contenuta. Per intenderci tra un massimo di rendimento attorno a 1,50% per il decennale italiano e un minimo attorno all’1%.

Gli altri segmenti vanno chiaramente al traino, con le obbligazioni “corporate investment grade”, ormai anch’esse su rendimenti molto “schiacciati”, in media ben al di sotto dell’1%. In questa fase di ritrovata fiducia, si stanno momentaneamente avvantaggiando i segmenti più ad alto rischio, come le obbligazioni “sub-investment grade” e quelle emesse dai Paesi emergenti.

Nel lungo termine però, con un orizzonte oltre i 12-18 mesi, qualora tra gli investitori dovesse tornare, come successo a gennaio-febbraio, l’attenzione verso i rischi (c.d. “risk off”), rispetto alla ricerca di rendimento ad ogni costo (c.d. “risk on”) permangono a nostro avviso i pericoli di un forte e repentino movimento al rialzo dei tassi (e quindi a ribasso dei prezzi). Il peso dell’azione della BCE infatti, è tanto più elevato quanto minore è la propensione degli investitori a vendere il proprio “magazzino titoli”. La propensione a vendere poi è tanto minore quanto maggiore è la fiducia che l’attuale condizione, fortemente influenzata dalla BCE, continuerà. In sostanza è un meccanismo auto-generante che non deve interrompersi: altrimenti tutto il “castello” rischierebbe di crollare.

Prendiamo ad esempio il mercato italiano dei titoli di stato, composto da circa 2.000 miliardi di emissioni. Di questi si stima che circa 300 siano già nei forzieri della BCE; ne restano quindi circa 1700 in mano ad operatori di mercato. Ogni mese, altri 20 – 30 miliardi vengono “ritirati dalla BCE, mentre in media il saldo tra titoli in scadenza e nuove emissioni è solo molto marginalmente positivo (non più di 5 miliardi al mese). Da questi numeri si capisce che, se nessuno vende (come di fatto sta accadendo in questo periodo), la BCE “prosciuga” il mercato sempre più, al ritmo di almeno 15-20 miliardi al mese, impedendo quindi movimenti a rialzo dei tassi.

Se per un qualsiasi motivo dovesse innescarsi una fase di “risk off”, potrebbero riversarsi sul mercato in poche settimane centinaia di miliardi di euro di titoli, contro i quali i 20-30 miliardi di acquisti mensili della BCE sarebbero ben poca cosa. La criticità della situazione sarebbe poi esasperata dal fatto che, in termini di valore e rapporto rischio/rendimento, i livelli attuali hanno solo senso in quanto tutto il mercato “si fida” della BCE. Se questa fiducia dovesse attenuarsi (come a gennaio – febbraio) o venire meno – a parte appunto la BCE – ci sarebbero ben pochi compratori a contrastare l’ondata di vendite.

Riteniamo quindi che il mercato obbligazionario, e in particolare quello dei titoli di stato e delle emissioni “investment grade”, stazioni all’interno di una situazione difficile e per certi versi paradossale. I rendimenti sono a livelli del tutto privi di senso, se valutati secondo le metriche tradizionali o una normale analisi del rapporto rischio/rendimento. Come altrimenti definire un bond trentennale tedesco che rende l’1,0%, oppure un ventennale italiano che rende il 2,30%?

Certo il passato non si ripete mai, ma quante crisi si sono susseguite negli ultimi venti o trent’anni? Ed è realistico pensare a una situazione di “stasi” per un periodo così lungo di tempo, senza nuove crisi del debito, oppure ritorno dell’inflazione? Entrambe questi scenari consegnerebbero agli attuali investitori in obbligazioni perdite pesantissime dai livelli attuali.

Purtroppo, un paragone calzante per gli investitori nel settore obbligazionario è quello dei “danzanti” sul Titanic, con la consapevolezza che, se un iceberg dovesse colpire, non ci sarebbero abbastanza scialuppe di salvataggio. A oggi nessun vero “iceberg” ha colpito i mercati e non è certo che questo succederà in futuro. Tuttavia a nostro parere le probabilità che ciò avvenga entro i prossimi 24 è tutt’altro che insignificante. Per questo motivo ribadiamo il suggerimento di investire con prudenza e attenzione, evitando di comporre un portafoglio esclusivamente con l’obiettivo di massimizzare il rendimento ad ogni costo.

Suggerimenti per la restante parte del 2016

Riguardo alle strategie di portafoglio da seguire per i prossimi mesi consigliamo di bilanciare investimenti che consentano un’ancorché minima redditività di portafoglio con strategie che riducano i rischi nel medio-lungo termine; in particolare:

– allargare l’universo investibile a tipologie di strumenti diversi dai titoli di stato e dai titoli obbligazionari bancari;

– impostare attività di investimento più dinamiche, sfruttando anche i movimenti di mercato di breve termine;

– operare in un contesto di rischi ben delineati, impostando l’attività di investimento sul livello di rischiosità prestabilito e non sulla redditività desiderata;

– dotarsi di strumenti di copertura che, almeno in parte, consentano di gestire le fasi di ribasso in maniera meno passiva rispetto al passato.

In particolare su questo ultimo punto, riteniamo di dover sottolineare come il movimento di mercato di gennaio-febbraio debba rappresentare un ulteriore monito e un incentivo ad affrontare la tematica degli strumenti di copertura con la dovuta attenzione e decisione”.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Maggio 29, 2016, 08:22:21 pm
ciao predator,
so che non gradisci le brevi ma cosa ne pensi di questa :USY2112AAA98 Drill Rigs Holdings INc. 6,5% scade a ottobre 2017 e quota circa 50 (pare), inoltre credo si possa acquistare solo otc....
http://www.boerse-berlin.com/index.php/Bonds?isin=USY2112AAA98
la seguo da alcuni mesi ed ora nonostante il settore oil pare stabile/in leggera ripresa è in deciso calo....
forse è una ciofeca di suo (più di quanto si poteva immaginare) o forse sono io che mi sono perso qualche news.....a tuo parere vale la pena metterci un cip e provare a portare a scadenza ?





Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 30, 2016, 12:32:03 pm
dipende dalla tua proprensione al rischio, e da quanto sei già esposto su titoli rating Caa2 con outlook negativo...
ma prima di tutto devi porti questa domanda:
posso permettermi di perdere totalmente l'investimento su tale titolo? se la risposta è si allora vai col cippino.

Il fatto che sia OTC, che non si trovano molte informazioni non mi fanno pensar bene.

https://www.moodys.com/research/Moodys-downgrades-Ocean-Rig-to-Caa2-from-Caa1-negative-outlook--PR_341169
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Maggio 30, 2016, 07:14:27 pm
dipende dalla tua proprensione al rischio, e da quanto sei già esposto su titoli rating Caa2 con outlook negativo...
ma prima di tutto devi porti questa domanda:
posso permettermi di perdere totalmente l'investimento su tale titolo? se la risposta è si allora vai col cippino.

Il fatto che sia OTC, che non si trovano molte informazioni non mi fanno pensar bene.

https://www.moodys.com/research/Moodys-downgrades-Ocean-Rig-to-Caa2-from-Caa1-negative-outlook--PR_341169 (https://www.moodys.com/research/Moodys-downgrades-Ocean-Rig-to-Caa2-from-Caa1-negative-outlook--PR_341169)


grazie  ;D
per il momento lo tengo d'occhio e cerco altre info
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Mik3 - Maggio 30, 2016, 09:29:45 pm
Ciao predator,
cosa ne pensi di questa?
ASTALDI 20-S 7.125 - X39389.TX - ETLX
ISIN   XS1000393899

Ora quota quota 97,72.

Il difetto che vedo io è il taglio .... 100k Euretti, per il resto ha una buona cedola e non mi pare che Astaldi sia un società con una particolare rischiosità, ditemi dove sbaglio....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 31, 2016, 10:09:40 am
Le avevo prese 100,5 ma poi le ho rivendute

Ne abbiamo discusso qui
https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=2399.90
e qui
https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=2399.100

considerando che il minimo storico era 98,90.....ho fatto bene ad escluderle dal mio portafoglio

sulla solidità di astaldi ne abbiamo parlato nel topic apposito:

https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=498.130

   

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Giugno 09, 2016, 09:12:55 am
Buongiorno, leggo che BCE compra bond senior Generali, potrebbe essere l'occasione di vedere un calo del prezzo?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Giugno 09, 2016, 11:08:35 am
Un calo e perchè???semmai un aumento del prezzo visto cosa è accaduto dopo l.acquisto di titoli di stato..
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 15, 2016, 04:37:12 pm
Abyss  :-*

oggi ho tentato un ingresso ad 11 su Portugal telecom scadenza 2019  ma non sono stato servito... ritento domani... in fondo sono solo 6000 € che potrei perdere ma se ho ragione, faccio il gain della vita
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Giugno 15, 2016, 04:52:06 pm
Abyss  :-*

oggi ho tentato un ingresso ad 11 su Portugal telecom scadenza 2019  ma non sono stato servito... ritento domani... in fondo sono solo 6000 € che potrei perdere ma se ho ragione, faccio il gain della vita


se questa è la tua intenzione spero che tu riesca prenderle e, soprattutto, spero che poi tu faccia il gain della vita....


certo che sono valori incredibili e da prospettive decisamente funeste
però tra 11 e 12 - se hai buone sensazioni - non cambia proprio nulla, se non i 500 euro iniziali....
in bocca al lupo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2016, 05:05:44 pm
Abyss  :-*

oggi ho tentato un ingresso ad 11 su Portugal telecom scadenza 2019  ma non sono stato servito... ritento domani... in fondo sono solo 6000 € che potrei perdere ma se ho ragione, faccio il gain della vita

ISIN please che vado a vedere che mondezza vuoi comprare  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2016, 05:08:27 pm
La cartaigienica vale di +

http://www.bloomberg.com/news/articles/2016-06-14/after-ceo-splits-bond-traders-brace-for-a-big-default-in-brazil
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 15, 2016, 05:12:28 pm
la 17 ha isin XS0215828913

la 19 ha isin XS0462994343


se arrivano sui 5 forse forse la "scommessa" perchè di scommessa si parla si può fare, considerando che 2500 euro in meno non mi cambiano di certo la vita
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Giugno 15, 2016, 05:19:26 pm
se arrivano sui 5 forse forse la "scommessa" perchè di scommessa si parla si può fare, considerando che 2500 euro in meno non mi cambiano di certo la vita

Secondo me può valere la pena solo in ottica trading, per cercare di sfruttare qualche rimbalzo.
I prezzi attuali già scontano un'eventuale ristrutturazione, ma a questo punto mi viene anche il dubbio che tale ristrutturazione non ci sarà mai
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2016, 05:23:22 pm
la 17 ha isin XS0215828913

la 19 ha isin XS0462994343


se arrivano sui 5 forse forse la "scommessa" perchè di scommessa si parla si può fare, considerando che 2500 euro in meno non mi cambiano di certo la vita


 ;D

Ecco cosa dicevano a gennaio...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2016, 05:35:30 pm
La cosa buffa e' che 1 anno fa' OI aveva offerto piu' del 100% IN CASH per il debito  :o
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2016, 05:46:27 pm
SÃO PAULO—Debt restructuring talks with the creditors of Brazilian telephone company Oi SA could face a setback now that the company’s chief executive officer has resigned.

CEO Bayard Gontijo resigned from his post on Friday. Although Oi gave no reason for his departure, Mr. Bayard was under severe pressure from company shareholders who have been resisting a proposal by creditors to convert a total of 25 billion Brazilian reais in debt to equity, said a person involved in talks. That plan would significantly dilute the company’s shares, giving a 90% stake of the restructured company to its bondholders, the same person added.

Mr. Gontijo had been working for months to reach a deal between company’s creditors and shareholders. He considered creditors’ demands to be “reasonable” and saw it is the only way to reduce the company’s debt and keep Oi in decent shape, according to a second person familiar with the negotiations.

With his departure, talks between both sides are likely to move back, the two people said.

“The CEO’s departure is terrible for the negotiations,” said one, who viewed Mr. Bayard’s resignation as a sign of victory for the group which opposes the restructuring proposal.

In addition, Robin Bienenstock, an independent member of Oi’s board, resigned from the company Monday. Ms. Bienestock is a telecommunications specialist and was seen by analysts as a key person in the negotiations. The company did not give a reason for her departure, which comes as Oi is struggling to cut its enormous debt.

Mr. Gontijo declined to comment Monday while Ms. Bienenstock did not immediately respond to a request for comment.

One of Brazil’s top four telephone companies by market share, Oi has a market value of 1.38 billion Brazilian reais ($400 million) and a gross debt of about 50 billion reais, about 38.9 billion of it being held by international bondholders.  :o

Since 2009, the Brazilian company has accumulated a huge amount of debt in order to complete two mergers, first with Brasil Telecom and later with Portuguese company Portugal Telecom. Those deals failed to generate enough cash flow to fund the company’s investment needs.

During Brazil’s commodities boom, Oi was seen as a potential national champion that could become a global player. But the Rio de Janeiro-based company failed to compete with international telecoms in the local arena, in part because it didn’t have the same financial resources.

Oi is Brazil’s fourth largest telecom company in terms of market share, behind market leader Telefónica Brasil SA, also known as Vivo, which is part of Spain’s Telefonica SA; TIM Participacoes SA, a unit of Telecom Italia SpA; and Claro, the local unit of Mexico’s America Movil SAB de CV.

Oi has a low penetration in the mobile phone and broadband markets, which are seen as being the most profitable segments of the telecommunications sector in Brazil.

The recent debt negotiation has involved Oi’s main shareholder Bratel BV, which controls a 22.24% stake in Oi. Bratel is an investment vehicle formed by former shareholders of Portugal Telecom, using the official name Pharol SGPS. Bratel officials declined to comment.

On the other side of the table, investment bank Moelis & Company is advising creditors with around 40% of outstanding bonds, including big international players as Pimco, Citadel and Wellington, which also declined to comment on the talks.

About a quarter of Oi’s debt belongs to commercial banks, such as Banco Itau, Santander, Banco do Brasil and Caixa. Another 5% is in the hands of development banks, such as BNDES and Banco do Nordeste.

Other shareholders include the Ontario Teachers’ Pension Plan, with a 4.77% stake; the equity arm of Brazil’s development bank, known as BNDESPar, with 4.63%; and investment firm BlackRock, with 0.96%. Oi has a free float of 49.23%. The rest of the company’s capital is in its own treasury.

On Monday afternoon, Oi’s preferred shares were down 2.44%, trading at 1.60 Brazilian real.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2016, 05:50:55 pm
Insomma, OI e' tecnicamente fallita, chiaro come l'acqua.

Stessa strategia di Slater & Gordon e Valeant: acquisti altre societa' tramite debito, poi se non generano cassa, la montagna di debito schiaccia tutto.

Ora...gli azionisti saranno azzerati (o quasi) ma i bondholders potrebbero evitare di lasciarci le penne se accettano la ristrutturazione in carta anziche' cash.

Ad ogni modo, concordo che 5 varrebbe la scommessa, ma vedo lettera di 14.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2016, 05:52:45 pm
Ovviamente una ristrutturazione con carta, non ritornerebbe mai neanche il 50% in queste condizioni mentre un'estensione delle scadenze sarebbe tutta altra musica.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 16, 2016, 02:19:44 pm
nell'incertezza faccio la mia giocata e punto sull'allungamento delle scadenze.
pago ad 11 e ritiro a 50  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 17, 2016, 03:42:01 pm
peccato non mi abbia servito ad 11  oggi fa +16,08  ):I ):I ):I ):I ):I ):I ):I ):I
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 17, 2016, 03:53:16 pm
Se fai la martingala al casino hai la stessa dose di adrenalina  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Giugno 17, 2016, 04:04:03 pm
peccato non mi abbia servito ad 11  oggi fa +16,08  ):I ):I ):I ):I ):I ):I ):I ):I

Ti avessero servito ad 11, ora saresti al +50%  :o
Titolo: segnali obbligazionari
Inserito da: Mik3 - Giugno 17, 2016, 04:17:29 pm
Beh, anche dal minimo di CARIGE saresti oltre +20%, e questo la dice lunga sulla qualità della banchetta ligure.....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 17, 2016, 05:33:34 pm
purtroppo o pe fortuna non ho casinò vicino casa  :-X

cesso per cesso almeno su portugal telecom ci avevo preso  ):I
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 21, 2016, 04:16:29 pm
Oggi e nei giorni scorsi ho fatto spesa:

IE00B66F4759           Ishares Eu High Yld Corp Bond Ucits Etf
IE00B2NPKV68           Ishares Jpmorgan $ Em Mkt Bond Ucits Etf (ho preso anche quello in €)
USU2526DAF60   Dell DIAMOND 1 FINANCE 2046 8.35%
USU2526DAE95   Dell DIAMOND 1 FINANCE 2036 8.1%
XS1408405725   BNP PARIBAS 2026 5.5%
US71647NAP42   Petrobras 8.375% Call 23mg21
USC10602AN70   Bombardier CANADA 7%
USC10602BA41   BOMBARDIER 2025 7.5% CANADA
XS0938722666   GLENCORE 2023 4.125%
US683797AB07   Oppenheimer 8.75% 15apr2018
XS0259604329   7,375% Linde (2066)
XS1271836600   5,125% Deutsche Lufthansa AG (2075)
USC33378AA53   Evraz OMNICARE 2019 7.5%
US852061AR17   7% Sprint Corp. (2020)
XS1085735899   Portugal Tf 5,125% Ot24 Usd (che già avevo)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Boreas - Giugno 22, 2016, 07:12:00 pm
Scusa Predator non ho capito.... ma hai comprato tue quelle elencate?  ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 23, 2016, 09:49:52 am
yes mi sono scadute alcune obbligazioni, e ho dovuto reinvestire.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 01, 2016, 11:14:46 am
non ho resistito e alla fine martedi sono entrato su portugal telecom a 15,11
 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 12, 2016, 03:53:29 pm
la Portugal Telecom annunciata da tutti come fallita, piano piano recupera terreno e oggi quota 17  <Boxing>
 il guadagno risulta assai superiore alla perdita possibile quindi si balla volentieri.... l'importante è avere pazienza... molta pazienza...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Luglio 12, 2016, 04:19:56 pm
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 12, 2016, 05:01:20 pm
siamo già a 17,70 e guadagna il 5,9%  :D

qualche news è uscita, ora cerco?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Luglio 12, 2016, 05:11:29 pm
Bho.. io sono in ferie e vi seguo volentieri...purtroppo le PT19 ce l'ho in carico da 50...e posso solo sperare oppure liquidare :-/
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 12, 2016, 06:13:57 pm
50 è una posizione difficile... sei nella terra di mezzo
perchè si potrebbero configurare diversi scenari e dipende da quanto sei esposto

io li ho messi calcolando che li potrei perdere tutti  ho pmc 28,3 perchè ho preso un secondo lotto a 15,1 mentre il primo a 41,5

non ho trovato il motivo ma ha fatto solo 3 scambi anche se corposi
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Luglio 12, 2016, 10:25:58 pm
Ciao predator stavo dando un'occhiata ai tuoi acquisti ma non ne ho trovate su sella, dove le hai prese? E poi hai fatto quasi tutto in dollari?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 13, 2016, 02:21:08 pm
Ciao Blondus, a quale obbligazioni ti riferisci? su sella ho anche il conto in dollari e volevo diversificare visto che ero molto esposto sull'euro
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 13, 2016, 05:29:39 pm
oggi altro bel rimbalzo del pt19 +6,2147  e continua a salire  :-* :-* :-*

prezzo attuale 18,80   :-* :-*

non ho idea del motivo...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Luglio 13, 2016, 05:36:18 pm
oggi altro bel rimbalzo del pt19 +6,2147  e continua a salire  :-* :-* :-*

prezzo attuale 18,80   :-* :-*

non ho idea del motivo...

I volumi sono abbastanza bassi, alla fine sono stati scambiati solo 9 lotti... secondo me sale così perchè chi compra ha le tue stesse sensazioni, e si può permettere di rischiare di perdere tutto (anche se credo più ad una ristrutturazione pesante)... oppure di fare il colpo dell'anno
 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 13, 2016, 06:17:14 pm
si ma forse anche sulla base di qualche rumors che noi non sappiamo...magari sono sicuri che OI non fallirà e in qualche modo i bondisti verrano ripagati... poi quando come dove è tutto da vedere  :D

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 14, 2016, 11:26:28 am
anche oggi un +4,9516 19,50  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Luglio 14, 2016, 01:17:22 pm
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Luglio 15, 2016, 02:54:41 pm
li ho messi calcolando che li potrei perdere tutti  ho pmc 28,3 perchè ho preso un secondo lotto a 15,1 mentre il primo a 41,5

il tuo secondo acquisto al momento è un capolavoro di tempismo  ;D
questa robaccia (in cui molti probabilmente ci lasceranno un bel po' di capitale)  potrebbe invece  diventare per te -a breve- l'ennesimo colpo da maestro  :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 15, 2016, 02:59:42 pm
una verà botta di fortuna perchè già ho tentato di prenderla ad 11 ma non ci sono riuscito, poi ho atteso e ho visto che rimaneva stabile intorno ai 15 e appena acquistata è partita a razzo e dopo 3gg me la ritrovo a 19  <beer>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 18, 2016, 12:03:30 pm
ancora un +3,6% a 20,40  :D

come segnalava franco anch'io ho dato un occhio alle obbligazioni in lire turche:

perdono tutte incluse quelle presenti nel mio portafoglio, ma una paio sono interessanti e prossime ad entrare in mio possesso :

 Eib Tf 10,5% Ap24 Try   [Delay]  XS1059896016   107.000   -2.0953
 Eib Tf 9,25% Ot24 Try   [Delay]  XS1115184753   98.86000 -3.5136
   

   

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 18, 2016, 12:25:10 pm
verificato ora e più o meno quelle a lunga scadenza rendono intorno al 7,79 netto

ho aumentato le BEI 03/10/2024 9,25% TRY di 20.000 euro

vediamo come si comportano nei prossimi giorni
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Luglio 18, 2016, 10:24:09 pm
verificato ora e più o meno quelle a lunga scadenza rendono intorno al 7,79 netto

ho aumentato le BEI 03/10/2024 9,25% TRY di 20.000 euro

vediamo come si comportano nei prossimi giorni


 ;D
questo mese ho incassato il rimborso della 2016 14%  presa all'incirca un anno fa :  tra prezzo di carico, cambio e tasse ho portato a casa un gain netto del 6% circa
oggi ho leggermente incrementato per mediare il cambio la  Eib Tf 8,75% St 21 Try
domani o prossimi giorni incremento la Eib Tf 8% Ap20 Try oppure ti seguo con la 24....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Luglio 20, 2016, 11:20:14 am
non per portare sfiga ma avete messo in conto cosa succederebbe al debito turco se venissero esclusi dall'UE?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Luglio 20, 2016, 02:16:13 pm
non per portare sfiga ma avete messo in conto cosa succederebbe al debito turco se venissero esclusi dall'UE?

la Turchia non è mai stata nell'UE
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Luglio 20, 2016, 02:19:08 pm
non per portare sfiga ma avete messo in conto cosa succederebbe al debito turco se venissero esclusi dall'UE?

la Turchia non è mai stata nell'UE


per quel motivo ho scritto "esclusi" e non "espulsi"
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 20, 2016, 02:25:41 pm
mi basta e avanza visti i rendimenti

Secondo i dati diffusi dall’Istituto nazionale di statistica (Turkstat), la crescita del PIL nazionale nel 2015 è stata pari al 4%, che rappresenta un forte aumento rispetto all’anno precedente (2,9%). Il risultato è dovuto alla buona performance dell’economia nell’ultimo trimestre dell’anno (+5,7%) che ha più che compensato il deludente risultato del primo trimestre (2,5%). Il miglioramento è largamente ascrivibile al forte aumento della domanda interna cresciuta di quasi 4 punti percentuali a fronte di un calo di quella estera dello 0,3%. In particolare, i consumi privati sono aumentati di oltre il 3% su base annua mentre la spesa pubblica ha segnato un incremento dello 0,76%. Il PIL pro-capite è cresciuto, a prezzi correnti, da TL 22.732 del 2014 a TL 25.130 ma, espresso in dollari, i valori indicano una perdita netta: da USD 10.395 del 2014 a USD 9.261 per via del peggioramento del cambio rispetto al dollaro. Il risultato di crescita del PIL può considerarsi soddisfacente, tenuto conto che il 2015 è stato quasi interamente un “anno elettorale” e che sull’economia turca si sono riflesse sia le tensioni geopolitiche regionali che i problemi di sicurezza interna e, a fine anno, la crisi diplomatica con la Russia i cui impatti saranno, tuttavia, visibili nel corso del 2016 (sul turismo e sull’export dei prodotti agricoli).

Il tasso di inflazione del 2015 è stato pari all’8,81% in linea con quello dell’anno precedente e ampiamente al di sopra del target fissato dalla Banca Centrale, pari al 5%. La Banca Centrale turca ha individuato nel deprezzamento della lira e nell’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari le cause del mancato calo dell’indicatore. Con riferimento al primo, la lira ha perso oltre il 20% rispetto al dollaro e il 12,3% rispetto all’euro in un solo anno, compensando i benefici derivanti dal ridotto prezzo del petrolio. In generale, infatti, il peggioramento del cambio ha certamente aumentato il prezzo di acquisto delle forniture estere, contribuendo ad aumentare l’inflazione. Circa il prezzo dei prodotti alimentari, l’aumento inflattivo è legato alla forte variazione dei prezzi di alcune tipologie di prodotti agricoli (unprocessed food) che si sono riflesse su tutta la filiera produttiva. Nel corso del 2015 sono state avviate alcune iniziative volte ad aumentare la concorrenza in alcuni settori, quali la produzione della carne, anche rimuovendo taluni ostacoli legali e daziari all’importazione dall’estero.

Nel 2016, infine, si attendono gli effetti inflattivi della decisione di aumentare il salario minimo del 30% a partire dal 1° gennaio, che tende ad impattare su tutti i settori e sull’intera struttura salariale delle imprese (inclusi anche i salari “non minimi”) producendo un effetto di trasmissione sull’intera economia del maggiore costo del lavoro sopportato dalle imprese che trasferiscono gli aumenti sul prezzo dei beni prodotti.

Il tasso di disoccupazione si è attestato a fine 2015 al 10,8%, che corrisponde a 3.057.000 turchi disoccupati, in crescita di 204.000 persone rispetto al 2014. Il dato conferma che il ritmo di crescita dell’economia della Turchia, sebbene notevolmente aumentato rispetto all’anno precedente, non è sufficiente ad assorbire l’aumento della forza lavoro. Ogni anno, la forza lavoro della Turchia aumenta di circa un milione di unità grazie ai giovani che per la prima volta entrano nel mercato del lavoro e a una più elevata partecipazione delle donne. Il dato, in sé positivo, si scontra con un’incapacità del Paese di offrire reali opportunità di impiego ai nuovi lavoratori. Il fenomeno è evidenziato dai numeri: a fronte di un tasso di disoccupazione maschile pari al 9,2%, quello femminile è del 12,6%, mentre la disoccupazione giovanile tocca il picco del 18,5%.

Il deficit delle partite correnti, problema storico dell’economia turca è continuato a calare nel 2015 e viene considerato oramai sotto controllo. Nel 2015, soprattutto grazie alla riduzione della bolletta energetica, esso è infatti diminuito di 13,6 miliardi di dollari rispetto all’anno precedente, arrivando a $32,2 miliardi dai $45,8 miliardi del 2014.
Ultimo aggiornamento: 09/06/2016
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Vecio - Luglio 20, 2016, 04:22:11 pm
non per portare sfiga ma avete messo in conto cosa succederebbe al debito turco se venissero esclusi dall'UE?

Francamente no, però per me resta una piccola percentuale come diversificazione di ptf, come mi pare anche per gli altri amici forumisti  <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 21, 2016, 10:31:45 am
anche oggi in calo le mie TRY 

Eib Tf 9,125% Ot20 TRY pmc   94,72  mkt 96,70
BEI 9.25% 20lg18 TRY   pmc 116,15  mkt 97,91
BEI 9.25% 03ot24 try    pmc   99,35  mkt 95,42

attenderò ancora per andare ad aumentare la 2018
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 27, 2016, 01:44:28 pm
inseriti 2 ordini stamattina

6% Telecom Italia Capital S.A. USD (2034) a 97,20
Bei 9% 31mz21 ZAR a 102,36

nel frattempo le PT 2019 continuano il loro rally al rialzo e quotano 20,30 sulle voci di una recovery tra il 30 e il 50%   :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Luglio 27, 2016, 02:18:47 pm
le PT 2019 continuano il loro rally al rialzo e quotano 20,30 sulle voci di una recovery tra il 30 e il 50%   :D

le azioni hanno gia' fatto +100% dai minimi infatti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 27, 2016, 03:17:12 pm
ci sono stati grossi acquisti sulle azioni per controllo OI in assemblea straordina che è avvenuta il 22 luglio se non ricordo male per lla proposta del cda agli azionisti per  la protezione della legge fallimentare brasiliana
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 27, 2016, 03:33:18 pm
la prossima volta non lo apro più un topic del genere se vi faccio saltare le giornate in pace con giornate di studio  :D

Io sto ancora puntando le Gie Psa ma attendo un calo per prenderle almeno a 109. allo stato attuale rendono un buon 3,69% netto.

ad ottobre le avevo consigliate e oggi quotano 120 (max dell'anno)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 28, 2016, 01:16:55 pm
ormai gli investitori non sanno più dove mettere i soldi per avere dei rendimenti decenti, e i titoli che di nominale rendono dal 5 al 9% volano. certo che alle quotazioni attuali il rendimento si riduce di tanto per avere alla fine un 2% lordo

Prevedo quindi che molti titoli con simili rendimenti voleranno a meno che di eventi catastrofici

nel frattempo la PT19 quota 20,88 e continua il suo rally verso quota 25  :D

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Luglio 28, 2016, 02:21:38 pm
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 03, 2016, 02:40:26 pm
prosegue il trand positivo delle PT con la 19 a quota 22.20 e ci avviciniamo al primo obbiettivo  <Boxing>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 03, 2016, 03:57:40 pm
22.6600  :D  +4,9560 per una società che ha chiesto la protezione dalle procedura fallimentare  <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Agosto 03, 2016, 04:54:27 pm
ma per conto tuo potrebbe anche tornare in area 50 60?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Agosto 03, 2016, 06:56:13 pm
prosegue il trand positivo delle PT con la 19 a quota 22.20 e ci avviciniamo al primo obbiettivo  <Boxing>


 ;D
il tuo obbiettivo è 25 ? o aspetti "proposte" ?  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 04, 2016, 09:54:44 am
forse a 25 vendo il primo lotto e a 30 il secondo  ;D
ma se vuoi te le vendo a 35  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Agosto 04, 2016, 11:24:23 am
forse a 25 vendo il primo lotto e a 30 il secondo  ;D
ma se vuoi te le vendo a 35  :D

 :D no, io no compro
però magari i brasiliani tra un mese o due ti fanno una proposta intorno ai 40  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 04, 2016, 11:53:02 am
questi giorni non ho tempo di seguire... 40 la vedo dura... poi non si sa bene se vogliono allungare le scadenze o convertire in azioni o non so che altro

quindi mi accontento di rientrare dell'investimento per il momento...  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Settembre 08, 2016, 10:43:27 am
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33
Continua a salire ora sui 125, acquistata ad ottobre 2015 sui 110 a fine mese paga cedola sono indeciso.......
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2016, 11:29:45 am
io a 109  :D
mantengo e mi aspetto che arrivi almeno a 130
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2016, 11:37:19 am
a marzo 2015 ha toccato i 135...
in ogni caso prevedo di mantenerle visto il buon rendimento e al massimo ne vendo metà dei 30mila pezzi e incasso 3000€  :D

paga il 19/09/16
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Settembre 08, 2016, 12:19:42 pm
 <si> penso anche io di comportarmi così, grazie per il supporto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2016, 12:33:58 pm
Nel frattempo le vvzela volano e io sono sulla barca... ho incrementato la 22 questa mattina...
lascio correre sulla scia in attesa del mercato americano e del siparietto di draghi....
pronto a scendere prima che affondi  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2016, 02:04:38 pm
PartnerRe (Exor) lancia bond 10 anni da 750 mln, MS+105 pb - Ifr

LONDRA/MILANO, 8 settembre (Reuters) - PartnerRe, compagnia assicurativa controllata da Exor, ha lanciato oggi la sua prima obbligazione in euro, con un'operazione senior unsecured a 10 anni da 750 milioni.
Secondo quanto riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters il bond verrà prezzato a 105 punti base sopra midswap, dopo una prima indicazione stamane in area 130 pb, poi rivista tra 110 e 115 pb.
Gli ordini hanno superato i 3,7 miliardi di euro.
L'emissione -- effettuata attraverso PartnerRe Ireland Finance DAC e garantita da PartnerRe -- ha rating atteso A3 per Moody's e A- per S&P.
Quanto raccolto verrà utilizzato dall'azienda per necessità generali e, tra l'altro, per il rifinanziamento di obbligazioni senior in scadenza nel 2018.
PartnerRe, quotata a Wall Street e acquisita da Exor lo scorso marzo, ha tenuto nei giorni scorsi un roadshow che ha toccato diverse piazze europee.
L'operazione è gestita da BofA Merrill Lynch, Bnp Paribas e Deutsche Bank.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 08, 2016, 07:10:52 pm
MILANO, 8 settembre (Reuters) - Il ministero dell'Economia
comunica che nelle aste di titoli a medio-lungo di martedì 13
settembre verranno offerti:

da 1,5 a 2 mld euro nona tranche Btp 3 anni 15/4/2019, cedola
0,10%;
da 3,5 a 4 mld euro prima tranche nuovo Btp 7 anni 15/10/2023,
cedola 0,65%;
da 750 mln a 1,25 mld quarta tranche Btp 20 anni 1/20/2036,
cedola 2,25%
da 500 mln a 750 mln euro dodicesima tranche Btp 30 anni
1/9/2046, cedola 3,25%.
   
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 16, 2016, 06:15:18 pm
ma quelle su Monte dei Pacchi non le tenete mai d'occhio  ???

Se non vi ricordate, ecco il link:

https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=2399.msg76235#msg76235

A gennaio fecero i salti mortali ma poi anche a luglio non era male.

Tenete pronti 30 mila euro...

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Settembre 16, 2016, 06:21:14 pm
ma quelle su Monte dei Pacchi non le tenete mai d'occhio  ???

Se non vi ricordate, ecco il link:

https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=2399.msg76235#msg76235

A gennaio fecero i salti mortali ma poi anche a luglio non era male.

Tenete pronti 30 mila euro...


Interessante...   8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 17, 2016, 12:37:53 pm
Io le guardo e mi tengo a distanza... ma tutto può succedere

Low Tier 2
http://www.himtf.com/ftxsite/ftx/downloadAttachmentSecurity.action%3Bjsessionid=76310AF8D614C80405E17E79C1651F68.workerFE1?idAtt=14180
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 20, 2016, 03:10:02 pm
70
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 20, 2016, 03:11:41 pm
67 quella scadenza 2020
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 20, 2016, 04:22:16 pm
finchè non inverte giro alla larga
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Settembre 20, 2016, 05:26:49 pm
ma qualcuna con taglio più piccolo no eh?

30mila non ce li metto proprio. se va a 10 posso pensarci  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 20, 2016, 07:11:15 pm
quante ne vuoi  :D
https://www.investireinazioni.it/forum/index.php?topic=2810.new#new
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Settembre 20, 2016, 09:12:57 pm
grande predator se non ci fossi bisognerebbe inventarti! ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 21, 2016, 11:46:11 am
in ogni caso non ho visto grandi occasioni... ma monitoriamo  ;D
grazie
anch'io apprezzo i tuoi post  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Settembre 21, 2016, 12:38:35 pm
grande predator se non ci fossi bisognerebbe inventarti! ;)


completamente d'accordo  ;D
chiedo formalmente a Lorenzo il rinnovo del suo premio per il 2016  <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 21, 2016, 02:01:28 pm
Niente premi, quando ho tempo devo implementare le cinture tipo Karate, ogni utente avra' un colore in base al suo livello di sciacallaggio  :D

Bianco = neofita
etc
etc
Nero: Uber Sciacallo  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 21, 2016, 02:08:50 pm
grazie franco  ;D

preferirei una cintura di UFC World Championship  <yes>
ma mi posso accontentare anche di Jiu Jitsu Brasiliano

Karate è noioso
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 21, 2016, 02:12:51 pm
grazie franco  ;D

preferirei una cintura di UFC World Championship  <yes>
ma mi posso accontentare anche di Jiu Jitsu Brasiliano

Karate è noioso

era un esempio giusto per farvi capire cosa ho intenzione di fare, penso sia carino ed utile perche' cosi' i nuovi utenti sapranno subito chi ci capisce qualcosa e chi no, pero' bisognera' creare un gruppo di giudici per rendere  indipendente e piu' corretta l'assegnazione del livello <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 21, 2016, 02:26:46 pm
è chiaro...stavo solo giocando  ;D
la tua idea è buona ma penso sia complicata da attuare.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 21, 2016, 02:37:02 pm
è chiaro...stavo solo giocando  ;D
la tua idea è buona ma penso sia complicata da attuare.

complicata non e' una parola del mio dizionario  :P

piuttosto c'e' una sub 2020 Monte dei Pacchi @ 66

annusa un po'  ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Settembre 21, 2016, 04:21:19 pm
Lontano dalle sub, da un momento all'altro zac!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 21, 2016, 04:28:08 pm
Lontano dalle sub, da un momento all'altro zac!

se le convertono in titoli, si dovrebbe guadagnare un 50% a questi prezzi...ma poi tutti correrrebbero a vendere quindi l'azione potrebbe collassare ma non credo del 50% in open.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 22, 2016, 09:54:54 am
B.Mps: nei bond clausola che salva piccoli risparmiatori (Stampa)

ROMA (MF-DJ)--C'è una clausola nelle obbligazioni subordinate

  Montepaschi che consentirebbe la conversione in azioni di tutti bond. se

  approvata da un'assemblea alla quale partecipi almeno il 50% dei detentori

  di titoli.

    Lo scrive la Stampa spiegando che la clausola non è presente nell'unica

  emissione piazzata al pubblico dei risparmiatori. quella da 2.1 mld

  collocata nel 2008 e con scadenza 2018. Se venisse applicata e venisse

  raggiunta la maggioranza richiesta. consentirebbe di convertire i titoli

  in azioni fino a 3.5 mld di valore nominale. Lasciando intoccati gli

  azionisti retail. una delle "condizioni" richieste dal Governo per

  l'esecuzione dell'intera operazione.

    Le banche maggiormente coinvolte nell'operazione B.Mps (Mediobanca e Jp

  Morgan). prosegue il giornale. escludono il ricorso a questa clausola e

  sottolineano che la conversione dei bond subordinati avverrà solo su base

  volontaria. Le incertezze sul piano del rafforzamento della banca e sul

  livello di coinvolgimento delle subordinate hanno intanto riportato sotto

  pressione i titoli della banca senese. con i prezzi che sono tornati sotto

  quota 70 e fatto schizzare in alto i rendimenti. toccando i minimi dal

  gennaio scorso. La clausola di modifica del contratto. conclude il

  quotidiano. è una clausola standard in questo tipo di emissioni. seppur

  con l'indicazione di maggioranze che variano per ogni emittente.

  vs

  (END) Dow Jones Newswires

  September 22. 2016 03:52 ET (07:52 GMT)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Boreas - Settembre 22, 2016, 02:02:41 pm
grande predator se non ci fossi bisognerebbe inventarti! ;)


completamente d'accordo  ;D
chiedo formalmente a Lorenzo il rinnovo del suo premio per il 2016  <si>

Concordo...intanto che sviluppi la nuova idea sulle conpetenze, rinnova il premio a Predator!!! ( però declassalo sull' azionario per la gaffe su Banca Intermobiliare  <rotflol> <rotflol> ) !!!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 22, 2016, 02:08:17 pm
topo dell'anno allora  :P
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 22, 2016, 02:22:56 pm
 :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 23, 2016, 05:17:53 pm
ora ci sono 2 sub 2020 Monte dei Pacchi @ 63
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 28, 2016, 02:05:17 pm
Obbligazione subordinate MPS in rialzo anche oggi dopo il primo rimbalzo di ieri: +10% in 2 gg.

Ancora si trova qualcosa sui 70
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Settembre 28, 2016, 02:18:58 pm
il problema è il taglio. ci fossero state size + decenti tipo 5k avrei sicuramente preso un lotto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 03, 2016, 10:55:08 am
fosse solo quello...
preferisco le venezuela molto più sicure... con l'aria che tira sulle banche in europa non ci metterei un euro
infatti non ho obbligazioni di banche
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Ottobre 03, 2016, 10:45:00 pm
A proposito di Venezuela
ma che sta succedendo che si stanno riprendendo alla grande..la mia 27 ha beccato +5%...c'è speranza di rivederla a 75??


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 04, 2016, 09:29:43 am
si tutto grazie al petrolio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Ottobre 04, 2016, 11:20:15 am
In ottica diversificazione potrebbe avere senso un'obbligazione in sterline? Gbp è sui minimi da 5 anni
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 04, 2016, 11:20:55 am
certo che si !
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Ottobre 04, 2016, 11:21:57 am
Te ci sei già dentro? Su cosa?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 04, 2016, 11:25:54 am
no non le ho, ma solo perchè non ho individuato rendimenti e scadenze che mi soddisfino.
Ho obbligazioni in Rubli, rand sudafricano, dollari, lire turche, franco svizzero

che obbligazione hai trovato?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Ottobre 04, 2016, 11:29:13 am
Non ho guardato, sono partito dal ragionamento del calo della sterlina. Appena possibile cerco. Grazie predator
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 04, 2016, 11:41:22 am
L'unica che ho visto interessante e trattabile su sella è Petrobras 6.25% Call 14dc26 XS0718502007 che quota 94 e rende netto 5,29%  ma il lotto minimo è 100k  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Ottobre 04, 2016, 11:44:20 am
Non ho guardato, sono partito dal ragionamento del calo della sterlina. Appena possibile cerco. Grazie predator

https://www.fixedincomeinvestor.co.uk/x/bondtable.html?groupid=4
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Inverse - Ottobre 07, 2016, 10:27:52 pm
Oggi e nei giorni scorsi ho fatto spesa:

IE00B66F4759           Ishares Eu High Yld Corp Bond Ucits Etf
IE00B2NPKV68           Ishares Jpmorgan $ Em Mkt Bond Ucits Etf (ho preso anche quello in €)
USU2526DAF60   Dell DIAMOND 1 FINANCE 2046 8.35%
USU2526DAE95   Dell DIAMOND 1 FINANCE 2036 8.1%
XS1408405725   BNP PARIBAS 2026 5.5%
US71647NAP42   Petrobras 8.375% Call 23mg21
USC10602AN70   Bombardier CANADA 7%
USC10602BA41   BOMBARDIER 2025 7.5% CANADA
XS0938722666   GLENCORE 2023 4.125%
US683797AB07   Oppenheimer 8.75% 15apr2018
XS0259604329   7,375% Linde (2066)
XS1271836600   5,125% Deutsche Lufthansa AG (2075)
USC33378AA53   Evraz OMNICARE 2019 7.5%
US852061AR17   7% Sprint Corp. (2020)
XS1085735899   Portugal Tf 5,125% Ot24 Usd (che già avevo)

Ciao Predator, piacere.

Pensi sia ancora una buona idea mettersi in denaro su Finco 1 (DELL 36) ?

Buon week-end :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 10, 2016, 11:11:23 am
che isin?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Inverse - Ottobre 10, 2016, 12:01:56 pm
che isin?
USU2526DAE95
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 10, 2016, 01:01:59 pm
io sto raddoppiando bombardier USC10602BA41 che quota 93 circa telecom 2034 6%  Alno 8,5% 2018 e Bei 9.25% 20lg18
e gli ishare
su dell non saprei proprio cosa consigliarti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 10, 2016, 03:02:37 pm
aquistati

telecom 2034  100
bombardier 2024  93.50
Alno a 55.57
Bei 9,25% a 100.88
Ishare IE00B66F4759 105
Ishare IE00B2NPKV68 103,5
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Ottobre 10, 2016, 11:01:22 pm
 Ciao Predator,

Bei 9,25% ha isin XS1115184753 ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 11, 2016, 11:10:12 am
Ho preso queste XS0648456167 con scadenza 2018 http://www.eurotlx.com/it/strumenti/dettaglio/XS0648456167
le XS1115184753 http://www.eurotlx.com/it/strumenti/dettaglio/XS1115184753 ne ho già troppe e tra le due sceglierei quest'ultime
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Ottobre 11, 2016, 01:59:36 pm
Ho preso queste XS0648456167 con scadenza 2018 http://www.eurotlx.com/it/strumenti/dettaglio/XS0648456167
le XS1115184753 http://www.eurotlx.com/it/strumenti/dettaglio/XS1115184753 ne ho già troppe e tra le due sceglierei quest'ultime

Grazie  ;D

Per queste ultime intendi le 753?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 11, 2016, 02:42:48 pm
si ma solo perchè io le porterei a scadenza...
tanto quando scadono le 2018 prendo le 2024  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 14, 2016, 12:30:12 pm
arrivata quasi al mio pmc, dopo una lenta discesa, le portugal telecom/Oi risalgono rapidamente sulla notizia del miliardario egiziano Sawirs ex patron di Wind pronto ad investire nella compagnia brasiliana.
la 19 quasi  a quota 24
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 17, 2016, 04:07:16 pm
ciao Predator, ho visto che hai già elencato alcuni titoli come tuoi preferiti...  ;D


io sto aumentando la mia liquidità (ora vicina al 45%) con l'intenzione di arrivare ad un 60/70% a breve


volendo parcheggiarne un po' (tipo un 20% del portafoglio) per i prossimi due mesi (elezioni americane - referendum italiano - altalena con Bruxelles per la legge di stabilità, ecc.) su cosa tu ti indirizzeresti, con tagli minimi "umani", tenendo anche conto che il dollaro tenderà a rafforzarsi restando cmq -credo - in un range 1,06-1,11 ?


grazie  :)


PS proprio per questa mia view sul dollaro non incremento le Venezuela nonostante lo storno  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 17, 2016, 05:22:23 pm
Bella domanda  :D :D :D :D
non è facile risponderti anche perchè difficilmente mi è capitato di investire in obbligazioni per 2 mesi, è un range temporale troppo breve.
Come sai su alcuni titoli faccio trading su altri sono dentro e non mi muovo qualunque cosa succeda e attendo la scadenza.

Se mi viene in mente qualcosa ti aggiorno.
Nel frattempo sono arrivato al capolinea con le VVzela avendo investito una percentuale importante...cedolo e se dovessero risalire vendo  :D


Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 19, 2016, 11:54:17 am
metti in considerazione anche questo:

Il mercato obbligazionario a livello globale sta vivendo un momento particolarmente difficile. Per carità, non possiamo certo dire che la cosa ci sorprenda perché sono settimane che ne parliamo e quindi non possiamo che prendere atto di una nuova tendenza che sta iniziando a farsi sentire.
Segno che qualcosa sta cambiando anche nel tasso inflazione, segno che la politica monetaria sta evolvendo in direzioni più restrittive, segno che il mercato unidirezionale che conoscevamo non può continuare a correre.
Questa slide mette in evidenza la situazione. Come vedete, nell’area segnalata con la freccia rossa, noterete che su scala GLOBALE, tutte le obbligazioni hanno perso valore visto che sono saliti i rendimenti. Solo Giappone e Svizzera si trovano su livelli simili a quelli visti negli ultimi tre mesi.

Però il cambio di “mood” a livello globale appare evidente e la conferma ce l’abbiamo anche dalle posizioni short sul settore.

Hedge funds and other large speculators held their biggest net short position on five-year U.S. Treasury note futures since February in the week ended Oct. 11, data from the Commodity Futures Trading Commission show. The yield on five- year Treasuries, at about 1.29 percent, is close to a four-month high as Federal Reserve officials signal they want to raise interest rates in coming months for the first time since December. (BBG)

La speculazione ora si sta accanendo contro il settore obbligazionario dopo che per anni lo ha appoggiato, complice la pioggia di denaro in arrivo dalle politiche monetarie non convenzionali. Le posizioni short sono quindi vicine ai massimi di febbraio di quest’anno, in particolar modo per i treasury USA a 5 anni, soggetti ovviamente alla volatilità derivante dalla possibile stretta monetaria di dicembre.

Nulla da aggiungere se non che la volatilità sul settore sarà ancora importante, che non possiamo parlare di “buy opportunity” e che sicuramente i rischi in queste asset class sono maggiori dei potenziali benefici.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 28, 2016, 09:06:39 am
ho preso una piccola quantità di Argentina 38 -isin XS0501195993-  a 63,5...
pro : valuta euro, rendimento netto 6,5% con cedola semestrale, nessun vincolo di lotto minimo, tassazione 12,5%, garantita dallo Stato.
contro : proprio il fatto che sia garantita dallo Stato  :D  ......è meglio non pensare ai trascorsi dell'Argentina  :-[


cosa ne pensate ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 28, 2016, 09:30:18 am
Se la percentuale è minima e li hai messi come scommessa e li monitori giornalmente per me ok

Il neo presidente argentino Mauricio Macri individua il nodo cruciale del suo inizio di mandato nella risoluzione del contenzioso con i creditori esteri. Una strategia che punta a riabilitare il paese sudamericano nel circuito finanziario internazionale con un’immagine affidabile e propensa all’interazione con il capitale estero. Dal canto loro, i fondi creditizi esteri avevano dato battaglia legale al governo argentino fino a pochi mesi fa davanti al giudice della Corte distrettuale di Manhattan, Thomas P. Griesa che si era espresso inesorabilmente proprio a loro favore. Una sentenza che ha spinto il circuito internazionale finanziario a dichiarare nel luglio 2014 un default selettivo per Buenos Aires, ovvero la proiezione di un’insolvibilità parziale da parte del paese difronte ai creditori esteri. Verdetto controverso che non si è tradotto in una disperazione di massa per il popolo argentino (come nel 2001), ma che ha ulteriormente contratto credito e investimenti verso Buenos Aires.

Si tratta di un effetto psicologico che agisce sulla percezione del rischio d’investimento e che ovviamente in caso di conclamato default tende ad innalzare la propria soglia di tolleranza escludendo di fatto il paese latinoamericano da ogni possibile interazione finanziaria. Questa la situazione fino al dicembre 2015, ma all’alba del cambio di governo una delegazione argentina ha imbastito una nuova trattativa con i creditori esteri (7 dicembre) presso l’Hotel Astoria a Manhattan con lo scopo di trovare il compromesso ideale per la riabilitazione finanziaria internazionale argentina. Fatti ben illustrati da un approfondimento del ‘New York Times‘ (25 aprile) e presto tradotti da diverse testate. Al tavolo delle trattative Luis Caputo (di lì a poco segretario delle finanze argentine) Jonathan Pollock e Jay Newman, rappresentanti del principale fondo di investimento in causa con il governo argentino ovvero la Elliott Asset Management. E proprio Paul Singer, fondatore e copresidente della Elliott Asset Management, in una nota sul ‘The Wall Street Journal’ (24 aprile), esplica come «i leader argentini hanno voluto usarci come capo espiatorio dei crescenti problemi economici del paese, insistendo sul fatto che i detentori di buoni come noi non avrebbero mai ricevuto un peso» mentre rivolgendosi al nuovo governo aggiunge che «capisce che il cammino verso la prosperità deve iniziare con un nuovo compromesso con l’economia globale e una rapida risoluzione della disputa con i creditori».

Tuttavia sembra esserci una discrepanza tra le affermazioni di Singer e la storia raccontata dal New York Times: il finanziere cita come data di inizio delle trattative  gennaio, mentre per il noto quotidiano newyorchese i contenuti dell’accordo tra le parti sembrano esser stati più che definiti già a dicembre. Singer inoltre parla dei contenuti dell’accordo (per lui raggiunto in marzo) sottolineando come «ha implicato uno sconto significativo, però accettabile dal nostro punto di vista». In termini numerici parliamo di una riduzione del 40% di quanto inizialmente sentenziato da Griesa. Ma proprio la poco desiderata emittente Telesur, lo scorso 24 febbraio metteva in luce quanto stava per accadere e quanto poi si è concretizzato in questi giorni, ovvero un accordo estremamente oneroso per le casse argentine: pagare 6 mila 500 milioni di dollari sui 9 mila milioni di dollari ossia un saldo con sconto del 25%. Una mediazione in cui sembra aver avuto un ruolo il quotidiano argentino La Nacíon e per la quale a renderne noti i contenuti è stato l’avvocato della Elliot Management, Matthew McGill. Un’operazione che comunque garantirebbe un ricavo del 1200% per i creditori esteri ed il ripristino di una condizione di debito cronico da parte del paese sudamericano pronto ad emettere nuovi titoli di debito per accedere a nuovi prestiti.
Questo lo scenario a marzo che si traduce nei fatti in un compromesso di saldo pari a 9 mila 300 milioni di dollari da versare in parte nelle casse della Banca di New York a beneficio dei creditori che hanno accolto tale accordo al 29 febbraio. Un’operazione che si sarebbe dovuta concretizzare lo scorso 14 aprile, poi posticipata al 22 aprile con l’ottenimento da parte del giudice Griesa dell’eliminazione della sentenza di default. Fatto che ha subito mobilitato il governo argentino che mediante l’emissione di nuovi titoli di debito intende far fronte all’attuale deficit: collocare titoli di debito per l’ammontare complessivo di 16.500 milioni di dollari di cui 2.750 milioni con scadenza a tre anni ad un tasso del 6,25%, 4.500 milioni a cinque anni con tasso del 6,85%, 6.500 milioni a dieci anni con il tasso del 7,5% e 2.750 milioni a scadenza trentennale ed un premio del 7,62%. In poche parole parliamo dell’indebitamento più alto della storia del paese attivato con lo scopo di far fronte ad un debito preesistente e che quindi non fa altro che creare un circolo vizioso dove credito e debito si susseguono nel mercato finanziario con poche soluzioni. Spetterà al ministro di industria e finanza argentina Alfonso Prat Gay, riuscire a collocare tali titoli tra Europa e Stati Uniti. Marco Targhetta e Cristian Santos del Centro Estratégico Latinoamericano de Geopolítica (CELAG) quantificano i costi annuali di tale operazione per lo stato argentino ad un valore di 3800 milioni di dollari (almeno all’inizio) con chiare ripercussioni sugli investimenti pubblici e sull’incentivo allo sviluppo di un’economia reale.

Distorsioni di un modello che purtroppo ha uno storico sul cui fondare le proprie tesi. Infatti è quanto si verificò dalla dittatura di Videla fino al default del 2001 con evidenti colpe delle condizionalità imposte da FMI e BM all’epoca prime istituzioni finanziatrici del collasso argentino. Condizionalità che implicano, per ottenere credito, una sostenuta deregolamentazione interna al paese, taglio alla spesa pubblica e privatizzazione dei settori a partecipazione pubblica. Prospettive catastrofiche? I primi mesi del 2016 hanno annoverato la perdita di occupazione tra pubblico e privato da parte di 107˙719 persone (dati elaborati dallo studio di consulenza Tendencias Económicas). Ma è nel settore pubblico che si rileva una vera e propria strategia del governo Macri per la quale si prevede che nella sola YPF (azienda petrolifera nazionale) durante quest’anno verranno licenziati tra i 2 mila e 2500 dipendenti. Un trend crescente della disoccupazione che a differenza delle sdrammatizzazioni di Alfonso Prat Gay, ha spinto il senato argentino ad approvare d’urgenza una legge per impedire i licenziamenti fino a fine 2017. Un intervento fortemente voluto dal Frente para la Victoria (partito del precedente governo) e sostenuto dal Senato per un chiaro deterioramento del rapporto di fiducia politica conseguito con la vittoria delle elezioni. Rimedi che tuttavia non risolvono il problema, ma lo posticipano con l’augurio che la situazione nel mentre migliori.

Ma intanto l’inflazione non sembra ridursi e secondo l’ex presidente del Banco Central de Argentina, Alejandro Vanoli, quest’anno giungerà ad un livello del 50% proprio a causa dell’incremento del debito estero e ciò porterà ad un aumento dei prezzi dei beni alimentari (già in forte crescita) e all’aumento della disoccupazione (nonostante la citata legge in approvazione). Intanto lo scorso 26 aprile il governo argentino ha reso pubblico l’avanzamento di una nuova richiesta di pagamento di un debito collegato ai tango bonds del 2001. Questa volta è l’investitore texano Mohammad Ladjevardian a reclamare il frutto dei propri investimenti davanti al giudice Griesa. Si tratta del primo dei creditori che non hanno accettato il compromesso offerto dal governo Macri, a farsi avanti e chissà come andrà a finire questo nuovo calvario finanziario. A breve, torneranno FMI e BM nel paese del Cono Sud per ‘guidare’ il governo neoliberale verso un futuro più ignoto che mai, ma come ha affermato il 22 aprile Jack Lew, segretario del tesoro degli Stati Uniti «il ritorno dell’Argentina ai mercati internazionali di capitali e il reinserimento nell’economia mondiale rappresenta un traguardo non solo per l’Argentina, ma per tutto il sistema finanziario del mondo».
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 28, 2016, 10:03:50 am
grazie Predator  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Ottobre 28, 2016, 10:17:13 am
se le convertono in titoli, si dovrebbe guadagnare un 50% a questi prezzi...ma poi tutti correrrebbero a vendere quindi l'azione potrebbe collassare ma non credo del 50% in open.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 28, 2016, 10:22:27 am
sono 40mila euro lotto minimo al prezzo attuale  <no>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 28, 2016, 10:51:40 am
sono 40mila euro lotto minimo al prezzo attuale  <no>


si, il lotto minimo era - per me - proibitivo anche quando quotava 61...



Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Ottobre 28, 2016, 01:16:06 pm
infatti se il lotto fosse stato 5k ne avrei preso uno. peccato vabbè :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 03, 2016, 10:25:22 am
Promemoria.  :-[


Ricordo al mio amico e maestro Predator ed a tutti i seguaci che sarebbe cosa e buona e giusta valutare un ingresso/incremento sulle Bei in Try  :D


io sono in acquisto sulla 9,25% Ot24, ma anche la 18 non andrebbe trascurata  :)




mia personale contestabilissima opinione  x(x
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Novembre 03, 2016, 10:50:41 am
Anche io sono dentro la 18 try ma ho notato che la lira turca perde costantemente sull'euro.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: andreasegnali74 - Novembre 03, 2016, 10:55:09 am
Guardano lo storico, tra altri e bassi, dal 2003 ha perso più del 100%.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 03, 2016, 10:58:54 am
Anche io sono dentro la 18 try ma ho notato che la lira turca perde costantemente sull'euro.


proprio per questo bisognerebbe incrementare sul rialzo dell'euro (in questi giorni siamo arrivati a 3,46) e alleggerirsi (se si vuole) su qualche ritraccio (io credo che rivedremo a breve almeno i 3,38)


se invece è tua intenzione portare a scadenza queste obbligazioni in lira turca devi valutare molto bene il prezzo d'acquisto ed il cambio d'acquisto, oltre ad una "ponderata previsione" di quello che potrebbe essere il cambio nel 2018 al momento del rimborso.


se hai fortuna sommerai alla cedola il vantaggio del cambio, altrimenti un cambio sfavorevole (tipo la lira turca a 3,90/4.00) non solo si rimangerebbe la cedola incassata ma porterebbe il tuo investimento in negativo.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Novembre 11, 2016, 12:21:31 pm
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33
Continua a salire ora sui 125, acquistata ad ottobre 2015 sui 110 a fine mese paga cedola sono indeciso.......

Sta calando velocemente negli ultimi giorni, ma non sono riuscito a trovare notizie... forse va un po' dietro ai rendimenti di tutto il comparto obbligazionario area euro in genere, compresi i titoli di stato.
Rivaluterei un ingresso in area 110-112, Predator che ne pensa?  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 18, 2016, 02:46:25 pm
acquistato 1% di IT0005058281

BPVICENZ 07NV17   è una senior

ottica di portarla a scadenza ovviamente o venderla attorno a 98 99
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 18, 2016, 04:19:52 pm
preso anche un 2% di IT0004992209 mps MZ17

è una senior mps in scadenza a marzo

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 21, 2016, 11:46:40 am
FR0010014845 GIE Psa Trésorerie 6% 19st33
Continua a salire ora sui 125, acquistata ad ottobre 2015 sui 110 a fine mese paga cedola sono indeciso.......

Sta calando velocemente negli ultimi giorni, ma non sono riuscito a trovare notizie... forse va un po' dietro ai rendimenti di tutto il comparto obbligazionario area euro in genere, compresi i titoli di stato.
Rivaluterei un ingresso in area 110-112, Predator che ne pensa?  ;)

sono dentro a 109 e continuo a tenere. quando era sui massimi stavo per vendere ma dopo una rapida ricerca non ho trovato nulla con tale rendimento

e sono dentro anche IT0004992209  ;D





Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 21, 2016, 12:12:07 pm
grazie franco per il consiglio sulle Bei Try e condivido quanto da te scritto ma ricordo anche che stiamo parlando di obbligazioni che rendono tra il 9 e il 10% e anche una perdita sulla valuta porterebbe dei rendimenti inferiori ma comunque ottimi

nel mio portafoglio ho la 18, 20 e 24

qualcuno si ricorda quel sito dove era possibile fare le ricerche di bond in base ai diversi paramentri tra cui anche la valuta?

ho le FIAT CHR FIN 12-16 5,25 23.11A in CHF in scadenza e vorrei riprendere sempre delle obbligazioni in franchi svizzeri cosi mi evito il cambio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 21, 2016, 12:42:51 pm
c'è qualche matto disposto a mettere 25.000 euro su questa ?


tra un anno vi da (vi darebbe...) 50.000 euro


scherzo, ripeto scherzo....lasciate perdere  <no>


non è un gioco, non è rosso o nero ......


abbiate sempre rispetto per il denaro  :-[
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Novembre 22, 2016, 12:05:15 pm
 :-\ no dai qualcosa non quadra, e' ovvio che non la rimborsano
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Novembre 22, 2016, 12:14:46 pm
Da Siena a Vicenza, il passo sembra breve. Investitori professionali e retail stanno colpendo duro sul ventre molle dell’Italia, quello delle banche maggiormente gravate da un carico eccessivo di sofferenze. Quattro anni fa era il debito pubblico tricolore a essere messo sotto stress, oggi è quello bancario (che di quello pubblico ha in pancia una buona fetta).

Tanta paura per spingere i piccoli a vendere

In entrambe le situazioni, c’è un unico comune denominatore, un unico obiettivo non scritto, ma comunque evidente agli occhi dei più attenti investitori: mettere le mani sul risparmio privato italiano, il più alto in Europa e forse anche nel mondo. Per farlo, si agisce sulla leva della finanza, creando situazioni preoccupanti, paure generalizzate per indurre i risparmiatori a vendere assets più o meno rischiosi a favore di assets sicuri, ma poco redditizi, dentro i quali ci pascolano allegramente abili gestori di fondi, assicurazioni e banche.

Vendite a pioggia sui bond di Popolare Vicenza e Veneto Banca

Nello specifico, quello che sta succedendo con le banche venete, Popolare di Vicenza e Veneto Banca, è emblematico. Non essendo le due banche quotate in borsa, la speculazione sta colpendo pesantemente le obbligazioni (tante) presenti sul mercato EuroTLX e Mot, senza particolare distinzione fra subordinate e senior, come se entrambe le categorie facessero parte di un unico insieme. Ovviamente la differenza di rendimento dei titoli delle due categorie riflette il grado di rischio percepito, ma la violenza con cui il mercato si è scagliato sui bond non sembra fare distinzione di sorta. Gli operatori notano in queste situazioni di panic selling evidenti disallineamenti di prezzo fra i diversi mercati dove sono quotati bond (Otc, EuroTLX, Mot, Hi-Mtf).

I bond senior rendo il 205 a 2 mesi dal rimborso

Incredibile, poi, vedere obbligazioni senior che a soli due mesi dalla scadenza offrono un rendimento annuo compreso fra il 15 e il 20%. Stiamo parlando dei bond banca Popolare di Vicenza 3,50% (XS1017615920) che su EuroTLX prezzano 97, come dei bond Veneto Banca 4% (XS1016053537) che sul Mot si scambiano a 97,50. Entrambi vanno a rimborso il 20 gennaio 2017 e sono in mano a investitori istituzionali per 500 e 350 milioni rispettivamente. Ma la situazione pare ancora più allarmante se si considera che le obbligazioni subordinate ad alto rendimento con cedola 9,50% e scadenza 2025 emesse da entrambe le banche per 200 milioni di euro ciascuna solo un anno fa, valgono esattamente la metà del prezzo di collocamento per un rendimento che passa il 30% a scadenza. Cosa succede?

Un mix di fattori negativi creato ad arte per colpire l’Italia

E’ indubbio che il clima è pesante – osserva un analista di una primaria Sim milanese – soprattutto in un momento in cui, da un lato le aspettative di mercato sono riviste al ribasso per via del referendum costituzionale il cui esito appare sfavorevole al governo e, dall’altro si sta cercando di mandare in porto un indigesto aumento di capitale su Banca Mps coinvolgendo il più possibile i portatori di bond subordinati. In questo contesto, i piccoli investitori sono terrorizzati e vendono i bond (come le azioni) delle banche più esposte a rischio bail in contribuendo a loro volta ad alimentare paure irrazionali. E’ ancora fresco il ricordo, a distanza di un anno, dell’azzeramento dei titoli di Banca Marche, Popolare Etruria, Carichieti e Carife per i quali il governo Renzi ci ha rimesso la faccia e pure i soldi (dei contribuenti) per risarcire le vittime.

Il fondo Atlante sostiene le banche venete

Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca non sono messe bene, si sa – puntualizzano gli esperti – e per questo motivo si ridimensioneranno e si fonderanno entro il prossimo anno in una unica realtà, tagliando drasticamente costi strutturali e di personale. Il fondo Atlante, consorzio composta da ben 67 realtà bancarie e assicurative italiane, ha già pompato nel sistema bancario veneto 2,5 miliardi di euro diventandone indiscusso azionista allo scopo di sostenere le attività creditizie della regione, ma anche per evitare una perdita di fiducia nell’intero sistema bancario italiano, già pesantemente sotto stress. I numeri, poi, non sono tanto negativi da incutere tanto allarmismo fra i risparmiatori: Popolare di Vicenza al 30 giugno aveva chiuso con un risultato negativo per 795 milioni influenzato dall’incremento dei livelli di copertura dei crediti, dagli effetti connessi al già contestato recesso di Cattolica Assicurazioni dagli accordi commerciali, dai presidi economici rilevati a fronte del “Litigation Risk” connesso alle azioni BpVi. Al netto di tali effetti il risultato sarebbe stato negativo per circa 85 milioni. Stessa cosa per Veneto banca, il cui risultato netto negativo per 259 milioni è stato influenzato dall’incremento dei livelli di copertura dei crediti deteriorati.

Cet1 e total Capital Ratio sopra la soglia minima della Bce

E che dire della struttura patrimoniale? Il Cet1 Ratio di Popolare Vicenza al 30 giugno 2016 era 10,75%, superiore al target Bce (10,25%) rispetto al 6,65% del 31/12/2015 e Total Capital Ratio al 12,40% rispetto all’8,13% del 31/12/2015. Idem per Veneto Banca che alla stessa data vantava un Cet1 Ratio al 10,74% e un Total Capital Ratio al 12,75%.Valori che – secondo i piani industriali varati dalle rispettive banche – dovrebbero essere mantenuti per l’intero 2017 grazie ai risparmi di spesa (taglio del personale, delle filiali, degli uffici direttivi). Gli Npl, poi, che sono complessivamente circa 17 miliardi di euro e che rappresentano il vero e proprio business dei creditori delle due banche venete, dovrebbero essere ceduti prima della fusione. Un eventuale default sui pagamenti delle obbligazioni delle due banche – secondo gli esperti – sarebbe quindi di pesante intralcio ai piani industriali di Popolare Vicenza e Veneto Banca.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Novembre 22, 2016, 12:23:20 pm
http://www.oggitreviso.it/banche-pi%C3%B9-difficile-liquidare-due-bond-istituti-veneti-149810
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Novembre 22, 2016, 12:33:43 pm
c'è qualche matto disposto a mettere 25.000 euro su questa ?


tra un anno vi da (vi darebbe...) 50.000 euro


scherzo, ripeto scherzo....lasciate perdere  <no>


non è un gioco, non è rosso o nero ......


abbiate sempre rispetto per il denaro  :-[


XS0336683254 ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Novembre 22, 2016, 12:39:10 pm
IB non me la fa' comprare...volevo mettermi a 10  :-[ ma come hanno citato, ha smesso di essere quotata sull'euro-tlx
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 22, 2016, 12:49:48 pm
si, l'ISIN è quello...


Sella lo fa comprare  :D


ho provato a far finta di inserire un ordine a 10 ma non lo accetta....


range ammesso molto stretto  <rotflol> [size=78%] [/size]
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 22, 2016, 04:24:58 pm
ho preso un 1% di questa IT0004724214 Banca Popolare di Vicenza SUB scadenza giugno 2018.
è uno zero coupon bond
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 23, 2016, 02:56:47 pm
ho preso un 1% di questa XS0318345971  Eib Zc St22 Try  pagata 55,54 con cambio Eur/Try a 3,59 circa


è una senior in lire turche tassata al 12,5% senza cedola annuale
ai valori attuali rende per i prossimi 6 anni circa il 10% netto annuo a scadenza



strategia piano di accumulo :
ogni anno incremento dell 1% se la quotazione di mercato è inferiore del 10% al mio prezzo di carico e/o il cambio Euro/Lira Turca è superiore a 3,90 per il 2017, 4,30 per il 2018, 4,70 per il 2019 ecc.


viceversa vendo nei prossimi 6/8 mesi, con quotazione almeno pari al mio prezzo di carico, se il cambio ritorna a 3,20

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: poncio - Novembre 25, 2016, 10:44:57 pm
Mi associo al gruppo!
Anche io molto interessato al trading sulle obbligazioni!
Grazie ragazzi per la vostra competenza!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Novembre 29, 2016, 09:01:24 pm
Ciao,
Da marzo 2016, purtroppo prima del crollo...sono investito su Portogal Telecom 19...oggi vedo che è schizzata del 10%...qualcuno Sa Se ci sono state delle notizie positive?  O è la solita speculaZione.??.🙄
Grazie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 02, 2016, 10:31:54 am
sono anch'io dentro la 19 con 2 lotti ed è pura speculazione perchè salgono con poco
uno venduto ieri in pari l'altro finchè sale lo tengo visto il mio pmc di 28,30 ( ho avuto le palle di prendere il secondo lotto quando quotava 17 per abbassare il pmc e ho avuto ragione)  ;D

Franco sulle EIB 2022 coupon 0 ci faccio un pensierino  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 02, 2016, 10:46:48 am
ricordati però che oltre al discorso cambio, se aumentano i tassi di interesse quelle che perdono di più  sono proprio i ZC.

quindi occhio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 02, 2016, 04:00:36 pm
ricordati però che oltre al discorso cambio, se aumentano i tassi di interesse quelle che perdono di più  sono proprio i ZC.

quindi occhio


grazie  ;D
mi pare abbiano già scontato forse in parte il previsto rialzo dei tassi


cmq. non disdegnerei di portarle a scadenza con qualche incremento strada facendo per mediare il cambio...
vedi altre controindicazioni ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 02, 2016, 04:13:35 pm
da qui al 22 vanno monitorati i tassi pechè tutto può succedere in 6 anni  :D

niente altro da segnalare tranne che prudenza e diversificazione (ma questo già lo sai)

Nel frattempo mi sono liberato delle fallite PT 19 5% dopo mesi che erano rosso sangue ed essere stato sotto di brutto.
porto a casa un buon gain di 400€ e tanti soldini da investire lunedi  :-*

 ;D

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Dicembre 02, 2016, 07:10:10 pm
Quindi a questo punto predator io che ho in carico un lotto di PT 19 5% prese a 60...ora che sono quasi a 30 mi conviene vendere e portare a casa almeno il 50% o mi conviene a questo punto mantenere e sperare che salgano ancora un po'...so che è difficile consigliare in questo caso ma nn so proprio che fare🙄
Grazie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Gennaio 06, 2017, 10:59:36 pm
Tolto lo scheletro dallarmadio...liquidata la PT 19...perso il 50% 😰un po' di minus da recuperare e creato liquidità per il portafoglio trader 2017😜
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 09, 2017, 09:39:52 am
scusami tanto vitto leggo solo ora...
comunque hai fatto bene...io avrei fatto lo stesso  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 12, 2017, 09:52:03 pm
le Gie Psa Tresorerie 09/2033 Fx 6 Eur hanno superato la soglia dei 120 e come promesso da domani metto uno stop profit se dovessero scendere al di sotto e passo all'incasso

SI BALLA  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gb68 - Gennaio 13, 2017, 10:41:51 am
qualche obbligazione fiat o exor che potrebbe diventare interessante?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: poncio - Gennaio 16, 2017, 12:42:59 am
Questa notizia va riportata a mio parere:
1 milione di contratti al ribasso sui T-BOND Usa decennali

http://www.zerohedge.com/news/2017-01-14/treasury-specs-are-so-short-it-now-4-sigma-event
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 16, 2017, 11:32:45 am
appena posso verifico  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 13, 2017, 12:16:35 pm
purtroppo non ho avuto tempo di verificare.
Nel frattempo ho raddoppiato su ISHARE:

220  USD ME BOND a 104.21 pmc 102,57
200 HI YI CRP BOND A 107.35  pmc 105,91

per chi vuole rischiare una piccolissima percentuale del proprio portafoglio obbligazionario, segnalo ALNO 8,5 scadenza 5/2018 DE000A1R1BR4 che quota circa 50 e che ho già in carico a 68,42

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 13, 2017, 01:49:32 pm


per chi vuole rischiare una piccolissima percentuale del proprio portafoglio obbligazionario, segnalo ALNO 8,5 scadenza 5/2018 DE000A1R1BR4 che quota circa 50 e che ho già in carico a 68,42


Sella non me lo trova  :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gb68 - Febbraio 13, 2017, 02:25:56 pm
nemmeno Fineco
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 13, 2017, 02:33:32 pm
presa con ordine telefonico
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 13, 2017, 02:37:36 pm
presa con ordine telefonico


 ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Febbraio 16, 2017, 12:22:50 pm
entrato su vicenza  @51

BP VI 15DC17 4.6 - I65747.TX - ETLX

0.3% del capitale dato l'alto rischio di perdere tutto

strategia impostata così
un altro 0.3% ogni 10 di ribasso
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: PEDRO63 - Febbraio 17, 2017, 03:59:06 am
 Play Topco, 7.75% 28feb2020, EUR (XS1028947403) qualcuno le conosce?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 20, 2017, 01:02:11 pm
liquidate una parte di GIE PSA e portugal 45
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 20, 2017, 01:13:27 pm
Play Topco non le conosco ma sono da monitorare e entrano nella mia watchlist

Banca popolare di Vicenza rischiosa, ma il gioco vale la candela... a breve metterà sul mercato bond scadenza 2020 0,50% da 3 miliardi di euro garantito dallo Stato (codice ISIN IT0005238859) obiettivo di utilizzarlo come collaterale a garanzia di operazioni di finanziamento o di venderlo successivamente sul mercato. così ci copre la scadenza della 2017

un cippino lo metto anch'io
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 20, 2017, 03:14:02 pm
prese anche le 2018 di BP VI
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Febbraio 20, 2017, 04:13:50 pm
prese anche le 2018 di BP VI
Hai preso le sub Dicembre 2018 (IT0004781073)?
Come mai non le 2017? Per la cedola (8,5% contro 4,6%)?
 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 20, 2017, 06:55:00 pm
forse ho fatto casino io:
su segnalazione di squall ho preso le 17 e poi poco dopo anche le 18 perchè sono ingordo ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Febbraio 21, 2017, 08:43:28 am
Prese anche io uno 0,5% "a rischio totale" delle 2017, grazie squall per la segnalazione.
A questo punto credo che 2017 o 2018 cambi poco, qualunque soluzione trovino secondo me coinvolgerà tutti i titoli di debito di BPVI.
Siamo in ballo e balliamo  <Boxing>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 21, 2017, 03:52:16 pm
ripreso stamattina le portugal 45
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Febbraio 22, 2017, 05:33:59 pm
aspetto che torna un po' di denaro sulle vicenza 17 per fare il secondo piccolo ingresso con un altro 0.3%. penso a naso sui 36 di questo passo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 23, 2017, 03:36:54 pm
forse in anticipo, ma ho liquidato tutte le BEI in lira turca....
fortunatamente avevo abbondantemente incrementato con il cambio a 4,08 e ora che è tornato sui 3.77 porto a casa un pò di gain


avrei potuto anche solo alleggerire perché credo che il cambio potrebbe arrivare a 3,50, ma non ne sono sicuro e va bene così...


queste BEI restano cmq in osservazione per futuri ingressi scaglionati se il cambio riprenderà il trend principale



Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Febbraio 23, 2017, 04:04:06 pm
Bravo Franco, io invece non avevo incrementato per mancanza di liquidità e mi trovo a dover aspettare proprio il cambio a 3,5 per fare un po' meglio di pari  x(x

Però compensano quelle in ZAR prese con cambio a 14,9 e raddoppiate a 16 e quelle in BRL prese con cambio a 3,5  :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 23, 2017, 04:42:04 pm
aspetto che torna un po' di denaro sulle vicenza 17 per fare il secondo piccolo ingresso con un altro 0.3%. penso a naso sui 36 di questo passo


oggi quasi -10%.....    39 circa.....



Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 23, 2017, 06:15:16 pm
bravo franco... mi sono affezionato alle lire turche e quindi le tengo vita natural durante... fino al rimborso e cedolo sereno
Le vicenza oggi un bel crollo e raddoppio seguendo squall around 36

BOOM BABY

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Febbraio 24, 2017, 02:19:18 pm
ho provato ad inserire un ordine a 35 e me lo rifiuta.

ecco perchè il book è sempre vuoto in denaro e la gente non si può proprio mettere.

in questo modo tolgono liquidità a un asset che già è illiquido di suo (solo 250 milioni di euro di emissioni)  ):I ):I ):I

quindi non si riesce a capire quale potrebbe essere un livello adatto.

io continuo a farla scendere fino a quando vedo una pressione in lettera così forte
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Febbraio 24, 2017, 02:59:43 pm
ho provato ad inserire un ordine a 35 e me lo rifiuta.

ecco perchè il book è sempre vuoto in denaro e la gente non si può proprio mettere.

in questo modo tolgono liquidità a un asset che già è illiquido di suo (solo 250 milioni di euro di emissioni)  ):I ):I ):I

quindi non si riesce a capire quale potrebbe essere un livello adatto.

io continuo a farla scendere fino a quando vedo una pressione in lettera così forte

non riuscivo a spiegarmi perchè non ci fosse niente in denaro, ecco perchè...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 24, 2017, 04:49:21 pm
mi sono messo a 36.1 sullla 17 e 35.15 sull 18
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 24, 2017, 04:58:04 pm
ordine eseguito a 35.15
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 24, 2017, 05:31:57 pm
anche le 17 raddoppiate a 36.6  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Febbraio 27, 2017, 09:19:09 am
raddoppiato, ora 0.6% del capitale a rischio totale. aspettiamo area 30 per terzo ingresso
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Marzo 02, 2017, 03:45:03 pm
raddoppiato, ora 0.6% del capitale a rischio totale. aspettiamo area 30 per terzo ingresso
salito allo 0.9% pmc 39
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Marzo 07, 2017, 01:29:47 pm
raddoppiato, ora 0.6% del capitale a rischio totale. aspettiamo area 30 per terzo ingresso
salito allo 0.9% pmc 39
strumento totalmente illiquido. settimana fa non c'era denaro. ora non c'è lettera. astenersi deboli di cuore  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Marzo 07, 2017, 01:55:30 pm
il rischio e' che un giorno ti svegli e non c'e' proprio piu' l'obbligazione quotata  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 09, 2017, 04:43:04 pm
oggi in crollo verticale e a 32 raddoppio
 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Marzo 15, 2017, 08:07:10 pm
la vicenza dicembre 17 sembra tenere, mentre la 18 continua a venire giù (si sta riallineando come rendimento ipotetico nel caso di rimborso a100)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 15, 2017, 09:05:38 pm
la vicenza dicembre 17 sembra tenere, mentre la 18 continua a venire giù (si sta riallineando come rendimento ipotetico nel caso di rimborso a100)
Le guardavo giusto giusto oggi, le hanno sospese per quale motivo? entrambe mi era parso di vedere...non ho seguito nulla purtroppo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Marzo 15, 2017, 10:10:29 pm
la vicenza dicembre 17 sembra tenere, mentre la 18 continua a venire giù (si sta riallineando come rendimento ipotetico nel caso di rimborso a100)
Le guardavo giusto giusto oggi, le hanno sospese per quale motivo? entrambe mi era parso di vedere...non ho seguito nulla purtroppo
sospensione per i soliti eccessi di rialzo/ribasso o squilibri eccessivi sul book, dato che sono molto illiquide succede di frequente
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 28, 2017, 02:31:51 pm
ottimo le DELL DIAMOND prese a 107  hanno toccato 124 la 2036 e 128 la 2046
6400 $ di gain  :D

triplicato le ishare IE00B2NPKV68 che mi hanno reso un bel 5,7%
raddoppiate le ishare IE00B66F4759 con un 3,6%

le bombardier USC10602BA41 2025 prese a 92 quotano 101,5

GLENCORE XS0938722666 prese a 90 quotano 102,15

ALNO FRONTIER e HOMANN sono in caduta libera...

non mi posso lamentare  ;)

questa settimana devo investire diversi soldini.... mi metto a studiare  <Boxing>





Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Marzo 29, 2017, 10:22:19 am
la vicenza dicembre 17 sembra tenere, mentre la 18 continua a venire giù (si sta riallineando come rendimento ipotetico nel caso di rimborso a100)
Le guardavo giusto giusto oggi, le hanno sospese per quale motivo? entrambe mi era parso di vedere...non ho seguito nulla purtroppo
sospensione per i soliti eccessi di rialzo/ribasso o squilibri eccessivi sul book, dato che sono molto illiquide succede di frequente


nubi nere sulle venete...
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/economia/2017/28-marzo-2017/bpvi-2016-perdite-19-miliardi-opt-chiusa-703percento-azioni-2401421435108.shtml
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Marzo 29, 2017, 10:27:20 am
...le quotazioni però tengono

[size=0pt]C[/size]rescono i timori sulla sorte delle banche venete, dopo gli ultimi numeri diffusi nella serata di ieri, relativi sia alle adesioni degli azionisti azzerati alle offerte degli istituti, sia al bilancio di Bpvi. Un bilancio, che è contrassegnato da una perdita monstre di 1,9 miliardi di euro nel 2016.
 Tanto che la banca chiede nuovamente alla Bce di poter essere salvata con i soldi dello Stato, attraverso la ricapitalizzazione precauzionale. Riguardo al tasso di adesione dei soci alla proposta di risarcimento di Pop Vicenza, questo si ferma al 71,9%: sicuramente più alto rispetto alle previsioni, ma ancora al di sotto di quella soglia dell'80% considerata necessaria per ricevere l'ok di Bce e Ue per il salvataggio con soldi pubblici.

Sul risultato di bilancio, è la stessa banca a rivelare che hanno inciso negativamente accantonamenti e rettifiche per 1,72 miliardi di euro. Nel chiedere gli aiuti di Stato, nella nota si legge che il ricorso è "un processo articolato e complesso, che richiede la preventiva decisione della Direzione Generale della Concorrenza (DG Comp) della Commissione Europea sulla compatibilità dell'intervento con la normativa in materia di aiuti di Stato i cui esiti sono allo stato incerti".
Tuttavia, è chiaro come la banca individui nell'intervento statale l'unico modo per salvarsi:
"Il rafforzamento patrimoniale rappresenta un presupposto per la continuità aziendale e per il positivo completamento dell'operazione di fusione".
 Tra l'altro alto è l'alert sul peggioramento della liquidità nel mese di marzo, a causa "della significativa uscita di raccolta commerciale a seguito dei timori di bail-in connessi alle incertezze sul processo di ricapitalizzazione".
 Tradotto, Popolare di Vicenza fa i conti con una fuga di depositi.

Nel 2016 la raccolta diretta aveva giù subito una flessione del 14,4% a 18,8 miliardi a causa degli "impatti reputazionali" sulla banca. Che ora, proprio per le condizioni in cui versa la liquidità, chiede al ministero dell'Economia e a Bankitalia l'autorizzazione a emettere altri titoli con garanzia statale fino a un massimo di 2,2 miliardi con una durata di 3 anni.
Riguardo al tasso di adesione alle offerte di risarcimento ai soci azzerati, "il cda ha espresso la propria soddisfazione, ancorché non sia stata raggiunta la soglia di adesioni dell'80% prevista nel Regolamento dell'Offerta", che implica il versamento di 9 euro per azione agli azionisti che hanno deciso di aderire.
 Il consiglio di amministrazione "ha quindi chiesto alle strutture della banca di completare nel minor tempo possibile i controlli necessari per disporre di un dato certo e definitivo circa il risultato dell'offerta, così da consentire, per quanto possibile in occasione della riunione consiliare del 13 aprile di decidere in merito alla rinuncia alla condizione sospensiva rappresentata dal raggiungimento della soglia dell'80% delle adesioni e di procedere, conseguentemente, al versamento del riconoscimento economico di 9 euro per azione spettante agli azionisti che abbiano aderito".

Diffusi anche i risultati della proposta di Veneto Banca, che in questo caso sono peggiori, con il tasso di adesione che si ferma al 68,2%. Nella nota di Veneto Banca si legge che:
"Le strutture della Banca completeranno nel minor tempo possibile i controlli necessari per disporre di un dato certo e definitivo circa il risultato dell'Offerta, così da consentire, in occasione della riunione del Cda dell'11 aprile, di decidere in merito alla rinuncia alla condizione sospensiva rappresentata dal raggiungimento della soglia dell'80% delle adesioni e di procedere, conseguentemente, al versamento del riconoscimento economico spettante agli azionisti che abbiano aderito all'Offerta".
 Ancora: "La banca ha deciso di costituire un fondo per complessivi 30 milioni di euro a sostegno degli azionisti che versano in condizioni disagiate. L'iniziativa, subordinata all'efficacia dell'Offerta di Transazione, si basa sulla consapevolezza della presenza di situazioni di impoverimento e grave disagio sociale che coinvolgono alcuni azionisti risparmiatori di Veneto Banca, oltreché sulla forte volontà di ricostruire un rapporto di fiducia tra la Banca e i suoi soci risparmiatori".

Veneto Banca comunica anche che Banca Intermobiliare (Bim) uscirà dal gruppo. Si legge che il cda "ha deliberato di individuare i propri advisor finanziari e legali per determinare senza indugio le modalità attraverso cui consentire a Bim di proseguire il proprio percorso di sviluppo in modo autonomo dal gruppo Veneto Banca, realizzando una operazione di valorizzazione della partecipazione, nell'ottica del deconsolidamento, finalizzata a salvaguardare in parallelo tanto il patrimonio della banca quanto quello di tutti gli altri azionisti e stakeholder, inclusi i dipendenti".
 Bail-in più probabile?

Il destino delle due banche, a questo punto, è nelle mani delle autorità europee. Con perdite del genere si rafforza l'ipotesi bail-in in quanto, come ha detto anche l'altro giorno Daniele Nouy, numero uno del Single Supervisory Mechanism della Bce, riferendosi alla solvibilità di MPS, Mps è solvibile "altrimenti non staremmo a parlare qui di ricapitalizzazione precauzionale".
Le due banche venete, in poche parole, hanno bisogno di presentarsi all'appello sane e solvibili, altrimenti vengono a cadere gli stessi presupposti per l'ok al salvataggio di stato.
 Diversi opinionisti parlano ormai di un destino già deciso, quello del bail-in, che tra l'altro azzererebbe in primis il Fondo Atlante, che ha salvato gli istituti con un investimento di tre miliardi di euro.  In base all'istituto del bail-in, sono proprio gli azionisti, infatti, le prime vittime designate.
 Seguono i detentori delle obbligazioni subordinate e i correntisti con depositi per un valore superiore a 100.000 euro. Ma qui a rischio, come ha fatto notare anche JP Morgan, sono pure i bond senior, tanto che come conferma oggi Il Sole 24 Ore, alta è l'attenzione dei 170.000 soci degli istituti su 13 miliardi di bond senior. L'allarme sui bond senior era stato lanciato anche da Axel Finsterbush, strategist di JP Morgan.  Già qualche settimana fa l'esperto considerava decisamente poco probabile il sì delle autorità europee al processo di ricapitalizzazione delle banche.
 Secondo l'esperto, le autorità europee potrebbero rispondere insomma no alla richiesta di salvataggio dei due istituti, che lo scorso mese hanno presentato un piano che prevede aiuti di Stato per un valore fino a 3,3 miliardi di euro e una conversione di bond subordinati per un valore di circa 1,2 miliardi di euro. E, in caso di no dell'Ue a Popolare di Vicenza e Veneto Banca, i bond senior - detenuti da diversi piccoli risparmiatori - potrebbero essere a rischio in quanto finirebbero con molta probabilità a essere sottoposti alla conversione in azioni.  Tant'è che Finsterbuch consigliava, già all'inizio di marzo, di liberarsene.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 29, 2017, 02:48:05 pm
Non è finito il calvario per azionisti e dipendenti della Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. Dopo i conti 2016 svelati ieri, e il buon esito dell’offerta per gli indennizzi ai vecchi azionisti, ora occorre affrontare la fusione tra i due istituti (tra i borbottii della Bce), la ricapitalizzazione e l’ingresso del Tesoro nell’azionariato (sotto lo sguardo vigile e diffidente della Commissione europea, già alle prese con un altro dossier bancario italiano, quello di Mps). Ecco le ultime novità sugli istituti veneti.

I NUMERI

Oltre 4 miliardi di perdite in 4 bilanci, di cui 1,9 solo nel bilancio 2016, approvato ieri; problemi di liquidità, patrimonio sotto le richieste della Bce e un rilancio su cui pendono molte incertezze. Ecco la situazione in sintesi della Banca Popolare di Vicenza, l’istituto “salvato” dal fondo Atlante con 1,5 miliardi lo scorso anno, ma che continua ad arrancare.

DOLORE E ALLARME

C’è un grido di dolore e di allarme nel comunicato emesso ieri dall’istituto guidato dall’amministratore delegato, Fabrizio Viola: nelle scorse settimane l’indicatore della liquidità Lcr è sceso nettamente al di sotto dei minimi obbligatori come “conseguenza della significativa uscita di raccolta commerciale a seguito dei timori di bail in connessi alle incertezze sul processo di ricapitalizzazione”.

L’ESITO DELL’OFFERTA

Da ieri, comunque, ci sono alcuni punti fermi in più: il 70% circa dei soci a cui l’istituto ha offerto un indennizzo dopo che le azioni sono passate nel giro di poco più un anno da 62,5 euro a 10 centesimi ha accettato la transazione proposta dalla banca: non promuoveranno dunque azioni di risarcimento. Non si è dunque arrivati alla soglia dell’80% cui puntava l’istituto quando l’opt è stata messa in campo, lo scorso 9 gennaio, ma il cda ha espresso “la propria soddisfazione” perché i risultati “testimoniano la volontà del territorio e delle comunità in cui la Banca opera di accompagnarla nel processo di ristrutturazione in corso”.

I PROSSIMI DUE PASSI

La ristrutturazione che passa per due pilastri: la fusione con Veneto Banca, che è controllata come la Popolare di Vicenza dal fondo Atlante, e l’aiuto dello Stato. I fondi stanziati dal governo lo scorso dicembre – 20 miliardi per tutto il sistema bancario, a partire da Mps – rappresentano “la più realistica opzione di ricapitalizzazione in quanto operazioni di mercato sembrano difficilmente percorribili” e Popolare di Vicenza, in vista del nuovo piano industriale 2017-2021, che ha quali presupposti la fusione con il gruppo Veneto Banca unitamente ad un ulteriore intervento di rafforzamento patrimoniale, ha “sta operando affinché tale intervento possa essere effettuato il più rapidamente possibile” (con stilettata indiretta al Tesoro che deve mettere più pressione alla Commissione europea, secondo quanto si mormora ai vertici dei due istituti), anche “in mancanza allo stato di una chiara espressione di volontà di effettuare ulteriori interventi di sostegno patrimoniale da parte dell’azionista di controllo”, ossia il fondo Atlante presieduto da Alessandro Penati (in foto). Scrive oggi Giorgio Meletti sul Fatto Quotidiano: “Penati ha così fatto perdere gran parte del capitale ai sottoscrittori di Atlante a cui aveva promesso un rendimento del 6 per cento. E adesso Padoan si darà una mossa o continuerà ad assistere immobile?”.

LA NECESSARIA RICAPITALIZZAZIONE

L’aumento è tanto più necessario se si considera che i coefficienti patrimoniali sono inferiori alle richieste della Bce, pur superando i requisiti “base” della normativa europea. Ma il sostegno dello Stato non si limita alla cosiddetta “ricapitalizzazione precauzionale”, a cui accedere per evitare il bail-in, ammesso che dalla direzione Generale della Concorrenza (DG Comp) della Commissione europea venga valutato compatibile con la normativa in materia di aiuti di Stato.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Marzo 30, 2017, 01:12:50 pm
ma come...i dirigenti che solo pochi mesi fa' giravano per l'Italia vantando un grande interesse per l'IPO  ::)

ed ora neanche riescono a pagare le loro obbligazioni?

Ma un linciaggio no?  ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Marzo 30, 2017, 01:20:06 pm


L’ESITO DELL’OFFERTA

Da ieri, comunque, ci sono alcuni punti fermi in più: il 70% circa dei soci a cui l’istituto ha offerto un indennizzo dopo che le azioni sono passate nel giro di poco più un anno da 62,5 euro a 10 centesimi ha accettato la transazione proposta dalla banca: non promuoveranno dunque azioni di risarcimento. Non si è dunque arrivati alla soglia dell’80% cui puntava l’istituto quando l’opt è stata messa in campo, lo scorso 9 gennaio, ma il cda ha espresso “la propria soddisfazione” perché i risultati “testimoniano la volontà del territorio e delle comunità in cui la Banca opera di accompagnarla nel processo di ristrutturazione in corso”.


ma quante stronzate che dicono!

la verita' e' che quei poveri disgraziati di azionisti hanno capito che tramite azione legale non avrebbero ottenuto di piu' e quindi hanno accettato un tozzo di pane anziche' nulla.

Io avrei preferito un bel linciaggio di chiunque gli ha raccontato balle per anni.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 30, 2017, 01:43:16 pm
purtroppo la realtà è questa...
voglio proprio vedere come finirà questa vicenda (ma dove era la banca d'italia e la consob  ):I
Zonin accusa Sorato: "Non conoscevo le irregolarità della Vicenza"
L'ex patron della Banca Popolare veneta ha risposto ai pm che indagano su aggiotaggio e ostacolo all vigilanza: "La responsabilità era del direttore generale e del suo vice"
MILANO - Undici ore di interrogatorio, per dire una cosa soltanto: "Se nella gestione della Banca Popolare di Vicenza ci sono state irregolarità, nel momento in cui si compivano non ne ero a conoscenza". Gianni Zonin, per diciannove anni presidente di Bpvi fino al novembre 2015, è stato sentito per due giorni dai pubblici ministeri Luigi Salvadori e Gianni Pipeschi. È indagato con le accuse di aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza nell'inchiesta della procura vicentina sul crac della Popolare, che ha bruciato 6,2 miliardi di euro di valore delle azioni. "Le responsabilità di quanto successo fra il 2013 e il 2014 con la concessione di credito ai soci in cambio dell'acquisto di azioni - è la sostanza di quanto riferito da Zonin - era in capo a chi  ricopriva il ruolo di direttore generale e direttore dei mercati". Cioè di Samuele Sorato e del suo vice Emanuele Giustini, indagati con le stesse ipotesi di reato dell'ex patron. Entrambi presentarono le dimissioni nel maggio 2015, su spinta (come da lui stesso più volte rivendicato) dello stesso Zonin, che nel suo lungo dominio in banca di manager ne ha cacciati tanti.

BANCHE IMPOPOLARI. Cartoline dei dissesti all'italiana
 
L'ormai ex re del prosecco - che a partire dagli anni Novanta ha progressivamente trasferito patrimonio e aziende ai figli - si è presentato alla caserma della guardia di finanza di Vicenza assieme ai penalisti che lo assistono: Nerio Diodà di Milano e il vicentino Enrico Mario Ambrosetti. Un colloquio che per i pubblici ministeri potrebbe essere l'ultimo atto prima della chiusura indagini, attesa entro l'estate. Ai pm, Zonin ha ripetuto la verità di parte che i suoi legali già avevano condensato nelle 74 pagine dell'atto di citazione promosso contro Sorato e Giustini nel dicembre del 2016, depositato al tribunale per le imprese di Venezia. Zonin sostiene di non avere avuto possibilità di controllo sulle "operazioni baciate", l'artificio con cui la banca ha trasformato il debito in capitale, concedendo linee di credito ai soci disposti a spendere parte del denaro in titoli della banca. Zonin dichiara la propria estraneità, "non prevedendo la figura del presidente alcuna attività gestoria". E fa esplicito riferimento a "una gestione scorretta da parte della direzione della banca, posta in essere con modalità tali da non potere essere accertata dal cda".

Nell'atto di citazione, Zonin fa riferimento alle conclusioni dell'audit interno della banca, secondo cui "le pratiche di finanziamenti baciati sembrerebbero essersi svolte in un contesto di vera e propria clandestinità", con lo stesso Zonin che non sarebbe "stato messo nelle condizioni di conoscere che all'interno dell'istituto vigilato due dei più alti dirigenti stavano compiendo attività non corrette all'interno della banca". Quanto al valore delle azioni - che al suo apice fu fissato dalla banca a 62,50 euro, per poi crollare a 10 centesimi nell'aprile 2016 - Zonin fa scrivere agli avvocati che il valore sarebbe stato confermato nel 2014 da diverse perizie tecniche, una delle quali firmate dal professore della Bocconi Mauro Bini. Secondo gli ispettori Bce, quel valore sarebbe stato "sempre sovrastimato".

I legali di Sorato, in una nota, fanno sapere che l'ex dg della Popolare "respinge con fermezza, perché totalmente inveritieri, sia l'addebito di avere tenuto una condotta silente nei confronti dell'autorità giudiziaria, sia le illazioni su sue presunte responsabilità, asseritamente riferite dal cav. Zonin".
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Marzo 31, 2017, 10:56:11 am
sulla questa dic17 di BPVI mi pare ci fossero squall e predator....
avete poi davvero incrementato ?  temerari  :o


Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 31, 2017, 11:26:03 am
Ho incrementato sulla 18
per la 17 attendo ulteriori discese
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Marzo 31, 2017, 12:09:10 pm
sulla questa dic17 di BPVI mi pare ci fossero squall e predator....
avete poi davvero incrementato ?  temerari  :o

0.9% del capitale pmc 41 sulla 17, che adesso ovviamente rappresenta lo 0.6% alle quotazioni attuali.

ovviamente come ho detto è a rischio totale. dovesse distruggersi sui 10 potrei decidere di prendere un altro 0.5% e in quel modo abbasserei il pmc a 21 circa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Marzo 31, 2017, 12:32:13 pm
sulla questa dic17 di BPVI mi pare ci fossero squall e predator....
avete poi davvero incrementato ?  temerari  :o

0.9% del capitale pmc 41 sulla 17, che adesso ovviamente rappresenta lo 0.6% alle quotazioni attuali.

ovviamente come ho detto è a rischio totale. dovesse distruggersi sui 10 potrei decidere di prendere un altro 0.5% e in quel modo abbasserei il pmc a 21 circa


vi pedino  :D  ma non entro  :-[   ...per ora  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Marzo 31, 2017, 12:32:48 pm
sulla 17 ci sono anche io con lo 0,5% del capitale e PMC 40,6. Volevo prendere un altro 0,3% ieri, ma ho sentore che la discesa non sia finita e quindi ho deciso di attendere ulteriori schianti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 31, 2017, 04:49:26 pm
attenderò la settimana prossima per aumentare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Aprile 04, 2017, 12:39:39 pm
considerato il cauto ottimismo (BCE e governo)  la 17 (che cmq è una sub) rifiata....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Aprile 04, 2017, 03:23:10 pm
che poi è difficile associare il prezzo a un titolo illiquido come la sub vicenza 17.

 appena c'è una news positiva sparisce la lettera e nessuno vuole più vendere, appena c'è una news negativa sparisce il denaro e nessuno vuole comprare.

Inoltre borsa italiana non permette proprio di piazzare ordini a limite nè di vendita nè di acquisto a un prezzo che si discosti oltre una certa percentuale dai prezzi di chiusura. tutto questo contribuisce ad aumentare l'illiquidità del titolo.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Aprile 04, 2017, 04:53:16 pm
purtroppo è cosi
e quale è la news che le ha fatte volare oggi a quasi +8?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Aprile 21, 2017, 06:03:55 pm
nessuno ha notato il +11,23% della 17 e il +6,54% della 18?
anche qui sembra non ci siano news.
bene bene con una sono in gain con l'altra quasi in paro. peccato non aver incrementato nei crolli precedenti, ma era già abbastanza esposto.

Nel frattempo le portogallo 4,1% volano leggere leggere verso i 100  :D e io segno un +4500 €
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Aprile 26, 2017, 03:22:26 pm
raddoppiato, ora 0.6% del capitale a rischio totale. aspettiamo area 30 per terzo ingresso
salito allo 0.9% pmc 39
dimezzato sui 45. rimango con lo 0.5% sempre a rischio totale

se dovesse tornare in area 30 potrei valutare di rientrare con la parte venduta
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Aprile 27, 2017, 04:47:31 pm
e siamo quasi a +100% dai minimi di qualche settimana fa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Aprile 27, 2017, 05:38:59 pm
sulla 17 ci sono anche io con lo 0,5% del capitale e PMC 40,6

Ridotto esposizione allo 0,3% che a questo punto, a meno di notizie da parte BCE, tengo fino a 60
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Aprile 28, 2017, 02:02:40 pm
ancora dentro sia sulla 17 che sulla 18... è presto per vendere ;)
idem per le portugal che viaggiano verso i 100 ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Maggio 02, 2017, 09:41:46 am
ancora dentro sia sulla 17 che sulla 18... è presto per vendere ;)
idem per le portugal che viaggiano verso i 100 ;)


molto bene e molto bravo, come al solito  ;D


sono sicuro che se ci metti gli occhi sopra fai resuscitare anche questo cesso  DE000A1TNA39


 :D


ogni tanto vado a cercarmi delle obbligazioni che quotano pochissimo e mi metto a guardarmi la loro storia  :D
quanta gente fregata, però....  ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 02, 2017, 01:04:44 pm
Purtroppo si franco
ma se non diversificano e perdono tutto.... <no>

ben vengano le tue ricerche, perchè sono alla disperata ricerca di obbligazioni avendo troppa liquidità, e il mio cedolare è diminuito

certo che quelle che hai segnalato anche se le tocca Gesù non risorgono  :D
"La compagnia vende altre 14 navi, mentre i bond Rickmers 8,875% 2018 (DE000A1TNA39) rischiano il default sul pagamento di giugno"

poco fa ho raddoppiato gli Ishares, venduto metà delle portugal e piano piano sto liquidando bpvi
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 02, 2017, 01:35:23 pm
prese le bei 7%  a 98,82 in lire turche scadono tra 90 giorni XS0956262033 rendimento netto del 10,50
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Maggio 02, 2017, 01:54:27 pm
prese le bei 7%  a 98,82 in lire turche scadono tra 90 giorni XS0956262033 rendimento netto del 10,50

Ti ho seguito
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Maggio 02, 2017, 01:55:33 pm
prese le bei 7%  a 98,82 in lire turche scadono tra 90 giorni XS0956262033 rendimento netto del 10,50

Su che mercato le hai prese?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Maggio 02, 2017, 01:56:47 pm
Io Eur TLX
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Maggio 02, 2017, 01:59:12 pm
Io Eur TLX

Grazie!
 :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 02, 2017, 02:18:03 pm
euro tlx sono più liquide
attenzione che sono a rischio cambio visto che sono in lire turche, ma in 3 mesi non penso che cambi molto...

sto guardando anche queste:

Bond subordinati Banca Carige in volo dopo cessione Npl
Banca Carige cederà 950 milioni di Npl entro giugno. I bond subordinati 7,321% 2020 (XS0570270370) sono schizzati su del 36%

ma niente in lettera  :( mi ero messo a 77.80 ma nada   (lotto minimo 50k)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Maggio 02, 2017, 05:39:58 pm
prese le bei 7%  a 98,82 in lire turche scadono tra 90 giorni XS0956262033 rendimento netto del 10,50

Ciao Predator,

sempre pronto ad approfittare di buone occasioni. Ho approfittato poco delle obbligazioni in questi anni, ma ricordo bene di essermi affacciato a guardare i BTP italiani quando erano quasi al collasso. Se avessi avuto il bagaglio degli ultimi 5 anni, probabilmente oggi starei cedolando alla grande!

Potresti considerare di pubblicare su un thread dedicato la tua watchlist delle principali obbligazioni che segui?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 02, 2017, 06:04:11 pm
in realtà non ho una watchlist ma navigo in cerca di informazioni e nuove emissioni, oltre naturalmente a verificare quelle che ho nel portafoglio e in caso incrementare o diminuire.

posso elencarti quelle attualmente in mio possesso e alcune che ho venduto e vorrei ricomprare in attesa di un calo

stasera pesce con la vendita delle bpvi 17 e del portogallo 45  :-* sto cercando di liquidare anche le bpvi 18 ma poco denaro sul book
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Maggio 02, 2017, 06:09:04 pm
in realtà non ho una watchlist ma navigo in cerca di informazioni e nuove emissioni, oltre naturalmente a verificare quelle che ho nel portafoglio e in caso incrementare o diminuire.

posso elencarti quelle attualmente in mio possesso e alcune che ho venduto e vorrei ricomprare in attesa di un calo

stasera pesce con la vendita delle bpvi 17 e del portogallo 45  :-* sto cercando di liquidare anche le bpvi 18 ma poco denaro sul book

Grazie!  ;D

E sempre complimenti  :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 02, 2017, 09:40:26 pm
grazie cerco di fare del mio meglio  ;D
appena posso pubblico la lista
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Maggio 18, 2017, 02:52:00 pm
segnalo le BEI 10,5% DIC17 in Real Brasiliani, che oggi fanno un bel -5% a 95,5
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Maggio 18, 2017, 02:56:57 pm
segnalo le BEI 10,5% DIC17 in Real Brasiliani, che oggi fanno un bel -5% a 95,5
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Maggio 18, 2017, 02:59:00 pm
segnalo le BEI 10,5% DIC17 in Real Brasiliani, che oggi fanno un bel -5% a 95,5

Chiedo venia, dovevo evidenziare meglio il rischio cambio  x(x
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Maggio 18, 2017, 03:27:16 pm
segnalo le BEI 10,5% DIC17 in Real Brasiliani, che oggi fanno un bel -5% a 95,5

Chiedo venia, dovevo evidenziare meglio il rischio cambio  x(x

solo oggi credo che il Real perda il 5%  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 22, 2017, 04:22:04 pm
Ho incrementato ad un 15% Ishares J.p. Morgan $ Em Ucits Etf Dist abbassando il mio pmc a 102,75
se scende ancora prendo un altro 5%

scusate ma purtroppo non ho avuto il tempo di pubblicare quelle in mio possesso e quelle in watchlist

vedo anche che le portugal 45 sono arrivate a 103,24 bene bene che me ne sono tenute una metà
e sono salite anche le 24  :D
   
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gb68 - Maggio 22, 2017, 05:51:14 pm
"Ishares J.p. Morgan $ Em Ucits Etf Dist" ; scusa potresti scriverne l'isin ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 22, 2017, 11:09:44 pm
pardon eccolo IE00B2NPKV68
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Maggio 23, 2017, 09:05:38 am
pardon eccolo IE00B2NPKV68
l'etf è in euro ma l'underlying è in dollari

questo espone al rischio cambio, perchè si è automaticamente LONG USD SHORT EUR

infatti il crollo degli ultimi mesi è dovuto alla salita dell'euro nei confronti del dollaro.


c'è anche l'analogo etf EUR HEDGED
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Maggio 23, 2017, 10:18:31 am
Ho incrementato ad un 15% Ishares J.p. Morgan $ Em Ucits Etf Dist abbassando il mio pmc a 102,75
se scende ancora prendo un altro 5%


e si e' fumato il livello 3  :-[
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: superhomo - Maggio 23, 2017, 10:35:35 am
pardon eccolo IE00B2NPKV68

ciao predator, in passato hai pubblicato un xls che aggiornava le quotazioni con un pulsante. Non è che potresti rimetterlo qui o dirmi in quale discussione lo posso trovare? ti ringrazio in anticipo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 23, 2017, 04:33:21 pm
Squall ho anche le Ishares High Yld Corp Ucits Etf Dist che sono in eur
Sono esposto a rischio cambio solo sul pagamento cedole, avendo il multicurrency.
Lorenzo puoi anche portarmi a livelo zero  :P anzi meglio perchè non voglio che qualcuno mi segua in quello che faccio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 25, 2017, 04:52:23 pm
Incrementato le Ebrd Zc Call 04fb48 XS0083662923

tengo sotto la lente le frontier comunication  "Frontier 15/09/25 11%" US35906AAZ12 in attesa di ulteriore discese





Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Maggio 25, 2017, 04:59:48 pm
Sono esposto a rischio cambio solo sul pagamento cedole, avendo il multicurrency.
non è vero quello che dici  <no>

se tu compri  la versione in euro di un fondo in dollari

se l'euro si apprezza il valore in euro scende, a parità di valore in dollari
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Maggio 25, 2017, 05:00:49 pm
Incrementato le Ebrd Zc Call 04fb48 XS0083662923
chi è l'emittente?

ma sono in lire italiane?  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 25, 2017, 06:44:05 pm
Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo
tassazione 12,5% zero coupon
si ne ho comprati 150 milioni ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 25, 2017, 07:25:52 pm
Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo
tassazione 12,5% zero coupon
si ne ho comprati 150 milioni ;)
La conosco bene ma io ho preferito la dbk 2032 come parcheggio per carri armati...Ce l'ho da un pò di anni ma quest'inverno ho fatto un pò di provviste ad amici e parenti :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 26, 2017, 06:42:03 pm
dbk 2032? spero non sia Deutsche Bank AG
 26% di ritenuta  <no>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 29, 2017, 10:14:49 am
dbk 2032? spero non sia Deutsche Bank AG
 26% di ritenuta  <no>
Si esattamente ma si muovo molto di più degl'altri...Fidati la cosa si compensa le ebrd non sembrano male ma poi se vedi sono un gatto di marmo!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VR46 - Maggio 29, 2017, 11:58:50 pm
Complimenti per il thread molto interessante  <yes>
prese le bei 7%  a 98,82 in lire turche scadono tra 90 giorni XS0956262033 rendimento netto del 10,50
Non ho approfondito il titolo in questione, conviene ancora comprarlo?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 31, 2017, 04:55:43 pm
ok grazie per il consiglio. ne ho prese un cippetto  ;D

Nahual, io sono dentro e le porto a scadenza
guardati la scheda allegata e valuta tu.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Maggio 31, 2017, 05:33:51 pm
Scusa Predator se faccio una precisazione sulla tua scheda, ma vedere quel 10% è parecchio invitante...
Il rendimento indicato è su BASE ANNUA, quindi in questi due mesi che mancano alla scadenza l'investimento rende poco meno del 2%, a meno (o più) della differenza di cambio.
Se poi magari tutti avevano già presente la cosa mi scuso per aver dubitato della preparazione degli iscritti al forum  :) 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Maggio 31, 2017, 05:35:48 pm
Scusa Predator se faccio una precisazione sulla tua scheda, ma vedere quel 10% è parecchio invitante...
Il rendimento indicato è su BASE ANNUA, quindi in questi due mesi che mancano alla scadenza l'investimento rende poco meno del 2%, a meno (o più) della differenza di cambio.
Se poi magari tutti avevano già presente la cosa mi scuso per aver dubitato della preparazione degli iscritti al forum  :)

Dove devo firmare per avere sempre il 2% bimestrale sui miei soldi?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Maggio 31, 2017, 06:06:37 pm
Scusa Predator se faccio una precisazione sulla tua scheda, ma vedere quel 10% è parecchio invitante...
Il rendimento indicato è su BASE ANNUA, quindi in questi due mesi che mancano alla scadenza l'investimento rende poco meno del 2%, a meno (o più) della differenza di cambio.
Se poi magari tutti avevano già presente la cosa mi scuso per aver dubitato della preparazione degli iscritti al forum  :)

Dove devo firmare per avere sempre il 2% bimestrale sui miei soldi?

se tu le avessi prese a inizio Maggio con il cambio a 3,85 a quest'ora ci staresti già perdendo il 4% circa, quindi il 2% bimestrale ha un discreto grado di rischio direi
Io ho voluto puntualizzare la cosa perchè magari qualcuno pensa che il rendimento sia veramente il 10%, non me ne voglia nessuno  :)
 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 31, 2017, 06:25:21 pm
concordo con te.
bravo ad aver puntualizzato  ;D

la lira turca chiude oggi a 3,96

non ti seguo
Sono esposto a rischio cambio solo sul pagamento cedole, avendo il multicurrency.
non è vero quello che dici  <no>

se tu compri  la versione in euro di un fondo in dollari

se l'euro si apprezza il valore in euro scende, a parità di valore in dollari
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 10, 2017, 11:53:34 am
presi mercoledi 30mila pezzi di btp 2.7% 01mz47 IT0005162828 a 87,95 rendimento del 3,50 netto
in acquisto su XS0076593267 Ebrd ZC 17gn27 in ZAR

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Giugno 10, 2017, 03:36:48 pm
Il.btp 47 lo avevo preso pure io sui 90, tra l'altro mi pare di capire che non rientra tra i titoli oggetto di qe.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Fabito - Giugno 10, 2017, 05:35:47 pm
presi mercoledi 30mila pezzi di btp 2.7% 01mz47 IT0005162828 a 87,95 rendimento del 3,50 netto
in acquisto su XS0076593267 Ebrd ZC 17gn27 in ZAR


Predator puoi condividere il file excel con cui calcoli le obbligazioni (per intenderci quello in figura nella pagina precedente) ?

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 10, 2017, 08:03:01 pm
presi mercoledi 30mila pezzi di btp 2.7% 01mz47 IT0005162828 a 87,95 rendimento del 3,50 netto
non mi torna il 3.5 netto  ??? ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 11, 2017, 05:18:48 pm
Mi correggo 2,96 netto  ;D
stavo guardando i btp 2,8% 67 IT0005217390 a 84,31 che rendono il 3,50 lordo  (3,07 netto) che lunedi mattina saranno miei

non ho visto altro di interessante

Fabito cerca su internet icebond 2.28
mandarti il mio mi rimane complicato

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 11, 2017, 08:57:27 pm
Mi correggo 2,96 netto  ;D
stavo guardando i btp 2,8% 67 IT0005217390 a 84,31 che rendono il 3,50 lordo  (3,07 netto) che lunedi mattina saranno miei

non ho visto altro di interessante
occhio che il btp matusalemme è molto soggetto alle oscillazioni dovute alla politica monetaria. ogni 0.1% di variazione dei tassi di interessi lui subisce una variazione di poco meno del 5%, essendo un cinquantennale  :o

io personalmente non lo prenderò a meno che non scenda da 70-60 in giù.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 11, 2017, 11:58:01 pm
ho anche un lufthansa  2075  <rotflol>

grazie per le info ma lo sai che la mia strategia, che non mi ha mai deluso, è sempre la stessa:
delle oscillazioni mi importa poco, visto che le porto a scadenza... e se no ci sarò io, ci sarà mia nipote :)
lasciamo stare poi obbligazioni tipo venezuela, bpvi,Oi Portugal  etc dove faccio gain stellari

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 12, 2017, 11:13:58 am
prese le btp 67 a 85,26
e ho nel mirino USC96729AC96 6,125% VRX Escrow Corp. (2025)   (sussidiaria della Valeant Pharmaceuticals International)
attendo l'apertura del mercato americano, vorrei prenderla tra 80 e 81
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Giugno 12, 2017, 01:40:24 pm
ho anche un lufthansa  2075  <rotflol>

grazie per le info ma lo sai che la mia strategia, che non mi ha mai deluso, è sempre la stessa:
delle oscillazioni mi importa poco, visto che le porto a scadenza... e se no ci sarò io, ci sarà mia nipote :)
lasciamo stare poi obbligazioni tipo venezuela, bpvi,Oi Portugal  etc dove faccio gain stellari
I matusa 67 presi @81,87 ma pronto a scaricarli, quello che ha detto Squall è verissimo, possono diventare rischiosissimi...Ho fatto vari trades tra 80-85, ma non vanno mai oltre sono ingabbiati in quel range... @85,26 ti consiglio di speculare e di monitorarli, perchè non ci vedo un investimento.
Chiedo se qualcuno sa di obbligazioni indiane (meglio ancora se corporate bio-tech) da BBB+ ... Mi faccia un fischio 8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 12, 2017, 08:25:05 pm
ma per me possono oscillare tra 80 e 85 e continuare cosi fino al 67  <rotflol>
in ogni caso ci ho messo meno dello 0,50% del mio portafoglio quindi sereni
Nel frattempo il mio portafoglio obbligazionario viaggia ad una media del 4,16 netto  e se domani vendo tutto porto a casa un bel 8,16 netto  :-*

dimenticavo presi 20k di  USC96729AC96 6,125% VRX Escrow Corp. (2025) a 81,125
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 13, 2017, 10:43:19 am
Stamattina sono passato all'incasso di 40k  :D
Venduti BTPI 2,55 2041 IT0004545890 raddoppiando il capitale investito







Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VR46 - Giugno 13, 2017, 10:52:04 am
Caspita, complimenti  ;D

... ma qualche dritta?  :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 13, 2017, 10:54:34 am
Caspita, complimenti  ;D

... ma qualche dritta?  :-*

e' tempo di incassare sulle obbligazioni, lui le ha comprate quando tutti si preoccupavano dell'Italia, come giustamente andava fatto.

guadagni simili non avvengono in un mese.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 13, 2017, 11:00:21 am
Stamattina sono passato all'incasso di 40k  :D
Venduti BTPI 2,55 2041 IT0004545890 raddoppiando il capitale investito
ottimo gain complimenti. ma nell'aprile 2015 e agosto 2016 erano arrivati a 140. sei stato un po' avido  :D. dove pensavi arrivassero a 200?  :o
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VR46 - Giugno 13, 2017, 11:35:04 am

guadagni simili non avvengono in un mese.

Ovvio  <beer>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Giugno 13, 2017, 11:37:53 am
Stamattina sono passato all'incasso di 40k  :D
Venduti BTPI 2,55 2041 IT0004545890 raddoppiando il capitale investito
ottimo gain complimenti. ma nell'aprile 2015 e agosto 2016 erano arrivati a 140. sei stato un po' avido  :D. dove pensavi arrivassero a 200?  :o
Esatto! Btw uscito con il matusalemme 67 @85,68...Mi rimetto in acquisto sugli 82
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VR46 - Giugno 13, 2017, 11:46:48 am
C'è qualche buona obbligazione in cui entrare adesso?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 13, 2017, 01:51:24 pm
purtroppo quel periodo non seguivo la borsa e incassavo solo le cedole, altrimenti certo che avrei venduto a 140... ma non mi lamento alla fine ho portato a casa un gain stellare.
Quasi il 90% delle obbligazioni che ho sono in estremo guadagno, ma visto l'alto rendimento me le tengo, perchè di meglio sul mercato non ce nulla.
difficile consigliarti, ma se vedo qualcosa ti avviso.

Nel recente passato ho comprato diversi titoli su cui ho guadagnato e sto guadagnando:
Venezuela
Gie Psa Tresorerie
Bpvi
OI portugal
etc

Petrobas
Portogal
BNp
Fiat
Telecom
Raiffasen
Sprint
Glencore
Bombardier
Dell Diamond
Homann
Lufthansa
Gazprom



Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Giugno 15, 2017, 11:39:58 am
le venete tornano giù
siete ancora dentro ?


la 17 poi che dovrebbe rimborsare 100 tra sei mesi oggi quota 31  ::)


ci vorrebbe una dritta da Padoan prima di metterci due lire  :D :D :D

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 15, 2017, 11:44:22 am
vengono giù che è una bellezza. uscito dalla 17 in gain e dentro la 18 che sono riuscito a liquidare in parte quando ero in gain dato che era illiquida.
attendo news per incrementare, ma già l'altro giorno mi sembrava di aver letto che qualcuno  :-X diceva che esiste un piano di salvataggio da parte dello stato, e che non fallirà mai  ):I ):I ):I ):I ):I :-X :-X :-X :-X <ban>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Giugno 15, 2017, 11:50:32 am
vengono giù che è una bellezza. uscito dalla 17 in gain e dentro la 18 che sono riuscito a liquidare in parte quando ero in gain dato che era illiquida.
attendo news per incrementare, ma già l'altro giorno mi sembrava di aver letto che qualcuno  :-X diceva che esiste un piano di salvataggio da parte dello stato, e che non fallirà mai  ):I ):I ):I ):I ):I :-X :-X :-X :-X <ban>


chiacchiere per ora.... per le sub la vedo dura
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 15, 2017, 11:56:19 am
Io rimango sempre più esterefatto, quando tutta una serie di banche italiane, dalla mattina alla sera falliscono o si ritrovano ricoperte di debiti, e nessuno sa niente. ma la consob banca d'italia e tutti gli organi governativi di controllo, che vengono pagati profumatamente, ma dove xxxxxx sono/erano? ma qualcuno li legge i libri contabili, bilanci etc etc  ):I ):I ):I ):I
Meno male che me ne scappo, perchè mi viene da  <puke>


Veneto Banca chiede 2,3 miliardi agli ex vertici
–di M. Ferrando e G. Trovati  15 giugno 2017

Due scenari possibili, la ricapitalizzazione precauzionale con burden sharing a carico di azionisti e obbligazionisti subordinati e la soluzione “di sistema”, con un «investimento del tutto volontario» da parte delle «banche eventualmente interessate»; uno scenario escluso, quello del bail in che colpirebbe anche bond senior e depositi sopra i 100mila euro, e un negoziato «positivo» con l’Unione europea.

Intervenendo alla Camera per rispondere ai question time su Popolare di Vicenza e Veneto Banca presentati da Lega Nord e Pd, il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan distilla la posizione ufficiale del governo sul lungo lavorio per il salvataggio dei due istituti in difficoltà. Salvataggio che, ribadisce Padoan, non contempla un intervento pubblico unilaterale, senza il via libera di Bruxelles, perché questa scelta «non metterebbe in sicurezza le banche, ma ne accrescerebbe l’instabilità». L’idea di rompere il filo della trattativa, spiega il ministro, sarebbe bloccata dalla Bce, che imporrebbe di «appostare a fondo rischi un ammontare analogo ai fondi immessi perché questi ultimi sarebbero oggetto di una immediata decisione di restituzione da parte della Commissione europea».

CORRELATI
ITALIA  14 giugno 2017
Banche Venete, salvataggio senza «bail-in»
Intanto da Montebelluna arriva l’avvio dell’azione di responsabilità che presenta un conto da 2,3 miliardi a titolo di danni «nei confronti di ex amministratori e sindaci alternatisi in carica fino al 26 aprile 2014», giorno dell’assemblea che segnò la fine del tandem Consoli-Trinca, con l’elezione di Francesco Favotto alla presidenza e la conferma per qualche mese di Consoli nel ruolo di dg. Probabilmente non arriveranno mai, ma il caso vuole che la cifra - superiore a quella di Popolare Vicenza - sarebbe più che sufficiente a colmare il gap di capitale privato mancante per l’aumento a carico dello Stato.

L’atto di citazione è stato depositato martedì dai consulenti legali della banca (lo studio Orrick e lo studio Tombari) e fa seguito a quanto deliberato dall’assemblea degli azionisti del 16 novembre scorso. «È stato un lavoro preciso, dettagliato e approfondito: una necessaria risposta a quell’esigenza di giustizia che i territori richiedevano» ha commentato Massimo Lanza, Presidente di Veneto Banca. «Proprio per queste ragioni - ha sottolineato il Presidente - abbiamo voluto dedicargli l’adeguata attenzione».

«L’atto di citazione ha richiesto un lavoro enorme che è stato realizzato grazie ad un grande gioco di squadra, orientato da due giuristi molto competenti come Umberto Tombari e Michele Bertani» ha dichiarato Alessandro De Nicola, senior partner dello studio Orrick. «Le strutture interne aziendali, insieme ai consulenti di Ey, hanno dovuto ricostruire comportamenti e posizioni creditorie complesse, alcune risalenti a molti anni addietro, che gli avvocati hanno poi dovuto rendere intellegibili da un giudice. Abbiamo poi cercato di avvalerci, ma non in modo acritico, di quanto emerso dalle carte di Banca d’Italia, Consob, Procura e Autorità Antitrust». «Ai nostri occhi - ha concluso - è apparso un danno spaventoso benché a tutt’oggi provvisorio e potenziale. Naturalmente, aspetteremo fiduciosi il giudizio della magistratura in proposito».


CONFERMATO NO AL BAIL IN  14 giugno 2017
Banche Venete, Padoan: intervento salvataggio su base volontaria
Tornando al salvataggio, tutti gli occhi restano puntati su modalità e dimensioni del possibile intervento privato, all’interno della ricapitalizzazione precauzionale che resta la strada principale per Vicenza e Montebelluna. Già la raccolta degli 1,25 miliardi indicati da Bce e Commissione Ue, che l’Italia punta ad abbassare verso quota 6-700 milioni anche rivedendo il piano industriale, si sta rivelando più complicata rispetto alle previsioni iniziali, all’interno del gioco tattico in cui tutti i big sembrano attendere le mosse degli altri. Ancora ieri, a margine di un’iniziativa Acri, il consigliere delegato di Intesa Carlo Messina non ha voluto commentare ipotesi sui tempi per la soluzione e su un eventuale intervento della banca, limitandosi a un «vediamo come si determina lo scenario». Generali, dal canto suo, ha ribadito il «non possumus».
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 15, 2017, 12:04:47 pm
anche volendo... nessuno in denaro  >:( e ci credo e chi xxxx la compra

ma era già così quando ero in gain... vabbe ormai sono dentro... si baaaaaallaaaaaaaaaa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Giugno 15, 2017, 12:10:40 pm
Ancora dentro alla 17 con una parte infinitesima del capitale, metà l'avevo liquidata in guadagno... in questo momento in pratica faccio pari  ::)
Possibile che facciano una ristrutturazione del debito?

Squall, sempre dentro? (sennò balliamo solo io e predator  :'()
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Ginside - Giugno 15, 2017, 12:12:17 pm
Non tentatemi😂😂😂

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 15, 2017, 12:13:47 pm
ahaha facciamo un bel ballo a 3

ok mi tocca fare un gain stellare sulle VVZELA per pareggiare l'eventuale perdita  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 15, 2017, 01:14:30 pm
Ancora dentro alla 17 con una parte infinitesima del capitale, metà l'avevo liquidata in guadagno... in questo momento in pratica faccio pari  ::)
Possibile che facciano una ristrutturazione del debito?

Squall, sempre dentro? (sennò balliamo solo io e predator  :'()
avevo venduto la 17 tra 45 e 50 in gain del 10% circa.

ho ripreso lo stesso quantitativo (0.5%) di 18 a 30
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2017, 01:49:21 pm
ci vorrebbe una dritta da Padoan prima di metterci due lire  :D :D :D

e ti fidi ancora di quella gente?

non per essere ripetitivo ma che scrivevo lo scorso anno?

https://www.investireinazioni.it/forum/index.php/topic,2393.msg79387.html#msg79387
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Giugno 15, 2017, 01:58:44 pm
ci vorrebbe una dritta da Padoan prima di metterci due lire  :D :D :D

e ti fidi ancora di quella gente?

non per essere ripetitivo ma che scrivevo lo scorso anno?

https://www.investireinazioni.it/forum/index.php/topic,2393.msg79387.html#msg79387 (https://www.investireinazioni.it/forum/index.php/topic,2393.msg79387.html#msg79387)


verissimo...
ma a noi squaletti ci piace l'odore del sangue   :D  e ci aggiriamo furtivi  :D
Predator, invece è proprio un caimano  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 15, 2017, 02:02:31 pm
 :D ma stavolta so cxxx perchè è arrivato il Maggiore Dutch Schaefer con il suo team  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 15, 2017, 02:10:46 pm
Padoan e' un relitto bellico, andrebbe messo in una casa di riposo.

Voleva usare il Fondo Atlante a leva 10 sugli NPL  ::)  ):I
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VENEZIA - Giugno 15, 2017, 02:34:26 pm
Ancora dentro alla 17 con una parte infinitesima del capitale, metà l'avevo liquidata in guadagno... in questo momento in pratica faccio pari  ::)
Possibile che facciano una ristrutturazione del debito?

Squall, sempre dentro? (sennò balliamo solo io e predator  :'()

son dentro anch io alla 17....purtroppo... PMC 70... poca roba..
che consigli mi date ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Giugno 15, 2017, 03:30:57 pm
 :o Si parla di sub?!! Io le eviterei come la cryptonite dopo il caso Banco Popular!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 16, 2017, 09:45:24 am
Banca Popular? non calza come esempio mi sembra che siano gli unici che si sono salvati
forse banca Etruria fa al caso nostro :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Giugno 16, 2017, 09:47:15 am
Banca Popular? non calza come esempio mi sembra che siano gli unici che si sono salvati
forse banca Etruria fa al caso nostro :)

Salvati? Ma subirdinate e azionisti che fine hanno fatto?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 16, 2017, 09:58:27 am
Azzerato l'equity, azzerati i titoli subordinati Tier1 e convertiti i subordinati Tier2
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 16, 2017, 10:03:49 am
e BPVI 17 e 18 sono Lower Tier II

BpVi e Vb, Unipol: «pronti a salvataggio se tutti partecipano»   
L’ad di Unipol, Carlo Cimbri, si dice pronto a partecipare al salvataggio di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Anche se, come riporta il Sole24Ore, al momento «nessuno ci ha chiesto nulla. Vediamo nel caso cosa ci propongono. In linea di principio se tutto il sistema, interviene faremo la nostra parte, ma non faremo interventi isolati», ha concluso Cimbri.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 16, 2017, 10:12:28 am
Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, durante il question time alla Camera, è tornato sull’argomento Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca:
il ministro ha confermato «l’assenza di rischio di bail-in».

Inoltre ha precisato che «la soluzione di sistema non è nè può essere un’iniziativa pubblica; si tratta di valutazioni e considerazioni in ordine a un possibile investimento del tutto volontario che non possono che competere alle banche eventualmente interessate».
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 16, 2017, 04:49:19 pm
ricordiamoci che il 21 giugno scade un bond sub a tasso variabile di veneto banca... vediamo se lo rimborsano... :-X
sul piatto la conversione di tutti i bond venete sub in azioni  :-X

Prosegue la telenovela sul salvataggio delle banche venete. In attesa che venga definita la modalità di intervento dei soggetti privati a sostegno della ricapitalizzazione precauzionale, come chiesto dalla DG Competition di Bruxelles, si fa strada l’ipotesi di sospendere il pagamento dei bond subordinati.
 
Come noto, le obbligazione subordinate delle due banche venete saranno coinvolte nel processo di ristrutturazione finanziaria, alla strega di quanto già previsto per i bond di Banca Mps. Il controvalore complessivo dei bond subordinati ammonta a circa 1,25 miliardi di euro e sarà convertito con ogni probabilità in azioni di Veneto Banca e Popolare di Vicenza nell’ambito della ricapitalizzazione precauzionale già richiesta al Tesoro. Tutto è ancora in fase di definizione e nulla è ancora stato deciso, i lavori procedono a ritmo serrato fra governo, banche (Unicredit e Intesa in tesa), Dg Competitions e Bce per arrivare a una soluzione di messa in sicurezza entro l’estate.
 
Bond subordinati Veneto Banca 21 giugno 2017
 
 
Nel frattempo, però, Veneto Banca dovrà rimborsare il prossimo 21 giugno un bond subordinato a tasso variabile  emesso nel 2007 per 150 milioni di cui ne sono rimasti in circolazione circa 85. Fonti ben informate riferiscono che il Cda di Veneto Banca mercoledì scorso avrebbe chiesto al Governo di intervenire per sospenderne il pagamento in attesa che vengano definite le modalità di intervento pubblico e privato. Questo, non tanto per problemi di liquidità (sono appena stati emessi due nuovi bond senior Veneto Banca con garanzia pubblica), ma semplicemente per non incorrere in rischi riconducibili alla disparità di trattamento verso creditori dello stesso rango, posto che una soluzione è ormai vicina. D’altra parte, Veneto Banca, in assenza di una disposizione avente forza di legge, ha l’obbligo di pagare nei tempi e nei modi stabiliti dal regolamento dei prestiti. I bond senior, invece, non dovrebbero essere interessati, come aveva dichiarato alcuni giorni fa il Ministro all’Economia Carlo Padoan parlando di esclusione di bail in per le banche venete.
 
Decreto d’urgenza per sospendere i pagamenti di tutti i bond subordinati
Così, il governo – come riporta anche Il Sole 24 Ore – sta valutando la possibilità di sospendere il rimborso del bond di Veneto Banca in scadenza mercoledì prossimo, 21 giugno. La decisione potrebbe arrivare già in tarda serata, a mercati chiusi, dal Consiglio dei Ministri con provvedimento eccezionale e d’urgenza. Non solo. Stando alle informazioni raccolte da InvestireOggi.it, i tecnici del Mef avrebbero preparato una bozza di decreto che prevede l’estensione  della sospensione dei pagamenti a tutti i bond subordinati in circolazione emessi da Veneto Banca e Popolare Vicenza. Insomma, una misura ad hoc, allargata all’intera categoria di strumenti finanziari delle due banche coinvolte nel piano di ristrutturazione finanziaria. Sul mercato grigio Otc, le obbligazioni subordinate Veneto Banca TV 21 giugno 2017, che fino a ieri trattavano intorno al 33% del valore nominale, oggi oscillano fra 12 e 21 per cento e si stanno allineando ai valori “distressed” degli altri bond subordinati di Veneto Banca e Popolare Vicenza
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 16, 2017, 05:17:38 pm
 NTV, la compagnia ferroviaria di Italo, ha collocato con grande successo la sua prima emissione di bond senior secured (garantiti). XS1634447988
L’obbligazione sarà quotata presso la borsa del Lussemburgo con taglio minimo di negoziazione pari a 100.000 euro con multipli aggiuntivi di 1.000.

L'emissione a tasso variabile, con scadenza 2023, ha sollecitato una domanda di circa quattro volte superiore all’offerta, permettendo così di chiudere in anticipo il collocamento. La forte domanda ha consentito all’emittente di aumentare l’offerta a 550 milioni di euro, rispetto ai previsti 500 milioni.

Le Obbligazioni avranno una cedola indicizzata al tasso EURIBOR a 3 mesi, con un floor pari allo 0%, in aggiunta al 3,5% annuo e un prezzo di emissione pari al 100%. Le Obbligazioni costituiscono obbligazioni senior della Società e si prevede che saranno assistite da pegno su azioni della medesima.

Le Obbligazioni hanno ricevuto rating pari a B1 da Moody’s e B+ da S&P, con outlook positivo e BB da Fitch, indicatori dell’apprezzamento dell’operazione di riposizionamento della compagnia, con un utile 2016 di 28 milioni e un EBITDA di 96, e di quanto gli investitori credano nel piano industriale e negli investimenti previsti per i prossimi anni.

Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo) e Credit Suisse hanno agito in qualità di Joint Bookrunners e Global Coordinators, Goldman Sachs International, come Joint Bookrunner e Banca Akros (Gruppo BANCO BPM) e MPS Capital Services in qualità di Co-Managers.

 la società si prepara anche ad aprire il capitale a nuovi soci. In pole position, per una quota poco inferiore al 30%, ci sarebbe il fondo di private equity Peninsula Capital: entro luglio, i soci decideranno il da farsi potendo contare comunque su svariate manifestazioni d’interesse per la cessione di una quota minoritaria della società. Che guarda anche al possibile sbarco a Piazza Affari, magari già nel 2018, se, come emerso anche negli ultimi risultati (si veda il Sole 24 Ore del 13 giugno), proseguirà il trend di forte crescita sia per i principali indicatori finanziari che sul fronte del gradimento della clientela con 3 milioni di passeggeri già nel primo trimestre dell’anno.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 17, 2017, 07:21:30 am
Banche venete,cdm congela rimborso bond
Rimborso 'congelato' in attesa messa a punto salvataggio

Via libera del Consiglio dei ministri, secondo quanto si apprende, al decreto per 'congelare' il rimborso del bond subordinato di Veneto Banca in scadenza il prossimo 21 giugno, necessario in attesa che si chiariscano i contorni del piano di salvataggio delle banche venete.

SEI MESI DI PROROGA Il decreto varato questa sera dal governo prevede la proroga della scadenza dei bond delle banche che hanno richiesto l'intervento dello Stato per sei mesi. E' quanto si legge nel provvedimento visionato dall'Ansa secondo cui "la proroga non comporta inadempimento". Il decreto rileva come nella redazione del precedente dl 'Salva Banche' non era stata prevista una norma di 'freezing' e per questo in considerazione della durata "non prevista' dei negoziati con la Ue, la mancanza di una tale norma rischia di creare disparità di trattamento fra i creditori.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 19, 2017, 04:35:16 pm
le Btp Tf 2,7% Mz47 Eur volano  :D prese a 87.95 12 gg fa e ora quotano 92.92 e sono già in gain di una capoccia e mezza  <si>
le Btp Tf 2,8% Mz67 Eur salgono piano piano inesorabili  :pop:
in agguato pronto a attaccare altri titoli
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Giugno 19, 2017, 04:41:49 pm
le Btp Tf 2,7% Mz47 Eur volano  :D prese a 87.95 12 gg fa e ora quotano 92.92 e sono già in gain di una capoccia e mezza  <si>
le Btp Tf 2,8% Mz67 Eur salgono piano piano inesorabili  :pop:
in agguato pronto a attaccare altri titoli

 :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 20, 2017, 11:20:44 am
 ;)

prese le BTP 1.65% 01mz32 IT0005094088 20k e le BTP 2.25% 01st36 IT0005177909 20k
e raddoppiato le BTP 2.7% 01mz47




Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 20, 2017, 01:37:33 pm
;)

prese le BTP 1.65% 01mz32 IT0005094088 20k e le BTP 2.25% 01st36 IT0005177909 20k
e raddoppiato le BTP 2.7% 01mz47
ti stai riempiendo di italia. good luck  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 20, 2017, 11:57:37 pm
le vicenza oggi -30%. se dovessero arrivare sui 5 potrei prenderne un altro 0.2% di capitale
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 21, 2017, 09:57:25 am
metà americane e metà europee  <no> e 30% liquido
ti vendo le mie  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 21, 2017, 10:19:16 am
le vicenza oggi -30%. se dovessero arrivare sui 5 potrei prenderne un altro 0.2% di capitale

e che ci fai, non ti emettono piu' neanche i pezzi di carta...altrimenti che ne so'...segatura?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 21, 2017, 10:21:25 am
di una capoccia e mezza  <si>

qualcuno traduce  ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Giugno 21, 2017, 10:26:13 am
di una capoccia e mezza  <si>

qualcuno traduce  ???


1.500 ?  .....15.000 ? .....150.000 ?
chi può dirlo ?  :D ;) :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 21, 2017, 10:32:21 am
di una capoccia e mezza  <si>

qualcuno traduce  ???


1.500 ?  .....15.000 ? .....150.000 ?
chi può dirlo ?  :D ;) :)


Totti...sono della stessa sponda parlano strano  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Giugno 21, 2017, 10:41:41 am
Il.btp 47 lo avevo preso pure io sui 90, tra l'altro mi pare di capire che non rientra tra i titoli oggetto di qe.

Oggi ho liquidato @ 93.95
Avrò fatto male? Mah intanto faccio liquidità per mercati che conosco meglio.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 21, 2017, 10:06:26 pm
  <rotflol> ho scritto proprio una capoccia e mezza per lasciare il dubbio  :P
lorenzo prima di nominare il capitano sciacquati la bocca  :D
il btp 47 me lo tengo eccome se me lo tengo almeno fino a 100 e la capoccia e mezza è già una capoccia e 7  <si>
ho liquidato metà 67 con piccolo gain
metà bpvi 18 a 14,26 cosi accumolo un pò di minus  ;D e l'altra metà provo domani mattina (vediamo se qualche pazzo le compra)
domani provo a comprare anche homann scadenza 2022 mi sembra 5,25% 50k minimo quota intorno ai 101 (appena emessa)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 21, 2017, 10:38:43 pm
chi era che snobbava le obbligazioni di stato italiane?  :D ti faccio vedere solo una parte....altrimenti ti  <TAP>
nel frattempo gongolo mentre cedolo  :pop:

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 21, 2017, 10:57:15 pm
Nel frattempo le Gie psa tresorie sono arrivate a 125 e io le consigliai a 107  <beer>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 21, 2017, 11:36:22 pm
non sono l'unico a fare grandi acquisti  :D

Corsa all’acquisto di bond. La capitalizzazione globale a quota 47.700
 Infodata 20 giugno 2017

Da inizio anno il controvalore della capitalizzazione globale dei bond è aumentato di 3.000 miliardi di dollari, passando da 44.700 miliardi a 47.700. Ciò vuol dire che i grandi gestori più che vendere hanno acquistato obbligazioni. Gli acquisti sono stati piuttosto generalizzati. Basti pensare che a gennaio i Treasury Usa a 10 anni prezzavano un rendimento del 2,45% mentre ieri chiudevano al 2,17%. Oppure che i BTp italiani sono passati da un picco al 2,4% nel corso dell’anno all’1,97% fissato sui monitor dei trader. Il rendimento dei titoli italiani – dopo un po’ di montagne russe legato perlopiù a fattori politici (il mercato temeva elezioni anticipato che oggi sembrano meno probabili) – è tornato ai livelli di gennaio. Così come lo spread con la Germania che viaggia sotto i 170 punti (167), come non accadeva da metà gennaio.

Gli analisti stimavano per il 2017 un’ondata di vendite ( dopo 35 anni consecutivi di rialzi) a causa dell’andamento del costo della vita
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 21, 2017, 11:57:05 pm
2017: da anno nero ad anno d’oro per i bond. Perché ora valgono 3.000 miliardi in più

inizio anno la previsione corale degli analisti era di fare molta attenzione al mercato obbligazionario. Detenere bond dopo 35 anni di rialzi - in un contesto globale di recupero dell’inflazione (reflazione) - può essere molto pericoloso. Questo era il mantra che andava per la maggiore. E la teoria non fa una piega dato che in effetti l’aumento delle aspettative di inflazione innesca un percorso di rialzo dei rendimenti che inevitabilmente si ripercuote sui prezzi (che si muovono in direzione opposta) dei bond in circolazione.

A conti fatti però, quando ci avviciniamo allo scoccare di metà anno, possiamo accertare che il “cigno nero” ha deciso di risparmiare il mercato dei bond. I dati indicano che gli analisti non hanno indovinato le loro previsioni. Da gennaio la capitalizzazione globale dei bond è passata da 44.500 miliardi a 47.600 miliardi di dollari. In sostanza, i bond oggi valgono - e con essi i portafogli dei loro possessori - oltre 3.000 miliardi in più.

Non c’è più rotazione sui mercati. Stanno salendo tanto i bond quando le azioni, la cui capitalizzazione è a 75mila miliardi, il massimo di tutti i tempi.

Solo nell’ultima settimana la capitalizzazione dei bond è aumentata di altri 190 miliardi. Il che suona paradossale perché pochi giorni fa la Federal Reserve ha alzato i tassi di interesse, portando il costo del denaro Usa (Fed fund rate) dall’1% all’1,25%. Si tratta del secondo rialzo operato dalla banca centrale statunitense quest’anno (il primo a marzo). Nonostante ciò il rendimento dei titoli di Stato Usa a 10 anni è scivolato dal 2,6% al 2,15%. Il calo dei rendimenti (e il rialzo dei prezzi con contestuale crescita del valore dei bond) non riguarda solo gli Usa. A inizio anno il decennale italiano scambiava al 2,3% mentre venerdì ha terminato gli scambi all’1,9%. E così via.

Cosa sta succedendo? Come mai il mercato dei bond continua a salire pur in un contesto in cui le banche centrali hanno posto fine (Fed) o non sono tanto lontane dal farlo (Bce) agli stimoli monetari? Il punto chiave è l’inflazione. Sono le aspettative di inflazione a guidare gli investitori spingendoli a comprare o vendere obbligazioni. Da agosto a dicembre 2016 il mercato globale dei bond ha obiettivamente sofferto (con la capitalizzazione scesa di 3mila miliardi). Questo perché gli investitori hanno iniziato a puntare sul cosiddetto “reflation trade”, ovvero su un recupero su scala globale dell’inflazione.

L’entusiasmo per la rimonta dell’inflazione si è però andato via via spegnendo. Pochi giorni fa è arrivato il dato dell’inflazione di maggio (su base annuale) negli Usa: è scesa all’1,9% rispetto al 2,7% di agosto 2016. Ancora più giù quella “core”, ovvero l’indice dei prezzi al consumo depurato per le componenti più volatili (come i prezzi delle materie prime energetiche e dei prodotti agricoli non lavorati) scivolato all’1,7%. Dinamica simile nell’Eurozona. A maggio l’inflazione è scesa all’1,4% (rispetto al 2% di agosto), il tutto mentre quella “core” resta stabilmente sotto l’1%.

Il mercato dei bond è stato quindi condizionato dalle aspettative di inflazione. L’aumento dei prezzi dello scorso agosto ha spinto molti a considerare che lo spauracchio della deflazione globale fosse terminato e che da allora l’inflazione si sarebbe normalizzata intorno al 2%. Tuttavia il trend decrescente degli ultimi mesi ha mescolato nuovamente le carte spingendo gli investitori a riacquistare bond che improvvisamente, persa la spinta del “reflation trade”, sono diventati a improvvisamente buon mercato anziché essere considerati cari.

Come andrà nei prossimi mesi? A dettare i tempi saranno sempre i nuovi dati sull’inflazione e le previsioni sulle stime a medio termine. Ma per ora emerge una considerazione eclatante: gli investitori non credono alle parole della Federal Reserve. La Banca centrale Usa ha annunciato che entro fine anno alzerà nuovamente il costo del denaro e che nel 2018 proseguirà nelle strette con almeno altri tre rialzi da 25 punti base. In tutto fanno 100 punti di rialzo “annunciati” nel giro dei prossimi 18-24 mesi.

Se gli investitori credessero a questi annunci non accetterebbero di comprare Treasury a 2 anni a tassi inferiori al 2,25% (1,25% il costo del denaro attuale +100 punti base di rialzi attesi). Invece il rendimento dei Treasury biennali viaggia oggi all’1,31%, non lontano dai tassi Fed.

Ciò significa che il mercato in questo momento sta scontando a malapena un rialzo dei tassi nei prossimi due anni. E questo perché più che alle promesse da falco della Fed il mercato si basa sui dati dell’inflazione che, in un mondo sempre più globalizzato che produce straordinari vantaggi ma anche salari reali più schiacciati, generare un’inflazione accettabile è diventato sempre più difficile. Se non impossibile.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 22, 2017, 12:09:40 am
chi era che snobbava le obbligazioni di stato italiane?  :D ti faccio vedere solo una parte....altrimenti ti  <TAP>
nel frattempo gongolo mentre cedolo  :pop:
con spread a 700 comprai anche io all'epoca.
feci un 15% in pochi mesi tradando varie volte e mi sono accontentato

solo che a questi prezzi con un 3% di rendimento preferisco mettere su deposito vincolato al 2% circa, o tengo liquido in attesa del prossimo scossone. questione di scelte
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 22, 2017, 12:28:30 am
questo è quello che passa il convento ora.
tenerli fermi non producono nulla, mentre io, nei bassi o negli alti incasso continuamente cedole.
giusto  ;D questione di scelte
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 22, 2017, 05:30:41 am
chi era che snobbava le obbligazioni di stato italiane?  :D ti faccio vedere solo una parte....altrimenti ti  <TAP>
nel frattempo gongolo mentre cedolo  :pop:

e' scatenato, non gli rovinate il sogno della bolla obbligazionaria che poi quando scoppia non sapra' piu' dove metterli  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 22, 2017, 11:48:41 am
se scoppia e quando scoppia vendo  <Boxing>
Btp Tf 2,7% Mz47 Eur siamo a 2 capoccie  :-*
Btp Tf 2,8% Mz67 Eur a mezza capoccia  :-*
che vanno a copertura del loss su vicenza
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 22, 2017, 12:49:58 pm
vi segnalo Telecom Italia 5.25% 17mz55 che ho per un 15% e piano piano sta risalendo la china
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 22, 2017, 12:52:00 pm
e non dico altro  :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: dlombardi - Giugno 22, 2017, 01:15:34 pm
e non dico altro  :pop:

Non ho capito. Le hai vendute?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 22, 2017, 01:17:13 pm
no assolutamente... me le tengo belle strette
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: dlombardi - Giugno 22, 2017, 01:35:02 pm
no assolutamente... me le tengo belle strette

 :-* mi sembrava strano
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 22, 2017, 02:49:15 pm
 <beer>
liquidate le Eib-98/18 Sticky  pmc 126 causa il suo naturale lento ritorno a 100  e incasso una minus
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 22, 2017, 04:20:09 pm
<beer>
liquidate le Eib-98/18 Sticky  pmc 126 causa il suo naturale lento ritorno a 100  e incasso una minus


 :o

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 22, 2017, 07:45:53 pm
Mica posso sempre guadagnare... ogni tanto mi tocca accumulare minus  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 26, 2017, 02:46:23 pm
sub vicenza sospese a tempo indeterminato. di fatto al 99% azzerati. perso lo 0.5% del capitale
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 26, 2017, 02:49:14 pm
io sono riuscito a venderne un'altra metà 
da quello che ho capito, quando recupereranno i crediti, potrebbero rimborsarci, ma ci vorranno secoli  <puke>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 26, 2017, 03:01:05 pm
io sono riuscito a venderne un'altra metà 
le 17/18? OTC?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 26, 2017, 03:08:17 pm
le 18 eurotlx... su più tranche... l'ultima a 8.60 circa e mi ha chiamato anche sella se ero sicuro dell'ordine piazzato a 8.50  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Giugno 26, 2017, 03:08:48 pm
<beer>
liquidate le Eib-98/18 Sticky  pmc 126 causa il suo naturale lento ritorno a 100  e incasso una minus

Sei in parte umano allora  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 26, 2017, 03:12:53 pm
tranqui le cazzate le faccio anch'io...
non sono il tipo che segnala solo i guadagni
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 26, 2017, 03:13:34 pm
le 18 eurotlx... su più tranche... l'ultima a 8.60 circa e mi ha chiamato anche sella se ero sicuro dell'ordine piazzato a 8.50  :-X
oggi me le dà sospese.
l'hai fatto venerdì?  ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 26, 2017, 03:15:44 pm
si piazzato venerdi l'ultima vendita, ma ho iniziato da lunedi scorso a vendere un pezzo per volta
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 26, 2017, 10:42:01 pm
ma cosa è successo che le obbligazioni telecom continuano a salire da gennaio 2017   :-*
il mio poker fortunato  :-* tutte in carico a 99/100 circa  <yes>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 27, 2017, 07:26:21 pm
mi sono potuto collegare solo ora e vedo tutte le btp che oggi hanno perso tra il 2 e il 3%  :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Giugno 27, 2017, 07:41:22 pm
mi sono potuto collegare solo ora e vedo tutte le btp che oggi hanno perso tra il 2 e il 3%  :-\

Uno dei commenti che ho visto in giro:

"Lo sconquasso è stato provocato da Mario Draghi, che nel suo intervento di oggi in Portogallo, ha parlato di un rafforzamento della dinamica economica. Il governatore della Banca Centrale Europea ha affermato che la spinta deflattiva è stata sostituita dalle forze inflazionistiche."

Mah...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 27, 2017, 08:05:17 pm
 ??? :-\ :-\
Draghi: «prudenza» su modifiche al Qe, ottimista sulle riforme Ue

La politica monetaria dev'essere «persistente» in quanto l'area dell'euro è tuttora in una situazione in cui c'è capacità produttiva inutilizzata e un lungo periodo di inflazione al di sotto delle attese si traduce in un rientro più lento verso l'obiettivo di avvicinarsi al 2%. Nel mese di maggio, l'inflazione era all'1,4%. Le stime preliminari di giugno saranno pubblicate venerdì prossimo. La dinamica dell'inflazione, ha detto il presidente della Bce, «non è ancora durevole e non si sostiene da sola». Sono due delle condizioni che Draghi aveva indicato nei mesi scorsi per avviare la riduzione dello stimolo monetario.

Anche i prossimi cambiamenti nei parametri delle misure avranno l'obiettivo non una restrizione, come invocano i “falchi” del consiglio, ma di mantenere invariato il grado di stimolo, per accompagnare la ripresa. La discussione sulla progressiva riduzione degli acquisti di titoli, il tapering, che dovrebbe iniziare nel 2018, rispetto agli attuali ritmi mensili di 60 miliardi di euro, entrerà nel vivo alla prossima riunione del consiglio a fine luglio. E' possibile che venga dato mandato ai comitati tecnici, composti dalla Bce e dalle banche centrali nazionali, di studiare le diverse opzioni. E' anche possibile che un annuncio sul futuro della politica monetaria arrivi a settembre o anche più tardi, a giudicare dalle parole di Draghi.
Al tempo stesso, il banchiere centrale italiano si è detto fiducioso che le misure della Bce stiano avendo effetto: hanno eliminato la minaccia dell'inflazione e spinto la domanda aggregata. L'eurozona, ha ricordato Draghi, sta crescendo da sedici trimestri consecutivi e la ripresa si sta ampliando, le differenze fra i diversi Paesi sono ai minimi. Dall'inizio della ripresa sono stati creati 6,4 milioni di posti di lavoro. Dal gennaio 2015, quando la Bce ha annunciato l'inizio degli acquisti di titoli, il Qe, il prodotto interno lordo è cresciuto del 3,6%. Secondo le stime della stessa Bce, le sue azioni hanno fatto salire l'inflazione di un 1,7%.

I passi avanti della ripresa non si sono per ora tramutati in una risalita più rapida dell'inflazione, secondo Draghi, per tre motivi: l'impatto del crollo dei prezzi delle materie prime, soprattutto del petrolio; la possibilità che una definizione di disoccupazione che comprenda, oltre a quella ufficiale, anche i sotto-occupati e i lavori part-time che vorrebbero lavorare di più, tocchi il 18% della forza lavoro e quindi contribuisca a comprimere i salari; l'impatto di altri fattori globali. Tutti questi elementi dovrebbero essere temporanei, ma contribuiscono a far sì che gli effetti della politica monetaria richiedano più tempo per dispiegarsi.
Draghi si è detto d'altra parte ottimista sul «chiarimento del quadro politico nell'area dell'euro». I venti contrari derivanti dalla politica sono diventati venti favorevoli, ha sostenuto. «Per anni – ha affermato – l'eurozona ha vissuto sotto una nuvola di incertezza se le riforme necessarie sarebbero state messe in atto a livello nazionale e dell'Unione europea. Questo ha fatto da freno alla fiducia e agli investimenti, il che equivale a una restrizione implicita delle condizioni economiche. Oggi, le cose sono cambiate». Secondo Draghi si è ritrovata ora la fiducia nel processo di riforme e il sostegno per la coesione europea, il che potrebbe liberare domanda e investimenti che sono rimasti bloccati.

Dopo l’intervento del numero uno della Bce l’euro si è spinto ai massimi da settembre contro il dollaro, toccando quota 1,13.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 27, 2017, 11:34:16 pm
mi sono potuto collegare solo ora e vedo tutte le btp che oggi hanno perso tra il 2 e il 3%  :-\
il mercato potrebbe iniziare a scontare il tapering
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 28, 2017, 11:40:54 am
e vedo anche le telecom nella stessa situazione.... mi sembra ci sia un calo a livello mondiale
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Giugno 28, 2017, 12:15:25 pm
e vedo anche le telecom nella stessa situazione.... mi sembra ci sia un calo a livello mondiale
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Giugno 28, 2017, 04:26:09 pm
e vedo anche le telecom nella stessa situazione.... mi sembra ci sia un calo a livello mondiale

Non parlarmi di Telecom, oggi nella mia zona di roma è mancato il collegamento Internet e telefonico per 6 ore e non ho potuto seguire niente <mad>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 30, 2017, 11:49:20 am
vendute metà Telecom 5,25 55 a 108,59 con 2.3k di gain  :D
e sono entrato nuovamente su portugal 4,1 45 a 102,54

prossimo acquisto XS0205537581  :D in attesa di un bel candelone rosso solo per gainare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Giugno 30, 2017, 02:09:17 pm
mi sono potuto collegare solo ora e vedo tutte le btp che oggi hanno perso tra il 2 e il 3%  :-\
Come ti dissi ...

I matusa 67 presi @81,87 ma pronto a scaricarli, quello che ha detto Squall è verissimo, possono diventare rischiosissimi...Ho fatto vari trades tra 80-85, ma non vanno mai oltre sono ingabbiati in quel range... @85,26 ti consiglio di speculare e di monitorarli, perchè non ci vedo un investimento.
Chiedo se qualcuno sa di obbligazioni indiane (meglio ancora se corporate bio-tech) da BBB+ ... Mi faccia un fischio 8)
Infatti appena il sentiment era indirizzato su una risalita dei tassi da 88,xx sono crollati @83,65...Io personalmente attendo sotto gli 82 ma sto giro secondo me posso pure ritornare a 79  8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 30, 2017, 04:56:36 pm
i comunque tengo sempre in ottica cassetto. sono sufficientemente liquido quindi può scendere quanto vuole
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Luglio 26, 2017, 09:54:32 am
con l'eur/try a 4,146 è necessario iniziare a mettere nel mirino qualche Bei per un primo assaggio.....


panoramica incompleta ma utile :

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Luglio 26, 2017, 10:27:58 am
La lira perde sempre più della cedola. Lo so perché è l'unica posizione di cui mi sono pentito
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: geppo - Luglio 26, 2017, 10:33:50 am
Anche 1 anno fa con il cambio a 3,35 sembravano ottime...
Io di questa lira turca mica mi fido tanto, con il trend attuale ci sta anche di vedere il cambio a 5 nel giro di pochi mesi. Comunque ne ho in carico un po', però è un investimento abbastanza dinamico, bisogna saper mediare sulle oscillazioni di cambio come peraltro vedo che fai tu  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Luglio 26, 2017, 12:20:39 pm
Si, la lira tende a svalutarsi costantemente (più per ragioni politiche che per i fondamentali dell'economia turca) e potrebbe andare a 4,8 5,0 o anche oltre, ma potrebbe anche, magari per brevi periodi ritornare a 4.0 o appena sotto... del resto se non ci fosse questo fattore sfavorevole queste obbligazioni  non quoterebbero certo sotto i 100....tuttavia approfittando di alcuni periodi di particolare debolezza del cambio, ed avendo l'accortezza di ingressi scaglionati, resta una possibilità di guadagno....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Luglio 26, 2017, 12:22:25 pm
Per me se ritorna sotto i 4 e da comprare aaltrimenti possibile continuazione dEL trend al rialzo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Luglio 26, 2017, 04:39:57 pm
Io entrato sulla 18 a 9,25% a 99
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Luglio 28, 2017, 07:26:08 pm
entrato sulla 31 @42.

ora ho un 3% totale tra 22 23 e 31
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Agosto 04, 2017, 10:39:47 am
Try sempre  in trend pessimo. Bruttissima scelta feci, il prossimo anno avrò  minus da recuperare.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Agosto 04, 2017, 11:31:44 am
entrato sulla 31 @42.
venduto a 45.85
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Agosto 29, 2017, 12:15:21 pm
Una domanda:
Ho venduto oggi 10000 obbligazioni Portogallo in dollari. Le avevo acquistate a 97 e rivendute oggi a 104.
Fineco, operando con Multicurrency, mi da un guadagno di 700 dollari, in realtà, considerando l'apprezzamento del eur/usd, incasso una perdita.
Mi troverò minus o plusvalenze?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Agosto 29, 2017, 12:36:46 pm
Una domanda:
Ho venduto oggi 10000 obbligazioni Portogallo in dollari. Le avevo acquistate a 97 e rivendute oggi a 104.
Fineco, operando con Multicurrency, mi da un guadagno di 700 dollari, in realtà, considerando l'apprezzamento del eur/usd, incasso una perdita.
Mi troverò minus o plusvalenze?

Il cambio non dovrebbe entrare a far parte delle minus. Dovrebbe essere considerata comunque una plusvalenza che si riferisce al nominale
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Agosto 29, 2017, 11:18:13 pm
Una domanda:
Ho venduto oggi 10000 obbligazioni Portogallo in dollari. Le avevo acquistate a 97 e rivendute oggi a 104.
Fineco, operando con Multicurrency, mi da un guadagno di 700 dollari, in realtà, considerando l'apprezzamento del eur/usd, incasso una perdita.
Mi troverò minus o plusvalenze?
fiscalmente è una perdita

lo vedrai nello zainetto fiscale <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Settembre 11, 2017, 04:09:34 pm
Stavo guardando questa obbligazione:

XS0877809375 - Bei 5.75% 03ap18

Sembra interessante. Che ne pensate ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VENEZIA - Settembre 11, 2017, 04:33:34 pm
Stavo guardando questa obbligazione:

XS0877809375 - Bei 5.75% 03ap18

Sembra interessante. Che ne pensate ?

io questa qui XS0935881853
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Settembre 11, 2017, 04:38:07 pm
Chiaramente conviene se si fa hedging
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Settembre 15, 2017, 08:51:05 am
https://www.bloomberg.com/news/articles/2017-09-14/yield-hunt-sends-asia-funds-to-latin-america-showing-new-sway?cmpid=socialflow-twitter-business&utm_content=business&utm_campaign=socialflow-organic&utm_source=twitter&utm_medium=social
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: aristogatto - Ottobre 12, 2017, 10:59:36 pm
In tema di obbligazioni, una rivista specializzata in investimenti a lungo termine consiglia di dedicare parte del portafoglio a Bond in rand sudafricani;



Ottimi rendimenti, sopratutto il primo.
Che ne pensate?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Ottobre 13, 2017, 09:20:44 am
non so come si comporta il rand, ma se fa la fine del try....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 13, 2017, 01:36:10 pm
ho in canna queste prese a 102,57
XS0605996700   BEI 9% 31mz21   rendimento del 7,05 netto

anche le altre 2 risultano interessanti:
alle quotazioni attuali la prima rende il 7,09% netto
la seconda il 6,49% netto

sulla valuta in ZAR ognuno faccia le proprie valutazioni ma penso che una piccola posizione nel proprio portafoglio non possa mancare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: aristogatto - Ottobre 13, 2017, 03:11:53 pm
Grazie!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: maio72 - Ottobre 13, 2017, 03:26:12 pm
Personalmente con queste valute ho chiuso. Ho preso una legnata con il Try che metà basta. Solo con il BRL e Rublo ho gainato ma nel breve con trading.

Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Ottobre 13, 2017, 04:59:42 pm
In tema di obbligazioni, una rivista specializzata in investimenti a lungo termine consiglia di dedicare parte del portafoglio a Bond in rand sudafricani;

  • Bei 8,5% 17/09/24 (Isin XS1110395933)

  • Bei 8,75% 18/08/25 (Isin XS1274823571)


Ottimi rendimenti, sopratutto il primo.
Che ne pensate?


Ottima per prendere RANDellate...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: aristogatto - Ottobre 13, 2017, 07:28:43 pm
In tema di obbligazioni, una rivista specializzata in investimenti a lungo termine consiglia di dedicare parte del portafoglio a Bond in rand sudafricani;

  • Bei 8,5% 17/09/24 (Isin XS1110395933)

  • Bei 8,75% 18/08/25 (Isin XS1274823571)


Ottimi rendimenti, sopratutto il primo.
Che ne pensate?


Ottima per prendere RANDellate...
<rotflol>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: GrandMagus - Ottobre 23, 2017, 10:38:29 am
Voi che sieste conoscitori e frequentatori... le vacche grasse sul Venezuela sono finite?
Considerando quanto si leggeva fino a un mese fa

http://www.wallstreetitalia.com/ci-siamo-venezuela-sullorlo-del-default/

e le prossime scadenze...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Ottobre 25, 2017, 07:13:19 pm
Domandina per gli esperti....ho in portafoglio questa Bei EIB TF 5,5% GE23 MXN
ISIN: XS1524609531 retaggio di gestione precedente 10% del portafoglio...dove perdo un migliaio di euro in progressivo aumento ultimamente. Acquistata a 93 ....prospettive? Potrei tranquillamente aspettare la naturale scadenza sperando in un recupero del MXC o dimezzare...consigli?
Grazie
Saluti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: rosomax - Ottobre 25, 2017, 09:09:04 pm
Domandina per gli esperti....ho in portafoglio questa Bei EIB TF 5,5% GE23 MXN
ISIN: XS1524609531 retaggio di gestione precedente 10% del portafoglio...dove perdo un migliaio di euro in progressivo aumento ultimamente. Acquistata a 93 ....prospettive? Potrei tranquillamente aspettare la naturale scadenza sperando in un recupero del MXC o dimezzare...consigli?
Grazie
Saluti

come fai a perderci se quota 93,71 ?  ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Ottobre 25, 2017, 09:34:06 pm
Domandina per gli esperti....ho in portafoglio questa Bei EIB TF 5,5% GE23 MXN
ISIN: XS1524609531 retaggio di gestione precedente 10% del portafoglio...dove perdo un migliaio di euro in progressivo aumento ultimamente. Acquistata a 93 ....prospettive? Potrei tranquillamente aspettare la naturale scadenza sperando in un recupero del MXC o dimezzare...consigli?
Grazie
Saluti

come fai a perderci se quota 93,71 ?  ???

Perdo sul cambio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: rosomax - Ottobre 25, 2017, 10:17:44 pm
come fai a perderci se quota 93,71 ?  ???
[/quote]

Perdo sul cambio
[/quote]

non avevo visto che era in Pesos Messicani ... x(x
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 31, 2017, 07:48:10 pm
Voi che sieste conoscitori e frequentatori... le vacche grasse sul Venezuela sono finite?
Considerando quanto si leggeva fino a un mese fa

http://www.wallstreetitalia.com/ci-siamo-venezuela-sullorlo-del-default/

e le prossime scadenze...

non sono finite ma stanno per finire. su venezuela abbiamo aperto un thread specifico https://www.investireinazioni.it/forum/index.php/topic,1910.msg115586.html

per l'obbligazione in pesos con rendimento netto attuale del 6,16% io la terrei in ottica diversificazione ma con una piccola percentuale del portafoglio e la porterei fino a naturale scadenza.

La seguirò e probabile che un cippino lo metto in portafoglio

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 09, 2017, 12:51:29 pm
prese Astaldi 7.125% Call 01dc20 XS1000393899 86,90 100k
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Novembre 09, 2017, 12:55:09 pm
ce lo da tempo nella mia watch list, peccato che mi mancano 80k per comprarla..ehehe
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 09, 2017, 02:21:23 pm
botte da orbi in lettera... siamo arrivati a 82,50 se scende ancora pesantemente ne prendo altri 100k

sul mot è sospesa su TLX la fanno viaggiare al ribasso
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 09, 2017, 02:25:06 pm
4 cristi in denaro... non le vuole più nessuno.... panico irragionevole e io guadagno
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 09, 2017, 02:31:51 pm
 
Astaldi verso aumento da 200 milioni e cessioni delle concessioni turche
 9 novembre 2017  Carlo Festa  Senza categoria
Astaldi è pronta all’aumento di capitale. Allo studio del gruppo romano, tra i leader nel settore delle costruzioni, ci sarebbe un aumento capitale attorno ai 200 milioni di euro propedeutico al rafforzamento patrimoniale dell’azienda e al successivo rifinanziamento del debito da parte del mondo bancario. Secondo le indiscrezioni dovrebbe essere riscadenzato anche il bond da 750 milioni di euro, con scadenza 2020.  :-* :-* (ottimo, basta che la cedola rimane uguale)
Per garantire l’aumento si sarebbe formato un consorzio formato Unicredit e Bnp Paribas e al quale si potrebbero unire altri istituti come Banca Imi e Banca Akros.
L’aumento di capitale rientra all’interno della strategia di rafforzamento patrimoniale e di riduzione del debito (fermo nel primo semestre a 2,1 miliardi lordi) che, come confermato anche dal piano industriale 2017-2021, verrà effettuato anche tramite una serie di cessioni.Tra le varie indiscrezioni che si sono susseguite c’è quella di una possibile uscita di Astaldi dalla concessione sul terzo ponte sul Bosforo, di cui possiede un 33 per cento. Proprio nella concessione per il ponte del Bosforo il gruppo ha infatti investito 165 milioni in azioni e 188 milioni in bond subordinati. Proprio il presidente Paolo Astaldi ha dichiarato, nel settembre scorso, che il gruppo punta a incrementare i ricavi a 4,5 miliardi di euro entro il 2021 e che è focalizzato su una strategia di crescita “standalone”, ovvero senza grandi fusioni/acquisizioni. Astaldi prevede ricavi da cessioni per 450 milioni di euro entro fine 2018.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 09, 2017, 03:36:51 pm
siamo ritornati sugli 88  :)

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 09, 2017, 03:50:12 pm
presi altri 100k
9,05% di rendimento netto su 200k sono 18.100€  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 09, 2017, 04:48:54 pm
se avessi 2 milioni di euro liquidi ne comprerei un lotto....
 ::) :-[ ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 09, 2017, 05:07:05 pm
Ma perché non fanno i lotti da 10k o 1k da comuni mortali? Un 10k ne avrei prese volentieri
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: mirtiz - Novembre 09, 2017, 06:37:09 pm
@ predator
 fai un fischio se è il caso di uscire prima della scadenza ;)
grazie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 09, 2017, 07:21:37 pm
in chiusura ne ho prese altri 100k a 88,69 visto che avevo troppa liquidità dopo la vendita delle telecom 7,75%
continuo a tenere le Telecom 6% e le 7,2%

le GIE PSA Tresorerie non le ho liquidate ma il calo da 133 a 130 non mi è piaciuto molto, quindi domani le saluto

Ho allegato il foglio informativo delle Astaldi visto che sono callabili:

dal 1/12/2016 al 30/11/2017 103,563%
dal 1/12/2017 al 30/11/2018 101,781%
dal 1/12/2017 e successivamente 100%

Ogni investitore ha la facoltà di richiedere il rimborso anticipato del prestito ad un prezzo pari al 101% del valore nominale più gli interessi maturati fino alla data di rimborso se si verifica una variazione dell'assetto societario dell'Emittente ( Change of Control *).

ok Mirtiz
Squall perchè i pizza boys da 1k oggi l'avrebbero portata a 50  <rotflol>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 10, 2017, 11:30:26 am
in chiusura ne ho prese altri 100k a 88,69 visto che avevo troppa liquidità dopo la vendita delle telecom 7,75%
continuo a tenere le Telecom 6% e le 7,2%

le GIE PSA Tresorerie non le ho liquidate ma il calo da 133 a 130 non mi è piaciuto molto, quindi domani le saluto

Ho allegato il foglio informativo delle Astaldi visto che sono callabili:

dal 1/12/2016 al 30/11/2017 103,563%
dal 1/12/2017 al 30/11/2018 101,781%
dal 1/12/2017 e successivamente 100%

Ogni investitore ha la facoltà di richiedere il rimborso anticipato del prestito ad un prezzo pari al 101% del valore nominale più gli interessi maturati fino alla data di rimborso se si verifica una variazione dell'assetto societario dell'Emittente ( Change of Control *).

ok Mirtiz
Squall perchè i pizza boys da 1k oggi l'avrebbero portata a 50  <rotflol>
Ho troppa liquidità da parcheggiare fino a Dicembre! Ci sto pensando a queste Astaldi @82 ... Mi daresti anche isin  delle telecom cortesemente?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 10, 2017, 04:58:15 pm
sono in dollari:
US87927VAM00
US87927VAR96

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 10, 2017, 05:02:16 pm
e queste quelle in euro che ho scaricato e che ricomprero presto
XS0161100515
XS0214965963
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 10, 2017, 05:38:03 pm
grazie mille sono dentro su astaldi! @83,27
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 13, 2017, 11:52:58 am
Basta che non mi addossi responsabilità, qualunque cosa succede
ognuno deve ragionare con la propria testolina e fare la propria scelta responsabilmente e secondo le proprie possibilità.
 
siamo già a 87,25%   :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 13, 2017, 01:13:56 pm
Basta che non mi addossi responsabilità, qualunque cosa succede
ognuno deve ragionare con la propria testolina e fare la propria scelta responsabilmente e secondo le proprie possibilità.
 
siamo già a 87,25%   :D
Figurati sono pienamente consapevole non ti preoccupare, ragionamento molto semplice...Avendo la liquidità, ho preferito obbligazioni ad azioni, per un medio/lungo termine, attenunado di fatto anche l'effetto che potrebbe dare un'aumento di capitale!
Ho comprato pensando ad un raddoppio in caso e in un caso più remoto ad una terza operazione...
Ti ringrazio per l'isin ma non sono incline ad obbligazioni di quel tipo di duration! Ma le tengo in watchlist.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2017, 10:56:35 am
e chi si preoccupa...piu che altro mi voglio scaricare di qualunque tipo di responsabilità e vale per tutti quelli che in silenzio leggono quello che scrivo :D
anche perchè mi ritengo ancora un pivello in ambito finanziario, ma sono felice di condividere la mia strategia, e aperto a recepire consigli opinioni xxxxxate e ad essere corretto se scrivo fandonie.

preferisco le lunghe scadenze, mi permettono di cedolare constantemente e di non dover pensare ogni 2/3 anni a reinvestire i titoli scaduti considerando che più si va avanti e più diventa difficile trovare titoli a tassi interessanti, oltre che pagare meno commissioni.
in ogni caso nessuno ti vieta di vendere anche prendendo una scadenza lunga... proprio come ho fatto io quando mi sono liberato di telecom.
vendere a 155 e comprare a 86 è un gran bel affare  :D ma sopratutto una coincidenza astrale meravigliosa  <rotflol>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 14, 2017, 02:33:41 pm
e chi si preoccupa...piu che altro mi voglio scaricare di qualunque tipo di responsabilità e vale per tutti quelli che in silenzio leggono quello che scrivo :D
anche perchè mi ritengo ancora un pivello in ambito finanziario, ma sono felice di condividere la mia strategia, e aperto a recepire consigli opinioni xxxxxate e ad essere corretto se scrivo fandonie.

preferisco le lunghe scadenze, mi permettono di cedolare constantemente e di non dover pensare ogni 2/3 anni a reinvestire i titoli scaduti considerando che più si va avanti e più diventa difficile trovare titoli a tassi interessanti, oltre che pagare meno commissioni.
in ogni caso nessuno ti vieta di vendere anche prendendo una scadenza lunga... proprio come ho fatto io quando mi sono liberato di telecom.
vendere a 155 e comprare a 86 è un gran bel affare  :D ma sopratutto una coincidenza astrale meravigliosa  <rotflol>
Capisco! Bellissime soddisfazioni, che anche io ho provato in parte ma credo che adesso stiamo attraversando un momento diverso! Duration lunghe non le vedo affini alla mia strategia in questo momento. Ebbene si fare 100% su obbligazionario significa prendersi un rischio stile Venezuela (rischiando di rimanere con in mano cenere ardente!) oppure avere una buona dose di perseveranza e di gran c***!  ;) ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2017, 03:30:16 pm
100% su obbligazionario  :-\ venezuela   :-\ :-X
non ti seguo...non so se stai travisando quello che ho scritto, o è la tua strategia.....
in ogni caso non è la mia
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2017, 03:45:59 pm
I conti dei nove mesi e poi il piano di rafforzamento patrimoniale e finanziario. Il consiglio di amministrazione di Astaldi che si riunirà oggi è chiamato ad approvare un progetto di ampio respiro che punta a ridefinire il posizionamento competitivo dell’azienda anche in un’ottica di modifica del profilo di rischio intesa come una rivisitazione delle aree geografiche di riferimento. Con il supporto degli advisor e di alcune banche, la società ha per ora messo a punto un paio di mosse utili allo scopo. In particolare, come comunicato la settimana scorsa sulla scia delle indiscrezioni di stampa, allo studio ci sarebbe un aumento di capitale da circa 200 milioni. Cifra rilevante ma che per alcuni operatori potrebbe essere anche più rotonda. Da capire però in che misura e secondo quali termini. Sul mercato si guarda a un possibile sostegno da parte delle banche. Si capirà meglio oggi a valle del consiglio. A ciò si aggiunge la rimodulazione del debito con l’allungamento delle scadenze al 2022. In particolare, sarebbe allo studio il rimborso di un bonda da 750 milioni con termine al 2020 e cedola al 7,25% attraverso il lancio di una nuova emissione. Si tratta, nel complesso, di un’operazione assai impegnativa ma che punta a far rispettare al gruppo gli impegni assunti nel piano strategico al 2021. (L.G.)

... se fosse così vuol dire che fanno una call sull'obbligazione con rimborso (101,781% o 100%) e ne emettono una nuova  :-\
mmmmhhh ho i miei dubbi... perchè quota 86 allora?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 14, 2017, 04:00:29 pm
100% su obbligazionario  :-\ venezuela   :-\ :-X
non ti seguo...non so se stai travisando quello che ho scritto, o è la tua strategia.....
in ogni caso non è la mia
Nono non ci siamo capiti! Intendevo che nell'obbligazionario è tosta fare un 100% (circa quello che tu hai fatto con telecom) o prendi grandi rischi oppure devi avere una congiunzione astrale favorevole, oltre che a scegliere bene l'obbligazione!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 14, 2017, 04:06:43 pm
I conti dei nove mesi e poi il piano di rafforzamento patrimoniale e finanziario. Il consiglio di amministrazione di Astaldi che si riunirà oggi è chiamato ad approvare un progetto di ampio respiro che punta a ridefinire il posizionamento competitivo dell’azienda anche in un’ottica di modifica del profilo di rischio intesa come una rivisitazione delle aree geografiche di riferimento. Con il supporto degli advisor e di alcune banche, la società ha per ora messo a punto un paio di mosse utili allo scopo. In particolare, come comunicato la settimana scorsa sulla scia delle indiscrezioni di stampa, allo studio ci sarebbe un aumento di capitale da circa 200 milioni. Cifra rilevante ma che per alcuni operatori potrebbe essere anche più rotonda. Da capire però in che misura e secondo quali termini. Sul mercato si guarda a un possibile sostegno da parte delle banche. Si capirà meglio oggi a valle del consiglio. A ciò si aggiunge la rimodulazione del debito con l’allungamento delle scadenze al 2022. In particolare, sarebbe allo studio il rimborso di un bonda da 750 milioni con termine al 2020 e cedola al 7,25% attraverso il lancio di una nuova emissione. Si tratta, nel complesso, di un’operazione assai impegnativa ma che punta a far rispettare al gruppo gli impegni assunti nel piano strategico al 2021. (L.G.)

... se fosse così vuol dire che fanno una call sull'obbligazione con rimborso (101,781% o 100%) e ne emettono una nuova  :-\
mmmmhhh ho i miei dubbi... perchè quota 86 allora?
Non credo sia la nostra... 7,25% di cedola e 750 milioni! La nostra 7,125% di cedola e 500 milioni di nominale!
Magari! Sarebbe stato un colpo gobbo...Nel dubbio mi verrebbe da raddoppiare :-\
Ho letto anche io sul Sole24ore la notizia... immagino sia un errore del sole...Non ne conosco altre di obbligazioni astaldi 2020! O sbaglio!?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2017, 04:30:49 pm
a meno che non è riservata ad istituzionali, ne conosco solo una che è quella che abbiamo noi....

io non ho fatto un 100% ma 50%.... non è tosta e non ho preso rischi, e mi sono ripetuto nel tempo con altri titoli come ad esempio gie psa tresorie, o le dell diamond etc etc

i titoli obbligazionari li compro per tenerli, ma se raggiungono valori dove guadagno 30-50% li vendo... quindi niente di complicato o rischioso.
Quasi tutti i titoli da me segnalati non li reputo a rischio, a parte venezuela che è il 2% del mio portafoglio (e bpvi 1%)

Per coincidenza astrale intendo che nel momento in cui ho venduto le telecom e avevo molta liquidità si è presentata l'occasione Astaldi che naturalmente non mi sono lasciato sfuggire.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 14, 2017, 04:54:24 pm
a meno che non è riservata ad istituzionali, ne conosco solo una che è quella che abbiamo noi....

io non ho fatto un 100% ma 50%.... non è tosta e non ho preso rischi, e mi sono ripetuto nel tempo con altri titoli come ad esempio gie psa tresorie, o le dell diamond etc etc

i titoli obbligazionari li compro per tenerli, ma se raggiungono valori dove guadagno 30-50% li vendo... quindi niente di complicato o rischioso.
Quasi tutti i titoli da me segnalati non li reputo a rischio, a parte venezuela che è il 2% del mio portafoglio (e bpvi 1%)

Per coincidenza astrale intendo che nel momento in cui ho venduto le telecom e avevo molta liquidità si è presentata l'occasione Astaldi che naturalmente non mi sono lasciato sfuggire.
Allora ho capito male io! Avevo capito che avevi comprato a 86 e venduto a 155...Per quanto riguarda i rischi...Potremmo aprire un dibattito anche sul retaggio culturale del rischio da obbligazione e da azione, che a mio avviso si è assottigliato notevolmente negl'ultimi anni...I rischi si prendono sempre anche solo con un deposito vincolato...Nel tuo specifico portfolio non conoscendolo non ne ho idea, ma già solo obbligazioni con valute diverse hanno un rischio valuta in più da calcolare.
Venendo alle Astaldi quelle sul MOT sono sospese! Io ho quelle ETLX.
Bah effettivamente dovrebbe essere positiva questa notizia! Non vorrei che iniziassero a scontare l'urto Venezuela, iniziando a non pagare...Ha crediti in Venezuela da 4 miliardi circa... :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 14, 2017, 05:06:41 pm
Molto strana quella sull'etlx sospesa e riaperta 2 volte almeno per pochissimo tempo e senza senso...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2017, 05:33:06 pm
Tutto è rischio, bisogna solo limitarlo e trovare il giusto compromesso tra ciò che ti rende e il perdere tutto....diversificare in primis, poi ognuno adotta le proprie strategie... io preferisco obbligazioni, ma non perchè sono meno rischiose ci mancherebbe
diversificare un minimo anche con valute estere lo ritengo una buona strategia... in ogni caso non sono qui per insegnare, ma per condividere e ricevere critiche/opinioni anche contrarie ma costruttive... in fondo abbiamo tutti un obbiettivo in comune: GUADAGNARE  :D

idem su TLX

crediti venezuela sembra che verranno deprezzati (ad ora sono iscritti al 100%)...ma meglio sentire la conference call ore 18:30:
http://www.astaldi.com/it/investor-relations/conference-call


Ti confermo che le opzioni che potranno annunciare sono 2 (ADC a parte):
tender offer della 2020 a 100 (o annunciare di esercitare la call date alla prima data disponibile) collocando sul mercato un altro titoli con scadenza in area 2024

dimenticavo, ho letto :
2 mesi fa' l'azienda ha collocato un bond convertibile x 140mil di euro con una cedola di 4.875% e strike price @7.84!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 14, 2017, 06:02:23 pm
Tutto è rischio, bisogna solo limitarlo e trovare il giusto compromesso tra ciò che ti rende e il perdere tutto....diversificare in primis, poi ognuno adotta le proprie strategie... io preferisco obbligazioni, ma non perchè sono meno rischiose ci mancherebbe
diversificare un minimo anche con valute estere lo ritengo una buona strategia... in ogni caso non sono qui per insegnare, ma per condividere e ricevere critiche/opinioni anche contrarie ma costruttive... in fondo abbiamo tutti un obbiettivo in comune: GUADAGNARE  :D

idem su TLX

crediti venezuela sembra che verranno deprezzati (ad ora sono iscritti al 100%)...ma meglio sentire la conference call ore 18:30:
http://www.astaldi.com/it/investor-relations/conference-call


Ti confermo che le opzioni che potranno annunciare sono 2 (ADC a parte):
tender offer della 2020 a 100 (o annunciare di esercitare la call date alla prima data disponibile) collocando sul mercato un altro titoli con scadenza in area 2024

dimenticavo, ho letto :
2 mesi fa' l'azienda ha collocato un bond convertibile x 140mil di euro con una cedola di 4.875% e strike price @7.84!
Concordo!
Sarebbe il massimo seguirla...ci provo per mezz'ora poi devo abbandonare!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2017, 06:16:28 pm
collegato sono in attesa delle 18:30

svalutati 230 milioni di crediti con venzuela

Programma di rafforzamento patrimoniale e finanziario
 Il CDA ha esaminato un importante programma di rafforzamento patrimoniale e finanziario della Società,
presentato alle principali banche di relazione del Gruppo, di importo complessivamente pari a circa EUR
400 milioni e articolato in un aumento di capitale di circa Euro 200 milioni e nell’emissione di ulteriori
strumenti finanziari per circa EUR 200 milioni che rafforzino la struttura finanziaria della Società.
 L’Aumento di Capitale sarà offerto in opzione agli azionisti ad un prezzo che sarà determinato prima
dell’offerta al mercato. L’Assemblea Straordinaria chiamata ad approvare l’operazione sarà convocata
da un prossimo CDA per una data successiva alla chiusura del corrente esercizio 2017. L’azionista di
maggioranza ha manifestato il proprio sostegno all’operazione.
 Nell’ambito del programma, la Società ha avviato un dialogo costruttivo con le principali banche di
relazione del Gruppo, anche ai fini del continuo supporto dell’attività commerciale, con riguardo alla
richiesta di revisione dei parametri finanziari previsti dai contratti di finanziamento anche a seguito degli
effetti della svalutazione effettuata sul Venezuela (v. infra); la società è confidente, alla luce della sua
proposta di programma di rafforzamento patrimoniale e finanziario, di ottenere le necessarie
approvazioni di tale richiesta.
 È stata confermata la concessione, a determinate condizioni di utilizzo, di una committed credit facility
di EUR 120 milioni da parte di Banca Intesa San Paolo, BNP Paribas, Banco BPM, HSBC e Unicredit.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2017, 07:02:08 pm
Il ns Bond lo calleranno nel primo quadrimestre 2018 emettendo 2 nuovi bond con durate differenti e allungando la scadenza.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Fabito - Novembre 14, 2017, 09:53:10 pm
Ragazzi che ne pensate di queste obbligazioni zero coupon?

IT0001200390  - COMIT 17FB28
IT0000966017 - COMIT 08GE27

E' vero che non danno cedole, però rimborsando a 100 direi che sono pressochè sicure, anche al riparo da eventuali rialzi di tassi, anche se è da vedere. Ma la mia domanda è perchè hanno volumi di scambio bassissimi?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 15, 2017, 01:01:57 pm
Il ns Bond lo calleranno nel primo quadrimestre 2018 emettendo 2 nuovi bond con durate differenti e allungando la scadenza.
Malissimo il titolo su etlx (anche se io ho scoperto avere quello sul mot, sospeso con 0 volumi!).
Sinceramente non capisco il crollo dell'obbligazione rimanendo ai dati presentati...Ho chiamato l'investor relations ma sono in riunione..."Le faremo sapere".  :-\
Se dovessero spostare la scadenza come da te detto, non è chiara la procedura che attueranno: rimborso anticipato?

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 01:37:33 pm
ieri in conference call hanno chiesto specificatamente come rimoduleranno le scadenze o l'emissione di nuove obbligazioni, e l'AD ha detto che stanno ancora prendendo accordi con le parti coinvolte incluse le banche. entro fine anno faranno un comunicato

neanche io mi sarei aspettato un ulteriore crollo, visto che le notizie anticipate e confermate ieri dall'AD erano state già assorbite dal mercato.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 01:52:58 pm
Ne ho preso un ultimo lotto a 64,39 e ho alzato l'asticella di rischio che spero di far rientrare al più presto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato B - Novembre 15, 2017, 02:09:20 pm
Ciao informazione per chi mi sa rispondere sulla foto obbligazioni ASTALDI secondo voi vale la pena ???grazie comprarne?? Ho
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Novembre 15, 2017, 02:15:59 pm
Renato se sei disposto a perdere 60k senza problemi potrebbr essere un buon investimento
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 02:17:32 pm
io ti consiglio di no... ma se entrare con un lotto ora, è il tuo 1% del capitale ok
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato B - Novembre 15, 2017, 02:22:28 pm
io ti consiglio di no... ma se entrare con un lotto ora, è il tuo 1% del capitale ok
grazie mille!!! Un lotto da quanto è ??  , altra curiosità 60K quanto è?? ::) non ho ancora capito scusate
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 02:25:55 pm
il lotto minimo è 100k che ai prezzi attuali è 66k + il rateo maturato
attenzione però che questa è nitroglicerina
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato B - Novembre 15, 2017, 02:30:07 pm
il lotto minimo è 100k che ai prezzi attuali è 66k + il rateo maturato
attenzione però che questa è nitroglicerina
scusa quanto è il valore di 1k???e' un termine nuovo x me😊
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 15, 2017, 02:30:25 pm
Malissimo il titolo su etlx (anche se io ho scoperto avere quello sul mot, sospeso con 0 volumi!).
Sinceramente non capisco il crollo dell'obbligazione rimanendo ai dati presentati...Ho chiamato l'investor relations ma sono in riunione..."Le faremo sapere".  :-\
Se dovessero spostare la scadenza come da te detto, non è chiara la procedura che attueranno: rimborso anticipato?
penso che il titolo sia lo stesso. se hai comprato su mot dovresti poter vendere su tlx e viceversa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 15, 2017, 02:30:39 pm
scusa quanto è il valore di 1k???e' un termine nuovo x me😊
1k=1000 euro
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato B - Novembre 15, 2017, 02:34:23 pm
1k=1000 euro
sti xxxxxiiiiiii scherzavo😇1lotto 66.000 euro..........
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 02:36:37 pm
penso che il titolo sia lo stesso. se hai comprato su mot dovresti poter vendere su tlx e viceversa
confermo avendolo già fatto in precedenza
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 15, 2017, 02:48:43 pm
ottimo! grazie! Io non la vedo così nitroglicerina...Non hanno nemmeno parlato di ristrutturazione...Certamente il rating è rischioso...Ma liberandosi di Venezuela e le dismissioni in atto...Penso che non esista alcun spettro di fallimento francamente. Ma vedremo cosa dirà il tempo.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato B - Novembre 15, 2017, 02:52:03 pm
IT3L/ETFS LO CONOSCETE?? Lo tratta qualcuno?? Domando perché io lo compro e vendo in continuazione con piacevoli risultati...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 02:57:44 pm
Nahual non intendo nitroglicerina nei fondamentali che ci sono (altrimenti non sarei entrato), parlo della speculazione che come vedi ha fatto crollare l'obbligazione a suo piacimento.

non so cosa sia IT3L
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 03:03:25 pm
Ragazzi che ne pensate di queste obbligazioni zero coupon?

IT0001200390  - COMIT 17FB28
IT0000966017 - COMIT 08GE27

E' vero che non danno cedole, però rimborsando a 100 direi che sono pressochè sicure, anche al riparo da eventuali rialzi di tassi, anche se è da vedere. Ma la mia domanda è perchè hanno volumi di scambio bassissimi?

di zero coupon ho questa: XS0083662923
non ne ho idea, ma al mercato sembrano non piacere...forse perchè preferiscono avere le cedole che attendere la scadenza per essere rimborsati a 100
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato B - Novembre 15, 2017, 03:08:28 pm
Guarda la foto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 03:17:18 pm
no grazie preferisco seguire il maestro... per le obbligazioni uso il fai da te
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 15, 2017, 03:26:43 pm
Nahual non intendo nitroglicerina nei fondamentali che ci sono (altrimenti non sarei entrato), parlo della speculazione che come vedi ha fatto crollare l'obbligazione a suo piacimento.

non so cosa sia IT3L
Ah quello ovvio! ma non è finito qui il panico...Sicuramente...Comunque sto chiedendo meglio ad amici che lavorano in questa area specifica di operazioni straordinarie su rafforzamento patrimoniale o ristrutturazione...Prima di raddoppiare!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 03:33:40 pm
l'intenzione era prenderne solo 2, e il 3 mi è scappato di mano. con il 4 preso poco fa mi fermo e attendo... sperando che risalgano per scaricarne 2 lotti al più presto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 15, 2017, 03:34:09 pm
di zero coupon ho questa: XS0083662923
non ne ho idea, ma al mercato sembrano non piacere...forse perchè preferiscono avere le cedole che attendere la scadenza per essere rimborsati a 100
In questa fase di mercato con un rialzo dei tassi attesi nel giro di 1/2 anni vengono preferite obbligazioni a duration inferiore (nelle zero coupon coincide con la scadenza) come ad esempio obbligazioni con cedole molto alte.
Addirittura ci sono alcuni casi disallineamenti trovando titoli con duration identiche, ma comunque preferite quelle con le cedole.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 15, 2017, 03:37:44 pm
l'intenzione era prenderne solo 2, e il 3 mi è scappato di mano. con il 4 preso poco fa mi fermo e attendo... sperando che risalgano per scaricarne 2 lotti al più presto
Non conosco nulla della tua situazione finanziaria, dunque non posso assolutamente avere una considerazione in merito.
Ma se la sensazione che ho viene confermata, hai la possibilità di fare un pacco di soldi con un semplice comunicato di accordo sui covenant (atteso prima di fine anno).
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 03:46:30 pm
la mia situazione finanziaria mi permette di sostenere queste posizioni su astaldi.
speriamo che la tua sensazione sia giusta e che i tuoi amici ti diano buone notizie  ;D

beh il grosso rischio è correlato sia ad una grossa perdita come anche ad un grosso guadagno  <Boxing>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Novembre 15, 2017, 03:52:43 pm
 :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 15, 2017, 04:10:13 pm
:-X
Cosa succede?  ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2017, 04:15:32 pm
tranquillo è riferito a me il  :-X

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 16, 2017, 10:23:28 am
Astaldi nel burrone, adesso rischiano anche i bond?
Le azioni hanno perso il 65% in poche sedute, mentre il bond high yield 2020 rende il 25%. Occasione d’acquisto o rischio troppo elevato?

Da 6 euro a poco più di 2. In poche sedute Astaldi ha bruciato i due terzi della capitalizzazione di borsa con un tonfo del 65% a Piazza Affari. A rimorchio si sono mossi anche i bond senior 7,125% 2020 (Isin XS1000393899) che su EuroTLX sono scivolati a quota 64 perdendo il 37% in una settimana per un rendimento a scadenza che vale circa il 25%. Cosa sta succedendo?

L’allarme è scattato in concomitanza con la presentazione dei conti trimestrali la scorsa settimana, risultati più deboli del previsto, ma soprattutto con l’annuncio di un robusto piano di rafforzamento patrimoniale per circa 400 milioni di euro. Nei primi nove mesi del 2017 il fatturato è sceso del 9% a 685 milioni, mentre l’ebit reported è stato negativo per 155 milioni a causa di 230 milioni di svalutazioni dell’esposizione in Venezuela e quello adjusted di 75. La posizione finanziaria netta è negativa per 1.392 milioni, peggio dei 1.203 attesi, a causa di alcuni ritardi sugli incassi di anticipi e per lavori in corso (in particolare in Romania e Algeria).

 

Bond Astaldi 7,125% 2020 rende il 25% a scadenza
 

Astaldi ha quindi allo studio un piano di rafforzamento patrimoniale che prevede: un aumento di capitale da 200 milioni di euro che sarà lanciato dopo la pubblicazione dei conti del quarto trimestre 2017; un’emissione di strumenti ibridi equity/debito per circa 200 milioni euro; il rifinanziamento delle linee di credito in scadenza nel 2018/2019 e dei bond in scadenza nel 2020. Non è chiaro – dicono gli analisti – cosa si intenda per “rifinanziamento” del bond 2020, ma sembra che il mercato cominci a scontare una qualche forma di coinvolgimento degli obbligazionisti al piano di rafforzamento patrimoniale. Secondo alcuni analisti, il tonfo dei prezzi dei giorni scorsi è dettato più che altro dal timore generalizzato che i bond possano essere tagliati arbitrariamente dagli emittenti. I numerosi casi di bond subordinati bancari finiti in disgrazia quest’anno, che nulla hanno a che vedere con strumenti di debito senior, hanno purtroppo infuso nei risparmiatori paure eccessive sugli strumenti di debito in genere. Per giunta Astaldi non è insolvente e quasi sicuramente staccherà la cedola sul bond 2020 prevista per il 1 dicembre. La società – recita una nota del gruppo – ha poi già ottenuto una nuova committed credit facility da 120 milioni. Nel primo semestre del 2018 sarà quindi ceduto il Terzo Ponte sul Bosforo (170 milioni equity + 180 milioni semi equity).

Dalla conference call è emerso che la famiglia Astaldi parteciperà all’aumento di capitale pro quota; l’aumento sarà assistito da un consorzio di garanzia (non ancora costituito); tutti i dettagli del piano di rafforzamento sono in fase di negoziazione con le banche; l’esposizione residua al Venezuela non include interessi di mora per ritardo nei pagamenti; il processo di dismissione delle concessioni procede come previsto. Di negativo c’è che la diluizione legata al programma di rafforzamento sarà molto alta, il che spiega il crollo delle azioni in borsa. Si pensa inoltre che il principale problema di Astaldi sia la tempistica e il prezzo di vendita degli asset in Turchia per i quali non c’è una tempistica certa.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 16, 2017, 10:46:47 am
Astaldi nel burrone, adesso rischiano anche i bond?
Le azioni hanno perso il 65% in poche sedute, mentre il bond high yield 2020 rende il 25%. Occasione d’acquisto o rischio troppo elevato?

Da 6 euro a poco più di 2. In poche sedute Astaldi ha bruciato i due terzi della capitalizzazione di borsa con un tonfo del 65% a Piazza Affari. A rimorchio si sono mossi anche i bond senior 7,125% 2020 (Isin XS1000393899) che su EuroTLX sono scivolati a quota 64 perdendo il 37% in una settimana per un rendimento a scadenza che vale circa il 25%. Cosa sta succedendo?

L’allarme è scattato in concomitanza con la presentazione dei conti trimestrali la scorsa settimana, risultati più deboli del previsto, ma soprattutto con l’annuncio di un robusto piano di rafforzamento patrimoniale per circa 400 milioni di euro. Nei primi nove mesi del 2017 il fatturato è sceso del 9% a 685 milioni, mentre l’ebit reported è stato negativo per 155 milioni a causa di 230 milioni di svalutazioni dell’esposizione in Venezuela e quello adjusted di 75. La posizione finanziaria netta è negativa per 1.392 milioni, peggio dei 1.203 attesi, a causa di alcuni ritardi sugli incassi di anticipi e per lavori in corso (in particolare in Romania e Algeria).

 

Bond Astaldi 7,125% 2020 rende il 25% a scadenza
 

Astaldi ha quindi allo studio un piano di rafforzamento patrimoniale che prevede: un aumento di capitale da 200 milioni di euro che sarà lanciato dopo la pubblicazione dei conti del quarto trimestre 2017; un’emissione di strumenti ibridi equity/debito per circa 200 milioni euro; il rifinanziamento delle linee di credito in scadenza nel 2018/2019 e dei bond in scadenza nel 2020. Non è chiaro – dicono gli analisti – cosa si intenda per “rifinanziamento” del bond 2020, ma sembra che il mercato cominci a scontare una qualche forma di coinvolgimento degli obbligazionisti al piano di rafforzamento patrimoniale. Secondo alcuni analisti, il tonfo dei prezzi dei giorni scorsi è dettato più che altro dal timore generalizzato che i bond possano essere tagliati arbitrariamente dagli emittenti. I numerosi casi di bond subordinati bancari finiti in disgrazia quest’anno, che nulla hanno a che vedere con strumenti di debito senior, hanno purtroppo infuso nei risparmiatori paure eccessive sugli strumenti di debito in genere. Per giunta Astaldi non è insolvente e quasi sicuramente staccherà la cedola sul bond 2020 prevista per il 1 dicembre. La società – recita una nota del gruppo – ha poi già ottenuto una nuova committed credit facility da 120 milioni. Nel primo semestre del 2018 sarà quindi ceduto il Terzo Ponte sul Bosforo (170 milioni equity + 180 milioni semi equity).

Dalla conference call è emerso che la famiglia Astaldi parteciperà all’aumento di capitale pro quota; l’aumento sarà assistito da un consorzio di garanzia (non ancora costituito); tutti i dettagli del piano di rafforzamento sono in fase di negoziazione con le banche; l’esposizione residua al Venezuela non include interessi di mora per ritardo nei pagamenti; il processo di dismissione delle concessioni procede come previsto. Di negativo c’è che la diluizione legata al programma di rafforzamento sarà molto alta, il che spiega il crollo delle azioni in borsa. Si pensa inoltre che il principale problema di Astaldi sia la tempistica e il prezzo di vendita degli asset in Turchia per i quali non c’è una tempistica certa.
Permettimi di dire che non mi sembra una grande spiegazione...Non molto professionale come articolo a mio avviso.
Uno che investe su un bond up to 100k, per me non è un risparmiatore, tagliare arbitrariamente dall'emittenete!? Per un haircut c'è bisogno di un semi default e una situazione molto più deteriorata.
Aggiungo sulle commesse europee e su quelle che aderiscono al fondo di cooperazione internazionale dell'unione europea (come la turchia) i crediti sono direttamente garantiti dalla Bei e dal fondo di cooperazione.
Secondo me il coraggio ti ha premiato!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 16, 2017, 12:18:42 pm
beh io lo sono un risparmiatore e sono dentro
chi ha scritto l'articolo riporta l'opinione di alcuni analisti, ma ciò non vuol dire che rispecchi la realtà.
In ogni caso se in questi giorni hai dato un occhio sul book sono tutti ordini singoli da 100k, quindi escluderei fondi o altro, e di conseguenza ipotizzo siano risparmiatori

in realtà è un mix tra coraggio, sfrontatezza, preparazione e tanto altro
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 16, 2017, 01:20:46 pm
beh io lo sono un risparmiatore e sono dentro
chi ha scritto l'articolo riporta l'opinione di alcuni analisti, ma ciò non vuol dire che rispecchi la realtà.
In ogni caso se in questi giorni hai dato un occhio sul book sono tutti ordini singoli da 100k, quindi escluderei fondi o altro, e di conseguenza ipotizzo siano risparmiatori

in realtà è un mix tra coraggio, sfrontatezza, preparazione e tanto altro
Si errore mio, mi sono espresso male! Il mio concetto è che un "comune risparmiatore" non compra questo bond, pertanto uno che va su uno strumento del genere sia per mole che per tipologia è conscio di tutto, di conseguenza il panico è meno accettabile a mio avviso.
Il fatto che siano ordini singoli da 100k  conta poco, fondi stipulano accordi per ottenere un corrispettivo a un certo controvalore, sarà poi il broker ad eseguirlo un pò come vuole...
Assolutamente si un mix di tutto immagino  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 17, 2017, 11:57:03 am
Montagne russe per Astaldi! L'obbligazione è più volatile dell'azione...
Citazione
Moody's ha messo sotto revisione per un possibile downgrade il rating di Astaldi, attualmente B3.

Secondo l'agenzia, la revisione sarà concentrata sul piano di rafforzamento patrimoniale e finanziario da 400 milioni (dei quali 200 milioni attraverso un aumento di capitale) e sulla capacità di controllare il debito.

La cifra è il doppio di quanto circolato nelle recenti indiscrezioni di stampa.

La società ha annunciato un peggioramento della guidance 2017 a seguito della svalutazione da 230 milioni derivante dall'esposizione in Venezuela.

Nei primi 9 mesi si è registrata una perdita netta di 88 milioni, che senza svalutazione sarebbe stato un utile netto per 69 milioni.

A seguito del taglio di guidance, l'Ebit margin è visto ora al 3-3,5% dei ricavi.

La società, inoltre, prevede di chiudere l'esercizio in perdita anche se in riduzione rispetto al dato dei primi nove mesi.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 17, 2017, 12:11:56 pm
soliti speculatori di frodo  <puke>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 17, 2017, 05:32:28 pm
Se avessi un capitale di 1-2M un nominale da 100k l avrei preso. Ma non ce l ho e non posso sovraespormi.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 21, 2017, 02:08:18 pm
Con Astaldi mi sono mosso tra ieri ed oggi con 3 lotti...Ne mantengo 1 in portfolio al quale ho abbassato il pmc sui @73,5...Vediamo come si evolve...Ho la sensazione che al primo comunicato riprenda il terreno perduto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 22, 2017, 12:23:25 pm
Con Astaldi mi sono mosso tra ieri ed oggi con 3 lotti...Ne mantengo 1 in portfolio al quale ho abbassato il pmc sui @73,5...Vediamo come si evolve...Ho la sensazione che al primo comunicato riprenda il terreno perduto.
Non sono riuscito a prendere sotto 60...Mi è scappato...Ma ho preso @61,7... Pmc @67,6 con 2 lotti...Rimarrò sempre con 1 tendenzialmente liquiderò l'altro in giornata...
Vorrei mettere il prezzo di acquisto sotto i 60...Ma essendo super pilotato da algoritmi preferisco andare a mercato.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 23, 2017, 03:28:34 pm
Non sono riuscito a prendere sotto 60...Mi è scappato...Ma ho preso @61,7... Pmc @67,6 con 2 lotti...Rimarrò sempre con 1 tendenzialmente liquiderò l'altro in giornata...
Vorrei mettere il prezzo di acquisto sotto i 60...Ma essendo super pilotato da algoritmi preferisco andare a mercato.
Rimasto solo con 1 lotto, liquidato l'altro @68,53!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 30, 2017, 07:35:38 pm
preso in chiusura altro lotto astaldi a 69,05
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 30, 2017, 08:15:50 pm
preso in chiusura altro lotto astaldi a 69,05
Ne avevi già 2/3...Avrei aspettato fossi in te per sfruttare la volatilità da qui a 15 gg (ci sarà assemblea azionisti) dove si sapranno molto probabilmente i termini dell'adc, dei covenant, rifinanziamento o ristrutturazione ecc...
Sicuramente la piloteranno verso il basso poco prima...Ho già avuto modo di testare che sono dei furboni!
Aggiungo che da domani cambiano le condizioni della call @101.781%...Invece dei 103.563%!  8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 30, 2017, 08:30:18 pm
Grazie per la info, ma ho fiducia in astaldi e non mi faccio influenzare dalle fluttuazioni e tengo.
Scarico 2 posizioni se ci faccio un bel 10% e tengo le altre 2

Domani raddoppio su XS1408405725   BNP Arbitr T Misto Mg26 Usd
fino a maggio 2018 tasso fisso, poi tasso libor usd 3 mesi + 0,25 e un cap di 5,50%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Novembre 30, 2017, 08:49:38 pm
Cosa ne pensate dell’obbliazione di Banca Imi in Usd che stanno pubblicizzando?
Durata 8 anni, primi 4 anni tasso fisso al 4%, poi variabile Libor (min 1,40 max 4,00).
Considerando il rendimanto e il cambio attuale, non mi sembra male!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 01, 2017, 10:32:45 am
Ne penso bene se è questa, ma preferisco quella segnalata prima di BNP.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 01, 2017, 01:05:43 pm
Su sella ho chiesto di attivare la negoziazione di Bnp,
nel frattempo mi sono messo in acquisto su apple sempre in dollari

intanto astaldi corre verso il 5% +3000€ di guadagno  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 01, 2017, 01:13:52 pm
quasi quasi astaldi me la tengo:
rendimento netto del 17,32% fino al 2020  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Dicembre 01, 2017, 01:45:48 pm
quasi quasi astaldi me la tengo:
rendimento netto del 17,32% fino al 2020  :D
Non andrei oltre il 10% di portfolio con una non investment grade! Ma tu hai un portfolio diverso dal mio ed hai coraggio da vendere! ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 01, 2017, 01:58:47 pm
Ci sto pensando...
nel frattempo portate a casa 24000 bnp
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 01, 2017, 03:50:59 pm
per il momento lascio correre...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Dicembre 02, 2017, 03:52:17 pm
per il momento lascio correre...
Ma non avevi 4 lotti!? :-\
Io sono uno 0,5 un pò più su!

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 04, 2017, 09:32:14 am
eeee mica li ho tutti nella stessa banca e conto  :D in realtà ne ho 5 di pezzi
tutti le vogliono in pochi le vendono... e a che prezzo??? :-*
superato ampiamente il 10% di guadagno ma tengo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 04, 2017, 09:34:21 am
sul mot sembra sospesa

scritto e riscritto....bisogna avere pazienza e sangue freddo.... e questa è una dimostrazione
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 04, 2017, 10:06:15 am
ora sul mot lettera vuota... ma il market maker dove è????
se continua con questa andatura, ritorno al mio pmc anche con le altre 2 posizioni
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Dicembre 04, 2017, 10:11:09 am
 :o  :-X
Ti rinnovo i miei complimenti! Probabilmente per te saranno briciole...Ma ho la sensazione che tu sia un temerario!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 04, 2017, 11:48:10 am
grazie.
ti assicuro che non sono briciole, e il termine temerario mi sembra eccessivo.
Se ti posto il mio portafoglio mi scriveresti prudente  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 04, 2017, 04:16:26 pm
non mi posso lamentare
smollati 2 pezzi e porto a casa in pochi giorni un bel gruzzolo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 05, 2017, 10:00:10 am
ripreso un lotto di astaldi in apertura... gli dò ancora fiducia

prese 22k petrobas rendimento 3,91% netto che si vanno ad aggiungere a queste US71647NAP42 (prese a 101,98 con rendimento netto del 5,78%)

Chi vuole avere una rendita a vita mi segua ma anche no ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: mirtiz - Dicembre 05, 2017, 10:18:47 am
io sono rimasto dentro, ho fiducia  una quota 88 e una 62. stiamo vedere. del resto con questo rendimento.....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Dicembre 06, 2017, 03:30:38 pm
non mi posso lamentare
smollati 2 pezzi e porto a casa in pochi giorni un bel gruzzolo
:-* complimenti! Aspettando il 14!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 07, 2017, 05:05:58 pm
grazie ma la lotta non è finita  <Boxing>

nel frattempo quelli che mi snobbavano su btp si rifacciano gli occhi  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Dicembre 07, 2017, 05:33:20 pm
scadenze molto lunghe,in italia può succedere di tutto,in area euro i rendimenti sono
ridicoli prima o poi si rialzano i tassi e noi abbiamo pure lo spread ballerino
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Dicembre 07, 2017, 06:16:06 pm
diversificare gente diversificare  ;)
sul lungo termine avrò un 25% e medio/breve circa il 75%
nel frattempo che gli altri pensano che tutto può succedere io guadagno  :D

queste le gradisci?  <rotflol>

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Dicembre 07, 2017, 06:52:10 pm
guarda che quello le ho già,quelle in € le ho quasi vendute tutte in guadagno per
abbattere le minus,le ho sopratutto in dollari e altre valute,che dici il dollaro cala?
i tassi in europa aumentano e si vedranno dei rendimenti decenti?
molte che vorrei comprare hanno dei minimi di acquisto allucinanti 100-200 k
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Dicembre 15, 2017, 02:28:02 pm
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 15 dic - Il presidente, parlando agli azionisti, ha voluto "fare chiarezza su quanto si e' sentito e letto": "Devo fare una premessa perche' si rischia di non avere un quadro chiaro. A inizio 2017 abbiamo iniziato a lavorare al piano di rifinanziamento per l'allungamento delle scadenze del debito, in particolare le obbligazioni equity linked, quelle per cui abbiano deliberato oggi l'aumento e poi il bond da 750 milioni con scadenza 2020 con l'intenzione di andare sul mercato per riemettere un nuovo bond con scadenza piu' lunga e rimborsare quello esistente. C'e' poi una linea di credito con il sistema bancario da 500 milioni con scadenza 2019 che dovrebbe essere rinnovata per allungarne la scadenza". Astaldi ha poi ripercorso le vicende degli ultimi mesi: "A settembre ci siamo riuniti con gli advisor per ragionare su quale fosse il modo migliore per presentarci al mercato" e "allo stesso tempo non vi sara' sfuggito che c'e' stato un peggioramento della situazione in Venezuela dove avevamo in essere dei crediti a fronte di lavori eseguiti, e quindi con l'approvazione dei primi 9 mesi e abbiamo deciso di svalutare la posizione". In considerazione di questo quadro, "prima di presentarci sul mercato dei bond abbiamo ipotizzato un programma di rafforzamento patrimoniale e finanziario. Mentre ragionavamo e il cantiere era ancora aperto, c'e' stata una fuga di notizie e questo e' molto grave". Riferendosi all'uscita sulla stampa delle indiscrezioni sull'aumento di capitale da 200 milioni, il presidente ha chiarito che "questo ci ha obbligato a comunicare qualcosa che era ancora un processo in itinere". Ad oggi, ha concluso, "stiamo lavorando alla manovra di rafforzamento" per un importo complessivo pari a circa 400 milioni articolata in aumento di capitale da 200 milioni e ulteriori strumenti finanziari per ulteriori 200 milioni. Per i bond da 750 milioni l'intenzione e' di "riemettere un nuovo bond e prevediamo di farlo in due tranche e di chiudere l'operazione entro il 2018".



Ottimo! Valuto se andare di secondo lotto prima di partire per la montagna! ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Gennaio 08, 2018, 10:51:06 am
mamma mia questa Astaldi 2020 quante soddisfazioni!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 09, 2018, 04:44:33 pm
e non sono finite !  :D
quando ti ho scritto che sarebbero risalite ne ero convinto

ne ho altri 2 lotti oltre a quelli allegati in carico a 88  :D

chi la dura la vince  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Gennaio 09, 2018, 05:16:29 pm
e non sono finite !  :D
quando ti ho scritto che sarebbero risalite ne ero convinto

ne ho altri 2 lotti oltre a quelli allegati in carico a 88  :D

chi la dura la vince  ;D
Beato te! io solo 1! Ma non mi lamento!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 10, 2018, 01:58:44 pm
Sei Beato pure tu... ottima prova di forza  :-* :-*

Oggi spero di avere tempo per cercare qualche titolo da comprare ho troppo cash
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Gennaio 10, 2018, 02:58:18 pm
Sei Beato pure tu... ottima prova di forza  :-* :-*

Oggi spero di avere tempo per cercare qualche titolo da comprare ho troppo cash
Anche io ho sfiorato 80% di liquidità...Ma attendi il trambusto elezioni ce ne saranno delle belle!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 27, 2018, 12:36:28 pm
chiaro che attendo  ;D  ma se trovo qualcosa compro ;)

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Gennaio 31, 2018, 06:18:45 pm
salve a tutti sono nuovo del forum.. il mio esordio è .... con alcune domande rivolte agli esperti di obbligazioni su temi attuali generali

si riunisce la FED previsti rialzi dei tassi oltreoceano e anche dopo l'estate in Europa...  cosa accadrà al dollaro?
sull'obbligazionario bisogna orientarsi su scadenze brevi a scarso rendimento  evitando la valuta e
soprattutto conviene ancora speculare sugli gli alti rendimenti long term  high yeld in euro  (esempio TLC del 33?)
Il petrolio è dato in crescita ma crescerà anche il BRENT ? Conviene ancora posizionarsi su  Petrobras in dollari ? 
Grazie
 

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Gennaio 31, 2018, 06:36:33 pm
per certe cose ci vuole la sfera di cristallo,se hai liquidità non la impegnerei
ma attenderei gli sviluppi dei prossimi mesi,qualcosa si muoverà,o forse no
chissà
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Gennaio 31, 2018, 06:58:06 pm
Si certo condivido... scrivevo per confrontare opinioni e per eventualmente rivalutare scelte preesistenti...anche se attualmente ci sono valori nominalli interessanti su obbligazioni  euro ma a lunga scadenza e scarsa cedola...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Febbraio 01, 2018, 09:07:16 am
le obbligazioni rendono molto poco e la situazione per il momento non è
destinata a a cambiare,per contro alcuni paesi dell'area euro soffrono,per
quanti anni riusciranno a sopravvivere,prima o poi i nodi vengono al pettine,
i valori nominali possonio calare di molto se aumentano i tassi
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 01, 2018, 09:16:22 am
in generale molte obbligazioni perderanno un 20/30 % da qui al 2022
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 01, 2018, 09:30:35 am
Certo..verissimo ma se arriva un periodo bear a seguito del rialzo di circa 100 giorni consecutivi di borsa americana che ha stracciato tutti i record il 20/30 si può perdere in poche settimane...!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 01, 2018, 09:51:05 am
Certo..verissimo ma se arriva un periodo bear a seguito del rialzo di circa 100 giorni consecutivi di borsa americana che ha stracciato tutti i record il 20/30 si può perdere in poche settimane...!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


si le capre comprano azioni a multipli ridicoli, quindi fanno una brutta fine. Bisogna saper scegliere cosa comprare.

Se compri Amazon a questi prezzi, te le cerchi...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Febbraio 03, 2018, 02:51:22 pm
Ma comprare astaldi senior oggi per parcheggiare liquidità non è un buon affare a parte il rischio fallimento?
Scadenza 2 anni, 7% l'anno e si compra a sconto quindi e quasi un 12% l'anno lordi.
Dové la fregatura?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: blondus - Febbraio 03, 2018, 03:22:10 pm
Ma comprare astaldi senior oggi per parcheggiare liquidità non è un buon affare a parte il rischio fallimento?
Scadenza 2 anni, 7% l'anno e si compra a sconto quindi e quasi un 12% l'anno lordi.
Dové la fregatura?

taglio minimo...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Febbraio 03, 2018, 03:31:04 pm
i tagli da 100 o 200k hanno rendimenti migliori,ma sono per chi ha milioni
da investire
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Febbraio 03, 2018, 03:37:55 pm
solo il taglio? be attualmente 83 k per un obbligazione che rende questo io li sacrificherei togliendoli da alcuni fondi e liquidita, ma le cose che non mi danno sicurezza non riesco a maneggiarle,mi sembra troppo facile la cosa.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Febbraio 03, 2018, 04:30:22 pm
è la diversificazione se rischi una fetta grossa del capitale a fronte di maggior
guadagni e poi lo perdi,ti sei dato la zappa sui piedi,invece se 87k sono briciole
si può rischiare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Febbraio 03, 2018, 10:24:34 pm
se avessi avuto almeno 600k ne avrei preso 1 lotto quando stava a 60k. e probabilmente avrei venduto a a 70 75k.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Febbraio 04, 2018, 08:26:19 am
Certo squall ma in questo momento io la vedevo più un parcheggio per i prossimi 2 anni visto i rendimenti in giro e non come uno operazione si trading
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Febbraio 04, 2018, 07:47:26 pm
Certo squall ma in questo momento io la vedevo più un parcheggio per i prossimi 2 anni visto i rendimenti in giro e non come uno operazione si trading
ha oscillato pesantemente perchè non c'era e non c'è sicurezza che venga rimborsato totalmente, o che non venga convertito in azioni.
quindi parcheggiare una fetta superiore al 5-10% su un bond del genere è a mio parere un azzardo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 05, 2018, 05:23:11 pm
Certo squall ma in questo momento io la vedevo più un parcheggio per i prossimi 2 anni visto i rendimenti in giro e non come uno operazione si trading

se devi parcheggiare, usa il conto arancio o roba simile fino 100K per ogni banca.

Cash is King.

Personalmente le obbligazioni le vedo come un guadagno limitato ed incerto a fronte di un corposo investimento.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Febbraio 05, 2018, 05:34:15 pm
se devi parcheggiare, usa il conto arancio o roba simile fino 100K per ogni banca.

Cash is King.

Personalmente le obbligazioni le vedo come un guadagno limitato ed incerto a fronte di un corposo investimento.

Lorenzo...una domandina se posso... ho in carico un'obbligazione bei 2023 in pesos MXN a 92 rende il 6% netto annuo ....meta' liquidata a stacco cedola 1 mese fa (compensato perdita con interessi)...attualmente su investimento di circa 8K (4% investimento globale) perdo circa 600 euri...potrei tenerla fino a scadenza
dove me la liquidano a 100 e recupererei ma onestamente non so dove andra' cambio...
 Io penso di monitorarla e vedere.. se cambio recupera un po' sbolognarla Tu cosa consigli?
GRAZIE
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 05, 2018, 05:57:47 pm
Lorenzo...una domandina se posso... ho in carico un'obbligazione bei 2023 in pesos MXN a 92 rende il 6% netto annuo ....meta' liquidata a stacco cedola 1 mese fa (compensato perdita con interessi)...attualmente su investimento di circa 8K (4% investimento globale) perdo circa 600 euri...potrei tenerla fino a scadenza
dove me la liquidano a 100 e recupererei ma onestamente non so dove andra' cambio...
 Io penso di monitorarla e vedere.. se cambio recupera un po' sbolognarla Tu cosa consigli?
GRAZIE


ma perche' vi infognate in questa roba  ???

era molto meglio un ETF azionario sul Mexico!

Quanti ne ho visti che attratti da un 8% in Lire Turche/Rublo Russo/ altra valuta esotica hanno poi rischiato di perdere un 30% sul cambio?

Roba da sfasciarsi le palle senza anestesia. Non vi capisco. Volete guadagnare? Investite in azioni, se non le sapete scegliere, comprate un ETF su Turchia/Russia/Mexico/India/Indonesia o quello che vi pare ma per favore lasciate perdere l'obbligazionario in valute esotiche.

Il rapporto rischio/rendimento sara' sempre a vostro sfavore con le obbligazioni in valute straniere.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 05, 2018, 06:05:33 pm
Come scusante avrete senza altro le mega pubblicita' di BNP Paribas che martella da anni a destra e sinistra in cerca di commissioni.  ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Febbraio 05, 2018, 06:17:23 pm

ma perche' vi infognate in questa roba  ???

era molto meglio un ETF azionario sul Mexico!

Quanti ne ho visti che attratti da un 8% in Lire Turche/Rublo Russo/ altra valuta esotica hanno poi rischiato di perdere un 30% sul cambio?

Roba da sfasciarsi le palle senza anestesia. Non vi capisco. Volete guadagnare? Investite in azioni, se non le sapete scegliere, comprate un ETF su Turchia/Russia/Mexico/India/Indonesia o quello che vi pare ma per favore lasciate perdere l'obbligazionario in valute esotiche.

Il rapporto rischio/rendimento sara' sempre a vostro sfavore con le obbligazioni in valute straniere.

Retaggio di gestione precedente! ):I  prima di conoscere il Tuo forum....avevo anche Try..Rand..ecc.
sbolognate tutte ...mi e' rimasta questa sul gobbo...vabbe' ho capito!  Domani sbologno pure questa e buona notte al secchio va'
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Febbraio 05, 2018, 06:21:40 pm
Come scusante avrete senza altro le mega pubblicita' di BNP Paribas che martella da anni a destra e sinistra in cerca di commissioni.  ::)

No no...trattavasi di consulente privato a pagamento  ):I ):I  (non bancario) quello che mi ha mollato in braghe di tela l'anno scorso per buttarsi sulle criptovalute...persona che conoscevo da anni e che ritenevo corretta ...evidentemente erroneamente...grossa delusione!
Meno male che sulle cripto non sono entrato...come avrebbe voluto farmi fare! Sicuramente avrei preso una superinc.......ta anche li'!
Saluti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: PEDRO63 - Febbraio 05, 2018, 06:39:00 pm

No no...trattavasi di consulente privato a pagamento  ):I ):I  (non bancario) quello che mi ha mollato in braghe di tela l'anno scorso per buttarsi sulle criptovalute...persona che conoscevo da anni e che ritenevo corretta ...evidentemente erroneamente...grossa delusione!
Meno male che sulle cripto non sono entrato...come avrebbe voluto farmi fare! Sicuramente avrei preso una superinc.......ta anche li'!
Saluti
[/quote]

Ciao Muffa, sei forse la persona (l'unica) che ha seguito il mio consiglio di spostarsi qua?
anche io ho/avuto problemi come i tuoi.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: primearmi - Febbraio 05, 2018, 06:42:58 pm
No no...trattavasi di consulente privato a pagamento  ):I ):I  (non bancario) quello che mi ha mollato in braghe di tela l'anno scorso per buttarsi sulle criptovalute...persona che conoscevo da anni e che ritenevo corretta ...evidentemente erroneamente...grossa delusione!
Meno male che sulle cripto non sono entrato...come avrebbe voluto farmi fare! Sicuramente avrei preso una superinc.......ta anche li'!
Saluti
Consolati pensando che adesso sono i suoi clienti a volerlo buttare da chissà quale posto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Febbraio 05, 2018, 06:47:41 pm
Consolati pensando che adesso sono i suoi clienti a volerlo buttare da chissà quale posto.

L'unica cosa che mi consola e conforta e' aver trovato questo forum e Lorenzo!
Grazie a tutti e buona serata.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Febbraio 05, 2018, 07:35:11 pm


Ciao Muffa, sei forse la persona (l'unica) che ha seguito il mio consiglio di spostarsi qua?
anche io ho/avuto problemi come i tuoi.

Sicuramente si... se appartenevi al WMOsocial....in effetti ho scoperto questo furum dall'indicazione di uno degli utenti di quel gruppo.
Se sei stato Tu ti ringrazio caldamente....peccato che altri non ci abbiano seguito.
Anzi adesso che ci penso entro nel sito e ripropongo il forum di Lorenzo...eravamo in 200 iscritti magari
qualcun'altro arriva qua e Lorenzo ne sarebbe contento.
Tanto il massimo che mi puo' succedere e' di essere espulso (sai che dispiacere :D) ma dubito visto che il "proprietario"
 non si interessa piu' della situazione da 4- 5 mesi.Correggo 9 mesi!!
Che stupido non averci pensato prima......meglio tardi che mai .
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: PEDRO63 - Febbraio 05, 2018, 07:39:41 pm
Sicuramente si... se appartenevi al WMOsocial....in effetti ho scoperto questo furum dall'indicazione di uno degli utenti di quel gruppo.
Se sei stato Tu ti ringrazio caldamente....peccato che altri non ci abbiano seguito.
Anzi adesso che ci penso entro nel sito e ripropongo il forum di Lorenzo...eravamo in 200 iscritti magari
qualcun'altro arriva qua e Lorenzo ne sarebbe contento.
Tanto il massimo che mi puo' succedere e' di essere espulso (sai che dispiacere :D) ma dubito visto che il "proprietario"
 non si interessa piu' della situazione da 4- 5 mesi.
Che stupido non averci pensato prima......meglio tardi che mai .
  <si> ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 08:24:15 pm
Sicuramente stimolante e interessante il forum (io sono neofita)
Interessante anche il fatto che e’ ripartito un confronto sull obbligazionario.. .


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 08:26:07 pm
...un commento su questo articolo dal sole ?..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Febbraio 05, 2018, 08:33:09 pm
lorenzo ha ragione ma la maggior parte delle persone o ha paura di tutto
anche della sua ombra e preferisce tenere i soldi sul conto corrente o compra
gioielli orologi diamanti,io non ci provo neanche a spiegare a mia madre di 85
anni che le azioni sono le migliori,per contro poi abbiamo quelli che vogliono
triplicare in poco tempo il capitale o che le buttano in scommesse e in slot
c'è anche chi vende tutto e compra bitcoin e non gli hanno ancora tolto la
patria potestà (poveri figli)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Febbraio 05, 2018, 08:36:47 pm
sull'articolo del sole,dicono tutto e il contrario di tutto cioè niente,l'economia
è come il tempo un battito d'ali di una farfalla può provocare un uragano a 1000 km
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 09:15:47 pm
Ecco cosa sta succedendo nelle ultime ore all azionario.. comincia forse la
inarrestabile presa di beneficio..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 09:17:16 pm
W S - 2.2 %...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 09:20:59 pm
..sempre peggio..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Febbraio 05, 2018, 09:33:49 pm
Sei un po’ off topic
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 09:47:41 pm
A me non sembra di esserlo ..
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 10:13:00 pm
Recupero ma...pessimi segnali...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 05, 2018, 10:13:35 pm
...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 21, 2018, 01:10:13 pm
Acquisto in attesa sotto 80€ per astaldi20! Vado di secondo lotto! Penso che a dicembre si potrebbe callare post ADC!
Non credo nella conversione...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 22, 2018, 12:21:57 pm
possono fare di tutto anche allungare la scadenza alzando ad 8%...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Febbraio 22, 2018, 12:35:16 pm
io sinceramente vedo in queste obbligazioni un buon investimento,se avessi un valore di ptf adeguato le comprerei. Astaldi è un grosso gruppo,vedo lontana l'ipotesi di fallimento.Posizionarsi con 80 k al 7% o 8% o quel che sarà ai livelli di oggi dei tassi è un ottima cosa,certo se poi mi dite che possono trasformare queste obbligazioni in azioni o fare magheggi di questo tipo allora diventa rischioso...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 22, 2018, 01:02:11 pm
tutto è un buon investimento, bisogna vedere se il gioco vale la candela: al momento per Astaldi ni considerando un rendimento del 16%... ma finchè il management non partorisce una decisione l'incertezza la fa da sovrana, e se devo essere sincero il gruppo non ha gestito al meglio la situazione per assicurare azionisti e obbligazionisti, di conseguenza il prezzo la dice tutta.
Considerando che questi signori hanno bisogno di soldi freschi per ricapitalizzare e la famiglia Astaldi non li ha tutti da mettere, e che la società si porta dietro un debito abnorme, attenzione a dire è un buon investimento.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: enritars - Febbraio 22, 2018, 07:18:42 pm
Sempre sul tema azioni/obbligazioni..




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 23, 2018, 05:03:24 pm
mi sono liberato in tempo di 2 lotti astaldi uno ieri uno stamattina e porto a casa 5k  ;)
aspetto 70 e il secondo a 60 se ci arriva.
vediamo i conti che presenteranno tra 15 gg circa... ho idea che siano pessimi.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 27, 2018, 11:07:40 am
Sempre sul tema azioni/obbligazioni..




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
A mio parere questa layout adottata non è simpaticissima oltre che non essere comoda...Io preferirei un link o direttamente l'articolo scritto...Scusa ma dovevo dirtelo...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 27, 2018, 11:39:19 am
mi sono liberato in tempo di 2 lotti astaldi uno ieri uno stamattina e porto a casa 5k  ;)
aspetto 70 e il secondo a 60 se ci arriva.
vediamo i conti che presenteranno tra 15 gg circa... ho idea che siano pessimi.
Ho avuto 5 gg di fuoco atterrato ieri sera...Sto smaltendo il jet lag...Anche volendo ero impossibilitato ad incassare ma meglio così non l'avrei comunque fatto! Non ho resistito... sotto i 75€ preso secondo lotto...il primo ce l'ho @69...Sicuramente vedo la proroga del bond per altri 5 anni come possibile...Ma facendo i miei calcoli se dovesse andare a scadenza 2020 sarebbero oltre 17% puliti all'anno...se invece si dovessero prorogare fino al 2023...Si averebbero comunque 10% netto!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 27, 2018, 01:44:13 pm
non è detto che mantengano quella percentuale di interesse! se i conti fanno schifo è molto probabile che allungano la scadenza e dimezzano l'interesse. sarà sempre buono ma ricordiamoci che i lotti sono da 100K e il gruppo astaldi a questo punto non mi da più le garanzie di un investimento simile.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 27, 2018, 02:29:16 pm
non è detto che mantengano quella percentuale di interesse! se i conti fanno schifo è molto probabile che allungano la scadenza e dimezzano l'interesse. sarà sempre buono ma ricordiamoci che i lotti sono da 100K e il gruppo astaldi a questo punto non mi da più le garanzie di un investimento simile.
No allora non ci siamo...Operazione a mercato, significa che lo strumento debba avere più appetibilità, impossibile che diminuiscano il rendimento ed allunghino la durata...Nessuno comprerebbe...
Loro sostengono da sempre un rifinanziamento...Che non prevederebbe alcuna modifica delle condizioni odierne ma bensì emissione di nuovi strumenti per coprire questi già esistenti, una sorta di surroga.
Qualora non ci si dovesse fidare l'opzione più probabile potrebbe essere una ristrutturazione del debito ma con annesse conseguenze, in quel caso si potranno modificare le condizioni dei presenti debiti e dunque convertire obbligazioni in capitale di rischio ecc...
Personalmente non credo possa essere molto percorribile, il bilancio di settembre parlava molto chiaro con 3 mesi di anticipo aveva praticamente battuto le aspettative delle banche, chiaramente la svalutazione ha guastato tutto...Ma con questi multipli a bilancio personalmente sono tranquillo.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 27, 2018, 03:37:37 pm
guarda che operazione a (di) mercato non vuol dire nulla, e nessuno ti garantisce che se l'adc vada male, lo scenario più probabile possa essere quello della ristrutturazione del debito che, come soluzioni tecniche, generalmente prevede..
1) Una riduzione del capitale da rimborsare a scadenza
2) Riduzione del tasso di interesse da qui alla scadenza
3)una dilazione delle tempistiche di pagamento sia degli interessi che del capitale

e io non mi fido!

I bilanci presentati sono stati rivisti e corretti in peggio e hanno dovuto chiamare Bain a fare una perizia sullo stato dei conti:
il 2 agosto 2017 Astaldi aveva annunciato di avere conseguito una riduzione del 10% del capitale circolante su base annua nel primo semestre 2017 (pag. 11 della slide).

http://www.astaldi.com/sites/astald...06_30_astaldi_h1_results_presentation_v13.pdf

Poi però a metà novembre hanno indicato che per l'intero 2017 ci sarebbe stato un incremento (non una riduzione) del capitale circolante fra il 15% ed il 25%. ( quindi conti ballerini)

http://www.repubblica.it/economia/a...di_mette_bain_a_far_luce_sui_conti-186514763/

quindi non possiamo fare altro che attendere la perizia e vedere l'andamento dell'azione.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 27, 2018, 07:27:34 pm
guarda che operazione a (di) mercato non vuol dire nulla, e nessuno ti garantisce che se l'adc vada male, lo scenario più probabile possa essere quello della ristrutturazione del debito che, come soluzioni tecniche, generalmente prevede..
1) Una riduzione del capitale da rimborsare a scadenza
2) Riduzione del tasso di interesse da qui alla scadenza
3)una dilazione delle tempistiche di pagamento sia degli interessi che del capitale

e io non mi fido!

I bilanci presentati sono stati rivisti e corretti in peggio e hanno dovuto chiamare Bain a fare una perizia sullo stato dei conti:
il 2 agosto 2017 Astaldi aveva annunciato di avere conseguito una riduzione del 10% del capitale circolante su base annua nel primo semestre 2017 (pag. 11 della slide).

http://www.astaldi.com/sites/astald...06_30_astaldi_h1_results_presentation_v13.pdf

Poi però a metà novembre hanno indicato che per l'intero 2017 ci sarebbe stato un incremento (non una riduzione) del capitale circolante fra il 15% ed il 25%. ( quindi conti ballerini)

http://www.repubblica.it/economia/a...di_mette_bain_a_far_luce_sui_conti-186514763/

quindi non possiamo fare altro che attendere la perizia e vedere l'andamento dell'azione.
Premetto che non voglio e non devo convincere nessuno...So come funzionano queste cose!
Ha un preciso significato a (di) mercato, che poi ogni dichiarazione lascia il tempo che trova è un altro discorso...
Le ristrutturazioni del debito sono molto complesse e molto aleatorie, non vorrei dilungarmi per un'opzione nemmeno presa in considerazione dal cda so far.
La consulenza di Bain non è nulla di strano, si fa sempre un pitch accreditato, da consegnare alle banche per avere un progetto dell'auc.
Di solito lo fanno le banche d'affari o le big four, ma per settori complessi e variegati come questi si chiamano Bain, mc kinsey o BCG.
Per quanto concerne il working capital, non c'è alcuna anomalia prima pensavano ad una riduzione in linea con le riduzioni dei costi e chiusura di alcuni cantieri, poi decidendo di svalutare il Venezuela si tolgono chiaramente i crediti dalle attività circolanti ma di conseguenza anche gli impieghi dalle passività circolanti. Nulla di strano a mio avviso...
Se riclassifichi due dati rispetto ai peers, ti accorgi che è una situazione in linea con il mercato...Prendi ad esempio Salini...Calcolati il quoziente di liquidità e liquidità immediata...Sebbene siano minori di 2 dovuto al settore, ti accorgerai che addirittura astaldi ha 1,36% contro salini che ha 1,31% (dati q3 per astaldi mentre per salini non ho trovato oltre q2).
Credo che la grande depressione su Astaldi è dovuta al debito totale "enorme" rispetto alla dimensione societaria ed a un  margine di tesoreria insufficiente. Ma in considerazione del momento storico va anche bene indebitarsi a tassi relativamente vantaggiosi, se hai ebitda ed ebit buoni... Per queste analisi reputo che possa raddrizzarsi, ma nessuna certezza!

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 27, 2018, 07:51:17 pm
concordo in parte.
Astaldi è l'unica società che ha svalutato il debito venezuela per la metà, e se guardi le società americane hanno fatto tutte una svalutazione del 100%.
Sarà pure in linea con Salini, ma il mercato non dice nulla di buono per un settore che è crollato a picco e che non ha prospettive future ( guarda se in campagna elettorale qualcuno ha parlato di investimenti in infrastrutture)
Insomma io non tiro il carro ne da una parte ne dall'altra visto che ci sono dentro, ma mi preme avvisare chi legge, che questo titolo è ad alto rischio e non lo dico io ma la maggior parte delle agenzie di rating ( CCC+ = Rischio considerevole), che ad ogni annuncio e pubblicazione di Astaldi non hanno fatto che declassarla (invece di mantenere o innalzare come avrebbe voluto gli stessi Astaldi).


Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Febbraio 28, 2018, 09:53:43 am
concordo in parte.
Astaldi è l'unica società che ha svalutato il debito venezuela per la metà, e se guardi le società americane hanno fatto tutte una svalutazione del 100%.
Sarà pure in linea con Salini, ma il mercato non dice nulla di buono per un settore che è crollato a picco e che non ha prospettive future ( guarda se in campagna elettorale qualcuno ha parlato di investimenti in infrastrutture)
Insomma io non tiro il carro ne da una parte ne dall'altra visto che ci sono dentro, ma mi preme avvisare chi legge, che questo titolo è ad alto rischio e non lo dico io ma la maggior parte delle agenzie di rating ( CCC+ = Rischio considerevole), che ad ogni annuncio e pubblicazione di Astaldi non hanno fatto che declassarla (invece di mantenere o innalzare come avrebbe voluto gli stessi Astaldi).
Astaldi lo ha sostanzialmente già fatto pur non avendolo passato a perdita lo ha già tolto dai crediti interamente...al 100%
Salini ha una dipendenza italiana molto più forte (non ricordo ma l'italia impatta per più del 50%) di astaldi che ha 15% del fatturato in Italia, che inoltre dipende per maggioranza da appalti europei, pagati in parte dalla bei e dai fondi infrastrutturali.
Vedremo come risponderanno i mercati ma sicuramente un tentativo prima della ristrutturazione lo faranno a mio avviso.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 28, 2018, 06:12:45 pm
non lo ha fatto perchè sui bilanci presentati non risulta  :-[
magari esce fuori con il prossimo e allora li si che si va giu a picco.
vediamo

nel frattempo arriva anche prismian a scricchiolare  adc da 500milioni
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 01, 2018, 09:32:20 am
non lo ha fatto perchè sui bilanci presentati non risulta  :-[
magari esce fuori con il prossimo e allora li si che si va giu a picco.
vediamo

nel frattempo arriva anche prismian a scricchiolare  adc da 500milioni
Vedremo, io non ho timore...Sui bilanci del q3 rispetto al q2 c'è una variazione nell' attivo circolante di 409 milioni e su passivo di 507...
Per altro gli aumenti sono previsionali di 200 + 200 di fatto l'intera svalutazione più che prudenziale se si calcola un impatto a bilancio di circa 300 milioni dato che va calcolato anche il risparmio fiscale (la metà del credito viene calcolata con un impatto di 150 milioni a bilancio). L'unica informazione che si ha è quella della svalutazione...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 01, 2018, 09:42:45 am
ma basta attendere tra 1 e 9 marzo escono i conti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 01, 2018, 09:49:06 am
hanno già posticipato la data al 15 Marzo ... hm non cambia ma la scorsa volta fecero lo stesso e da 102 finì a 85  :-[
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 01, 2018, 01:30:34 pm
Meanwhile...sospesa +5% @80 e passa... 8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: rosomax - Marzo 01, 2018, 07:22:11 pm
Bond, Alan Greenspan: bolla in corso, prezzi troppo alti
Oggi, 17:13 di Laura Naka Antonelli Stampa Aumenta il carattere Diminuisci il carattere invia
In un'intervista rilasciata alla Cnbc, l'ex presidente della Federal Reserve Alan Greenspan afferma che "sul mercato dei bond la bolla è in corso", dopo decine di anni in cui nel settore ha scalpitato il toro.

"I prezzi dei bond sono troppo alti", dice nel corso della trasmissione Squawk on the Street.

Più in generale, sul trend dell'economia nel breve termine, l'ex timoniere della Fed afferma di essere ottimista, grazie alla riforma fiscale di Trump, in particolare al taglio delle tasse imposte alle aziende, dal 35% al 21%. Nel lungo termine, tuttavia, Greenspan è piuttosto pessimista.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 02, 2018, 10:39:06 am
Meanwhile...sospesa +5% @80 e passa... 8)

mentre l'azione è scesa  ::)
io non mi esalterei più di tanto... e attendo il 15 marzo ( cda anche di Salini). questo bond come sai è capace di scendere e salire in un battito di ciglia... segno che su questo titolo regna l'incertezza e incerto per incerto rimango in attesa che prenda una direzione decisa.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 02, 2018, 10:40:56 am
Bond, Alan Greenspan: bolla in corso, prezzi troppo alti
Oggi, 17:13 di Laura Naka Antonelli Stampa Aumenta il carattere Diminuisci il carattere invia
In un'intervista rilasciata alla Cnbc, l'ex presidente della Federal Reserve Alan Greenspan afferma che "sul mercato dei bond la bolla è in corso", dopo decine di anni in cui nel settore ha scalpitato il toro.

"I prezzi dei bond sono troppo alti", dice nel corso della trasmissione Squawk on the Street.

Più in generale, sul trend dell'economia nel breve termine, l'ex timoniere della Fed afferma di essere ottimista, grazie alla riforma fiscale di Trump, in particolare al taglio delle tasse imposte alle aziende, dal 35% al 21%. Nel lungo termine, tuttavia, Greenspan è piuttosto pessimista.

e ci credo che i prezzi sono alti... ormai non si trova più nulla che dia un rendimento decente.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 02, 2018, 12:17:14 pm
Ne mollo un lotto per sfruttare un pò di volatilità in caso le elezioni dovessero creare incertezza aggiuntiva...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 05, 2018, 12:01:01 pm
Ne mollo un lotto per sfruttare un pò di volatilità in caso le elezioni dovessero creare incertezza aggiuntiva...
Alla fine sono uscito con entrambi...Ma ne sono già pentito...Vedremo...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: rosomax - Marzo 05, 2018, 08:38:18 pm
Alla fine sono uscito con entrambi...Ma ne sono già pentito...Vedremo...
io credo che domani e dopo vedremo meglio le reazioni al voto ....  :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 08, 2018, 10:01:52 am
vale sempre la regola vendi e pentiti :) io al posto tuo invece sarei felice

certo che si poteva sfruttare l'escursione 75 -81 per fare qualche soldino ma meglio stare fuori e attendere, ormai manca una settimana, sempre che Bain non se ne esce prima con i risultati... ma dubito
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 08, 2018, 10:37:29 am
che ne pensate dell'Ishares J.p. Morgan $ Em Ucits Etf Dist IE00B2NPKV68 e del suo crollo come anche del rendimento?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Marzo 08, 2018, 12:27:20 pm
mah... gli etf legati all'obbligazionario sono destinati a soffrire, in dollari poi...
io ho un piccola posizione su questo... al momento prezza un paio di punti percentuali meno del mio prezzo di ingresso, ma compensato dal dividendo mensile
almeno è in Euro e non ho il rischio cambio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 08, 2018, 01:30:23 pm
vale sempre la regola vendi e pentiti :) io al posto tuo invece sarei felice

certo che si poteva sfruttare l'escursione 75 -81 per fare qualche soldino ma meglio stare fuori e attendere, ormai manca una settimana, sempre che Bain non se ne esce prima con i risultati... ma dubito
Si beh per me è scappata, speriamo in qualche risultato negativo o percepito negativo ma penso che difficilmente rivederemo 80...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 13, 2018, 01:57:40 pm
-3% astaldi20! Speriamo di rivedere i 74 almeno!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 15, 2018, 04:04:12 pm
ha toccato circa i 77 da quando hai scritto  :D
aspettiamo stasera conference call ore 18:30 di astaldi
e vediamo come domani mattina reagisce il titolo

nel frattempo sono entrato con 30k cadauno su:
US037833BZ29 Apple 2.45% Call 04ag26
US037833CD08 Apple 3.85% Call 04ag46
US037833DG20 Apple 3.75% Call 13nv47
e raddoppiato USN6945AAJ62 Petrobras 5.299% Call 27ge25
attendo per il radoppio su XS1408405725 BNP Arbitr T Misto Mg26 Usd





Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 15, 2018, 04:15:48 pm
ha toccato circa i 77 da quando hai scritto  :D
aspettiamo stasera conference call ore 18:30 di astaldi
e vediamo come domani mattina reagisce il titolo

Volevo già entrare a 77 con una quota ma poi ho visto che è Salini che si sta adeguando...E non viceversa...Dunque attendo...Ma se dovessi rivedere i 74 difficilmente resisterei ... In conference dubito escano info salienti...Ma speriamo bene!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 15, 2018, 05:14:21 pm
Puzza di insiderata bella e buona...Senza news sale l'azione +7% e obbligazione +3% ad un'ora dalla conference!  <puke>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 15, 2018, 06:01:57 pm
potrebbe e spero che la consob indaghi
anche se di solito in asta di chiusura del giorno di presentazione del bilancio succede per quasi tutti i titoli
l'obbligazione ha fatto 2,6% ma cmq sempre su 80 sta, considerando che aveva toccato 3 giorni fa 83,27 senza news direi che ci puo stare
se domani scende di brutto compro in caso contrario sto bene con 2 figure
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 15, 2018, 07:00:02 pm
Astaldi ha chiuso il 2017 con una perdita netta di 101,1
mln euro, rispetto all'utile di 72,4 mln registrato nel 2016.

I risultati, indica la societa' nel suo comunicato, sono stati
influenzati dalla svalutazione per circa 230 mln dell'esposizione
complessiva del gruppo nei confronti del Venezuela, alla luce delle gravi
evoluzioni negative registrate nel Paese dal punto di vista politico ed
economico. Senza tale posta straordinaria, oindica la societa', il
risultato netto sarrebe stato positivo e pari a 103,5 mln euro.

I ricavi totali sono stati crescita dell'1,9% a/a, per un totale di 3,1
mld.

L'Ebitda si e' attestato a 366,4 mln euro, in calo rispetto ai 380 mln
del 2016. Il margine sui ricavi e' del 12%.

Il margine Ebit, che risente della svalutazione in Venezuela, e' stato
di 76 mln, dai 317 mln dell'anno precedente.

L'indebitamento finanziario netto e' stato du 1,264 mld, rispetto a
1,089 mld al 31 dicembre 2016. Il portafoglio ordini totale e' pari a
oltre 24 mld, con 3,7 miliardi circa di nuovi ordini nel 2017.

La societa' prevede di completare la cessione degli asset legati alla
Concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia a cavallo del primo
semestre 2018. L'operazione servira' alla riduzione del debito lordo.

ASTALDI: DA CDA OK AD AUMENTO DI 300 MLN

MILANO (MF-DJ)--Il Cda di Astaldi della Societa' ha definito la proposta
di rafforzamento patrimoniale e finanziario, di cui era stata annunciata
la necessita' lo scorso 14 novembre 2017.

La manovra proposta, si legge nella nota della societa', prevede un
aumento di capitale per un importo di circa 300 mln euro, accompagnato
dalla disponibilita' degli istituti finanziari con cui il Gruppo
intrattiene rapporti a supportarne l'ulteriore sviluppo dell'attivita'
industriale e commerciale.

La societa' indica di poter convocare un nuovo Consiglio di
Amministrazione entro la fine del mese di aprile 2018 per approvare il
programma definitivo di rafforzamento patrimoniale e finanziario ed il
nuovo piano industriale 2018-2021, che verra' successivamente presentato
al mercato.
com/lus

http://www.astaldi.com/en/documents/fy-2017-results-presentation
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 16, 2018, 09:09:50 am
si scende:
forse
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Marzo 16, 2018, 10:11:25 am
Vorrei capire cosa hanno detto in conference sull'aumento...Immagino nulla di che !
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 16, 2018, 05:30:28 pm
Giuseppe Mapelli - Equita SIM S.p.A., Divisione Ricerca - Analista

Quindi ho effettivamente 2 domande. Il primo è l'aumento di capitale. Volevo sapere se esiste una garanzia - garanzia bancaria e se la famiglia ha già impegnato la quota di capitale per l'aumento e quindi le concessioni. Potete aggiornare il capitale impiegato per le concessioni e il fallimento tra i prestiti degli azionisti, il capitale netto eccetera?

Filippo Maria Stinellis - Astaldi S.p.A. - Amministratore delegato e direttore

Per quanto riguarda la prima domanda, che è - seconda domanda, concessione, la dott.ssa Caucci risponderà. Per quanto riguarda il programma di rafforzamento patrimoniale e finanziario, è chiaro che l'abbiamo reso ufficiale, e si basa su tutti i negoziati che sono stati effettuati durante questo mese con i consulenti, con le banche. Stiamo ancora perfezionando il processo. E così oggi, non abbiamo ancora definito una pre-sottoscrizione, ma ci auguriamo di essere abbastanza fiduciosi nelle prossime settimane. Per quanto riguarda gli azionisti, sono l'amministratore delegato della società e non posso impegnarmi per l'azionista. Ma ad oggi non ho prove che dimostri che gli azionisti di maggioranza non seguono l'aumento di capitale, ma vediamo cosa è stato discusso in precedenza. È chiaro che stiamo lavorando con le banche e stiamo anche informando l'azionista di maggioranza di tutto questo programma e non abbiamo notizie. Spero che con questo, ho risposto alla tua domanda.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 20, 2018, 08:36:30 pm
Rating Action: Moody's downgrades Astaldi to Caa1, outlook negative

Global Credit Research - 20 Mar 2018

Frankfurt am Main, March 20, 2018 -- Moody's Investors Service, ("Moody's") has today downgraded to Caa1 from B3 the corporate family rating (CFR) and to Caa1-PD from B3-PD the probability of default rating (PDR) of Italian construction company Astaldi S.p.A. ("Astaldi" or "group"). Concurrently, Moody's downgraded to Caa1 from B3 the instrument rating on the group's EUR750 million senior unsecured notes due 2020. The outlook on all ratings is negative.

The rating action follows Astaldi's announcement of its fiscal year 2017 results and additional information provided in a related conference call on 15 March 2018 and concludes the review for downgrade process initiated on 16 November 2017.

RATINGS RATIONALE

The downgrade to Caa1 mainly reflects the delayed execution of the group's proposed rights issue, which Moody's had expected to be completed by now since placing the ratings under review in November last year. While negotiations around the final structure and implementation of various capital strengthening measures are still ongoing, visibility of their successful and timely execution remains unchanged and only limited. The group now aims to raise EUR300 million of equity, whereas originally it was intended to launch a EUR400 million capital strengthening program, comprising of a EUR200 million capital increase and EUR200 million of new financial instruments. However, a successfully managed capital increase would certainly bolster the group's stressed liquidity, which Moody's continues to regard as weak.

Moreover, the downgrade factors in the persistent uncertainty whether the group will be able to complete its planned asset disposals during the first half of 2018, given that only some non-binding offers exist so far. Nonetheless, Moody's recognizes the group's confidence to sell its stake in the third Bosporus bride (approximately EUR349 million book value as of 31 December 2017) over the next few months, which would be another important milestone for improving its liquidity profile.

The downgrade further reflects the group's declining operating cash flow generation in 2017 (around EUR221 million negative), partly explained by the delayed collection of slow moving receivables and work in progress in some regions. Likewise, Moody's expects strongly negative and much weaker than anticipated free cash flow (FCF) in 2017. Although expected to improve (and possibly turning positive) in 2018, FCF depends to a large degree on typically sizeable working capital swings and work in progress movements, which are difficult to forecast. Given the higher cash burn, Astaldis's gross debt at year-end 2017 increased to almost EUR2.3 billion, compared with around EUR2.0 billion in the prior year and Moody's previous forecast of around EUR1.9 billion for 2017. Although reported EBITDA (excluding profits from joint ventures and associates) of around EUR319 million in 2017 was slightly better than expected, Moody's estimates Astaldi's leverage at around 9x gross debt/EBITDA (Moody's-adjusted) at the end of 2017. Considering the agency's maximum leverage guidance of 7.5x for a B3 rating, a meaningful reduction towards this level over the next 18 months appears challenging, unless the capital increase and asset disposals were executed as planned.

RATING OUTLOOK

The negative outlook reflects the risk of Astaldi's weak liquidity to further deteriorate if the proposed capital increase and/or planned asset disposals could not be properly executed. Liquidity would also materially suffer from a possible covenant breach at the end of June 2018 if the planned financial strengthening measures were not put in place in due course. However, Moody's would consider to stabilize the outlook, if Astaldi's liquidity situation were to improve to an adequate level.

WHAT COULD CHANGE THE RATING DOWN / UP

Downward pressure on the ratings would arise, if (1) Astaldi's liquidity were to deteriorate further, and (2) the group was unable to properly execute its targeted capital increase and asset disposals in a timely manner.

Upward pressure on the ratings would build, if Astaldi's (1) leverage as adjusted by Moody's declined to well below 7.5x gross debt/EBITDA (around 9x estimated at year-end 2017), (2) free cash flow generation improved into positive territory, and (3) liquidity strengthened to adequate levels, supported, for instance, by the successful implementation of the envisaged financial strengthening measures.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Aprile 09, 2018, 10:54:52 pm
Obbligazioni Gazprom che ne dite?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Aprile 10, 2018, 12:34:57 pm
Obbligazioni Gazprom che ne dite?
http://www.gazprom.com/investors/creditor-relations/bonds/

Non in tutte le piattaforme purtroppo c'è la possibilità di negoziarle, inoltre in parecchie c'è taglio minimo 100k.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Aprile 10, 2018, 12:37:22 pm
Non capisco le Astaldi ... Sarei in attesa di rientro sotto gli 80, ma non mi convince il titolo quasi inalterato mentre il bond fa quasi -3%   8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Aprile 17, 2018, 03:55:18 pm
siamo a 78 che fai entri?
io attendo almeno 75 per prenderne altre ;)

di gazprom o queste XS0191754729 15k in carico a 113
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Aprile 17, 2018, 04:49:53 pm
siamo a 78 che fai entri?
io attendo almeno 75 per prenderne altre ;)

di gazprom o queste XS0191754729 15k in carico a 113
Aspetto...Non mi convince molto! Domani o giovedì potrebbe scattare un pò di panico magari, non si riuscirà a fare un governo mi sa!  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Aprile 20, 2018, 12:22:16 pm
ahahaha ogni scusa è buona per non comprare  <rotflol>

io comprerei al tuo posto dopo questa news:

FINANZA E MERCATI20 Aprile 2018Il Sole 24 Ore
Grandi Opere. La famiglia romana sta finalizzando l’iniezione da 300 milioni di euro
I giapponesi di IHI aprono il dossier Astaldi
Interessati anche l’indiana Reliance e un fondo Usa
Grandi conglomerate estere e fondi americani aprono il dossier di Astaldi. Il riassetto del gruppo romano potrebbe passare da un’alleanza azionaria, con la famiglia pronta a sottoscrivere l’aumento di capitale e un alleato pronto ad affiancarla. Astaldi ha in corso un piano di «salvataggio» imperniato attorno a una ricapitalizzazione da 300 milioni di euro.
Secondo indiscrezioni, sotto i riflettori ci sarebbero le manifestazioni d’interesse di due grandi conglomerate che hanno già rapporti consolidati con Astaldi: da una parte la giapponese IHI, che proprio con il gruppo romano ha costruito il il terzo ponte sul Bosforo, a Istanbul. Dall’altra parte c’è la conglomerata indiana Reliance Infrastructure Limited, che con Astaldi ha ottenuto importanti commesse negli Stati Uniti. Ci sarebbe anche una terza strada, più finanziaria, con l’ingresso in campo di un private equity americano.
Comunque le discussioni sono embrionali e al momento è difficile prevedere se sfoceranno o meno in qualcosa di concreto. La strada più probabile, a logica, potrebbe essere quella della giapponese IHI, colosso delle costruzioni e del settore marittimo. IHI potrebbe sottoscrivere una parte, anche importante, dell’aumento di capitale. Il nome di IHI non è uno sconosciuto in casa Astaldi: i due gruppi in consorzio hanno appunto costruito il terzo ponte sul Bosforo, a Istanbul, una delle grandi opere più importanti d’Europa negli ultimi anni. Ma non è tutto: sempre l’accoppiata Astaldi-IHI si è di recente aggiudicata l’appalto di un altra grande opera pubblica: un ponte sul Danubio in Romania.
Quindi le due aziende si conoscono da tempo e hanno lavorato assieme. Una base promettente per ipotizzare un qualche tipo di accordo. Se poi si guarda all’India, proprio Reliance ha di recente stretto con Astaldi un accordo per la costruzione di alcuni lotti della metropolitana di Mumbai. Ma i due gruppi hanno anche attività comuni negli Stati Uniti.
L’ultima parola, però, spetta a Paolo Astaldi che dovrà mediare tra le esigenze della famiglia, intenzionata a mantenere una presa salda sulla propria azienda, e le banche, che spingono affinché si risolva l’empasse.
Sul dossier Astaldi nulla è stato ancora deciso ma l’orizzonte appare decisamente più roseo rispetto a inizio anno: nel quartier generale del gruppo, riferiscono alcune fonti, si respira un clima ottimista e si guarda con molta fiducia alla scadenza di fine mese; data a cui l’azienda aveva riaggiornato lo stato dell’arte sul piano di messa in sicurezza. Si susseguono gli incontri con le banche creditrici, in primis UniCredit e Intesa Sanpaolo. Inizialmente, la super iniezione di liquidità in Astaldi avrebbe dovuto essere divisa in modo paritetico tra un aumento di capitale da 200 milioni e un bond di importo identico. Poi il debito è stato depennato, mentre è stata aumentata la ricapitalizzazione, che ricade sul mercato e sulla famiglia.
Di fatto buona parte della liquidità sarà necessaria per coprire la svalutazione del Venezuela. Nel paese sudamericano, travolto da una crisi economica senza precedenti, il gruppo Astaldi era esposto per circa 430 milioni tra crediti e lavori in corso, di cui si pensa di poter recuperare solo 200 milioni circa. La svalutazione ha sostanzialmente sterilizzato il rischio Venezuela ma ora va ovviamente colmata.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Aprile 20, 2018, 03:37:48 pm
Non compro perchè ci sono tante chiacchere... Tipiche da pre-ADC, poi magari no, ma aprire un dossier non significa nulla...

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 02, 2018, 03:21:56 pm
dei titoli di stato del messico in dollari che ne pensate
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 03, 2018, 11:37:19 am
scrivi gli isin che ci do un occhio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 03, 2018, 05:42:31 pm
premesso che è un conto familiare condiviso,dove le oscillazioni sono poco gradite
ci sono attualmente 16 titoli obbligazionari breve media lunga scadenza,prevalentementte
di stato ma non solo,5 % euro 65% dollari 30% altro,di cui messico 25%, 40% dollari
scadenze lunghe 2044 2110,locale 60% scadenze 2023 e 2024,visto che sono sovra esposto
sul messico cosa ne pensate,per il dollaro non credo che a breve ci siano grossi movimenti,
quando un obbligazione si rivaluta di più del 5% la vendo,visto che le minus non mi mancano
ho anche etf etc e azioni e liquidità,come lorenzo penso che le obbligazioni attualmente non
premiano abbastanza il rischio poi se tutto va bene tanto meglio,altri titoli presenti,petrobas
italia portogallo polonia brasile in dollari,sudafrica brasile australia in valuta locale,il portafoglio
obbligazioni perde un 5% ma tenete conto che dove guadagno vendo,le cedole credo che
ammontano almeno a un 5% lordo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 09, 2018, 09:37:08 am
preso un lotto astaldi a 90.2

PRIMA PAGINA09 Maggio 2018Il Sole 24 Ore
Arriva il partner
Oggi cda Astaldi sull’aumento da 300 milioni
Si dovrebbe tenere oggi il consiglio di amministrazione di Astaldi chiamato a dare il via libera al piano complessivo di rafforzamento patrimoniale da 300 milioni. Un progetto che, come recentemente riportato da Il Sole 24 Ore, vedrà coinvolto con ogni probabilità anche un partner estero. Ad affiancare lo storico nucleo di azionisti, la famiglia Astaldi, dovrebbe essere il gruppo giapponese IHI, che proprio con la compagnia romana ha costruito il terzo ponte sul Bosforo, a Istanbul.
I dettagli del riassetto sono ancora coperti dal più stretto riserbo e verranno portati all’attenzione del board oggi. Tuttavia, come è noto, la società ragiona attorno a una manovra di rafforzamento patrimoniale di 300 milioni di euro. Di questi, è immaginabile, una fetta importante verrà sottoscritta dalla famiglia Astaldi e dal nuovo partner mentre la quota restante sarà garantita da un pool di banche. La mossa, nella sua dimensione complessiva, appare indispensabile per dare all’azienda quel profilo di solidità necessario per poter giocare sullo scacchiere internazionale. E per farlo si è scelto di ricorrere all’aiuto dei soci che mettendo a disposizione risorse fresche daranno nuova linfa alla compagnia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 09, 2018, 10:48:41 am
preso un lotto astaldi a 90.2

PRIMA PAGINA09 Maggio 2018Il Sole 24 Ore
Arriva il partner
Oggi cda Astaldi sull’aumento da 300 milioni
Si dovrebbe tenere oggi il consiglio di amministrazione di Astaldi chiamato a dare il via libera al piano complessivo di rafforzamento patrimoniale da 300 milioni. Un progetto che, come recentemente riportato da Il Sole 24 Ore, vedrà coinvolto con ogni probabilità anche un partner estero. Ad affiancare lo storico nucleo di azionisti, la famiglia Astaldi, dovrebbe essere il gruppo giapponese IHI, che proprio con la compagnia romana ha costruito il terzo ponte sul Bosforo, a Istanbul.
I dettagli del riassetto sono ancora coperti dal più stretto riserbo e verranno portati all’attenzione del board oggi. Tuttavia, come è noto, la società ragiona attorno a una manovra di rafforzamento patrimoniale di 300 milioni di euro. Di questi, è immaginabile, una fetta importante verrà sottoscritta dalla famiglia Astaldi e dal nuovo partner mentre la quota restante sarà garantita da un pool di banche. La mossa, nella sua dimensione complessiva, appare indispensabile per dare all’azienda quel profilo di solidità necessario per poter giocare sullo scacchiere internazionale. E per farlo si è scelto di ricorrere all’aiuto dei soci che mettendo a disposizione risorse fresche daranno nuova linfa alla compagnia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
HAi fatto bene probabilmente...Io attendo, ma ormai questa è scappata...Tu hai 2 quote?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 09, 2018, 02:29:26 pm
ne ho 3 e sono pronto ad entrare con la 4
non so se ho fatto bene ma le premesse sono buone
un paio di lotti li tengo e 2 per trading di breve

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 09, 2018, 04:00:14 pm
ne ho 3 e sono pronto ad entrare con la 4
non so se ho fatto bene ma le premesse sono buone
un paio di lotti li tengo e 2 per trading di breve
Ci ho pensato troppe volte, non voglio rimanere incastrato in un adc, se l'obbligazionario non mi da garanzie e sicurezze in più, come dovrebbe fare allora rimango sull'azionario...Per il momento hanno confermato trattative potenziali con soci, ma non è uscito alcun piano nel dettaglio... :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 11, 2018, 12:35:34 pm
premesso che è un conto familiare condiviso,dove le oscillazioni sono poco gradite
ci sono attualmente 16 titoli obbligazionari breve media lunga scadenza,prevalentementte
di stato ma non solo,5 % euro 65% dollari 30% altro,di cui messico 25%, 40% dollari
scadenze lunghe 2044 2110,locale 60% scadenze 2023 e 2024,visto che sono sovra esposto
sul messico cosa ne pensate,per il dollaro non credo che a breve ci siano grossi movimenti,
quando un obbligazione si rivaluta di più del 5% la vendo,visto che le minus non mi mancano
ho anche etf etc e azioni e liquidità,come lorenzo penso che le obbligazioni attualmente non
premiano abbastanza il rischio poi se tutto va bene tanto meglio,altri titoli presenti,petrobas
italia portogallo polonia brasile in dollari,sudafrica brasile australia in valuta locale,il portafoglio
obbligazioni perde un 5% ma tenete conto che dove guadagno vendo,le cedole credo che
ammontano almeno a un 5% lordo

mi sembra un portafoglio abbastanza bilanciato simile al mio, tranne che per le valute.
in merito al rischio, dipende di che tipo di obbligazioni ti riferisci, bisogna sempre ricordare che le azioni richiedono un costante controllo e non ti danno certezza di guadagno, al contrario delle obbligazioni che possono non guardarle anche per mesi, in ottica di investimenti a lunga scadenza, e che comunque portano ad un rendimento costante nel tempo.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 15, 2018, 12:05:08 pm
nuovi acquisti che si aggiungono al portafoglio tutti rigorosamente in $:

25k 95,53 Db 2024 US25152RXA66 3,7%
25k 98,32 Poland 2023 US731011AT95 3%
24k 97,72 Ebay 2024 US278642AL76 3,45%
24k 93,00 Philip Morris 2026 US718172BT54 2,75%

prossimo acquisto qualche titolo di stato USA

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 15, 2018, 01:22:24 pm
preso 25k treasury usa a 89 :
US9128282A70 Usa T-note Tf 1,5% Ag26 Usd

in acquisto su US345370CR99 Ford Motor 4.346% 08dc26 a 97,60 e 97,70 ma dubito che mi serviranno
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 15, 2018, 02:23:28 pm
mi sono messo in acquisto su alcuni titoli suggeriti altri li avevo,speriamo che
il dollaro non ci faccia brutti scherzi ma in euro i rendimenti sono scarsini
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Maggio 15, 2018, 09:36:04 pm
preso 25k treasury usa a 89 :
US9128282A70 Usa T-note Tf 1,5% Ag26 Usd

in acquisto su US345370CR99 Ford Motor 4.346% 08dc26 a 97,60 e 97,70 ma dubito che mi serviranno
Un 2% di US9128282A70 l'ho preso anche io oggi... Vediamo come va.
I T-bond non li guardi?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 16, 2018, 03:35:18 pm
Alla fine su ford motor mi hanno servito ;)
Astaldi ha toccato 87, ma non mi preoccupo, ho fiducia nell'azienda e nel lavoro che stanno svolgendo.


Astaldi: manovra da 2 miliardi fra aumento, bond e cessioni
All'aumento da 300 mln di euro parteciperanno i giapponesi di Ihi Corp con il 18%. Astaldi ha sottoscritto con JP Morgan un accordo di sole global coordinator. Le principali banche del gruppo sono disponibili, a determinate condizioni, ad accompagnarlo nell’aumento. L'indebitamento sale a 1,66 mld.

L’aumento è il primo passo della manovra da oltre due miliardi di euro approvata dal consiglio di amministrazione, "che rappresenta una revisione completa della struttura patrimoniale e finanziaria del gruppo". Nei prossimi 18 mesi Astaldi si attende il rinnovo con allungamento delle scadenze (rollover) di linee di finanziamento esistenti per oltre 350 milioni di euro, oltre al rifinanziamento del bond con scadenza 2020 da 750 milioni di euro e la cessione di asset in concessione per un valore complessivo di 790 milioni.

Astaldi ha sottoscritto "con una primaria banca internazionale un accordo, ai sensi del quale il Sole Global Coordinator si è impegnato a stipulare, unitamente ad altre istituzioni finanziarie da individuarsi prima dell’avvio di sottoscrizione dell’aumento, un contratto di garanzia relativo alla sottoscrizione delle azioni di nuova emissione eventualmente residuate. Le principali banche di relazione del gruppo hanno manifestato la disponibilità, a determinate condizioni, ad accompagnare la società nell’aumento".


Max1 certo che si, ma visto che ne sono pieno, li prendo solo in rare occasioni come quelli USA che stanno sul 3,2 lordo che quotano sotto la pari.
guarda qui:
https://www.eurotlx.com/it/strumenti/ricerca-avanzata?redirect=1&category=GOVERNMENT_BONDS&subcategory=USA&thirdsubcategory=T_BOND (https://www.eurotlx.com/it/strumenti/ricerca-avanzata?redirect=1&category=GOVERNMENT_BONDS&subcategory=USA&thirdsubcategory=T_BOND)

thepox le mie previsioni mi permettono di stare tranquillo sul dollaro, molto piu che sull'euro, sopratutto dopo le dichiarazioni dei futuri leader italiani che formeranno il governo e il loro programma, ma sopratutto dalle dichiarazioni di altri leader europei:
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/contratto-lega-cinque-stelle-governo-dcc3f1e8-04d3-40c5-978a-0b52dedc9d50.html

Avete qualcosa da segnalare in watch list o che sia sotto la pari? sarebbe gradito anche un vostro cotributo.

ricordo che segnalo solo la mia operatività ma lungi da me spingervi a comprare quello che compro io... non voglio responsabilità sulle vostre scelte
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 16, 2018, 09:36:12 pm
come te penso che l'euro potrebbe soffrire,i dazi di trump potrebbero incasinare
l'economia europea,e visto che l'euro non è solo germania ma anche i pigs,
nessuno ha la sfera di cristallo ne tanto meno prevedere,se scoppierà la terza
guerra mondiale e in medio oriente ci siamo quasi,evito obbligazioni turche
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Maggio 16, 2018, 09:50:01 pm
Alla fine su ford motor mi hanno servito ;)
Astaldi ha toccato 87, ma non mi preoccupo, ho fiducia nell'azienda e nel lavoro che stanno svolgendo.


Astaldi: manovra da 2 miliardi fra aumento, bond e cessioni
All'aumento da 300 mln di euro parteciperanno i giapponesi di Ihi Corp con il 18%. Astaldi ha sottoscritto con JP Morgan un accordo di sole global coordinator. Le principali banche del gruppo sono disponibili, a determinate condizioni, ad accompagnarlo nell’aumento. L'indebitamento sale a 1,66 mld.

L’aumento è il primo passo della manovra da oltre due miliardi di euro approvata dal consiglio di amministrazione, "che rappresenta una revisione completa della struttura patrimoniale e finanziaria del gruppo". Nei prossimi 18 mesi Astaldi si attende il rinnovo con allungamento delle scadenze (rollover) di linee di finanziamento esistenti per oltre 350 milioni di euro, oltre al rifinanziamento del bond con scadenza 2020 da 750 milioni di euro e la cessione di asset in concessione per un valore complessivo di 790 milioni.

Astaldi ha sottoscritto "con una primaria banca internazionale un accordo, ai sensi del quale il Sole Global Coordinator si è impegnato a stipulare, unitamente ad altre istituzioni finanziarie da individuarsi prima dell’avvio di sottoscrizione dell’aumento, un contratto di garanzia relativo alla sottoscrizione delle azioni di nuova emissione eventualmente residuate. Le principali banche di relazione del gruppo hanno manifestato la disponibilità, a determinate condizioni, ad accompagnare la società nell’aumento".


Max1 certo che si, ma visto che ne sono pieno, li prendo solo in rare occasioni come quelli USA che stanno sul 3,2 lordo che quotano sotto la pari.
guarda qui:
https://www.eurotlx.com/it/strumenti/ricerca-avanzata?redirect=1&category=GOVERNMENT_BONDS&subcategory=USA&thirdsubcategory=T_BOND (https://www.eurotlx.com/it/strumenti/ricerca-avanzata?redirect=1&category=GOVERNMENT_BONDS&subcategory=USA&thirdsubcategory=T_BOND)

thepox le mie previsioni mi permettono di stare tranquillo sul dollaro, molto piu che sull'euro, sopratutto dopo le dichiarazioni dei futuri leader italiani che formeranno il governo e il loro programma, ma sopratutto dalle dichiarazioni di altri leader europei:
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/contratto-lega-cinque-stelle-governo-dcc3f1e8-04d3-40c5-978a-0b52dedc9d50.html

Avete qualcosa da segnalare in watch list o che sia sotto la pari? sarebbe gradito anche un vostro cotributo.

ricordo che segnalo solo la mia operatività ma lungi da me spingervi a comprare quello che compro io... non voglio responsabilità sulle vostre scelte
Se vuoi provare questi:
Btp Tf 3,25% St46 Eur
Potrebbero andare sotto ai 100 nei prox giorni.
Io ne ho un 3% con pmc 107
Se quelli al governo continuano così le fanno scendere di parecchio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Maggio 17, 2018, 08:02:37 am
Bello l'articolo sulla cancellazione del debito. La bce immagino che risponda con una pernacchia.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 17, 2018, 10:58:47 am
Alla fine su ford motor mi hanno servito ;)
Astaldi ha toccato 87, ma non mi preoccupo, ho fiducia nell'azienda e nel lavoro che stanno svolgendo.


Astaldi: manovra da 2 miliardi fra aumento, bond e cessioni
All'aumento da 300 mln di euro parteciperanno i giapponesi di Ihi Corp con il 18%. Astaldi ha sottoscritto con JP Morgan un accordo di sole global coordinator. Le principali banche del gruppo sono disponibili, a determinate condizioni, ad accompagnarlo nell’aumento. L'indebitamento sale a 1,66 mld.

L’aumento è il primo passo della manovra da oltre due miliardi di euro approvata dal consiglio di amministrazione, "che rappresenta una revisione completa della struttura patrimoniale e finanziaria del gruppo". Nei prossimi 18 mesi Astaldi si attende il rinnovo con allungamento delle scadenze (rollover) di linee di finanziamento esistenti per oltre 350 milioni di euro, oltre al rifinanziamento del bond con scadenza 2020 da 750 milioni di euro e la cessione di asset in concessione per un valore complessivo di 790 milioni.

Astaldi ha sottoscritto "con una primaria banca internazionale un accordo, ai sensi del quale il Sole Global Coordinator si è impegnato a stipulare, unitamente ad altre istituzioni finanziarie da individuarsi prima dell’avvio di sottoscrizione dell’aumento, un contratto di garanzia relativo alla sottoscrizione delle azioni di nuova emissione eventualmente residuate. Le principali banche di relazione del gruppo hanno manifestato la disponibilità, a determinate condizioni, ad accompagnare la società nell’aumento".
Una cosa positiva è la conferma di RIFINANZIAMENTO del bond e non ristrutturazione...
Per il resto il Venezuela non sta pagando nulla, hanno solo svalutato il 50% perchè pensano che l'altro 50% possano ottenerlo in tempi rapidi...Ora tu pensa agli NPL italiani (tasso di copertura intorno al 20% attesa 3 anni) e datti una risposta sui crediti in venezuela...
Ho letto che tra portfolio ordini e fatturato è salita al quasi 50% l'incidenza sul mercato italiano dal meno del 20% di 2/3 anni fa...A mio avviso la peggiore notizia!
Sarei molto tentato ma...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 17, 2018, 12:19:23 pm
i btp 46 li ho già a 110 e attendo la fine di questa barzelletta su questo governo per incrementare anche altre posizione abbassando il pmc... cmq sono tranquillo perchè nel lungo termine risaliranno

l'euro potrebbe subire forte indebolimento e ne sono convinto come te per i dazi ma anche per altro.
vedo un'europa vecchia e debole rispetto ad un Trump dalle mille idee/risorse pur di difendere la propria economia (anche se lo considero un pazzo)

Altro che pernacchia  :D guardacaso sembra che la bozza del programma sia stata rivista e questa voce su cancellazione del debito sia sparita. questi signori non si rendo conto che con certi annunci mandano il mib a -2,32% in un solo gg bohhhhh

Nahual io nion la vedo cosi negativa, ma di certo non faccio i salti di gioia. Alcuni tasselli stanno andando al posto giusto, e sicuramente sarà interessante seguirla.

Altri titoli aggiunti in Watchlist, ma solo lotti da 100k rendimento intorno al 4,80 netto e prezzo in continua discesa:

XS1708450561 Wind Tre 3.125% Call 20ge25
XS1708450488 Wind Tre Tf 2,625% Ge23 Call Eur
XS1708450215 Wind Tre Tv Eur3m+2,75 Ge24 Call Eur
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Maggio 19, 2018, 08:56:03 am
i btp 46 li ho già a 110 e attendo la fine di questa barzelletta su questo governo per incrementare anche altre posizione abbassando il pmc... cmq sono tranquillo perchè nel lungo termine risaliranno

l'euro potrebbe subire forte indebolimento e ne sono convinto come te per i dazi ma anche per altro.
vedo un'europa vecchia e debole rispetto ad un Trump dalle mille idee/risorse pur di difendere la propria economia (anche se lo considero un pazzo)

Altro che pernacchia  :D guardacaso sembra che la bozza del programma sia stata rivista e questa voce su cancellazione del debito sia sparita. questi signori non si rendo conto che con certi annunci mandano il mib a -2,32% in un solo gg bohhhhh

Nahual io nion la vedo cosi negativa, ma di certo non faccio i salti di gioia. Alcuni tasselli stanno andando al posto giusto, e sicuramente sarà interessante seguirla.

Altri titoli aggiunti in Watchlist, ma solo lotti da 100k rendimento intorno al 4,80 netto e prezzo in continua discesa:

XS1708450561 Wind Tre 3.125% Call 20ge25
XS1708450488 Wind Tre Tf 2,625% Ge23 Call Eur
XS1708450215 Wind Tre Tv Eur3m+2,75 Ge24 Call Eur
Lunedì se vedo il btp 46 sotto 100 inizio a incrementare. Aggiungo 1% a 100. Un altro 1% a 99 e così via fino a max 10% di esposizione.

Per i dollari... Apple che è piena di soldi non mi dispiace.
Esempio:
US037833CD08
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato N. - Maggio 19, 2018, 11:49:24 am
Ciao cosa dici di un etf fr0011023621 short x2 su btp ne ho un pizzico a 31 da tanto tempo, si puo' incrementare di un altro pizzico? Grazie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Maggio 19, 2018, 01:06:57 pm
Ciao cosa dici di un etf fr0011023621 short x2 su btp ne ho un pizzico a 31 da tanto tempo, si puo' incrementare di un altro pizzico? Grazie
Lunedì d-day poi inversione. Io mercoledì max lo chiuderei... Però io son forse l'ultimo da sentire qui...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 21, 2018, 10:23:37 am
Apple prese a marzo:
US037833BZ29 Apple 2.45% Call 04ag26
US037833CD08 Apple 3.85% Call 04ag46
US037833DG20 Apple 3.75% Call 13nv47
BTP al momento ne vedo altri con rendimenti migliori e ben sotto la pari

Renato non tratto etf

segnalo questo TdS rendimento 3,76 netto, rating A+ ( ma ci vogliono 200k)
XS1508675508 Arabia Saudita 4.5% 26ot46
questa da avere assolutamente nel proprio portafoglio visto che ora quota quasi 100:
US87927VAM00 OBBL.TELECOM ITALIA 6% $ 30SET34 MW CALL
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Maggio 21, 2018, 07:07:37 pm
Lunedì se vedo il btp 46 sotto 100 inizio a incrementare. Aggiungo 1% a 100. Un altro 1% a 99 e così via fino a max 10% di esposizione.

Per i dollari... Apple che è piena di soldi non mi dispiace.
Esempio:
US037833CD08
Primo incremento andato sul 46
Domani il btp 47 2.7 a 89
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 22, 2018, 03:24:57 pm
Io attendo prima di incrementare leggermente con i BTP... con quello che sta succedendo prevedo altri maremoti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 22, 2018, 04:09:02 pm
Io attendo prima di incrementare leggermente con i BTP... con quello che sta succedendo prevedo altri maremoti
Io starei alla larga dall'obbligazionario a meno che non venga trattato come se fosse azionario (attendista anche li), in qualche caso...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 23, 2018, 11:55:54 am
stare lontano dall'obbligazionario??  :o
ahaha ma quando mai  <rotflol> ho l'80%
gli investimenti nell'obbligazionario bisogna farli medio lungo termine e portarli a scadenza
e dovi li metteresti i tuoi soldi per farli fruttare? sotto il materasso?  <rotflol>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 23, 2018, 12:23:26 pm
stare lontano dall'obbligazionario??  :o
ahaha ma quando mai  <rotflol> ho l'80%
gli investimenti nell'obbligazionario bisogna farli medio lungo termine e portarli a scadenza
e dovi li metteresti i tuoi soldi per farli fruttare? sotto il materasso?  <rotflol>
Intendevo in questo periodo non in assoluto, e chiaramente per una migliore scelta rischio/rendimento.
No personalmente faccio un mix ma l'obbligazionario l'ho scaricato già da quasi 2 anni (come soluzione d'investimento) eccezione fatta per operazioni di breve, ma qualora dovesse tornare affascinante sul lungo periodo ai miei occhi non esiterei a tornarci.
Credo che ci siano dei cicli dei quali approfittare, tralasciando occasioni improvvise che possono subentrare...
Di solito l'azionario ha sempre la maggioranza del mio patrimonio, ma in un periodo come questo preferisco sempre rimanere liquido...
Non c'è nulla sotto il materasso :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 23, 2018, 12:47:29 pm
non posso che rispettare le tue scelte
io la vedo in questo modo:
è proprio in questo periodo che si fanno affari comprando obblig. sotto la pari con buoni rendimenti.
come sai il mercato scende e sale, ma io me ne sbatto visto che le cedole arrivano sempre e a scadenza il rimborso è 100 quindi se hai comprato sotto la pari avrai anche una plusvalenza. dove sta il rischio?
considera che tu al momento che sei fuori non maturi interessi e i tuoi soldi stanno sul c/c a fare la muffa ( se non stanno sotto il letto  :D  )
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 23, 2018, 01:05:09 pm
non posso che rispettare le tue scelte
io la vedo in questo modo:
è proprio in questo periodo che si fanno affari comprando obblig. sotto la pari con buoni rendimenti.
come sai il mercato scende e sale, ma io me ne sbatto visto che le cedole arrivano sempre e a scadenza il rimborso è 100 quindi se hai comprato sotto la pari avrai anche una plusvalenza. dove sta il rischio?
considera che tu al momento che sei fuori non maturi interessi e i tuoi soldi stanno sul c/c a fare la muffa ( se non stanno sotto il letto  :D  )
Dipende dai punti di vista, preferisco rimanere fuori e difendere il mio patrimonio che prendere scelte non in linea con il mio profilo rischio/rendimento avventate, potrò sicuramente perdere opportunità (non certe)...
Meanwhile... Viene limato rating Astaldi da CCC+ a CCC in via di revisione l'outlook (non positivo in ottica rifinanziamento)...75€ l'obbligazione ...

PS:Le clausole dei giapponesi non sono bellissime...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: canta76 - Maggio 23, 2018, 02:25:47 pm
Io attendo prima di incrementare leggermente con i BTP... con quello che sta succedendo prevedo altri maremoti
Fai un cenno quando parti ad incrementare.
Io ho fatto il primo e sono pronto per il secondo...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 23, 2018, 03:27:33 pm
i giapponesi mica sono stupidi
https://www.milanofinanza.it/news/astaldi-i-9-punti-che-possono-far-saltare-l-accordo-201805211006541301
Astaldi
In leggero calo alle 15.45 di lunedì 21 il titolo Astaldi , dopo che, sabato 19, il gruppo ha reso noto l'esistenza di un patto parasociale con i giapponesi di Ihi. Non depone bene per la valutazione del titolo le posizioni che prenderà il nuovo governo relativamente alla spesa nelle infrastrutture, in parte già finanziata. Il piano, ricorda oggi Mediobanca  Securities, prevede oltre 100 progetti in Italia e potenzialmente una spesa di 133 miliardi di euro. In cima vi è il progetto dell'alta velocità, la Tav Torino-Lione citata nel contratto Lega-M5S, cui si aggiungono altri importanti progetti ferroviari ad alta velocità potenzialmente a rischio.

Tra questi, il Terzo Valico Milano-Genova, che vale 8,2 miliardi (il contratto complessivo) in cui è coinvolto il gruppo Salini  e il progetto Brescia-Verona (del valore di 2,8 miliardi) cui partecipano sempre Salini Impregilo  e Astaldi . A rischio di annullamento è soggetto anche il progetto dell'Alta Velocità Napoli-Bari, nel Sud Italia e anche in questo caso sono presenti i due gruppi Astaldi  e Salini , che gli analisti di Piazzetta Cuccia reputano strategico.

Di conseguenza gli esperti ritengono che, sebbene le discussioni politiche siano ancora in una fase preliminare, il flusso di notizie, che potenzialmente potrebbe innescare una riduzione della spesa infrastrutturale italiana o il ritardo nell'esecuzione di alcuni progetti chiave esistenti, è negativo sia per Astaldi  che per Salini Impregilo .

Quanto ai patti con i giapponesi, secondo il documento datato sabato scorso, 19 maggio, sono nove i punti che permetterebbero ai giapponesi di Ihi di poter cancellare gli accordi con Astaldi  relativi all'aumento di capitale da 300 milioni di euro e al quale il socio di Tokyo si è impegnato a partecipare, secondo le modalità rese note la settimana scorsa, per 112,5 milioni di euro.

Fra i punti menzionati vi è quello secondo cui Astaldi  deve ottenere, entro la fine di quest'anno, il pagamento di almeno 185 milioni per la vendita della partecipazione nella concessionaria del Terzo Ponte del Bosforo in Turchia. Oppure, secondo caso, i Patti saltano se i crediti del gruppo italiano nei confronti del governo venezuelano saranno ulteriormente svalutati o azzerati al 31 dicembre 2018. Oppure ancora se il flusso di cassa operativo della società, nelle relazioni finanziarie annuali consolidate, risulta inferiore a 500 milioni di euro "per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018, o inferiore a 75 milioni per i successivi esercizi".

Esistono altri due casi considerati: se il rapporto tra capitale circolante netto e i ricavi del gruppo nell'esercizio 2018 sia superiore al 15% o il gruppo Astaldi  abbia violato i covenants finanziari "ai sensi dei contratti di finanziamento cui è soggetto a partire dalla fine di dicembre 2017 o i covenants che regolano i prestiti obbligazionari emessi dalla società". In caso contrario, il gruppo giapponese Ihi, che dovrebbe partecipare all'aumento di capitale del grippo italiano di costruzioni, potrà dichiarare nullo l'impegno preso con Astaldi  e cedere a terzi il suo pacchetto azionario (sarà pari al 18,2% del capitale e al 13,1% in termini di diritti di voto).

Nello specifico sulla Turchia, in caso di mancato incasso per il Terzo Ponte, i giapponesi potranno, entro 20 giorni lavorativi, esercitare l'opzione di vendita nei confronti della famiglia Astaldi  costretta quindi in quel caso a ricomprarsi tutte le azioni sottoscritte dal futuro socio nipponico (per un importo complessivo di 113 milioni di euro) a seguito del programma di aumento di capitale da 300 milioni. Rafforzamento patrimoniale annunciato dal gruppo italiano la settimana scorsa in base al quale le banche del consorzio prenderanno parte, sotto la guida di JP Morgan, solo se per il ponte il gruppo riceverà "un'offerta vincolante soddisfacente" attesa entro il mese. Il ponte è in carico a 350 milioni di euro, la possibile vendita dovrebbe avvenire entro l'estate.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Maggio 25, 2018, 04:54:59 pm
Ci sono cascato  ):I...Preso 1 lotto @74,87
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 28, 2018, 11:31:41 am
ottimo bravo  :-* :-* :-*
fai un bel guadagno intraday o le rivendi tra pochi giorni a 80  ;D

per chi avesse le petrobras come me ( e penso di non aderire) annunciata OPA per le seguenti obblig.:
OBBL. PETROBRAS GLB FIN 3.75% EUR 21 MW C - XS0982711987 - tt 642676 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003072
OBBL. PETROBRAS GLB 4.25 EUR 02OTT23 MW C - XS0835890350 – tt 638832 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003073
OBBL. PETROBRAS GL FIN 6.125% USD GEN22 MWC - US71647NAR08 - tt 151198 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003083
OBBL. PETROBRAS GL 4.375 $ 20MAG23 MW C - US71647NAF69 - tt 139117 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003077
OBBL.PETROBRAS INTL 5.375 $ 27GEN21 MW C - US71645WAR25 - tt 139699 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003074
OBBL.PETROBAS GL FIN 8.375% USD 23MAG21MWC - US71647NAP42 - tt 150068 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003082
OBBL. PETROBRAS GL FIN 5.625 $ 20MAG43 MW C - US71647NAA72 - tt 144808 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003078
OBBL.PETROBRAS INTL 6.75% $ 27GEN41 MW C - US71645WAS08 -tt 139740 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003081
OBBL.PETROBRAS 6.875% $ 40 MW CALL - US71645WAQ42 - tt 132678 - (obbligazione oggetto); censimento OPA 003079
OBBL.PETROBRAS GL FIN 5.999% $ 27GEN28 MWC - USN6945AAK36 - tt 153118 (obbligazione oggetto); censimento OPA 00307
OBBL.PETROBRAS GL FIN 5.299% $ 27GEN25 MWC - USN6945AAJ62 - tt 153152 (obbligazione oggetto); censimento OPA 003076

Termini di adesione:

1. fino al 01/06/2018 incluso (entro le ore 17:00) – EARLY TENDER 

Se si partecipa alla prima scadenza - EARLY TENDER si riceverà un premio di 30 EUR ogni 1000 EUR di nominale dato in adesione - tt 642676; tt 638832
Se si partecipa alla prima scadenza - EARLY TENDER si riceverà un premio di 30 USD ogni 1000 USD di nominale dato in adesione - tt 151198; 139117; 139699; 150068; 144808; 139740; 132678; 153118; 153152

2. fino al 15/06/2018 incluso (entro le ore 17:00) – TENDER

Offerente: PETROBRAS GLOBAL FINANCE B.V.

Prezzo di offerta:

-104,5% del valore nominale dato in adesione - tt 642676;
-105,25% del valore nominale dato in adesione - tt 638832;
- 102,75% del valore nominale dato in adesione - tt 151198;
- 94,65% del valore nominale dato in adesione - tt 139117;
- 100,875% del valore nominale dato in adesione - tt 139699;
- 110,00% del valore nominale dato in adesione - tt 150068;
- 81,5% del valore nominale dato in adesione - tt 144808;
- 92,00% del valore nominale dato in adesione - tt 139740;
- 93,00% del valore nominale dato in adesione - tt 132678;
- 93,5% del valore nominale dato in adesione - tt 153118;
- 94,5% del valore nominale dato in adesione - tt 153152;

MODALITA’ OPERATIVE
Entro i termini sopra indicati, puoi scegliere di:
1) aderire all’offerta pubblica di acquisto;
2) non aderire all’offerta pubblica di acquisto.

NOTE
Offerta: L’offerente comunica che secondo i termini e le condizioni dell’offerta, riacquisterà le obbligazioni per un importo complessivo massimo di 2.000.000.000 USD per gruppo 1 è  2.000.000.000 USD per gruppo 2. Il buon esito dell' offerta è subordinato alle condizioni riportate nel prospetto informativo.

Se la società deciderà di accettare validamente in offerta le obbligazioni, il cash derivante, alla data valuta, verrà calcolato moltiplicando il nominale dato in OPA per la percentuale di prezzo indicato.

L'offerta in caso di adesioni elevate, potrebbe essere soggetta a riparto, quindi non tutto il nominale presentato in adesione potrebbe essere accettato dalla società, bensì solo una parte; verremo a conoscenza della percentuale di accettazione solo alla chiusura del periodo di adesione. La Società si riserva il diritto di accettare o meno le offerte

Se l'offerta sarà interamente sottoscritta durante la early deadline, tutte le adesioni date per la final deadline verranno rifiutate.
L'offerente effettuerà anche il pagamento degli interessi maturati.

Quantità minima:
 - il nominale minimo per poter aderire all'operazione è di 100.000 EUR per successivi multipli di 1.000 EUR ( tt 642676; tt 638832);
- il nominale minimo per poter aderire all'operazione è di 2.000 USD per successivi multipli di 1.000 USD (tt 151198;139117; 139699; 150068;144808 ;139740;132678;153118;153152).

Restrizioni: L'offerta non è aperta negli Stati Uniti e Regno Unito.

Per maggiori informazioni sull’operazione e sulle condizioni dell’offerta puoi consultare il prospetto informativo (in lingua inglese) disponibile presso la Succursale.

Per aderire all’operazione puoi rivolgerti alla tua Succursale o al tuo Private Banker di riferimento. Inoltre, se hai sottoscritto il servizio di  Banca Telefonica, puoi contattare il numero 015.24.34.600 (per Linea Diretta Basic) o il numero 800.328.328 / da cellulare 015.24.34.600 (per Linea Diretta Plus), entrambi disponibili dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 22.00.
 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 28, 2018, 11:40:41 am
l'offerta è riservata solo agli operatori,quindi non fa per me ho già firmato
che rinuncio tanto non potevo aderire
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Maggio 28, 2018, 12:05:52 pm
ho la 7,25 che non vedo nell'elenco
cmq. l'avrei tenuta

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Maggio 29, 2018, 11:49:28 am
acquistato 10% btpi st41
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 29, 2018, 12:30:35 pm
ho la 7,25 che non vedo nell'elenco
cmq. l'avrei tenuta
quella mi sembra che faceva parte di un'altra opa che hanno fatto ad aprile
acquistato 10% btpi st41

questa IT0004545890 ?
preferisco queste: rendimento poco sotto ma acquisto sotto la pari
Btpi Tf 1,25% St32 Eur 91,00
Btpi Tf 1,30% Mg28 Eur 94,00

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 29, 2018, 01:17:49 pm
prese Btpi Tf 1,25% St32 Eur 25k a 91,19
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: aristogatto - Maggio 29, 2018, 01:27:57 pm
acquistato 10% btpi st41
;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 29, 2018, 03:33:43 pm
prese anche:
Btp Tf 2,25% St36 Eur 87,58
Btp Tf 2,45% St33 Eur 91,68

dimenticavo anche Btpi Tf 1,30% Mg28 Eur 94,70
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 29, 2018, 04:09:01 pm
gli acquisti di oggi segnano verde quando è tutto rosso (o quasi)

gli altri acquisti fatti poco tempo fa non mi soddisfano molto tranne che per Ford Motor e treasure USA, ma mi interessa aver diversificato su dollaro e aver alzato il rendimento generale del portafoglio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 29, 2018, 04:15:14 pm
ho un conto cointestato su banca intesa adesso non si può operare sui titoli
che banca!!!!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 29, 2018, 04:24:44 pm
thepox devi scrivere sul topic dedicato alle banche
https://www.investireinazioni.it/forum/index.php/board,108.0.html
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 29, 2018, 06:06:46 pm
hai ragione è che volevo comprare un pò di titoli a lunga scadenza per
rivenderli appena lo spread ritorna a livelli pre crisi
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Maggio 29, 2018, 06:52:19 pm
hai ragione è che volevo comprare un pò di titoli a lunga scadenza per
rivenderli appena lo spread ritorna a livelli pre crisi

stai attento a non esagerare che questi si sono accaniti e potrebbero spingere ancora fino 500  ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Maggio 29, 2018, 06:53:50 pm
visto che scende bene la borsa ho deciso che mantengo le cartucce
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 29, 2018, 09:48:42 pm
Fuest, Sinn e Schmidt, economisti vicini alla Cancelliera Merkel, pubblicamente ipotizzano un piano B di uscita della Germania dall'Euro. E chiedono un nuovo articolo dei Trattati Ue per escutere il credito da 923 miliardi della Bundesbank verso la Bce in caso uscita tedesca dall'Euro. E nessuno dice nulla. Al contrario, tutti attaccano l'ex capo ufficio studi di Bankitalia Paolo Savona come pericoloso sovversivo quando chiede un piano A di riforma dei Trattati Ue, e, nel contempo ipotizza un piano B di uscita dall'Euro qualora Berlino si opponga a tale riforma. Due pesi e due misure!

Ora, il probabile futuro governo Cottarelli, abbandonerà ogni proposta italiana di piano A e piano B. Rimarrà solo l'ipotesi tedesca di uscita da Euro. Vediamo nel merito. Ad aprile, in un discorso pubblico durante una cena organizzata dal World Gold Council e dalla NYU Stern Business School, l'ex Presidente della FED Alain Greenspan, ha lanciato l'allarme sulla rottura dell'Euro partendo proprio dal credito della Germania verso la BCE cui corrisponde il debito di Spagna e Italia verso la stessa BCE.

Il 19 marzo, Clemens Fuest, presidente dell'IFO, l'istituto per la ricerca economica, in un'intervista al Corriere della Sera, ha ribadito che la "zona Euro ha bisogno di una clausola di uscita, non solo per la Germania ma potenzialmente per ogni paese". E il 13 marzo, Cristoph Schmidt, Hans Werner Sinn e Karl Konrad, hanno ipotizzato pubblicamente un piano per gestire l'uscita dall'Euro in un convegno dal titolo "Is the Euro sustainable – and what if not?" organizzato dall'università privata ESMT e dal Max-Planck-Institut. Holger Zschaepitz, in un articolo su Die Welt, ha riportato l'intenzione di questi economisti di uscire dall'Euro e assicurare alla Bundesbank i suoi 923 miliardi di credito verso la BCE.

I tedeschi, giustamente attenti alle procedure giuridiche, vogliono un nuovo quadro giuridico dei Trattati Ue che consenta ad un paese l'uscita dall'Euro e la sua permanenza nella Ue. Oggi l'articolo 50 del Trattato Ue prevede solamente l'uscita dalla Ue. Le affermazioni di Fuest, Schmidt, Sinn sono importanti perché Schmidt è il presidente del Consiglio Germanico degli Esperti Economici, e, Sinn, dal 1999 al 2016, è stato presidente dell'IFO (ora presieduto da Fuest). Tutti e tre sono molto vicini alla Cancelliera Merkel. Vediamo ora come la politica monetaria della BCE abbia abbassato lo spread BTP-BUND, e nel contempo, creato il credito tedesco verso la BCE di 923 miliardi e indebitato Spagna e Italia.

Dati BCE: Se si rompe Euro Italia deve 442 miliardi a BCE, Spagna deve 381 miliardi, GERMANIA ha un credito di 923 miliardi

Il sistema TARGET2 è la piattaforma gestita dalla BCE che le banche private dell'Eurozona utilizzano per gestire i pagamenti in entrata e in uscita nei confronti di altre banche, delle amministrazioni pubbliche o dell'Eurosistema. Fino all'inizio della crisi del 2008 il sistema Target 2 non aveva forti squilibri. Dopo la crisi del 2008, la BCE, prima presieduta da Trichet e poi da Draghi, vara operazioni di politica monetaria il cui ultimo esempio è il QE (Quantitative Easing): esso abbassa lo spread tra titoli di stato del Nord Ue e titoli di stato del Sud Ue. Formalmente la Germania si è opposta al QE di Draghi. Sostanzialmente Berlino ha accettato tale operazione a patto che aumentasse il credito della Bundesbank verso BCE e indebitasse Spagna e Italia.


ECB
Osserviamo la tabella dei Target 1-2 elaborata con i dati BCE di Spagna, Italia e Germania aggiornati a maggio 2018: il saldo negativo della Spagna (linea azzurra) è decuplicato da -35 miliardi nel 2008 a -381,4 miliardi. E il saldo positivo della Germania (linea blu) è esploso da +115,3 miliardi nel 2008 a +923,5 miliardi. Il saldo dell'Italia (linea verde) è +54,8 miliardi nel 2009, si riduce a +3,4 miliardi nel 2010, e, sprofonda a -191 miliardi nel 2011, e, a -255 miliardi nel 2012. Risale fino ai -208 miliardi del 2014. Da allora aumenta in modo tendenzialmente costante (a eccezione di giugno-luglio 2017) fino al saldo negativo attuale di -442,5 miliardi. Vediamo le ragioni in due passaggi cruciali.

Italia passa da un credito di 54 miliardi nel 2009 a un debito di 255 miliardi nel 2012 verso BCE causa operazioni monetarie di Draghi e Trichet

Dopo il 2008, la BCE ha approvato le seguenti operazioni di rifinanziamento: SMP (Securities Markets Programme), OMT (Outright Monetary Transactions), LTRO (Long Term Refinancing Operations), T-LTRO (Targeted Long Term Refinancing Operations), Quantitative Easing e PSPP (Public Sector Purchase Programme). Le date in cui BCE vara tali misure sono fondamentali per capire: il primo programma, il SMP, viene approvato dalla BCE di Trichet il 14 maggio 2010, anno nel quale esplode il saldo negativo italiano nel Target 2 (passa dal +54,8 miliardi del 2009 al –191 miliardi del 2011). Cosa stava accadendo? Le banche tedesche vendevano BTP e i Bonos, i titoli di debito pubblico italiani e spagnoli. Perché? Ufficialmente non si fidavano del debito degli stati del Sud Ue. Secondo l'on. Renato Brunetta di Forza Italia le banche tedesche vendevano i loro BTP per far salire lo spread BTP-BUND e far dimettere l'allora governo Berlusconi inviso a Merkel. Operativamente, poiché le banche tedesche vendevano i BTP, la BCE era costretta a intervenire tramite le LTRO: le banche del Sud Ue hanno pagato i loro debiti alle banche del Nord Ue e hanno acquistato i titoli dei loro Stati presenti nei bilanci delle stesse banche Nord Europee. Il Sole24Ore titolò "Fate presto" il 10 novembre 2011? La BCE prestò soldi all'1% di interesse alle banche italiane che acquistarono i BTP posseduti dalle banche tedesche che rendevano il 4-5% annuo. I rischi dei debiti pubblici furono nazionalizzati, e i rischi delle banche tedesche, che avevano erogato prestiti alle banche Sud-Europee, furono europeizzati. Tale operazione, formalmente abbassò lo spread, sostanzialmente trasformò il nostro credito di 54 miliardi nel 2009 verso la BCE in un debito di 255 miliardi nel 2012.

Causa QE di Draghi debito dell'Italia verso BCE sale da 208 miliardi nel 2014 a 442 miliardi oggi

Come accennato il debito italiano verso BCE era sceso a 208 miliardi nel 2014. Nel gennaio 2015 inizia il QE e la BCE presta liquidità alle banche centrali nazionali per l'acquisto di titoli pubblici dei rispettivi governi: quando la Banca d'Italia compra i succitati BTP da una banca tedesca le risorse sono state trasferite direttamente in Germania senza passare per l'Italia; quando la Banca d'Italia compra i BTP da banche, imprese e privati italiani, la liquidità immessa è reinvestita dal settore privato non finanziario in fondi ed azioni estere. Che significa?

Prima, con le suddette LTRO, la BCE presta i soldi alle banche italiane affinché acquistino BTP dalle banche tedesche. Poi, tramite il Quantitative Easing, la BCE presta i soldi alla Banca d'Italia affinché compri dalle banche italiane gli stessi BTP prima rastrellati dalla banche tedesche. Qual è l'esito? La negazione della condivisione del rischio, ovvero la sua nazionalizzazione: i titoli di debito sovrano, prima acquistati dalle banche private, ora sono depositati negli attivi delle Banche centrali nazionali. Tutto ciò avvantaggia la Germania, il venditore-finanziatore: negli anni 2000 le banche tedesche (e quelle francesi) prestarono soldi alle banche private sud Europee le quali a loro volta avevano prestato quei soldi ai meridionali europei per i loro acquisti a rate. Così la VolksWagen potè vendere suoi veicoli ai cittadini greci che avevano avuto il prestito (per acquistare a rate il veicolo tedesco) dalle banche greche le quali a loro volta aveva ottenuto prestiti dalle banche tedesche. Quando la crisi del 2008 portò i suoi effetti dagli Usa nella Ue il sistema finanziario tedesco si cautelò tramite le succitate operazioni della BCE. Nel contempo, poiché l'aumento dello spread BTP-BUND ha aumentato il costo del denaro per le imprese italiane rispetto a quelle tedesche, tante aziende italiane sono fallite o hanno tagliato il costo del lavoro. Tardivamente l'intervento della BCE ha abbassato lo spread ma ci ha indebitato di 442 miliardi.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 30, 2018, 01:30:13 pm
bene! piccolo rimbalzo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 31, 2018, 09:55:07 am
buogiorno ;) oggi si sale di brutto  :-* :-* :-* tutti i btp in portafoglio fanno tra il +2% e il 3,7% di variazione %  :D
anche Wind Tre 3.125% Call 20ge25 recupera un po di terreno

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Maggio 31, 2018, 10:28:10 am
Il quotidiano finanziario: "La situazione di Roma fa pendere la bilancia a favore delle colombe". L'Eurotower potrebbe chiarire che il quantitative easing, destinato a finire a settembre, proseguirà fino a fine anno. In ogni caso, si ricorda, se un singolo paese si trova in forte difficoltà dovrebbe chiedere l'attivazione di un'altra misura, che comporta un programma di aggiustamento concordato con Bruxelles: "Inaccettabile per il governo Lega-M5s"

La situazione italiana avrà un impatto a catena sulle decisioni di Mario Draghi e degli altri membri del direttivo Bce sulle sorti del quantitative easing, il piano di acquisto di titoli di Stato che stando alla tabella di marcia fissata nel 2017 è destinato a esaurirsi a settembre. A scriverlo è il Financial Times, che mette in luce il “dilemma” del governatore dell’Eurotower tirato per la giacchetta dai “falchi” decisi a non deviare dal progetto iniziale e dalle “colombe” secondo cui occorre proseguire la politica espansiva almeno fino a fine anno. Che fare, è la domanda da cui parte l’analisi, se “gli eventi politici romani scateneranno maggior preoccupazione tra gli investitori – e nel caso in cui la speculazione su un’uscita dall’area euro causasse una fuga dei depositi dalle banche italiane, molte delle quali restano in cattive condizioni”?

“I timori sulla stabilità politica italiana stanno di nuovo turbando i mercati, con gli investitori che prendono in considerazione la probabilità di una coalizione populista a Roma o di nuove elezioni che di fatto sarebbero un referendum sull’euro“, è la premessa del quotidiano finanziario. Di qui il dilemma di Draghi, “con la complicazione aggiuntiva che ogni azione della Bce sarà passata al lentino alla ricerca di segnali che il presidente stia esercitando una indebita influenza su Roma”. Nei giorni scorsi il programma di acquisti è andato avanti senza cambiamenti, come confermato da un portavoce dell’istituzione di Francoforte al Sole 24 Ore. Gli acquisti di titoli di Stato sono passati dai 3,38 miliardi della settimana del 18 maggio, sottolinea il quotidiano di Confindustria, ai 3,62 della settimana del 25 maggio.


Ma, appunto, da settembre il qe – già ridotto da 60 a 30 miliardi al mese – dovrebbe esaurirsi e da quel momento la Bce reinvestirà solo i proventi ottenuti dai bond in scadenza, pari a circa 2 miliardi al mese per l’Italia. In seguito, da metà 2019, la Banca centrale europea dovrebbe iniziare a “normalizzare” la propria politica alzando i tassi come già fatto da Fed e Bank of England. Gli occhi ora sono puntati sul meeting di politica monetaria di Riga in calendario per il 14 giugno. Quel che Draghi potrebbe fare, spiega il quotidiano, è evitare di “citare una data finale per il qe, cosa che equivarrebbe a sparare ai piedi dell’Italia”, come sottolinea l’economia Carsten Brzeski di Ing-DiBa. “La situazione italiana fa pendere la bilancia a favore delle colombe e chiede alla Bce di tenersi aperte più opzioni e addirittura rendere chiaro che estenderà il qe almeno fino a dicembre”.

In ogni caso, ricorda il Ft, il quantitative easing è una misura di supporto monetario per l’intera zona euro e non è mirata ad aiutare singoli paesi che si trovino in condizioni di particolare vulnerabilità con il rischio di perdere accesso ai mercati per il rifinanziamento del debito. Lo strumento da attivare in quel caso è il programma Outright Monetary Transactions, quello annunciato da Draghi nell’estate drammatica del 2012, quella del “whatever it takes“, e mai davvero messo in atto. Ma per avere accesso a quel salvagente Roma dovrebbe accettare di “entrare in un programma di aggiustamento fiscale gestito da Bruxelles, qualcosa che quasi certamente sarebbe inaccettabile per il governo Lega-M5s”.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: aristogatto - Giugno 01, 2018, 11:15:28 am
acquistato 10% btpi st41
Grazie Squall, ingresso perfetto!!!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 01, 2018, 01:31:56 pm
Grazie Squall, ingresso perfetto!!!

E di che. Se hai guadagnato non posso che essere più che felice.
Io condivido solo la mia operatività <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Giugno 01, 2018, 01:39:09 pm
In ogni caso il btpi 41 è ancora disallineato al non indicizzato di pari scadenza. Per riallinearsi dovrebbe tornare sui 118 circa. Quindi io tengo ancora
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: aristogatto - Giugno 03, 2018, 03:12:38 pm
E di che. Se hai guadagnato non posso che essere più che felice.
Io condivido solo la mia operatività <si>
Le tengo  di sicuro ancora, magari per qualche anno.
Pensa che ho ancora le obbligazioni poeroghesi a scadenza 2045. Sono a più 41%! 
Comunque i tuoi sono ingressi hanno un rapporto rischio/beneficio ben ponderato!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 04, 2018, 02:52:48 pm
mica male le cedole astaldi  ;)
ci sono le telecom in dollari 2034 6% che quotano circa 95 che a breve ricompro
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Giugno 04, 2018, 10:25:25 pm
mica male le cedole astaldi  ;)
ci sono le telecom in dollari 2034 6% che quotano circa 95 che a breve ricompro

ISIN?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Giugno 04, 2018, 11:04:10 pm
ISIN?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 05, 2018, 10:49:42 am
Franco non mi scrivere che le hai prese su sella: OTC commissioni assurde 500€
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Giugno 05, 2018, 11:12:41 am
Impossibile da trovare quell'obbligazione per me...trovo le 33 e le 38...ma quotano ben oltre i 100$... :-\
 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Giugno 05, 2018, 11:57:16 am
Franco non mi scrivere che le hai prese su sella: OTC commissioni assurde 500€


 :o
le ho prese con Sella (ordine telefonico) un paio di anni fa ed ho pagato sicuramente moooolto ma mooooooolto meno...
certo dipende dalla quantità (si paga in percentuale sul controvalore) e tu sei abituato a size mooolto più esagerate delle mie  ::) <si> ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 05, 2018, 01:37:37 pm
un ordine da 25k nominale veniva 500€
le sto prendendo su bplazio che mi costa 120€ ordine inserito a 96.
ne avevo vendute la metà a 112.
vediamo se mi servono ;)
Ho chiesto piu volte a sella di inserirle sulla piatta, ma mi hanno sempre detto che non è possibile inserirle per la negoziazione telematica  ):I ):I

ho anche la telecom usd 7,2% 36 che quota 106 e vorrei aumentarla
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 06, 2018, 09:19:18 pm
prese entrambe )
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 13, 2018, 02:02:42 pm
preso un chip di petrobras 7,25% 2044 ad 88,55 rendimento netto 6,31  :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 14, 2018, 12:30:39 pm
prese At&t 4.3% Call 15dc42 US00206RBH49 88,94 rendimento 3,85% netto
AT&T-Time Warner: giudice antitrust approva la fusione da 85 miliardi di dollari
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Giugno 14, 2018, 02:25:48 pm
Prese obbligazioni subordinate cr. S. Minato, scadenza 09/2020, prezzo 100, cedola 3,80%.
Ormai l’istituto è stato acquisire da Credit Agricole...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Giugno 25, 2018, 12:38:01 pm
non le conosco ma ne starei lontano

meglio Btp Tf 3,45% Mz48 Eur che ho preso questa mattina con rendimento netto 3,10%  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 03, 2018, 10:25:30 am
ogni tanto qualche soddisfazione  :-* da 81 a 95 in pochi minuti

Veon cede il 50% in Wind Tre a CK Hutchison per 2,45 mld di euro
Previsto un guadagno netto di 1,1 mld di dollari. Intanto l'Agcom sarebbe pronta a pubblicare la risoluzione che impone agli operatori di tlc di rimborsare i clienti per i 28 giorni di fatturazione (e non 30). Banca Imi: la decisione andrà a incidere sui margini
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 03, 2018, 04:16:07 pm
mi accontento  :D vendute a 94,50

valuto un rientro a 85/90
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Luglio 03, 2018, 11:02:22 pm
mi accontento  :D vendute a 94,50

valuto un rientro a 85/90
:-* :-* :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Cisco87 - Luglio 04, 2018, 07:46:54 am
Cacchio mi pagavo le ferie.
Nella tua lista di obbligazioni , hai inserito qualcosa di nuovo?
Grazie 🙏🏻
mi accontento  :D vendute a 94,50

valuto un rientro a 85/90
PS :-*
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 04, 2018, 09:49:05 am
 ;D

di nuovo nulla.
per curiosità tengo d'occhio queste che hanno un rendimento del 3,7 netto ma size da 200k min  :-X

Arabia Saudita 4.5% 26ot46 XS1508675508
Arabia Saudita 5% 17ap49 XS1791939736
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Luglio 04, 2018, 10:25:36 am
ogni tanto qualche soddisfazione  :-* da 81 a 95 in pochi minuti

Veon cede il 50% in Wind Tre a CK Hutchison per 2,45 mld di euro
Previsto un guadagno netto di 1,1 mld di dollari. Intanto l'Agcom sarebbe pronta a pubblicare la risoluzione che impone agli operatori di tlc di rimborsare i clienti per i 28 giorni di fatturazione (e non 30). Banca Imi: la decisione andrà a incidere sui margini
<beer> Non male!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Cisco87 - Luglio 04, 2018, 10:47:16 am
;D

di nuovo nulla.
per curiosità tengo d'occhio queste che hanno un rendimento del 3,7 netto ma size da 200k min  :-X

Arabia Saudita 4.5% 26ot46 XS1508675508
Arabia Saudita 5% 17ap49 XS1791939736
Grazie se hai altre news aggiornaci
Quelle da 200k son troppo per il capitale e per fare una buona diversificazione
 mi fermo al taglio max 100k! Tra L altro Mi hanno appena rimborsato (tramite call) una intesa con taglio da 50k subordinata  :'(
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 04, 2018, 10:59:26 am
200k è alto ma hanno un rating tripla A  :)

vorrei prendere le goodyear sia in dollari che in euro ma sono otc e 4 su retail market tedeschi quindi per me non acquistabili.

XS1333193875
US382550BE09
US382550BF73
US382550BG56
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 04, 2018, 11:08:15 am
io già le ho ma vi consiglio di prenderle per chi non le avesse:
US87927VAM00
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Luglio 04, 2018, 11:14:59 am
propongo di creare un thread apposito per le obbligazioni con taglio 50k in su.

perchè per molti quei tagli sono inaccessibili.  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 04, 2018, 11:21:05 am
AHAHAH Come lo chiamiamo: obbligazioni da nababbi  <rotflol>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Luglio 04, 2018, 11:22:09 am
AHAHAH Come lo chiamiamo: obbligazioni da nababbi  <rotflol>
<rotflol> <rotflol>
 :-* :-* :-* :-*

 ;D ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Luglio 04, 2018, 11:57:15 am
io già le ho ma vi consiglio di prenderle per chi non le avesse:
US87927VAM00
taglio minimo 10k mi pare. ma solo otc. ora chiedo a fineco
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 04, 2018, 01:06:12 pm
purtroppo si. su sella solo telefonicamente su bplazio no
lotto minimo 1000
attenzione perche potrebbe rimanre a lungo intorno ai 90 valutare il proprio orizzonte temporale di investimento

astaldi a ripreso quota a 85 e mi libero di un lotto in gain che avevo solo per trading  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Luglio 04, 2018, 01:07:38 pm
attenzione perche potrebbe rimanre a lungo intorno ai 90 valutare il proprio orizzonte temporale di investimento
sono un pischello  :D :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 04, 2018, 01:09:05 pm
 :D :D :D ma con un sapere infinito  ;D ;D ;D
mi piacerebbe veramente che tu lo condividessi con noi....
anche i tuoi trucchi da illusionista  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 05, 2018, 12:14:22 pm
altro titolo in watch list ma da valutare attentamente un ingresso visto la crisi del settore:
XS1790929217
Hertz Holdings Nl 5.5% Call 30mz23 lotto minimo 100k quotato sul tlx in euro

tradotto con google

L'analista di Morgan Stanley, Adam Jonas, ha ammonito che un eccesso di auto usate e di veicoli sportivi sarà messo in vendita e minato il valore delle auto nelle loro flotte. Aggiungiamo la concorrenza di artisti come Uber Technologies Inc. e le società di noleggio affrontano una strada difficile, ha detto. La sua nota ai clienti ha seguito un rapporto di Ed Groshans di Height Capital Markets che ha detto che i prezzi dei veicoli usati sono ancora in fase di deprezzamento del 20% o più quest'anno, rispetto a un tasso tipico di circa il 15%.

"Riteniamo che l'industria statunitense dei noleggi auto potrebbe avere difficoltà ad alzare i prezzi in misura sufficiente a compensare le crescenti spese di ammortamento dei veicoli", ha dichiarato Jonas nella sua nota di martedì. "Riteniamo che le condizioni del settore non sostengano gli aumenti dei prezzi a lungo termine in un momento di interruzione elevata".
Jonas ha ribadito il suo scetticismo sulle prospettive di entrambe le società quest'anno, citando la loro leva finanziaria e la vulnerabilità al calo dei prezzi delle auto usate. Le sue previsioni ricordano come Hertz e Avis si sono esibiti nel 2016 e all'inizio del 2017, quando i prezzi più bassi delle auto usate hanno portato a maggiori costi di ammortamento. Hertz ha perso $ 491 milioni nel 2016, contribuendo al licenziamento dell'amministratore delegato John Tague e all'assunzione dell'attuale amministratore delegato Kathy Marinello. Mentre Avis è rimasto in nero, ha ridotto le aspettative di profitto più volte nel 2017.
Le prospettive delle aziende si sono invertite lo scorso autunno a causa della carenza di forniture di auto usate e dell'aumento della domanda legato agli uragani Harvey e Irma.
"Le tempeste del 2017 in Texas e in Florida hanno creato tensioni nei mercati delle auto usate in quanto i veicoli sono stati danneggiati e la sostituzione assicurativa / la domanda di flotte è aumentata e probabilmente non si ripeterà quest'anno", ha scritto Jonas.

Entrambe le azioni sono diminuite significativamente per un secondo giorno consecutivo. Hertz ha perso il 12 percento a 16,86 $ a 2:10 pm a New York, mentre Avis era in calo del 9,9% a $ 34,84.

Jonas ha fissato un obiettivo di prezzo di $ 30 su Avis mentre riprendeva la copertura, e ora ha un obiettivo di $ 15 per Hertz, in rialzo da $ 13. Valuta sia l'equivalente di vendere.
I titoli obbligazionari di entrambe le società sono stati i peggiori risultati nel mercato high yield martedì. Le obbligazioni del 5,5% di Hertz a scadenza del 2024 sono scese di oltre 2 centesimi e sono state quotate l'ultima volta a 80,75 centesimi di dollaro, mostrano i dati sui prezzi delle obbligazioni di Trace. Le obbligazioni Avis del 5,5 percento dovute al 2023 sono scese da 1,375 centesimi a 98 centesimi, secondo Trace.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 05, 2018, 12:35:17 pm
altro titolo in watchlist:
Vallourec 6.625% Call 15ot22   XS1700480160 sempre 100k lotto minimo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 05, 2018, 01:10:47 pm
segnalo altri 2 titoli interessanti con lotto minimo di 2k entrambe con rendimento del 4% netto circa

Netflix 4.375% Call 15nv26   US64110LAN64 $
Netflix 4.875% Call 15ap28   USU74079AH47 $

poi questa in € ma non la vedo
Netflix 3,625% 15/05/2027 XS1603948032
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Luglio 05, 2018, 01:17:44 pm
ne ho prese 20k vediamo che succede
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 06, 2018, 03:58:08 pm
prese le arabia saudita rendimento netto 4,31%
prese le telecom 5,25% 55 rendimento netto 3,56%
vendute le OB.REP PORTUGAL 5.125% USD 15OTT24 ma le ricompro presto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 08, 2018, 02:21:22 pm
Un giro qui ci sta?
USU8810LAA18 tesla 5.3%
Lotto min 2k
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 08, 2018, 04:30:16 pm
ti consiglio di no società con urgente bisogno di un AUCAP
titolo pompato e stramanovrato

articolo di febbraio ( rating aggiornato CAA1):
Tutti conosciamo le auto Tesla, ma come è messo Tesla come emittente obbligazionario ? Non benissimo, nel senso che la società è impegnata in uno sforzo finanziario notevolissimo: investire nell'apparato strutturale che le consentirà di raggiungere i target produttivi per la realizzazione di Model 3.

Il rating corporate è attualmente B-/negativo (S&P, agosto 2017, RR 3 approx 60%) e B2/stabile (Moody's, agosto 2017).

Il bond senior unsecured è rateato da Moody's B3, anche in considerazione del fatto che esso viene secondo, nella gerarchia del debito, rispetto ad una linea di credito bancaria secured per 1,9 mld $ (di cui 1 mld $ già adoperato e 900 mln disponibili ad agosto scorso).

Il problema di Tesla è che sta incontrando gravissimi ritardi rispetto ai target di produzione di cui sopra. Da inizio anno si doveva essere a quota 5,500 Model 3/settimana, e abbiamo finito il 2017 a poco più di 1000. I piani sono stati rivisti a 2.500 Model 3/settimana nel primo trimestre e 5000/settimana alla fine di giugno prossimo, ma il produttore ha ammesso possibili ulteriori ritardi anche rispetto a queste ultime previsioni. E durante il 2018 si sarebbero dovute raggiungere le 10.000 unità/settimana...

il problema è che il forte rallentamento nella produzione a meno di 1/5 del programma, mentre genera incertezza sul reale raggiungimento anche dei target rivisti, crea forti pressioni sul fronte della liquidità disponibile.

Già ad agosto scorso Moody's, paventava un tale rischio, pur con una stima di produzione e vendita di Model 3 per 300.000 unità/anno nel 2018, molto superiore a quanto si farà. Stanti le continue revisioni al rialzo degli investimenti occorrenti alla realizzazione degli impianti, stimava che Tesla avrebbe bruciato cassa fino a tutto il 2019.

Ci sono poi scadenze sul debito convertibile ad inizio 2018 che Tesla doveva coprire, per cui, concludeva Moody's, c'è un bisogno di liquidità consistente ed il profilo di quella disponibile ad agosto era considerato adeguato, ma niente di più. 3 mld in cash, 900 mln sotto la linea di credito bancaria secured e 1,8 mld provenienti dal bond senza i quali la posizione cash sarebbe stata compressa già allora.

E' attesa a giorni la trimestrale Q4/2017, un po' in ritardo sulla data comunicata, ed è facile attendersi che possano esserci abbassamenti del rating.

Per fortuna paiono tenere per ora le prenotazioni, che portano 1000$ cash ciascuna, e che sono al di sopra delle stime. Certo, la loro tenuta poi dipenderà dalla consistenza dei ritardi sui tempi di consegna...

Il rischio è che, non riuscendo a risolvere rapidamente i problemi di produzione e continuando a bruciare cassa, si possa passare a condizioni di insufficienza grave di liquidità, specie se le condizioni del mercato obbligazionario dovessero cambiare e rendere più arduo l'approvvigionamento a Tesla, ancora più ove scendesse il rating dopo la trimestrale.

Il leverage, già alto, sopra i 5x, sarà ancora più alto quando arriveranno i conti di fine 2017 ed è probabile peggiori non di poco nel 2018

Sebbene, concluda Moody's, un compratore che si prendesse Tesla, anche nel peggiore dei casi, dovrebbe proprio trovarsi.

Concludendo, in caso di flight to quality anche modesto per me il rischio che il bond Tesla venga giù di brutto sono elevate. E ci sarà anche da vedere quanto dei dati ultimi sia già incorporato nei cali di prezzo recenti del bond, con l'uscita della trimestrale. Non avrei tanta fretta a prendere questo bond.

Per approfondimento (S&P indica le scadenze del debito tutto)

https://www.moodys.com/research/Moodys-assigns-B2-CFR-to-Tesla-B3-to-unsecured-notes--PR_370922

https://www.standardandpoors.com/en...ment-details/debtType/SRUNSEC/entityId/562703

https://electrek.co/2018/02/07/tesla-model-3-production-update/
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 08, 2018, 10:51:40 pm
Ho preso un po' di
Btpi 15mg28 a 95.1
che dovrebbe rendere circa 3.1%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 09, 2018, 04:07:38 pm
max proprio ieri :

Musk vuole Tesla fuori dalla borsa: "E' il modo per operare al meglio"
Il CEO di Tesla avanza l'idea di portare la società fuori dal listino, per poter operare più liberamente senza la pressione delle trimestrali e dell'opinione pubblica. L'operazione è soggetta al voto degli azionisti

ottimo acquisto anche se avrei atteso ancora visto questa lenta discesa di tutti i titoli di stato
quando toccherà il fondo e avrà dato segnali di ripresa incrementerò  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 09, 2018, 05:14:52 pm
In polonia cosa suggerisci?
Su eurotlx non ho trovato molte info...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 09, 2018, 05:15:06 pm
In polonia cosa suggerisci?
Su eurotlx non ho trovato molte info...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 10, 2018, 01:48:01 pm
max proprio ieri :

Musk vuole Tesla fuori dalla borsa: "E' il modo per operare al meglio"
Il CEO di Tesla avanza l'idea di portare la società fuori dal listino, per poter operare più liberamente senza la pressione delle trimestrali e dell'opinione pubblica. L'operazione è soggetta al voto degli azionisti

ottimo acquisto anche se avrei atteso ancora visto questa lenta discesa di tutti i titoli di stato
quando toccherà il fondo e avrà dato segnali di ripresa incrementerò  ;D
Grazie per le info su tesla.

Un primo ingresso su quel btpi mi sembrava d'obbligo a quel prezzo. Se scende ancora incremento
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 10, 2018, 03:51:12 pm
ma sta a te decidere su tesla
sulla btpi che hai preso sono dentro da un pezzo a prezzi piu alti del tuo ;)

Poland Tf 3% Mz23 Usd  US731011AT95 MOT
l'avevo segnalata qualche post fa  ;) e che è diventata parte integrante del mio portafoglio  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 10, 2018, 04:30:26 pm
ma sta a te decidere su tesla
sulla btpi che hai preso sono dentro da un pezzo a prezzi piu alti del tuo ;)

Poland Tf 3% Mz23 Usd  US731011AT95 MOT
l'avevo segnalata qualche post fa  ;) e che è diventata parte integrante del mio portafoglio  :D
Con il dollaro a questi livelli son tentato a liquidare qualcosa...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 10, 2018, 04:32:52 pm
ma sta a te decidere su tesla
sulla btpi che hai preso sono dentro da un pezzo a prezzi piu alti del tuo ;)

Poland Tf 3% Mz23 Usd  US731011AT95 MOT
l'avevo segnalata qualche post fa  ;) e che è diventata parte integrante del mio portafoglio  :D
Sono un pollo io che ho cercato polonia e non poland.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 10, 2018, 04:45:45 pm
allora dovevi cercare pollonia   <rotflol>
io quelle in dollari me le tengo strette
iniziato il decollo  :D Usa - T-note 1.5% 15ag26 EuroTlx US9128282A70
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 10, 2018, 04:51:57 pm
Vista la situazione... Un giretto qui?
XS1856020448
XS1861204938
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 10, 2018, 05:33:10 pm
di bei in lire turche ne ho un paio per un 0,5% e mi stavo studiando la situazione per decidere quando incrementare
forse quando usd/try tocca quota 7

per il momento sto alla porta  :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Agosto 10, 2018, 10:10:18 pm
io che ho un 65% di obbligazioni in dollari, è il momento di cominciare a scaricare o sale
ancora il dollaro?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 13, 2018, 11:20:55 am
e che ci compri poi? io sono al 50% circa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Agosto 13, 2018, 12:02:08 pm
Se la discesa continua, molti si rifugiano in USD
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Agosto 13, 2018, 09:12:09 pm
bene allora attendiamo ulteriori sviluppi,il dollaro potrebbe salire come i rendimenti dei bpt,verso ottobre
ne sapremo di più
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 14, 2018, 08:36:23 am
di bei in lire turche ne ho un paio per un 0,5% e mi stavo studiando la situazione per decidere quando incrementare
forse quando usd/try tocca quota 7

per il momento sto alla porta  :pop:
Si sono calmati
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 15, 2018, 09:46:55 am
ieri ho fatto ottimi acquisti di btp e btpi che già avevo:

BTP TF 3,25% ST46 EUR(IT0005083057)
BTPI-15ST35    2,35%(IT0003745541)
BTPI-15ST23     2,6%(IT0004243512)
BTP-1FB37         4%(IT0003934657)
BTPI-15ST26 3,1%(IT0004735152)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Agosto 15, 2018, 11:56:12 am
ciao...tu che sei un veterano come me...perchè non lasci l.intero capitale alla strategia di Lorenzo...gli acquisti che hai fatto ieri sono da trading o porti più o meno a scadenza?comunque sono sempre BTP e i rendimenti rispetto alle azioni li conosciamo...mi piacerebbe capire...senza presunzione alcuna
Grazie
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: thepox - Agosto 15, 2018, 08:04:26 pm
la storia insegna, ma del futuro non c'è certezza alcuna,probabilmente  a predator che
ha 2 sciacalli nel blasone, le obbligazioni sono una forma di liquidità,nel caso di crolli
borsistici che facessero affiorare ghiotte occasioni
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 16, 2018, 10:14:27 am
La lira turca continua a rimbalzare e risale a 5,7 sul dollaro dopo le misure adottate per frenare lo short selling e la notizia che il Qatar investirà 15 miliardi di dollari in Turchia.
Raddoppio su bei try

io sono cassettista e investo prettamente in obbligazioni, è cosi da sempre, le mie performance sono sempre state ottime. più che altro ho seguito le impronte di mio padre.
Come Lorenzo insegna, bisogna sempre diversificare, e mai e poi mai lascerò l'intero capitale alla strategia di Lorenzo e nessuno di voi dovrebbe farlo. una piccola percentuale è riservata alle azioni (generali eni fca etc) ma sempre cassettista.

Investo per portarle a scadenza poi se si presentano occasioni da trading mica me le lascio sfuggire e di esempi ne posso fare tanti come l'ultimo su wind-3 dove ho incassato 10k in pochi gg.

Il mio obbiettivo che ho centrato è crearmi una rendita (cedole) senza dover stare h24 davanti al computer
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Agosto 16, 2018, 10:24:33 am
La lira turca continua a rimbalzare e risale a 5,7 sul dollaro dopo le misure adottate per frenare lo short selling e la notizia che il Qatar investirà 15 miliardi di dollari in Turchia.
Raddoppio su bei try

io sono cassettista e investo prettamente in obbligazioni, è cosi da sempre, le mie performance sono sempre state ottime. più che altro ho seguito le impronte di mio padre.
Come Lorenzo insegna, bisogna sempre diversificare, e mai e poi mai lascerò l'intero capitale alla strategia di Lorenzo e nessuno di voi dovrebbe farlo. una piccola percentuale è riservata alle azioni (generali eni fca etc) ma sempre cassettista.

Investo per portarle a scadenza poi se si presentano occasioni da trading mica me le lascio sfuggire e di esempi ne posso fare tanti come l'ultimo su wind-3 dove ho incassato 10k in pochi gg.

Il mio obbiettivo che ho centrato è crearmi una rendita (cedole) senza dover stare h24 davanti al computer

Capisco ma la strategia di Lorenzo è già diversificata anche se raccoglie al momento solo il comparto azionario...dire che ognuno di noi non dovrebbe seguire per intero la strategia di Lorenzo secondo me "cozza" con le fondamenta del forum e del servizio soprattutto detto da un veterano come te...ognuno libero ovviamente di seguire non seguire o farlo in parte ma di certo non possiamo dire che ognuno di noi non debba seguire il servizio in quanto già lo stesso è diversificato o mi sbaglio Lorenzo?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 16, 2018, 10:45:10 am
viviamo in un paese libero e cozzo o non cozza, io opero così. Lorenzo diversifica ma solo su azioni etf e forse certificati.
Io obbligazioni, appartamenti in affitto e startup e tutto ciò che mi fa fare soldi.
Sono un veterano ma non sono abbonato al servizio.Se capisci allora perchè chiedi a Lorenzo conferma?

edit:
"ognuno libero ovviamente di seguire non seguire o farlo in parte ma di certo non possiamo dire che ognuno di noi non debba seguire il servizio in quanto già lo stesso è diversificato"
scrivi ognuno è libero, e piu avanti che dobbiamo seguire lorenzo   :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Cisco87 - Agosto 16, 2018, 10:53:05 am
scusate se mi intrometto, ma io sono abbonato al servizio. non tutti i ptf familiari seguono la strategia di Lorenzo. Anche perché ognuno ha una diversa attitudine al rischio, diverse esigenze e via dicendo.
io stesso ho diversificato in più strumenti. i suoi argomenti/ segnali li trovo sempre interessanti e credo siano un bene per la crescita della comunità.

PS aggiornaci sempre io lo trovo utilissimo  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 16, 2018, 10:56:27 am
il mio posto sul raddoppio di bei try  non è stato eseguito e attendo ancora gli sviluppi dopo aver letto quest'articolo:

https://www.cfr.org/blog/turkey-could-use-few-more-reserves-and-somewhat-less-creative-banking-system
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 16, 2018, 11:38:45 am
10 agosto
Mercati, spread in altalena tra vendite dal Giappone e calmiere del Tesoro. “Ma per i Btp la resa dei conti sarà a settembre”
L'analisi di Mauro del Corno
Cosa sta succedendo ai titoli di Stato italiani? Scossoni fisiologi in un periodo con scambi ridotti come quello estivo o avvisaglie di tempesta? Alcuni fatti degli ultimi giorni inducono a porsi qualche interrogativo. Il differenziale di rendimento tra titoli decennali italiani e tedeschi, il famigerato spread, è ormai stabilmente 100 punti sopra i valori pre-elezioni. A differenza di quanto accaduto a Spagna o Portogallo, dove l’aumento di maggio è stato poi riassorbito, in Italia la divaricazione rimane. Venerdì 3 agosto si è assistito anzi a un’ulteriore fiammata con lo spread che è rapidamente salito fino a 270 punti e con una pressione particolarmente forte sui titoli di Stato con scadenze più brevi come i Btp a due anni. Lunedì 5 agosto si è mosso il Tesoro: per la terza volta dallo scorso maggio via XX settembre è intervenuta sui mercati riacquistando titoli a breve termine per un controvalore di circa un miliardo di euro. Secondo il ministero un’operazione ordinaria per impiegare una disponibilità di cassa. Per gli operatori una mossa dettata dalla necessità di calmierare l’aumento dei rendimenti e fornire liquidità a un mercato dove di compratori di questi tempi se ne vedono pochi.

“E’ insolita la tempistica”, spiega un importante trader di una grossa banca italiana, “di solito queste operazioni di riacquisto titoli avvengono introno a fine anno, per ragioni contabili”. Il fatto che sia avvenuto adesso, insomma, lascerebbe intendere che qualche problema sul mercato effettivamente c’è. Nelle sale operative non si respira un bel clima, sebbene per ora nessuno parli di una situazione di emergenza. Sicuramente si registra una certa freddezza da parte di grossi investitori esteri. Con il balzo dello spread fondi, banche e assicurazioni che avevano in portafoglio grosse quantità di Btp hanno visto esplodere il livello di rischio dei loro portafogli. Quindi stanno cercando di alleggerire le loro posizioni in Btp per riallinearsi ai parametri di rischio ritenuti ottimali. Chi aveva in programma di acquistare titoli italiani per ora sta alla finestra. Mercoledì l’agenzia Bloomberg ha ad esempio segnalato come le vendite nette di Btp da parte di investitori giapponesi siano sui livelli massimi dal giugno 2017. Lo scorso giugno i gestori del Sol Levante hanno scaricato sui mercati Btp per quasi 1 miliardo di euro. Tra maggio e giugno sono usciti dai fondi giapponesi titoli italiani per 1,4 miliardi. A compensare le vendite dall’estero sono state le banche italiane che in giugno hanno accresciuto la quota di Bot e Btp in loro possesso portandola da 353 a 370 miliardi.

“Un po’ di effetto stigma effettivamente c’è”, spiegano sempre dalle sale operative, “e a questo si aggiunge il fattore stagionalità. Nei mesi estivi la liquidità è fisiologicamente più bassa e i movimenti sono più bruschi”. Quando il volume complessivo degli scambi è ridotto bastano infatti vendite o acquisti di titoli per quantità relativamente ridotte per muovere i prezzi in modo sensibile. Qualcuno ha ricondotto la fiammata dello spread della scorsa settimana ad un riposizionamento dei portafogli dopo l’annuncio della Bank of Japan di voler consentire una salita del rendimento dei bond giapponesi decennali fino allo 0,2%, raddoppiando l’attuale tetto dello 0,1% . “Per queste dinamiche raramente le spiegazioni mono-causali sono quelle giuste”, spiega però un trader, “la verità è che si sono sommati una serie di fattori tra cui il riaccendersi delle tensioni commerciali e le voci di attriti all’interno del governo italiano con il ministro Tria in difficoltà. Il risultato è stata quella che in gergo finanziario si chiama “fly to quality”(ossia un abbandono degli asset più rischiosi a favore di quelli che offrono maggior sicurezza, ndr). E i Btp, oggi, sono percepiti come più rischiosi di qualche mese fa, su questo non ci piove”.

In una giornata normale sui mercati vengono scambiati Btp per circa 8 miliardi di euro: 4 miliardi attraverso piattaforme elettroniche, l’altra metà su mercati “over the counter”, in sostanza direttamente tra grossi operatori. Ogni mattina la Banca centrale europea, attraverso Banca d’Italia, acquista in media poco meno di 200 milioni di euro di Btp nell’ambito del programma di quantitative easing. Può apparire una cifra marginale rispetto al valore complessivo degli scambi ma i titoli in mano alla Bce si sono sommati giorno dopo giorno dal marzo 2015 ad oggi. Il risultato è stato quello di calmierare i rendimenti ma anche quello di ridurre di circa il 20% la quantità di titoli scambiati sui mercati. “Se depuriamo dalla presenza della Bce sul mercato quanto accaduto ai Btp negli ultimi due mesi”, spiega il gestore di un fondo londinese, “non siamo molto lontani da quanto accaduto allo spread italiano nel 2011. Rispetto ad inizio anno la liquidità si è ridotta del 90% e in alcune giornate il differenziale bid-ask sui Btp è davvero alto, in alcuni casi fino a mezzo punto, un valore paragonabile a quello di bond high yield”. In sostanza significa che la differenza tra il prezzo chiesto da chi vende un Btp e l’offerta di chi lo vuole comprate è molto ampia. “La verità”, continua il gestore, “è che per alcuni operatori in questo momento il Btp è “uninvesitible”.

La vera resa dei conti sarà però a settembre con la legge di Bilancio che inizierà a prendere forma e quando, il 7 del mese, Moody’s dovrebbe pronunciarsi sul debito italiano (con la possibilità di rimandare il verdetto fino a 20 giorni). L’agenzia di rating ha già lasciato intendere che se alcune riforme, Fornero in primis, verranno toccate, l’abbassamento del voto sarà inevitabile. Tecnicamente non sarebbe una tragedia. Un “gradino” in meno non presenta ripercussioni sul programma di acquisti Bce e non farebbe precipitare il titoli italiani nella categoria “junk”. Tuttavia si tratterebbe di un ulteriore segnale negativo su mercati particolarmente attenti alle evoluzioni della situazione italiana.

Mercoledì scorso sono state sufficienti poche parole del vicepremier e ministro dello Sviluppo Luigi Di Maio (“la manovra sarà varata nell’ambito dei vincoli di bilancio ma consapevoli che quei vincoli vanno cambiati”) per provocare un repentino calo del prezzo dei titoli di Stato e spingere lo spread a 252 punti. Dichiarazioni che alimentano l’incertezza sulla fedeltà dell’Italia all’euro tendono ad avere effetto soprattutto sui titoli a breve scadenze, mentre le dinamiche relative al deficit incidono maggiormente sui Btp decennali. In questi mesi il rendimento del Btp a 10 anni ha raggiunto e brevemente superato il 3%. “La soglia critica, spiega ancora il gestore londinese, è il 3,5%. Se si raggiungesse e si mantenesse a lungo questo tasso il peso per le finanze pubbliche sarebbe insostenibile e il destino del debito italiano sarebbe segnato”.

In un quadro denso di preoccupazioni e incertezza è opportuno registrare un piccolo segnale incoraggiante. In luglio si è ridotto di 10 miliardi, a 471, lo squilibrio italiano su Target 2. Si tratta di una piattaforma centralizzata su cui operano le banche dell’eurozona. In pratica se un possessore di un conto corrente italiano effettua un pagamento a favore di un correntista tedesco, Target2 registra una corrispondente passività. La compensazione tra movimenti di capitali in entrata e in uscita determina il saldo complessivo positivo o negativo. Lo scorso giugno il “rosso” dell’Italia aveva raggiunto il suo massimo storico a 481 miliardi di euro.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Agosto 16, 2018, 07:34:44 pm
viviamo in un paese libero e cozzo o non cozza, io opero così. Lorenzo diversifica ma solo su azioni etf e forse certificati.
Io obbligazioni, appartamenti in affitto e startup e tutto ciò che mi fa fare soldi.
Sono un veterano ma non sono abbonato al servizio.Se capisci allora perchè chiedi a Lorenzo conferma?

edit:
"ognuno libero ovviamente di seguire non seguire o farlo in parte ma di certo non possiamo dire che ognuno di noi non debba seguire il servizio in quanto già lo stesso è diversificato"
scrivi ognuno è libero, e piu avanti che dobbiamo seguire lorenzo   :-X
ripeto forse non mi sono spiegato bene...
ognuno è libero di pagare o meno il servizio e allo stesso tempo è libero di seguire o diversificare come crede..MA è qui che vorrei conferme dal boss.. Non trovo per niente utile per tutti gli utenti consigliare di non seguire per intero la strategia di Lorenzo in quanto non diversificata...Non è così e non va bene nel rispetto di Lorenzo soprattutto in quanto ripeto non lo trovo vero ciò ...in quanto il portafoglio è diversificato di suo... e diversificare non significa acquistare diversi strumenti e basta...Poi ovvio che ognuno fà come vuole...
Uno può pagare il servizio per imparare e lasciare che a gestire i suoi soldi sia il promotore di una banca per carità ma non si può dire che è consigliare che quella sia la strada giusta...L.esempio è esagerato ma per capire forse è utile...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 17, 2018, 08:48:44 am
MA è qui che vorrei conferme dal boss..

Abyss, in questo caso Predator ha ragione, io non sono infallibile.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Agosto 18, 2018, 05:04:52 pm
Abyss, in questo caso Predator ha ragione, io non sono infallibile.
Scusa Lorenzo ma non so tratta di aver ragione o torto ma bensì di capire....
io come molti di noi hanno l.intero capitale investito nella tua strategia....è giusto o siamo pazzi?
tu non sei infallibile ma come non lo è nessuna strategia o nessuno strumento finanziario o meno...
La tua strategia non è diversificata?
Ovvio che ognuno può fare come crede ma dire che è sbagliato seguire al 100% la tua strategia significa almeno per me non aver capito un tubo fino ad ora...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 18, 2018, 05:25:56 pm
Scusa Lorenzo ma non so tratta di aver ragione o torto ma bensì di capire....
io come molti di noi hanno l.intero capitale investito nella tua strategia....è giusto o siamo pazzi?
tu non sei infallibile ma come non lo è nessuna strategia o nessuno strumento finanziario o meno...
La tua strategia non è diversificata?
Ovvio che ognuno può fare come crede ma dire che è sbagliato seguire al 100% la tua strategia significa almeno per me non aver capito un tubo fino ad ora...

Non credo sia sbagliato ma non e' il mio ruolo imporre qualcosa. Ognuno ragiona con la propria testa.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Agosto 18, 2018, 06:06:13 pm
perfetto grazie ciò mi rincuora...pensavo di essere pazzo a seguire per intero i tuoi consigli...
però ripeto che per il bene del forum e non creare confusione non si può dire o consigliare che è SBAGLIATO seguire con l.intero capitale la tua strategia..
Grazie come sempre della tua chiarezza sempre puntuale..
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 20, 2018, 02:43:53 pm
Abyss ma chi ha mai scritto che è sbagliato seguire per intero la strategia di Lorenzo con il 100% del capitale proprio.
Come ho scritto e come ha sottolineato Lorenzo, uno paga un servizio, ma poi decide di testa sua.
Io non sono iscritto al servizio, quindi posso solo che fare di testa mia.
Vedrai che ci saranno sicuramente altri che pur pagando il servizio hanno dedicato solo una porzione della liquidità ai segnali di Lorenzo.

Mi sembra facile

ciao
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Abyss - Agosto 20, 2018, 03:31:43 pm

Come Lorenzo insegna, bisogna sempre diversificare, e mai e poi mai lascerò l'intero capitale alla strategia di Lorenzo e nessuno di voi dovrebbe farlo.

queste sono TUE parole non mie...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 10:18:51 am
e dove lo vedi "SBAGLIATO"?
Mi sembra che Lorenzo tempo fa, fece un sondaggio proprio sul capitale investito con la sua strategia e se non ricordo male
la maggior parte aveva solo una parte e non tutto.
E se mi ricordo male, apri un topic e chiedi.
Io poi ho dato un consiglio, e se qualcuno come te lo prende come un "SBAGLIATO" mi dispiace, ma ho scritto tutt'altro.
Se vuoi replicare replica pure, ma chiedo di cancellare tutta questa parte dato che non è inerente il topic.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 10:21:34 am
Nel frattempo segnalo che una parte ieri e una parte oggi, ho raddoppiato le try che avevo
 Eib Tf 9,125% Ot20 Try
 Eib Tf 9,25% Ot24 Try

rendimenti del 23,70 e 17,60 netto ( poi bisognerà vedere se la lira turca si riprende e nel lungo termine penso di si)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 21, 2018, 10:43:17 am
Nel frattempo segnalo che una parte ieri e una parte oggi, ho raddoppiato le try che avevo
 Eib Tf 9,125% Ot20 Try
 Eib Tf 9,25% Ot24 Try

rendimenti del 23,70 e 17,60 netto ( poi bisognerà vedere se la lira turca si riprende e nel lungo termine penso di si)

Ti suggerisco di ascoltare la lezione sulle valute che ho fatto ieri mattina nel canale educational...magari ti e' utile.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: max1 - Agosto 21, 2018, 10:51:29 am
e dove lo vedi "SBAGLIATO"?
Mi sembra che Lorenzo tempo fa, fece un sondaggio proprio sul capitale investito con la sua strategia e se non ricordo male
la maggior parte aveva solo una parte e non tutto.
E se mi ricordo male, apri un topic e chiedi.
Io poi ho dato un consiglio, e se qualcuno come te lo prende come un "SBAGLIATO" mi dispiace, ma ho scritto tutt'altro.
Se vuoi replicare replica pure, ma chiedo di cancellare tutta questa parte dato che non è inerente il topic.
Concordo con il cancellare questa parte
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 10:52:09 am
ok  ;D grazie Lorenzo
Ho aperto il sondaggio via alle danze
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 21, 2018, 10:59:41 am
Concordo con il cancellare questa parte

Non ne vedo la necessita', anzi meglio lasciarla cosi' chi aveva dubbi dovrebbe esserseli chiariti, continuate a discutere di obbligazioni grazie.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 21, 2018, 12:02:00 pm
Vi pare una buona idea acquistare una % di portafoglio in btp? Btp brevi o quotati molto sotto 100?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 21, 2018, 12:08:20 pm
Vi pare una buona idea acquistare una % di portafoglio in btp? Btp brevi o quotati molto sotto 100?

sui 60
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 12:20:59 pm
sicuro sotto i 100 ma a 60 non penso che arriveranno mai, 80 potrebbe essere fattibile.
considera che il rendimento netto di quelli a lunga scadenza è intorno al 3,1% e quelli a breve intorno al 1,7% e fino a non molto tempo fa era impensabile.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 21, 2018, 12:51:24 pm
metti il grafico dal 2011  ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 21, 2018, 12:52:19 pm
e fino a non molto tempo fa era impensabile.

ma io in privato se ricordi ti avevo detto che erano da vendere no?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 21, 2018, 01:05:22 pm
Pensate che possano arrivar a 80? Quindi meglio aspettar a comprar qualcosa? Io ne avevo qualcuno appuntato ed ero quasi deciso a prenderlo....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 01:14:02 pm
provo a cercale dal 2011 ma dubito
le quotazioni salgono e scendono... preferisco tenerle fino a scadenza e non dovermi preoccupare di venderle in gain e acquistarle quando sono basse. si mi avevi avvisato e potevo far un bel guadagno, ma poi dovevo trovare altri titoli che mi avrebbero dato lo stesso rendimento a parità di rischio o doveva aspettare che riscendessero, e nel frattempo perdevo le cedole.
ricordati che sono cassettista e di vedute opposte alle tue. Certo che se un titolo in in un giorno guadagna il 17% lo vendo. guarda i 10k che ho fatto su wind 3  :D )
LucaPez, darti consigli rimane difficile, può succedere di tutto per farle schiantare anche a 70 come non può succedere nulla e farle risalire piano piano a 100 e oltre

io al prezzo attuale le prenderei per tenerle e cedolare, cosa che ho fatto recentemente. dipende cosa vuoi fare tu? gainare o cedolare?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 01:25:00 pm
quelli a lunga scadenza sono di emissione recente
quelle a breve scadenza al max arrivano a 5 anni come dato storico, e ho provato su diversi siti.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 21, 2018, 01:38:20 pm
Beh, io vorrei toglier un po di liquidità dal c/c e imvestirla in btp a breve termine, quindi o prendere scadenze brevi e portar a termine o anche a scadenze più lunghe quotati molto bassi e rischiar sperando salgano in 2-3 anni..... consigli? Rischi che non vengano pagate a scadenza?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 02:42:08 pm
ah se non vengono pagate a scadenza vuol dire che l'italia è fallita stile grecia o argentina e al momento la vedo dura. poi tra 30/40 chissà forse.
diversifica. prendine una a scadenza breve e una lunga. o 2 e 2 o 3 e 3 poi vedi se tenerle o magari guadagnarci qualcosa vendendole.
di certo io non le terrei sul conto che non ti rendono una cippa.
 ;D

Nel frattempo le TRY bei volano ;) quotavano 65 e la lira sta al minimo storico... meglio di cosi si muore ;)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 21, 2018, 02:47:57 pm
io prenderei anche un telecom 6% 2034 usd
e un portugal 5,125 24 usd
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VENEZIA - Agosto 21, 2018, 03:13:55 pm
e questa ?
Aston Martin, 6.5% 15apr2022, USD USG05891AA76
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 21, 2018, 07:19:49 pm
Scusate ma perché continuate a discutere di prezzi di btp invece che di rendimento? Il prezzo è relativo, dipende dalla duretion del btp che si prende in considerazione. Io quando compro un bond guardò solo il rendimento, il prezzo è una conseguenza.

Predator, riguardo alla Turchia, io l’altra settimana ho preso un po’ di XS1059896016. Scade sempre nel 2024 ma rende il 10.5. Come mai hai preso quella che rende 9,5?
Lo so, Lorenzo , ho ascoltato l’audio sulle valute. Però non confondiamo Venezuela con Turchia... come paragonare il Frascati con la Lazio 😁
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 21, 2018, 07:23:26 pm
ah se non vengono pagate a scadenza vuol dire che l'italia è fallita stile grecia o argentina e al momento la vedo dura. poi tra 30/40 chissà forse.
diversifica. prendine una a scadenza breve e una lunga. o 2 e 2 o 3 e 3 poi vedi se tenerle o magari guadagnarci qualcosa vendendole.
di certo io non le terrei sul conto che non ti rendono una cippa.
 ;D

Nel frattempo le TRY bei volano ;) quotavano 65 e la lira sta al minimo storico... meglio di cosi si muore ;)

Ps: la Grecia non è fallita, vatti a vedere le perfomance dei bond greci dal 2015 (referendum tsipras) a oggi
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 22, 2018, 12:46:09 pm
Certo che qui non si scherza tra lire turche e usd...Magari anche rand sudafricano...
Sto pensando al raddoppio su Astaldi2020 siamo sul 18% di rendimento all'anno  8)
Strano che Predator non sia in agguato...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 22, 2018, 08:33:12 pm
Le aston mi sembrano buone e domani le controllo e molto probabilmente le prendo, ma su sella sono otc.

Se permetti non guardo solo il rendimento ma anche il prezzo e tanti altri fattori.
se ho uin btp che rende il 6% e quota 134 e ne ho uno stesso rendimento ma quota 80 io non avrei dubbi su quale prendere poi ognuno è libero di fare quello che vuole.

non mi addentro sulla questione Greca, ma vallo a dire a quelli che avevano bond greci se è fallita o no. loro sicuramente ti sapranno rispondere

Astaldi se si muove tra -2 e +2% rientra nella normalità e basta poco per farla muovere (quasi 19% netto)
io sto alla porta finchè non ci sono news sulla vendita del ponte sul bosforo sopratutto con la situazione attuale in turchia.
nel frattempo mi sono dato da fare con altri titoli tra cui wind tre, telecom e arabia saudita e tesla, con rendimenti più bassi ma con una sicurezza maggiore.
Poi se astaldi tocca 69/70 forse quadruplico, ma sono già abbastanza esposto e la situazione non è ancora chiara.


Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 22, 2018, 08:43:49 pm
Barbas aggiornati:
https://www.linkiesta.it/it/article/2012/02/09/grecia-che-fine-hanno-fatto-185-miliardi-di-bond/3782/

 I 206 miliardi di euro di debito ellenico in mano ai creditori privati saranno quindi tagliati e le vecchie obbligazioni scambiate con nuove di durata trentennale, un grace period di 10 anni e un coupon intorno al 3,5 per cento.

un affare per i bondisti  ):I ):I ):I ):I ):I

poi se vuoi comprarti i bond greci dal 2015 per un 5% di rendimento fallo ma a tuo rischio e pericolo. i bond greci sono considerati spazzatura (B-" secondo Standard and Poor's e Fitch e "Caa3" secondo Moody's)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 22, 2018, 10:20:50 pm
Barbas aggiornati:
https://www.linkiesta.it/it/article/2012/02/09/grecia-che-fine-hanno-fatto-185-miliardi-di-bond/3782/

 I 206 miliardi di euro di debito ellenico in mano ai creditori privati saranno quindi tagliati e le vecchie obbligazioni scambiate con nuove di durata trentennale, un grace period di 10 anni e un coupon intorno al 3,5 per cento.

un affare per i bondisti  ):I ):I ):I ):I ):I

poi se vuoi comprarti i bond greci dal 2015 per un 5% di rendimento fallo ma a tuo rischio e pericolo. i bond greci sono considerati spazzatura (B-" secondo Standard and Poor's e Fitch e "Caa3" secondo Moody's)

A predator, ma che stai a di’. A parte che io ho scritto dopo il 2015, post referendum. Vedi performance in allegato di Grecia 19

Comunque  Tu fai riferimento all’haircut dei privati del 2012 , ma non sono retail, ma i grandi investitori

Se non ti basta guardati la performance di Grecia 40.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 22, 2018, 10:22:42 pm
Alias la Grecia NON è fallita  <yes>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 23, 2018, 02:12:29 pm
State sereni!!! La situazione greca ha dimostrato che i cds servono solo a manipolare il mercato dei bond e basta, perchè in qualche maniera si trova sempre un escamotage...Dall'isda non è stata considerata in default ma solo in ritardo con i pagamenti (vado a memoria) non è stato considerato "credit event" necessario per far scattare le coperture.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 23, 2018, 02:50:42 pm
State sereni!!! La situazione greca ha dimostrato che i cds servono solo a manipolare il mercato dei bond e basta, perchè in qualche maniera si trova sempre un escamotage...Dall'isda non è stata considerata in default ma solo in ritardo con i pagamenti (vado a memoria) non è stato considerato "credit event" necessario per far scattare le coperture.


Esatto e tutto sulle spalle del povero popolo greco
 Ecco il debito pubblico greco dalla crisi ad oggi !

2007 103.1%
2008 109.4%
2009 126.8%
2010 146.3%
2011 172.1%
2012 159.6%
2013 178%
2014 180.9%
2015 179.4%
2016 181.3%
2017 180.7%
2018 191.3%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 23, 2018, 03:03:16 pm
insomma tutti a comprare i titoli greci che vanno da paura  ):I ):I ):I ):I ):I ):I
e sopratutto sono supergarantiti  :-X :-X :-X :-X :-X :-X :-X

ok non è fallita
posso performare quanto vuoi

quindi?

sempre titoli junk sono
li vuoi paragonare con i btp   <mad>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: andreasegnali74 - Agosto 23, 2018, 03:04:32 pm
E noi siamo qui, tra questi due anni greci (126.8%/146.3%) che ci giochiamo tutto...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 23, 2018, 06:04:53 pm
insomma tutti a comprare i titoli greci che vanno da paura  ):I ):I ):I ):I ):I ):I
e sopratutto sono supergarantiti  :-X :-X :-X :-X :-X :-X :-X

ok non è fallita
posso performare quanto vuoi

quindi?

sempre titoli junk sono
li vuoi paragonare con i btp   <mad>

Ma noooooo! Chi ha detto questo? Ho fatto solo una piccola lezione di Storia :)

I bond greci ormai sono andati... chi ha dato ha dato, chi ha avuto, ha avuto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 23, 2018, 06:09:37 pm
E noi siamo qui, tra questi due anni greci (126.8%/146.3%) che ci giochiamo tutto...

Eh si andrea, del resto si è sempre detto che la Grecia era il laboratorio per mettere in riga l’Europa del sud. La preda grossa della finanza mondiale è l’Italia! Ovviamente.

Ti costringo a indebitarti per succhiarti il sangue poco a poco. Hanno inventato i CDS
per questo! Armi di distruzione di massa, come diceva gekko (lui allora parlava dei CDO). E se ci fosse una banca centrale in grado di fare da prestatore da ultima istanza e azzerare lo spread tutto il castello crollerebbe. E ma i krukki non vogliono....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 23, 2018, 08:16:33 pm
ci vogliono affossare ma la vedo dura... i fondamentali ci sono... è la gestione che fa schifo e su quello che premeno...ma ormai l'italia non è più italia visto che molte aziende hanno chiuso, molte si sono trasferite e molte sono state comprate
hanno premuto anche su spagna portogallo ma nisba
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 24, 2018, 02:13:03 pm
ci vogliono affossare ma la vedo dura... i fondamentali ci sono... è la gestione che fa schifo e su quello che premeno...ma ormai l'italia non è più italia visto che molte aziende hanno chiuso, molte si sono trasferite e molte sono state comprate
hanno premuto anche su spagna portogallo ma nisba

Qui per capire bene cosa è successo, e quello che potrebbe accadere... https://www.geopolitica.ru/it/article/il-genocidio-della-nazione-greca

Curioso che nell’immaginario collettivo la Grecia abbia fatto default... mentre invece gli investitori hanno fatto un pacco di soldi.

Chi ha fatto default è il popolo greco
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 24, 2018, 02:21:30 pm
che gli investitori abbiano fatto un pacco di soldi con la grecia è una blasfemia
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 24, 2018, 02:33:44 pm
 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Agosto 24, 2018, 04:40:43 pm
che gli investitori abbiano fatto un pacco di soldi con la grecia è una blasfemia
chi è entrato da luglio 2012 si
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 24, 2018, 05:03:54 pm
che gli investitori abbiano fatto un pacco di soldi con la grecia è una blasfemia

Non è blasfemi, è verità. Hai visto i grafici? Chi pensi li comprasse i bond greci, la sciura Maria?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 25, 2018, 08:28:40 am
Ma i nostri btp secondo voi scenderanno ancora di valore? I rendimenti di conseguenza aumenteranno? Quindi meglio aspettare a comprare altri titoli?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 25, 2018, 09:11:39 am
Ma i nostri btp secondo voi scenderanno ancora di valore? I rendimenti di conseguenza aumenteranno? Quindi meglio aspettare a comprare altri titoli?

Io dico proprio di sì. A parte la situazione italiana specifica, non tra molto ci sarà un aumento dei tassi in Europa (speriamo. Se non ci dovesse essere vuol dire che avremmo davanti una nuova recessione). Detto questo, in questa fase (che può durare un paio danni ancora) a mio avviso non è ancora il momento di comperare btp. Vorrei vedere un rendimento sul 10 anni dal 4 in su, dato però non da uno specifico terrore Italia ma da aumento di tassi e inflazione. Per ora siamo in terra incognita
Guardati i 10 anni in Europa (Italia a parte, dove il rialzo è dato dal terrore, sono ancora tutti bassissimi),

Un alternativa per l’investitore, a mio avviso, sono i certificati. Io sto studiando in questo senso. Certificati come alternativa ai bond
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 25, 2018, 11:45:57 am
I famosi cct? Guarderò qualcosa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 25, 2018, 12:02:18 pm
I famosi cct? Guarderò qualcosa

Ma le azioni che rendono un 9% ti fanno schifo  ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Agosto 25, 2018, 01:03:21 pm
Ma le azioni che rendono un 9% ti fanno schifo  ???

Come ISP tanto per citarne una :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 02:24:44 pm
chi è entrato da luglio 2012 si

su quali titoli hanno fatto questa montagna di soldi? voglio proprio vedere

barbas certo che li ha comprati la sciura Maria. trovi sempre qualcuno che compra monnezza. e di esempi te ne posso fare a milioni.
ma ritornando on topic btp meglio di monnezza grecia.

Lucapez fai quello che credi, ma se stai a sentire gli altri tipo barbas non comprerai mai, perchè il momento giusto non arriverà mai.
Se il tuo investimento è in ottica lungo termine, sbattitene del sentiment. se compri sotto la pari e in euro, puo succedere di tutto ma sempre a 100 a scadenza ti rimborsano. e mentre tu tergiversi ti perdi le cedole.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 25, 2018, 02:54:50 pm
su quali titoli hanno fatto questa montagna di soldi? voglio proprio vedere

barbas certo che li ha comprati la sciura Maria. trovi sempre qualcuno che compra monnezza. e di esempi te ne posso fare a milioni.
ma ritornando on topic btp meglio di monnezza grecia.

Lucapez fai quello che credi, ma se stai a sentire gli altri tipo barbas non comprerai mai, perchè il momento giusto non arriverà mai.
Se il tuo investimento è in ottica lungo termine, sbattitene del sentiment. se compri sotto la pari e in euro, puo succedere di tutto ma sempre a 100 a scadenza ti rimborsano. e mentre tu tergiversi ti perdi le cedole.

predator, ma mi stai prendendo in giro? fai lo sforzo di andare 2 pagine in dietro e vedere il grafico di Hellen Rep 40.

ficcatelo in testa: LA GRECIA NON HA FATTO DEFAULT. quindi se la sciura maria aveva le palle quadrate e avesse studiato (invece che credere a quello che sentiva al tigggiiii) avrebbe fatto un mucchio di soldi.

sui BTP hai detto la tua. ma è la tua. io non consiglierei neppure al mio peggior nemico di comperare ora i btp. su quelli  lunghi rendono un a miseria (3,...) in caso di scenario positivo. in caso di scenario negativo, sì, ti pagano a 100 ma svalutati del 30% in lire....
per me a questi prezzi il gioco non vale la candela.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 25, 2018, 03:08:11 pm
predator, ma mi stai prendendo in giro? fai lo sforzo di andare 2 pagine in dietro e vedere il grafico di Hellen Rep 40.

ficcatelo in testa: LA GRECIA NON HA FATTO DEFAULT. quindi se la sciura maria aveva le palle quadrate e avesse studiato (invece che credere a quello che sentiva al tigggiiii) avrebbe fatto un mucchio di soldi.

sui BTP hai detto la tua. ma è la tua. io non consiglierei neppure al mio peggior nemico di comperare ora i btp. su quelli  lunghi rendono un a miseria (3,...) in caso di scenario positivo. in caso di scenario negativo, sì, ti pagano a 100 ma svalutati del 30% in lire....
per me a questi prezzi il gioco non vale la candela.

nello scenario intermedio (italia nell'eruo, graduale ripresa di tassi e inflazione) guadagnerai una miseria perché il 3 di rendimento sarà mangiato dall'inflazione.

tanto rischio per avere delle briciole? no, grazie. meglio isp o un certificato legato a isp
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 03:20:43 pm
inizio ot
ma perchè mi devi aggreddire? ma non capisco proprio questa aggressività? mi dispiace che tu sia stressato, forse una seduta dallo psicologo ti farebbe bene.
E' evidente che non la vediamo allo stesso modo, quindi ti pregherei di evitare le sterili polemiche e gli sbalzi da donna con le mestruazioni.
fine ot

ripeto la grecia sulla carta non ha fatto default come dici tu, vai a parlare con i possessori dei bond greci e poi ne riparliamo
ma fallo però
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 25, 2018, 03:24:26 pm
inizio ot
ma perchè mi devi aggreddire? ma non capisco proprio questa aggressività? mi dispiace che tu sia stressato, forse una seduta dallo psicologo ti farebbe bene.
E' evidente che non la vediamo allo stesso modo, quindi ti pregherei di evitare le sterili polemiche e gli sbalzi da donna con le mestruazioni.
fine ot

ripeto la grecia sulla carta non ha fatto default come dici tu, ma ripeto vai a parlare con i possessori dei bond greci e poi ne riparliamo
ma fallo però

ahahahhah forse sei tu sotto stress? oppure sei donna?
qui non si tratta di opinioni ma di fatti. guardati hellenic rep 40. non c'è bisogno di un genio...ora la finisco davvero qui. cordialità  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 03:31:12 pm
bravo finiscila di frignare e vai a documentarti
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 25, 2018, 03:33:49 pm
bravo finiscila di frignare e vai a documentarti

insisti? mi stai corteggiando? vuoi limonare? x(x
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 25, 2018, 03:38:37 pm
si invita la gentile clientela (suona come il messaggio automatico delle banche lo so'  :D ) a smettere di litigare e fornire prove inconfutabili di cosa e' accaduto veramente cosi' evitiamo perdite di tempo...io conosco la risposta e rimango allibito che uno di voi sbagli.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 03:39:17 pm
ma un post dietro hai scritto "ora la finisco davvero"  :-X
e ricominci  <puke> fai come me, rilassati a bordo piscina e goditi la giornata al sole con un bel piatto di pesce... perchè mi sembri molto  stressato
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 03:52:12 pm
si invita la gentile clientela (suona come il messaggio automatico delle banche lo so'  :D ) a smettere di litigare e fornire prove inconfutabili di cosa e' accaduto veramente cosi' evitiamo perdite di tempo...io conosco la risposta e rimango allibito che uno di voi sbagli.

"Scusate ma perché continuate a discutere di prezzi di btp invece che di rendimento? Il prezzo è relativo, dipende dalla duretion del btp che si prende in considerazione. Io quando compro un bond guardò solo il rendimento, il prezzo è una conseguenza."

questa è la prima castroneria e uno che scrive una cosa simile è meglio che va a giocare con i pokemon

se non basta ti giro le altre
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 25, 2018, 03:59:33 pm
"Scusate ma perché continuate a discutere di prezzi di btp invece che di rendimento? Il prezzo è relativo, dipende dalla duretion del btp che si prende in considerazione. Io quando compro un bond guardò solo il rendimento, il prezzo è una conseguenza."

questa è la prima castroneria e uno che scrive una cosa simile è meglio che va a giocare con i pokemon

se non basta ti giro le altre

Senti capra, ora stai esagerando. Continua a comprare btp sotto 100 convinto di fare l’affare.

Qui la prova sulla Grecia https://tradingeconomics.com/greece/government-bond-yield

Per me finisce qui. Divertiti coi btp
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Renato N. - Agosto 25, 2018, 04:17:32 pm
si invita la gentile clientela (suona come il messaggio automatico delle banche lo so'  :D ) a smettere di litigare e fornire prove inconfutabili di cosa e' accaduto veramente cosi' evitiamo perdite di tempo...io conosco la risposta e rimango allibito che uno di voi sbagli.

Scusate, io che leggo le discussioni per imparare non ho capito un bel niente.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Agosto 25, 2018, 04:34:54 pm
Ragazzi, premesso che generalmente trovo interessanti le cose che scrivete (non come oggi che litigate come due adolescenti), sono convinto anche io che in questo momento, comprare dei Btp da tenere in portafoglio, sia la scelta più sbagliata! Diverso è il discorso se uno lo fa per speculazione di breve! Tra finanziaria da fare, Governo che si scontra con l’Europa, fine del qe e decisione su rating dell’Italia lo spread è destinato a crescere molto! In definitiva attenderei almeno Ottobre!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 04:43:24 pm
Scusate, io che leggo le discussioni per imparare non ho capito un bel niente.

cosa non hai capito?  chiedi pure che barbaspapà ha tutte risposte.

salvo se è come dici tu ad ottobre incremento, ma se non lo è quando li ritrovi questi prezzi?
nella mia operatività ho sempre premesso il mio orizzonte temporale di lungo termine da puro cassettista, e ho sempre precisato che i miei non sono consigli e ognuno deve ragionare con la propria testa, con il rischio che vuole correre, e con le strategie che ritiene opportune. lungi da me fare il professore....anzi mi ritengo un pivello a confronto di tanti altri presenti sul forum.

ma sono qui per imparare come tutti voi e se avete opinioni e consigli scrivete.


Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: barbas - Agosto 25, 2018, 05:14:25 pm
Scusate, io che leggo le discussioni per imparare non ho capito un bel niente.

Renato, quello che posso dire io è che: la Grecia non ha fatto default e chi ha investito quando tutti erano terrorizzati a fatto gain anche fino a tre 0 sui bond greci, cedole comprese  B) sconsiglio di comperare btp a questi livelli di rendimento (il parametro fondamentale per valutare un bond. Rispeonde infatti alla domanda: amico debitore che tasso di inter sse mi dai per il rischio che corro a farti un credito?)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Agosto 25, 2018, 05:30:34 pm
su quali titoli hanno fatto questa montagna di soldi? voglio proprio vedere
molto spesso abbiamo vedute uguali, ma stavolta stai sbagliando, e non è questione di vedute: la matematica parla chiaro

chi ha comprato il 1 settembre 2012 un qualsiasi spezzatino greco che sia hell 28 34 35 36 37 38 39 40 ha fatto una patacca di soldi, circa + 300 è 400%



chi invece ha subito l'hair cut del 53%, bisogna vedere quando ha comprato. un giorno prima dell'hair cut della primavera 2012 quotavano 45 circa. oggi quotano 90. quindi ha gudagnato il 100%

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Agosto 25, 2018, 05:32:57 pm
.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Agosto 25, 2018, 05:36:54 pm
Ma le azioni che rendono un 9% ti fanno schifo  ???
se avessi la certezza che intesa nel 20xx vale 2.3 o più mi ipoteco casa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 25, 2018, 05:40:41 pm
se avessi la certezza che intesa nel 20xx vale 2.3 o più mi ipoteco casa

 :D e che certezza hai sui BTP?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 08:38:29 pm
ma i signori che hanno fatto una patacca di sghei sulla grecia secondo voi quanti ne hanno persi prima e nel tentativo di recuperare sono entrat e poi usciti a suon di schiaffi? possiamo dire che sono andati in paro? o sotto?
anche io sono entrato sulla grecia a suo tempo ed ora ho il 400% di guadagno, ma quanto pensate ci abbia messo.
attenzione che i grafici e i numeri non dicono tutta la verità.
Tutti vogliono far passare la grecia come non fallità ma tecnicamente lo era 110 miliardi di debito. grazie agli aiuti ue si è salvata, e tutto il carico lo abbiamo subito noi cittadini d'europa, visto che il debito era in pancia alle banche tedesche e francesi ed è stato trasferito alle nazioni europee. l'italia ne ha 40 miliardi
e voi dite che qualcuno ci ha guadagno... tecnicamente si ma se approfondiamo no
lungi da me aver ragione, esprimo liberamente la mia opinione.

In merito ai BTP qualcuno continua a dire che è carta straccia... eppure le banche italiane le famiglie e le imprese ne sono piene...
e sono quelli con cui regolarmente porto a casa la mia bella fetta di rendita.

Non dare retta a chi scrive che si guarda il rendimento e basta, perchè non sa quello che scrive;  ti ho fatto l'esempio pochi post prima.
ti saluto e se hai altre domande scrivi

squall mi fa strano che dici la tua sulla grecia ma non sulle cazzate che vengono scritte... boh :-X :-X :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 25, 2018, 08:54:31 pm
:D e che certezza hai sui BTP?

beh più sicurezze di un azione ne hai
non penso che vuoi paragonare un btp garantito dalla stato italiano a quello di un'azione di una società privata.

poi se vogliamo dire il contrario va bene
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 26, 2018, 09:11:35 pm
Boooooniiiii! Dico la mia, sebbene non mi piace essere diplomatico devo riconoscere che c'è una verità su entrambi i pensieri...
1.La Grecia era fallita ipoteticamente ed andava fatta fallire, oppure se si doveva guardare la giustizia l'haircut andava fatto 2 anni prima (si è temporeggiato per speculare per bene) in modo da abbassare il debito a 80%
2.La Grecia non è di fatto MAI fallita, è stata salvata con una soluzione intermedia che non ha gravato sul sistema finanziario ma che ha distrutto l'economia reale di una nazione (chissa perchè le banche americane che emettono CDS si salvano sempre)
3.Un istante prima del salvataggio chi ha scommesso ha fatto un pacco di soldi (concordo con predator che un investitore "normale" difficilmente entrava sulla Grecia in quel periodo era davvero 50% e 50% ergo non investimento ma pura speculazione, chi deve proteggere un patrimonio non fa una scelta del genere!) come ha fatto un pacco di soldi chi sfruttava le fluttuazioni dei bond venezuelani ed a suo tempo di quelli argentini...Dipende dal rischio rendimento e dalle prospettive...Ex post non conta nulla.
4.I BTP sono a sconto se si guardano altri bond governativi di paesi a noi vicini, ma convergeranno loro verso di noi o noi verso di loro? (credo che ci siano troppi eventi in calendario che potrebbero venire strumentalizzati per far salire lo spread, ma è pur vero che negli ultimi anni la composizione del debito si arricchisce sempre più di investitori esteri: parcheggio di liquidità, speculazione, considerazione di buon investimenti o altro...Non lo so ma il dato c'è).
5.Se prima vedevo i bond come qualcosa di immensamente sicuro (un vantaggio sulla gerarchia del credito in caso di fallimento) e investivo prettamente in bond e fondi di bond, da qualche anno credo che la continua concatenazione tra le aziende ed il debito sovrano (attraverso il possesso di btp) sia fortemente concatenato al punto che le differenze con i principali colossi e lo stesso governo si siano appiattiti...Mi spiego meglio...Se Intesa fallisse, siamo sicuri che l'italia potrebbe proseguire? Probabilmente no... E forse anche viceversa...
6.Personalmente credo sia meglio puntare su qualcosa di più remunerativo con qualche rischio in più in questo periodo. So bene che tecnicamente capitale di rischio e prestare denaro son 2 cose ben diverse, ma ad oggi è quasi solo una percezione (vedi haircut grecia) e con un ottica d'investimento leggermente più larga e paziente si possa sfruttare il mercato azionario.
7.Per il momento azioni di banche italiane e Btp vanno a braccetto ma sarà sempre così?  ???

se avessi la certezza che intesa nel 20xx vale 2.3 o più mi ipoteco casa
Di certo c'è solo la M.... ma per qualità e queste dimensioni è nettamente la migliore banca in europa! La migliore in tempi difficili...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Agosto 26, 2018, 09:26:26 pm

5.Se prima vedevo i bond come qualcosa di immensamente sicuro (un vantaggio sulla gerarchia del credito in caso di fallimento) e investivo prettamente in bond e fondi di bond, da qualche anno credo che la continua concatenazione tra le aziende ed il debito sovrano (attraverso il possesso di btp) sia fortemente concatenato al punto che le differenze con i principali colossi e lo stesso governo si siano appiattiti...Mi spiego meglio...Se Intesa fallisse, siamo sicuri che l'italia potrebbe proseguire? Probabilmente no... E forse anche viceversa...

infatti i rendimenti di bond senior intesa non sono tanto distanti da quelli di btp di pari scadenza
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 27, 2018, 08:49:06 am
 <si>
infatti i rendimenti di bond senior intesa non sono tanto distanti da quelli di btp di pari scadenza
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Agosto 27, 2018, 10:10:10 am
infatti i rendimenti di bond senior intesa non sono tanto distanti da quelli di btp di pari scadenza

E' difficile ,x nn dire impossibile,che una banca che opera come sottostante di attivita' quasi esclusivamente in Italia possa avere un rating obbligazionario  molto migliore di quello italiano ( ovviamente i rendimenti saranno simili)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 27, 2018, 10:28:46 am
Boooooniiiii! Dico la mia, sebbene non mi piace essere diplomatico devo riconoscere che c'è una verità su entrambi i pensieri...
1.La Grecia era fallita ipoteticamente ed andava fatta fallire, oppure se si doveva guardare la giustizia l'haircut andava fatto 2 anni prima (si è temporeggiato per speculare per bene) in modo da abbassare il debito a 80%
2.La Grecia non è di fatto MAI fallita, è stata salvata con una soluzione intermedia che non ha gravato sul sistema finanziario ma che ha distrutto l'economia reale di una nazione (chissa perchè le banche americane che emettono CDS si salvano sempre)
3.Un istante prima del salvataggio chi ha scommesso ha fatto un pacco di soldi (concordo con predator che un investitore "normale" difficilmente entrava sulla Grecia in quel periodo era davvero 50% e 50% ergo non investimento ma pura speculazione, chi deve proteggere un patrimonio non fa una scelta del genere!) come ha fatto un pacco di soldi chi sfruttava le fluttuazioni dei bond venezuelani ed a suo tempo di quelli argentini...Dipende dal rischio rendimento e dalle prospettive...Ex post non conta nulla.
4.I BTP sono a sconto se si guardano altri bond governativi di paesi a noi vicini, ma convergeranno loro verso di noi o noi verso di loro? (credo che ci siano troppi eventi in calendario che potrebbero venire strumentalizzati per far salire lo spread, ma è pur vero che negli ultimi anni la composizione del debito si arricchisce sempre più di investitori esteri: parcheggio di liquidità, speculazione, considerazione di buon investimenti o altro...Non lo so ma il dato c'è).
5.Se prima vedevo i bond come qualcosa di immensamente sicuro (un vantaggio sulla gerarchia del credito in caso di fallimento) e investivo prettamente in bond e fondi di bond, da qualche anno credo che la continua concatenazione tra le aziende ed il debito sovrano (attraverso il possesso di btp) sia fortemente concatenato al punto che le differenze con i principali colossi e lo stesso governo si siano appiattiti...Mi spiego meglio...Se Intesa fallisse, siamo sicuri che l'italia potrebbe proseguire? Probabilmente no... E forse anche viceversa...
6.Personalmente credo sia meglio puntare su qualcosa di più remunerativo con qualche rischio in più in questo periodo. So bene che tecnicamente capitale di rischio e prestare denaro son 2 cose ben diverse, ma ad oggi è quasi solo una percezione (vedi haircut grecia) e con un ottica d'investimento leggermente più larga e paziente si possa sfruttare il mercato azionario.
7.Per il momento azioni di banche italiane e Btp vanno a braccetto ma sarà sempre così?  ???
Di certo c'è solo la M.... ma per qualità e queste dimensioni è nettamente la migliore banca in europa! La migliore in tempi difficili...

 :-* :-* :-* :-*
complimenti mi hai tolto le parole di bocca
la tua "visione" è esattamente come la mia, ma tu sei stato capace di esporlo nella giusta maniera  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 27, 2018, 02:46:54 pm
:-* :-* :-* :-*
complimenti mi hai tolto le parole di bocca
la tua "visione" è esattamente come la mia, ma tu sei stato capace di esporlo nella giusta maniera  ;D
Immagino ti riferisca alla Grecia...Mi fa piacere  ;)...
Per il resto ribadisco che torno a preferire Intesa in questo caso...Ma sono sempre considerazioni personali vedremo cosa succederà  :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 28, 2018, 11:36:54 am
certo per intesa è una tua scelta personale ( mi sono promesso di non avere obbl. bancarie in portafoglio)

mi sono studiato i titoli di stato turchi e stamani sono entrato su:
US900123AW05 Turkey Tf 7,375% Fb25 Usd con rendimento netto del 7,34%
US900123AT75 Turkey Tf 8% Fb34 Usd   con rendimento netto del 7,36%

mi è arrivata la comunicazione da sella sulle petrobas:

Tipo evento
OFFERTA DI SCAMBIO
Codice isin e codice titolo
OBB. PETROBRAS GL FIN 5.299% $ 27GEN25 MWC - USN6945AAJ62- 153152 (obbligazione oggetto ) - operazione n° 003179
OBB. PETROBRAS GL FIN 5.999% $ 27GEN28 MWC - USN6945AAK36 - 153118 (obbligazione oggetto) - operazione n° 003180

Dettagli
Termini di adesione: fino al 19/09/2018 incluso (entro le ore 17:00)

Rapporto di scambio : 1000 nominali di nuove obbligazioni ogni 1000 nominali dell’ obbligazione oggetto posseduta. L’ISIN delle obbligazioni derivanti non è ancora conosciuto ma avranno le stesse caratteristiche delle vecchie e saranno trasferibili.

Offerta: L’offerente invita i portatori delle obbligazioni sopra indicate a scambiarle per nuove obbligazioni. Lo scopo principale di quest’offerta di scambio è di cambiare le obbligazioni da "restricted" ad "unrestricted".

Le opzioni per la conversione sono:

- OPZIONE 1: ( è l'opzione di default ) - le obbligazioni oggetto possedute verranno scambiate automaticamente

- OPZIONE 2: No action : se i clienti decidono di mantenere le vecchie obbligazioni dovranno inserire l’adesione.

ATTENZIONE: Per aderire all'operazione è stata censita un'OPA; la stessa serve solo per vincolare i titoli. In caso di adesioni è necessario inserire l'adesione su H2O ed inviare messaggio di p.c. al cassetto GBS OSC ESTERO ADESIONI e GBS EVENTI SOCIETARI.

Data valuta : non ancora communicata

Quantità minima: 2.000 USD nominali per multipli di 1.000 USD.

Per maggiori informazioni, si può consultare il documento di offerta allegato (pdf).
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Agosto 28, 2018, 12:05:55 pm
certo per intesa è una tua scelta personale ( mi sono promesso di non avere obbl. bancarie in portafoglio)

mi sono studiato i titoli di stato turchi e stamani sono entrato su:
US900123AW05 Turkey Tf 7,375% Fb25 Usd con rendimento netto del 7,34%
US900123AT75 Turkey Tf 8% Fb34 Usd   con rendimento netto del 7,36%

mi è arrivata la comunicazione da sella sulle petrobas:

Tipo evento
OFFERTA DI SCAMBIO
Codice isin e codice titolo
OBB. PETROBRAS GL FIN 5.299% $ 27GEN25 MWC - USN6945AAJ62- 153152 (obbligazione oggetto ) - operazione n° 003179
OBB. PETROBRAS GL FIN 5.999% $ 27GEN28 MWC - USN6945AAK36 - 153118 (obbligazione oggetto) - operazione n° 003180

Dettagli
Termini di adesione: fino al 19/09/2018 incluso (entro le ore 17:00)

Rapporto di scambio : 1000 nominali di nuove obbligazioni ogni 1000 nominali dell’ obbligazione oggetto posseduta. L’ISIN delle obbligazioni derivanti non è ancora conosciuto ma avranno le stesse caratteristiche delle vecchie e saranno trasferibili.

Offerta: L’offerente invita i portatori delle obbligazioni sopra indicate a scambiarle per nuove obbligazioni. Lo scopo principale di quest’offerta di scambio è di cambiare le obbligazioni da "restricted" ad "unrestricted".

Le opzioni per la conversione sono:

- OPZIONE 1: ( è l'opzione di default ) - le obbligazioni oggetto possedute verranno scambiate automaticamente

- OPZIONE 2: No action : se i clienti decidono di mantenere le vecchie obbligazioni dovranno inserire l’adesione.

ATTENZIONE: Per aderire all'operazione è stata censita un'OPA; la stessa serve solo per vincolare i titoli. In caso di adesioni è necessario inserire l'adesione su H2O ed inviare messaggio di p.c. al cassetto GBS OSC ESTERO ADESIONI e GBS EVENTI SOCIETARI.

Data valuta : non ancora communicata

Quantità minima: 2.000 USD nominali per multipli di 1.000 USD.

Per maggiori informazioni, si può consultare il documento di offerta allegato (pdf).

Le obbligazioni turche sono in dollari?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 28, 2018, 12:44:01 pm
si
ma ci sono anche quelle in euro ma lotti da 100k mi sembra
ti ho allegato uno screenshot di titoli di stato turchi ordinati per rendimento netto

sono entrato con un 1% sulla 2025 che vorrei tenere e 1% sulla 2034 su cui spero di fare trading
andateci cauti che la situazione turchia è ancora esplosiva.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Agosto 28, 2018, 01:42:50 pm
si
ma ci sono anche quelle in euro ma lotti da 100k mi sembra
ti ho allegato uno screenshot di titoli di stato turchi ordinati per rendimento netto

sono entrato con un 1% sulla 2025 che vorrei tenere e 1% sulla 2034 su cui spero di fare trading
andateci cauti che la situazione turchia è ancora esplosiva.


Da quello che scrivi e da come  gestisci le posizioni si nota che sei un esperto nell'ambito dell'obbligazionario ,sicuramente hai una discreta esperienza in questo ambito e, magari frutto di qualche di errore che ci sta in un corretto apprendimento
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 28, 2018, 01:53:07 pm
non sono esperto assolutamente... anzi condivido sopratutto per avere le vostre opinioni.
ho preso mazzate ma ho fatto anche ottimi gain e stabilito un flusso cedolare costante... l'importante che alla fine della partita si è in positivo.
:)

per la turchia attendo l'evolversi per incrementare ;)

spero presto di pubblicare la composizione del mio portafoglio
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Agosto 28, 2018, 01:57:16 pm
non sono esperto assolutamente... anzi condivido sopratutto per avere le vostre opinioni.
ho preso mazzate ma ho fatto anche ottimi gain e stabilito un flusso cedolare costante... l'importante che alla fine della partita si è in positivo.
:)

per la turchia attendo l'evolversi per incrementare ;)

spero presto di pubblicare la composizione del mio portafoglio

Intendo esperto come dilettante,qui siamo tutti dei dilettanti  che cercano di migliorarsi
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Cisco87 - Agosto 28, 2018, 02:16:33 pm

spero presto di pubblicare la composizione del mio portafoglio
<si> Aspettiamo molto interessati
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 28, 2018, 06:40:31 pm
ahahah un dilettante esperto insomma.

Si ma il mio portafoglio non lo prendete assolutamente come esempio, perchè lo sto sistemando che molte cose sono cambiate da quando non lo aggiorno più. anzi avere una vostra opinione sarebbe istruttivo e magari farmi vedere il bicchiere mezzo vuoto invece che mezzo pieno  <rotflol>

sono tentato di tradarmi l'arabia saudita e di entrare su wind-tre.... meditiamo che è meglio  :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 28, 2018, 08:31:02 pm
Il 30 andranno in asta 2 btp , cosa ne pensate? Il 2023 si potrebbe prendere o meglio aspettare un po'per acquistarlo sotto a 100? Oppure meglio prendere altri btp-btpi già collacati a prezzo scontato?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 28, 2018, 08:57:00 pm
l'unica ragione per prenderli in asta è pagarli meno, ma non è detto ed è sempre un'incognita e non si ha la scelta che si ha sul mercato. poi se non è un btpi non se ne parla proprio.

dipende dal tuo portafoglio attuale dalla tua esposizione al rischio e dalla durata.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 29, 2018, 12:36:51 am
Per la parte obbligazionaria ho solo il btpi mag26 preso appunto(purtroppo)in asta. La mia intenzione iniziale era di portarlo a scadenza quindi non ho problema di timing.
Ora vorrei acquistarne altri con scadenza più breve, x evitare di rimanere incastrato e portar a casa un po'di guadagno......
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 29, 2018, 12:40:06 am
se hai solo un btpi per che percentuale? io investirei su altro per diversificare magari anche in dollari
poi non ho capito se anche questi vuoi portarli a scadenza o farci trading
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 29, 2018, 08:45:06 am
In dollari sono sull'azionario globale. Btp ne ho un 20% del portafoglio. Questi nuovi acquisti è indifferente se scadenza o trading , ma per evitare di star incastrato a lungo data massima 2023-2024.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 29, 2018, 09:47:27 am
se mi dici data massima 2023-2024 ti consiglio di comprare per cassettare. sulle lunghe scadenze avrai maggiori oscillazioni di prezzo e sono adatte per il trading.
se la liquidità da investire che hai a disposizione ti permette di comprare 2/3 titoli e considerando che hai già un btpi io sceglierei tra: poland 3% 2023, treasure usa 1,5%  2026, Portogallo 5.125% 15ot24, Db 3.7% 30mg24 o Telecom ita 6% 34 tutti in dollari.
netto il primo rende il 2,97 il secondo 2,66 il terzo 3,62 e il quarto 3,55 il quinto 4,58 ai prezzi attuali.
tra questi sopra elencati preferirei quelli sotto la pari

In euro oltre ai btp non saprei cosa consigliarti
quelli che ho io in euro sono a prezzi stellari  o a breve scadenza/lunga o a lotti da 100k oltre ad essere poco "sicuri"

magari qualcun'altro ti può consigliare meglio

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 29, 2018, 11:37:05 am
Grazie per le risposte, oggi li guardo. La mia prima idea era caduta sul btp in asta domani 2023 con rendimento lordo circa,mi pare, 2,50/2,60.... ma ero in dubbio se prenderlo in asta a zero commissioni e comprarlo più avanti sotto il 100 se fosse sceso
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 29, 2018, 12:37:04 pm
Grazie per le risposte, oggi li guardo. La mia prima idea era caduta sul btp in asta domani 2023 con rendimento lordo circa,mi pare, 2,50/2,60.... ma ero in dubbio se prenderlo in asta a zero commissioni e comprarlo più avanti sotto il 100 se fosse sceso

e tu per un rendimento del 2,50 lordo rischi 100 ?

 ):I
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 29, 2018, 12:48:59 pm
Per la parte obbligazionaria ho solo il btpi mag26 preso appunto(purtroppo)in asta. La mia intenzione iniziale era di portarlo a scadenza quindi non ho problema di timing.
Ora vorrei acquistarne altri con scadenza più breve, x evitare di rimanere incastrato e portar a casa un po'di guadagno......
Personalmente ti faccio una considerazione...Se le cose ti vanno bene prenderesti 1% all'anno? Calcola l'inflazione...
Se ti vanno male? Ci perdi e rimani incastrato su delle balene immobili.
Entriamo nello specifico...
-Immagino sia quello emesso a maggio a 100 giusto? Ha perso il 10%...Rende 0,50%"Obbligazione sicura"...
-Intesa san paolo ha perso 10% da maggio...Dividendo da 0,2...Rende (alle quotazioni di maggio 7-8%) "Azione Rischiosissima"...
-Poste Italiane ha perso 3-4% da maggio...dividendo 0,42...rende (alle quotazioni di maggio 5-6%) "azione rischiosissima"...

Tengo a precisare che i dati sulle azioni sono prudenziali per difetto...Fai tu le tue considerazioni sul rischio e sulla percezione del rischio...Lungi da me fare terrorismo, convincere, ecc... Solo avere un quadro della realtà, prendendo in considerazione 2 istituti bancario e non che hanno btp in pancia, ma che a differenza del btp creano utili fanno impresa, il btp copre interessi sul debito...
Lascia stare la strategia di Lorenzo per un attimo ed ogni considerazione, prova a riflettere logicamente...
Da qui in futuro gli eventi che si incastreranno tra politica e macroeconomia aiuteranno più intesa e poste o i btp? O meglio ancora chi avrà più margine di manovra per difendersi? Leggiti i business plan di poste e intesa e poi leggiti quelli del governo...
Ah no scusa quelli del governo non sono ancora ufficiali, forse arrivano con la legge di bilancio, ma sono sicuro che si preannunciano ottime le prospettive e la solidità.  :pop:  8)
A buon rendere!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vitto33 - Agosto 29, 2018, 01:11:41 pm
Personalmente ti faccio una considerazione...Se le cose ti vanno bene prenderesti 1% all'anno? Calcola l'inflazione...
Se ti vanno male? Ci perdi e rimani incastrato su delle balene immobili.
Entriamo nello specifico...
-Immagino sia quello emesso a maggio a 100 giusto? Ha perso il 10%...Rende 0,50%"Obbligazione sicura"...
-Intesa san paolo ha perso 10% da maggio...Dividendo da 0,2...Rende (alle quotazioni di maggio 7-8%) "Azione Rischiosissima"...
-Poste Italiane ha perso 3-4% da maggio...dividendo 0,42...rende (alle quotazioni di maggio 5-6%) "azione rischiosissima"...

Tengo a precisare che i dati sulle azioni sono prudenziali per difetto...Fai tu le tue considerazioni sul rischio e sulla percezione del rischio...Lungi da me fare terrorismo, convincere, ecc... Solo avere un quadro della realtà, prendendo in considerazione 2 istituti bancario e non che hanno btp in pancia, ma che a differenza del btp creano utili fanno impresa, il btp copre interessi sul debito...
Lascia stare la strategia di Lorenzo per un attimo ed ogni considerazione, prova a riflettere logicamente...
Da qui in futuro gli eventi che si incastreranno tra politica e macroeconomia aiuteranno più intesa e poste o i btp? O meglio ancora chi avrà più margine di manovra per difendersi? Leggiti i business plan di poste e intesa e poi leggiti quelli del governo...
Ah no scusa quelli del governo non sono ancora ufficiali, forse arrivano con la legge di bilancio, ma sono sicuro che si preannunciano ottime le prospettive e la solidità.  :pop:  8)
A buon rendere!



Chapeau!!!👍🏼
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 29, 2018, 01:18:18 pm
-Poste Italiane ha perso 3-4% da maggio...dividendo 0,42...rende (alle quotazioni di maggio 5-6%) "azione rischiosissima"...

con l'utile netto in salita di oltre il 40% nel primo semestre mi aspetto un dividendo di almeno 0,50 salvo sorprese nel secondo semestre
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 29, 2018, 01:30:46 pm
con l'utile netto in salita di oltre il 40% nel primo semestre mi aspetto un dividendo di almeno 0,50 salvo sorprese nel secondo semestre
Si si come ho detto erano dati prudenziali...per altro Poste ha oltre 130 miliardi in btp...
Ma il mio era solo un discorso per far riflettere sulla situazione odierna, in passato magari non era così, in futuro non si sa...Ma oggi...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 29, 2018, 01:51:55 pm
Si si come ho detto erano dati prudenziali...per altro Poste ha oltre 130 miliardi in btp...
Ma il mio era solo un discorso per far riflettere sulla situazione odierna, in passato magari non era così, in futuro non si sa...Ma oggi...

vabbe' ma l'italiano medio preferisce ottenere un 2% lordo "garantito"  ::) dallo Stato anziche' crearsi un portafoglio azionario.

 ):I
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 29, 2018, 02:02:27 pm
Ho gia un portafoglio con il 60% del capitale in etf.... il restante volevo investirlo ma aver una data massima certa per rientrarne in possesso e piuttosto che lasciarlo sul c/c avevo visto i btp. Il mag26 metà l ho preso in asta e l altra metà a quota 92....
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 29, 2018, 04:54:40 pm
Nahual nulla da eccepire riguardo alla tua disquisizione sulle azioni ma ci sarà una ragione se quelle azioni rendono il 7/8 % sapendo che il rendimento è direttamente proporzionale al rischio.
Se tu ritieni che sia più sicura un azione di una banca piuttosto che un'obbligazione di uno stato va bene, ma il punto è che
LucaPez ha chiesto consigli sull'obbligazionario ed è su quello che dobbiamo dare il nostro contributo, altrimenti avrebbe scritto nei topic destinati ad altri prodotti.

Nel frattempo le obblig. turche perdono ancora terreno mentre le BEi in TRY puntano in alto  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 29, 2018, 06:28:44 pm
Ti posso dare sempre una mia visione...Per attaccare le aziende il soldato si deve scoprire bisogna denunciare e dichiarare sempre gli short che si fanno...Per affossare una società semi grande bisogna farlo in maniera vigorosa ed il nome sarebbe segnalato a consob nella lista quotidiana...Per quanto concerne un'attacco ad uno stato ed in questo caso ai btp no...
Mi spiego...Per allargare lo spread basta comprare CDS (per altro a leva ogni milione di euro di btp il coverage su cds basterebbero sui 23-26k, immagina il potere!) oppure acquistare Bund tedeschi (anche se l'ultima asta è stat tecnicamente scoperta).
Con queste modalità puoi ottenere un'allargamento dello spread e di conseguenza una maggiore remunerazione sul btp che comporta per un investitore un prezzo minore del btp, non solo in un clima di incertezza e terrorismo finanziario si possono ottenere attacchi indiretti a società che hanno in pancia il maggior numero di btp (poste, unicredit, intesa) che comunque vanno bene...E se queste società sono i totem di alcuni settori (vedi quello bancario) ed rappresentano una buona fetta dell'indice, va da se che trascinano il FTSE sempre più giù. Aggiungi la sfortuna per timing di una situazione geopolitica che non aiuta con minacce e prese di posizione su dazi commerciali fortemente strumentalizzati, ma che nessuno studia con un'analisi ben fatta (forse perchè fa comodo lasciare ombre ed approfittarne); distrazioni delle masse da problemi marginali (vedi immigrati); Ecco tutto ciò provoca quell'effetto distorsivo che ho citato.

Dimenticavo, un'altra delle ragioni...il dividendo non è mai assicurato (anche se è molto probabile e dichiarato da business plan) mentre le cedole di un btp lo sono...salvo default o haircut...Nonostante questo rimango convinto che per rischio-rendimento preferirei quelle azioni rispetto al btp...A questo punto non rischierei così tanto per una remunerazione così modesta, poteva valerne la pena con un'inflazione a 0 forse, quasi quasi rimarrei liquido.
Gli etf gli reputo degli ottimi strumenti sul medio lungo in situazioni di uscita e rifondazioni da crisi,ma in questi momenti di probabili ricadute indotte non so se possano essere vantaggiosi. Avrei diversificato se proprio con dei fondi attivi e non solo in italia, ma la mia predilezione sarebbe comunque sull'azionario per la grande rincorsa ai rendimenti e per l'enorme massa monetaria prodotta in questi anni che per ora è in letargo (salvo il caso americano).

 :-\ Ha ragione predator tu hai chiesto giustamente sull'obbligazionario, ma non me la sento di darti un consiglio in tal senso, l'unico che ritengo meritevole potrebbe essere il caso di astaldi ma la barriera di investimento minimo ed i rischi convergenti sulle grandi opere e caso turco mi fanno comunque desistere.

LucaPez mi scuso se ho provocato ulteriore disordine mentale senza arrivare a nulla, ma vedilo come un pensiero ad alta voce.  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: PEDRO63 - Agosto 29, 2018, 08:19:39 pm
Grazie Nahual.  :-* :-* :-* Interventi che si vanno ad aggiungere alle ancor più importanti lezioni di Lorenzo.
Naturalmente un ringraziamento anche a tutti gli altri partecipanti che stimolano questi confronti assai educativi finanziariamente.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: LucaPez - Agosto 29, 2018, 10:06:06 pm
Confrontarsi senza presunzioni fa sempre bene, aiuta comunque! Grazie a tutti per essere intervenuti. L'unico motivo per guardar alle obbligazioni era per la data certa di scadenza, essendo liquidità sul c/c che a breve potrebbe servirmi. Riguardo agli etf ne ho in dollari, in euro globali settoriali, ovvio é che il rischio c e in tutto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 30, 2018, 09:04:36 am
Nahual ottimo intervento e visione della situazione, e avere in portafoglio ottime azioni con buon dividendo ci sta tutta. Del resto ho tenuto per anni Eni, Generali etc etc e quindi non posso che confermare. Idem per ETF di cui detengo 2 iSHare
Il ragionamento che fai tu è corretto, ma essere investiti nell'obbligazionario riguarda investimenti a lungo termine (almeno per me)
e la situazione da te descritta può riguardare un breve periodo, quindi non va ad intaccare il rendimento/rischio di chi detiene una obbligazione e la porta a scadenza.
Di esempi te ne posso fare mille a partire dalla Russia che è crollata dopo le sanzioni usa, ma poi lentamente si è ripresa, Il Portogallo, la Spagna etc etc ed ora è il nostro turno. Sono convinto che questa situazione rientrerà perchè l'italia che defaulta lo vedo improbabile e quindi è il momento propizio per incamerare titoli di stato italiani.
Il punto che preoccupa LucaPez, se non erro, è che entrare su azionario lo mette in allarme per il rischio incastro. Certo è che se vuole ottenere un rendimento deve tenerla almeno fino al prossimo giugno sempre che viene deliberata il dividendo che potrebbe anche non esserci, oltre al fatto che quando vorrà disinvestire, non è detto che il prezzo di acquisto sarà inferiore a quello di vendita.
E il suo ragionamento fila liscio come l'olio.
Ecco perchè ha ripiegato sulle obbligazione a rimborso certo a 100.
Quindi per concludere, possiamo fare tutti i nostri pensieri ad alta voce, ma le ragioni per cui vuole obbligazionario sono corrette e non posso che consigliargli il momento propizio per i BTP sperando che questo governo non continui a fare c... :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 30, 2018, 09:41:38 am
io aspetterei
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Mik3 - Agosto 30, 2018, 12:01:25 pm
Astaldi: le banche chiedono maggiori garanzie su aumento di capitale

https://www.investireoggi.it/obbligazioni/astaldi-le-banche-chiedono-maggiori-garanzie-su-aumento-di-capitale/
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 30, 2018, 01:28:26 pm
grazie per la segnalazione ma più o meno tutto già noto e scontato.
solo per mettere panico e far scappare i piccoli investitori.
e siamo in attesa di una dichiarazione di Astaldi in merito alla questione giusto per calmierare i mercati.

la situazione italia non è delle migliori certo, appunto consigliavo a LucaPez di andare sui titoli esteri visto che ha già in portafoglio un btp.

nel frattempo la turchia scende ancora
 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Agosto 30, 2018, 02:22:53 pm
grazie per la segnalazione ma più o meno tutto già noto e scontato.
solo per mettere panico e far scappare i piccoli investitori.
e siamo in attesa di una dichiarazione di Astaldi in merito alla questione giusto per calmierare i mercati.

la situazione italia non è delle migliori certo, appunto consigliavo a LucaPez di andare sui titoli esteri visto che ha già in portafoglio un btp.

nel frattempo la turchia scende ancora
 :pop:

Il mercato obbligazionario e' molto piu' complesso e sofisticato di quello azionario con attori ( fondi e assicurazioni)  che sanno prezzare il rischio molto bene ,rendimenti regalati e' molto difficile trovarne
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 30, 2018, 02:49:08 pm
 :o appena letto da telegram! Me la sono chiamata...Hanno preso una bella botta... dai minimi di oggi è già rimbalzata di un buon 6%... ):I
Vediamo che diranno gli Astaldi, ma a me puzza di gran furbata...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 30, 2018, 02:59:54 pm
Il mercato obbligazionario e' molto piu' complesso e sofisticato di quello azionario con attori ( fondi e assicurazioni)  che sanno prezzare il rischio molto bene ,rendimenti regalati e' molto difficile trovarne
Ma questo è un tuo parere, sicuramente è complesso ma come tutto...
Più semplicemente gli "attori" che tu hai citato hanno delle regole (spesso anche interne dettate dai modelli matematici) che non permettono l'acquisto perchè escono dai parametri dei loro investimenti...Regali non ce ne sono mai...
Queste astaldi sono fortemente illiquide. Non è possibile che con meno di 5 milioni riescano a manipolare 750 milioni di prestito...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 30, 2018, 03:12:53 pm
Ma questo è un tuo parere, sicuramente è complesso ma come tutto...
Più semplicemente gli "attori" che tu hai citato hanno delle regole (spesso anche interne dettate dai modelli matematici) che non permettono l'acquisto perchè escono dai parametri dei loro investimenti...Regali non ce ne sono mai...
Queste astaldi sono fortemente illiquide. Non è possibile che con meno di 5 milioni riescano a manipolare 750 milioni di prestito...

oh non lo escluderei...ho visto diversi titoli essere manipolati con meno dell'1% di controvalore giornaliero...un esempio e' stata Carige per anni.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 30, 2018, 04:20:15 pm
nahual per tua consolazione continua a scendere e siamo tornati sul minimo di giornata -20,43%
attendo ancora l'evolversi in previsione della semestrale prevista per il 3 sett
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Agosto 30, 2018, 04:26:04 pm
tieni conto poi che molti si tengono il bond in portafoglio anziche' venderlo a -40% quindi i volumi sono decenti a mio parere.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Agosto 30, 2018, 04:54:13 pm
Se arriva @40€ a quel punto gli converrebbe fare un buy-back a mercato per me... :pop:
Decenti perchè di solito scambia 10 contratti...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 30, 2018, 05:26:03 pm
i volumi sono da piccoli investitori, il grosso è ancora dentro
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Mik3 - Agosto 30, 2018, 06:43:41 pm
grazie per la segnalazione ma più o meno tutto già noto e scontato.
solo per mettere panico e far scappare i piccoli investitori.
e siamo in attesa di una dichiarazione di Astaldi in merito alla questione giusto per calmierare i mercati.

la situazione italia non è delle migliori certo, appunto consigliavo a LucaPez di andare sui titoli esteri visto che ha già in portafoglio un btp.

nel frattempo la turchia scende ancora
 :pop:

eccolo.....

COMUNICATO STAMPA

30 Agosto 2018 - 18:02

In relazione a quanto riportato da alcuni organi di stampa, Astaldi S.p.A. conferma che le trattative relative alla vendita degli asset legati alla Concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia proseguono  e sono in fase avanzata. Ci sono stati incontri tra le parti nei mesi di luglio ed agosto con la finalità di definire un’offerta vincolante in tempi ragionevoli, pur tenendo conto dei recenti accadimenti che stanno interessando la Turchia.
In relazione agli effetti dell’inevitabile allungamento della tempistica relativa al prospettato aumento di capitale, la Società ha già attivato interlocuzioni con le banche di riferimento. In tale contesto è previsto a breve un nuovo incontro con le stesse.
La Società non ha ricevuto alcuna richiesta di operare ai sensi dell’Art. 67 del RD n. 267/1942.

http://www.astaldi.com/it/comunicati-stampa/comunicato-stampa-5
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squalo_206 - Agosto 31, 2018, 07:56:46 am
http://video.milanofinanza.it/hp/video-milanofinanza/Buffett--preferisco-investire-in-azioni-che-in-bond-80062/
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Agosto 31, 2018, 08:46:09 am
quindi l'articolo del messaggero sembrerebbe una bufala. se cosi fosse il sentimenti oggi dovrebbe essere up
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 03, 2018, 11:24:14 am
ancora crollo su astaldi 53.71 -11,93% rendimento netto arrivato al 41%  :o

attendo ulteriori sviluppi


* i continui riinvii gettano ombre sulla semestrale
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 03, 2018, 11:35:43 am
 :pop:
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Da_Rio - Settembre 04, 2018, 12:03:20 pm


Che ne pensate di questo?

Codice ISIN   US71647NAM11
Descrizione   PETROBRAS 17/03/2024 6,25% USD
Prezzo denaro:  97.75
Prezzo lettera;   98.5

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 04, 2018, 02:38:48 pm
non ho quella ma queste:
Petrobras 8.375% Call 23mg21
Petrobras 7.25% Call 17mz44
Petrobras 5.299% Call 27ge25
Petrobras 5.999% Call 27ge28

il rendimento di quella è 4,66 ed è sotto la pari
considera che il rendimento netto delle petrobras va dall'1% al 6%
devi controllare se non è una di quelle che stanno convertendo con un altro isin o hanno fatto un opa
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Da_Rio - Settembre 04, 2018, 04:51:29 pm
non ho quella ma queste:
Petrobras 8.375% Call 23mg21
Petrobras 7.25% Call 17mz44
Petrobras 5.299% Call 27ge25
Petrobras 5.999% Call 27ge28

il rendimento di quella è 4,66 ed è sotto la pari
considera che il rendimento netto delle petrobras va dall'1% al 6%
devi controllare se non è una di quelle che stanno convertendo con un altro isin o hanno fatto un opa

Non ho obbligazioni in portafoglio. Ma con questi rendimenti diventa interessante
Un default di Petrobras mi sembra improbabile, il problema è il cambio euro dollaro perchè potrebbe erodere il rendimento




Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 04, 2018, 05:26:10 pm
default no ma può oscillare e il tutto dipende se cassetti o tradi.

Le bei in try mi stanno dando grosse soddisfazioni mentre turchia in dollari scendono ancora  ::)
non so perchè le bei try 9,125 2020 si sono attestate a 78 e non si muovono da li

* dimenticavo fatti un conto in dollari è il problema cambio passa in cavalleria :)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 06, 2018, 09:35:12 am
Bond Eni, richieste da 10 miliardi di dollari
Una domanda record per il bond Eni in dollari che ha raccolto richieste per 10 miliardi di dollari da parte degli investitori americani che si sono messi in fila per sottoscrivere il titolo del colosso italiano dell’energia. Nonostante le tensioni sul mercato domestico dovute alle incertezze sulla prossima manovra finanziaria del Governo e sul rispetto dei parametri di Maastricht, negli Usa non sembrano particolarmente preoccupati di quanto stia accadendo a Roma: il bond alla fine è stato collocato nella sua interezza ovvero per 2 miliardi di dollari e la forte richiesta ha consentito di abbassare il prezzo dalle indicazioni di avvio del collocamento.

E’ stato un ritorno di successo sul mercato americano dal quale Eni mancava da anni: i pochi bond in dollari attualmente in circolazione sono totalmente illiquidi. L'emissione obbligazionaria collocata mercoledì 5 settembre è a tasso fisso in due tranche con durata 5 e 10 anni per un totale di 2 miliardi di dollari.

Il prestito obbligazionario della durata di 5 anni ammonta a 1 miliardo di dollari statunitensi, paga una cedola annua del 4% e ha un prezzo di re-offer di 99,463%. Quello della durata di 10 anni è sempre da 1 miliardo di dollari e paga una cedola annua del 4,750% e ha un prezzo di re-offer di 99,199 per cento. A sottoscrivere i titoli sono stati in particolare assicurazioni, fondi pensione e fund managers.

«I proventi delle emissioni saranno utilizzati per i fabbisogni ordinari di Eni. Con tale operazione - si legge in un comunicato - Eni ha proseguito l'attività di ribilanciamento della composizione valutaria del proprio portafoglio obbligazionario».
di Mara Monti 06 settembre 2018 il sole24ore
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Settembre 11, 2018, 10:18:49 am
Ho ascoltato tutte le note del weekend, mi sono portato al passo.
Spiace purtroppo per Astaldi, ma bisogna sempre pensare al rischio, io anche se mi aveva tentato ho sempre aspettato per rientrare nella percentuale giusta ed non ho mai raddoppiato sempre per lo stesso motivo. La diversificazione come dice sempre Lorenzo è fondamentale.
Io ho azzardato su Astaldi una parte di guadagni di Bio-on, sebbene sapessi fin dall'inizio il rischio che avrei corso non nascondo la mia delusione.
Detto questo, penso e spero che qualcosa ci possa essere sotto, il rifinanziamento sul bond potrebbe non avere molto senso, a questi prezzi(40/50) con un pay-back obbligazionario a mercato di 300 milioni(giusto l'aumento di capitale), riuscirebbero a dimezzare il debito e di conseguenza riassestare il debito/ebitda @2,5x che sbloccherebbe surroghe e rifinanziamenti su gli altri debiti nei confronti delle banche.
Ma vedremo cosa succederà!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 11, 2018, 04:21:40 pm
ottimo spunto! grazie Nahual   ;D
sono convinto che Astaldi tornerà a brillare almeno lo spero.
Nel frattempo ho liquidato le Eib Tf 9,25% Ot24 Try e incasso 1254€  :D
e ho dimezzato le tesla
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Settembre 13, 2018, 05:22:23 pm
Mi sa tanto che si stanno comprando il debito...Non c'è alcun senso finanziariamente parlando
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Settembre 13, 2018, 08:21:20 pm
Ahahah
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Settembre 13, 2018, 08:26:05 pm
Ahahah

 :-\ non e' che si vendono pure l'azionariato?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 14, 2018, 10:02:55 am
interessante.... devo approfondire.

Astaldi dopo un +17% di ieri dovuto forse al rialzo dei tassi in Turchia, ritorna a quotare 38/40 sembra che JP Morgan si potrebbe sfilare dall'aumento di capitale.

nel frattempo ho preso altro 1% di bond turchi in dollari (rendimento 7% netto)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 18, 2018, 08:42:53 pm
E per fortuna che con i btp si rischiava grosso:
io nel frattempo gongolo ;) con quasi 12000 euro di capital gain in poco tempo (senza contare la cedola maturata) se vendo ora  :-*
ma meglio attendere che si sale ancora  <si>

aumentati le Frontier Comm 11% Call 15st25 rendimento 12,18 netto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Settembre 19, 2018, 09:20:42 am
E per fortuna che con i btp si rischiava grosso:
io nel frattempo gongolo ;) con quasi 12000 euro di capital gain in poco tempo (senza contare la cedola maturata) se vendo ora  :-*
ma meglio attendere che si sale ancora  <si>

aumentati le Frontier Comm 11% Call 15st25 rendimento 12,18 netto

Anche io,come da messaggi precedenti,avevo preso btp a rendimento oltre il 3 e ridevo a vedere come fossero preoccupati x i btp alcuni del forum che magari comprano "cose turche" o titolini del nasdaq
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Settembre 19, 2018, 09:50:58 am
 :-\ Io non mi sono mai detto preoccupato dei btp e delle obbligazioni...Sostenevo e sostengo il rischio molto vicino e connesso tra azionario ed obbligazionario in questa fase economica...Si era preso rischio tra intesa e btp ad esempio.
Beh sono felicissimo per te, ma se dovessi fare una comparazione tra il tuo gain massimo (sui 1200€ con 32k investiti...) beh sarebbe impietosa la differenza di rendimento nello stesso periodo...30k di intesa @2,2 fanno 13.500 azioni, per stare larghi prendiamo 2,4 come tp; si hanno 0,2€ di gain per azione, quasi il 10% (un bel dividendo anticipato) ti vedresti un 2700€ di gain su 30k investiti, più del doppio della tua performance, non proprio noccioline.
Poste uguale, Fiat ancora meglio sul 15%. Non so quella fetta di btp che % rappresenti di portfolio, ma spero non troppo data la poca diversificazione. 8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 19, 2018, 11:36:50 am
ti rispondo anche se non mi sembra di averti nominato:
il confronto tra obbligazione e azione lo stai facendo tu, criticando chi investe nelle prime perché meno remunerative rispetto alle seconde. 
Io segnalavo il fatto che anche investendo in btp in un periodo in cui tutti dicevano che era una pazzia, è stata una scelta vincente.
Poi ci sono i campioni come te che  <blahblah>  dimostrano le performance del 15% su FIAT, ma nei fatti non postano neanche uno screen shot di quanto performano
in merito ai tuoi dubbi sulla mia diversificazione  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Settembre 19, 2018, 12:06:36 pm
:-\ Io non mi sono mai detto preoccupato dei btp e delle obbligazioni...Sostenevo e sostengo il rischio molto vicino e connesso tra azionario ed obbligazionario in questa fase economica...Si era preso rischio tra intesa e btp ad esempio.
Beh sono felicissimo per te, ma se dovessi fare una comparazione tra il tuo gain massimo (sui 1200€ con 32k investiti...) beh sarebbe impietosa la differenza di rendimento nello stesso periodo...30k di intesa @2,2 fanno 13.500 azioni, per stare larghi prendiamo 2,4 come tp; si hanno 0,2€ di gain per azione, quasi il 10% (un bel dividendo anticipato) ti vedresti un 2700€ di gain su 30k investiti, più del doppio della tua performance, non proprio noccioline.
Poste uguale, Fiat ancora meglio sul 15%. Non so quella fetta di btp che % rappresenti di portfolio, ma spero non troppo data la poca diversificazione. 8)

Poste italiane investe oltre 80%  della raccolta in BTP  italiani
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Settembre 19, 2018, 12:16:21 pm
Anche io,come da messaggi precedenti,avevo preso btp a rendimento oltre il 3 e ridevo a vedere come fossero preoccupati x i btp alcuni del forum che magari comprano "cose turche" o titolini del nasdaq


ciao,
io compro titolini del Nasdaq a volte, consapevolmente......in passato perfino "cose turche" o peggio.
e non rido mai se altri hanno altre strategie
anzi cerco il confronto per migliorare.
ti auguro i migliori guadagni per come tu deciderai di provare ad ottenerli
 <si>

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: vincemil2017 - Settembre 19, 2018, 12:27:46 pm

ciao,
io compro titolini del Nasdaq a volte, consapevolmente......in passato perfino "cose turche" o peggio.
e non rido mai se altri hanno altre strategie
anzi cerco il confronto per migliorare.
ti auguro i migliori guadagni per come tu deciderai di provare ad ottenerli
 <si>

Temo di nn essermi spiegato ,io nn critico nessuno strategia,fatti vostri ovviamente,sorrido solo quando  si  considerano rischiosi i nostri btp e poi si opera sul NASDAQ  su titolini ,dove ho visto perdere il 100% in poche ore  a qualche titolino/ titolo,oppure si comprano obbligazioni ad altissimo rischio in senso oggettivo....credo che ora sia piu' chiaro   
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Settembre 19, 2018, 12:46:01 pm
ti rispondo anche se non mi sembra di averti nominato:
il confronto tra obbligazione e azione lo stai facendo tu, criticando chi investe nelle prime perché meno remunerative rispetto alle seconde. 
Io segnalavo il fatto che anche investendo in btp in un periodo in cui tutti dicevano che era una pazzia, è stata una scelta vincente.
Poi ci sono i campioni come te che  <blahblah>  dimostrano le performance del 15% su FIAT, ma nei fatti non postano neanche uno screen shot di quanto performano
in merito ai tuoi dubbi sulla mia diversificazione  :-X
Non ci stiamo capendo...Io mi sono permesso di rispondere (non criticare assolutamente lungi da me), per il fatto che avevo partecipato poco tempo fa alla discussione azionario-obbligazionario, btp-bancari.
Mi dispiace che tu ti senta attaccato, ma non era/è mia intenzione, non ti ho mai dato del pazzo. Io parlo sempre per me, ti ho solo fatto notare che nel momento in cui tu hai deciso di comprare btp, se lo avessi fatto con le azioni avresti avuto un rendimento diverso (con un rischio naturalmente diverso, che poi personalmente lo possa reputare molto simile è SOLO una mia considerazione opinabilissima).
Tengo a precisare che non sono assolutamente un campione (come tu dici, non so bene cosa tu stia insinuando francamente) e non ho mai nascosto le perdite laddove riscontrate, inoltre non ho assolutamente detto cosa ho o non ho investito.
Spero tu possa prenderla un pò meno sinceramente e possa capire che l'unico obiettivo è quello di aiutare a crescere ed avere differenti prospettive in un contesto d'insieme, altrimenti uno non condivide opinioni ed esperienze con altri.
Se guadagni sono solo che contento...
Peace & Love
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Settembre 19, 2018, 12:49:23 pm
Poste italiane investe oltre 80%  della raccolta in BTP  italiani
Si... Perdonami ma non capisco cosa vuoi dire... Dici se Poste investe 80% io posso stare tranquillo se metto anche solo 50% del mio patrimonio?!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Settembre 19, 2018, 12:59:14 pm
Temo di nn essermi spiegato ,io nn critico nessuno strategia,fatti vostri ovviamente,sorrido solo quando  si  considerano rischiosi i nostri btp e poi si opera sul NASDAQ  su titolini ,dove ho visto perdere il 100% in poche ore  a qualche titolino/ titolo,oppure si comprano obbligazioni ad altissimo rischio in senso oggettivo....credo che ora sia piu' chiaro
Mi sembra che tu stia facendo di tutta l'erba un fascio...Ti dico la mia...
Per me ci sta tutto dai titolini al btp alle lire turche ecc...Bisogna vedere con quali prospettive e con quale peso...Tengo a precisare che i btp sono "rischiosi" sicuramente meno dell'azionario...Come ho sempre sostenuto...Ma ho sempre detto che per la mia analisi risk and benefits preferivo azionario in questo momento...Tutto qui, ho la sensazione di una gara da "ve l'avevo detto", "avevo ragione", attacchi da coltello tra i denti, che rispetto per carità ma che non comprendo fino in fondo.
Mi rivolgo in generale eh...Spero sia chiaro...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Settembre 19, 2018, 03:39:34 pm
peace and love for ever  :D

sono felice che ci sia confronto e condivisione e ognuno sia libero di esporre le proprie strategie, perchè tramite queste siamo in grado di approfondire e fare le giuste scelte.
io non mi sono sentito attaccato,ma ho solo dimostrato che investire in btp in quel momento è stata una saggia decisione.
lungi da me affermare che era la scelta più profittevole o superiore alle azioni, e come scrivi tu non è una gara a chi lo ha più grosso o l'ho avevo detto.

la maggioranza dei miei investimenti nell'azionario si sono rilevati sbagliati, mentre nell'obbligazionario ho avuto sempre grandi soddisfazioni e quindi proseguo su questa linea.
ma sono sicuro che molti di voi sapranno far fruttare i propri denari molto più di me su altre tipologie di investimento.

nel frattempo:
Finanza: Blackrock torna a puntare sui Btp (MF)
MILANO (MF-DJ)--Prima short. poi neutral e infine long. Nel 2018 la valutazione di Blackrock sui titoli di Stato italiani è cambiata tre volte. A metà marzo il fondo da 6 mila miliardi di dollari aveva assunto una posizione negativa sui Btp. giudicando il risultato delle elezioni "il peggiore possibile". Poi aveva predicato "cautela" prevedendo una "politica fiscale più espansiva" e temendo "la fine del Quantitative easing" da parte della Bce.

    Ieri. scrive MF. il colosso americano dell'investimento ha annunciato la sua intenzione di tornare a puntare sulle obbligazioni sovrane italiane. "La situazione italiana sembra destinata a un'evoluzione gradita al mercato". ha spiegato Scott Thiel. head of global bonds per Blackrock. "A nostro parere Lega e 5 Stelle sembrano più consapevoli di come applicare le proprie politiche all'interno del mandato europeo".

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Settembre 21, 2018, 07:46:25 pm
liquidato tutto il 10% di btpi settembre 41. chiudo poco sopra la parità . però anche il coefficiente di indicizzazione è salito del 2% in 2 mesi quindi va bene così. penso che con la fine del qe i tassi dovranno alzarsi quindi si potrà comprare a sconto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Settembre 26, 2018, 03:51:49 pm
Commenti?

Climate Action Green Notes
Overview
Le “Climate Action Green Notes” di Credit Agricole Corporate & Investment Bank (CIB) sono la prima soluzione fornita ai clienti del Gruppo Crédit Agricole in Italia per sostenere aziende e progetti con una forte performance in tema ambientale, sociale e di governance (“Environmental, Social and Governance” in breve  “ESG”) e che appartengono ad un settore chiave per la transizione verso un'economia più rispettosa del clima e dell’ambiente in generale
Questa iniziativa è coerente con l'impegno del nostro Gruppo nei confronti della sostenibilità e con l’attenzione ai temi ambientali, sociali e di governance.
Un Emittente solido. Rating di Crédit Agricole CIB  S&P: A;  Moody’s: A1;   Fitch: A+
Un emittente “impegnato”. Credit Agricole CIB, è da anni uno dei maggiori attori internazionali nell’ambito dei finanziamenti all’economia “green”, con un programma di emissione di “Green Notes” dedicato.
Lo strumento di investimento. Obbligazioni in USD della durata di 7 anni, a capitale protetto in USD alla scadenza. Le Obbligazioni sono offerte in esclusiva per le reti italiane del Gruppo Crédit Agricole nel mese di ottobre 2018.
-        Cedole annuali. Per i primi 6 anni sarà pagata una cedola annua lorda fissa pari al 2,30%.
 
-        Rimborso a Scadenza. Alla scadenza verrà rimborsato il 100% del capitale investito in USD, più l’eventuale performance positiva dell’indice sottostante MSCI Europe Select Green 50 5% Decrement, moltiplicata per il Valore Nominale. Gli investimenti legati al verde hanno cominciato ad attrarre l’attenzione di una platea sempre più vasta di insvestitori istituzionali ed al dettaglio, con performance competitive rispetto ai benchmark tradizionali.
 
-        L’investitore beneficerà alla scadenza della performance delle società operanti secondo principi ESG tramite l’esposizione all’indice MSCI Europe Select Green 50 5% Decrement. Tale indice è costituito dalle 50 maggiori aziende europee – selezionate da MSCI attraverso un processo rigoroso di selezione -  che offrono prodotti e servizi che contribuiscono ad una economia sostenibile dal punto di vista ambientale, escludendo società coinvolte nella produzione nucleare e di armi, nonchè quelle società coinvolte in controversie legate a temi ambientali.

 
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Settembre 28, 2018, 11:11:17 am
Temerari su Astaldi a 15/20 ne abbiamo ???


..... confesso che se avessi altre disponibilità ne prenderei un lotto


ma il lotto minimo di 100.000 (per fortuna) mi frena


 :-[
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Settembre 28, 2018, 11:24:16 am
se arriva a 2 ne prendo un lotto stile gratta e vinci  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Settembre 28, 2018, 11:56:13 am
se arriva a 2 ne prendo un lotto stile gratta e vinci  :D


mi metto davanti a 2,05   :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Ottobre 01, 2018, 11:19:56 am
 <mirror> Astaldi direi che non vada benissimo...Ma come ogni cosa aveva il suo rischio...Vedremo cosa ne verrà fuori...Di sicuro la cosa andrà per le lunghe...Peccato che mi sono mangiato parte di quello guadagnato con bio-on  <TAP>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 02, 2018, 11:41:23 am
dimezzato tesla e vendute le frontier.
presa Usa -t-bond 2.875% 15mg43 a 94,39

devo smaltire liquidità in usd
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 02, 2018, 12:34:28 pm
prese Telecom Cap Tf 6,375% Nv33 Call Usd US87927VAF58 a 99,43 rendimento 4,79 netto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 02, 2018, 12:44:46 pm
piccolo giro su Bei 10% 07mz22   XS1574041999
prese su mot e vendute su TLX
ora riprovo
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: GrandMagus - Ottobre 11, 2018, 11:35:28 am
Domanda da persona NON esperta in obbligazioni.
Ma se, visto il momento infausto sulle borse, uno volesse trovarsi un'obbligazione da portare a scadenza (magari societaria e non di stato visto l'andazzo) con scadenza non troppo in là, in modo da fungere da deposito sicuro e magari garantisca un minimo di rendimento?
Può essere una buona mossa per diversificare oppure sto dicendo baggianate?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Ottobre 11, 2018, 01:42:49 pm
Domanda da persona NON esperta in obbligazioni.
Ma se, visto il momento infausto sulle borse, uno volesse trovarsi un'obbligazione da portare a scadenza (magari societaria e non di stato visto l'andazzo) con scadenza non troppo in là, in modo da fungere da deposito sicuro e magari garantisca un minimo di rendimento?
Può essere una buona mossa per diversificare oppure sto dicendo baggianate?

decennale USA...ma non a scadenza
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 11, 2018, 01:57:49 pm
concordo e si può portare anche a scadenza.
altrimenti vai su emirati uniti
anche polonia
di paesi ve ne sono diversi con rating AAA
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: GrandMagus - Ottobre 11, 2018, 04:51:08 pm
Perché non a scadenza?
Il ragionamento che facevo io era questo (magari sbaglio, in caso correggetemi):

Supponiamo di avere 10.000 euro parcheggiati a far niente, al di fuori del capitale dedicato al trading o comunque da non rischiare.
Prendo una obbligazione con buon rendimento (e un buon emittente, io pensavo fosse meglio corporate ma vedo che mi avete consigliato quelle di stato), e lascio andare fino a scadenza.
Con l'aumento dei tassi che pare essere all'orizzonte anche in Europa l'obbligazionario dovrebbero scendere no? Quindi prenderle per tradarle non sarebbe logico, non oggi almeno.
Con una da portare a scadenza mi assicurerei un rendimento certo anche con le borse in altalena, considerato anche le elezioni europee dell'anno prossimo.

Ha senso o mi manca qualche pezzo nel quadro d'insieme?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: VENEZIA - Ottobre 11, 2018, 05:28:00 pm
quindi in usd ?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Ottobre 11, 2018, 05:44:12 pm
Perché non a scadenza?
Il ragionamento che facevo io era questo (magari sbaglio, in caso correggetemi):

Supponiamo di avere 10.000 euro parcheggiati a far niente, al di fuori del capitale dedicato al trading o comunque da non rischiare.
Prendo una obbligazione con buon rendimento (e un buon emittente, io pensavo fosse meglio corporate ma vedo che mi avete consigliato quelle di stato), e lascio andare fino a scadenza.
Con l'aumento dei tassi che pare essere all'orizzonte anche in Europa l'obbligazionario dovrebbero scendere no? Quindi prenderle per tradarle non sarebbe logico, non oggi almeno.
Con una da portare a scadenza mi assicurerei un rendimento certo anche con le borse in altalena, considerato anche le elezioni europee dell'anno prossimo.

Ha senso o mi manca qualche pezzo nel quadro d'insieme?

Il problema è che il decennale che compri oggi, tra un anno potresti pagarlo meno!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: GrandMagus - Ottobre 11, 2018, 09:08:25 pm
Si ok,
ma al di là del valore al momento dell'acquisto (meno è meglio, chiaro) non capisco perché dovrei partire già con la logica di NON portarla a scadenza.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Ottobre 12, 2018, 07:33:39 am
Soltanto perché 10 anni sono lunghi...però se sai che quei soldi non ti servono puoi investire con l'idea di portare a scadenza.
Il problema ad esempio potrebbe essere che tra 5 anni magari ci saranno rendimenti al 5% e tu stai prendendo il 3%...

Non so se ho detto cazzate...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Ottobre 12, 2018, 08:28:28 am
Soltanto perché 10 anni sono lunghi...però se sai che quei soldi non ti servono puoi investire con l'idea di portare a scadenza.
Il problema ad esempio potrebbe essere che tra 5 anni magari ci saranno rendimenti al 5% e tu stai prendendo il 3%...

Non so se ho detto cazzate...

in 10 anni ci sono opportunita' sul mercato azionario che non mi vorrei perdere
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 12, 2018, 01:53:14 pm
Soltanto perché 10 anni sono lunghi...però se sai che quei soldi non ti servono puoi investire con l'idea di portare a scadenza.
Il problema ad esempio potrebbe essere che tra 5 anni magari ci saranno rendimenti al 5% e tu stai prendendo il 3%...

Non so se ho detto cazzate...

potrebbe essere ma in quel caso vendi il 3 e compri il 5 se non hai altri soldi, altrimenti compri anche il 5
Da sempre ho portato a scadenza i titoli proprio per il fatto che me ne sbatto delle oscillazioni e cerco sempre di prenderli sotto i 100 per assicurarmi anche una plusvalenza al rimborso. Quindi GranMagus non posso che consigliarti questa operatività che nel tempo mi ha permesso sempre di guadagnare e di non dover seguire costantemente i mercati.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: GrandMagus - Ottobre 12, 2018, 04:19:33 pm
Ma infatti è un tipo di trading che mi piacerebbe imparare a fare, al di là dei guadagni per comprendere meglio lo strumento. Anche se finora sono partito male, ho seguito un segnale su obbligazioni turche (chiuso in positivo ma guadagno mangiato dal cambio) e avevo fatto una scommessina da 1% sulle venezuela, che stanno ancora lì ma non servono più a nulla :D
Ma va bene, per imparare qualche cantonata bisogna prenderla.

Mi piacerebbe trovare un paio di obbligazioni "tranquille" per provare a farci qualche operazione anche a scopo didattico.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 12, 2018, 04:55:08 pm
Ma quando si diversifica è normale che qualche investimento possa andare male.
anche io finchè è durata ho guadagnato sul venezuela, ma poi fortunamente ne sono uscito con una piccola percentuale in perdita.
Idem per le banche venete e per qualche altro titolo tipo Alno.
Ma aver diversificato mi ha consentito, oltre alle perdite di avere avuto anche numerosi guadagni e di aver chiuso fino ad oggi in positivo.
Bisogna sempre ragionare long e tirare una riga dopo 5/10 anni.
Obbligazioni tranquille non esistono perchè in 10 anni tutto può succedere...
ma di che cifre stiamo parlando? perchè sarebbe meglio spalmare i tuoi investimenti non su 2 titoli ma su almeno 10 titoli meglio su 20, allora si che puoi stare mediamente tranquillo.
diversifichi su valuta, titoli di stato e non, settori, aree geografiche, etc
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Da_Rio - Ottobre 13, 2018, 10:46:04 am
potrebbe essere ma in quel caso vendi il 3 e compri il 5 se non hai altri soldi, altrimenti compri anche il 5
Da sempre ho portato a scadenza i titoli proprio per il fatto che me ne sbatto delle oscillazioni e cerco sempre di prenderli sotto i 100 per assicurarmi anche una plusvalenza al rimborso. Quindi GranMagus non posso che consigliarti questa operatività che nel tempo mi ha permesso sempre di guadagnare e di non dover seguire costantemente i mercati.
Quello che non mi convince nel portare I titoli a scadenza è che avvicinandosi alla scadenza I tassi si abbassano (salvo quando si è in periodo di crisi economica in cui ci può essere inversione) e quindi il tuo capitale rende meno di quanto potrebbe fare aumentando la duration del titolo.
Se non si è in un periodo di innalzamento dei tassi (come adesso), ancora meglio se si prevede un abbassamento dei tassi, conviene spostarsi su obbligazioni a scadenza più alta


Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: lucas - Ottobre 19, 2018, 07:22:13 am
Quale btp consigliate se lo spread si avvicina ai 400 da mettere in ptf?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Ottobre 19, 2018, 09:48:33 am
che mi dite di questa?
ITALY 23 DEBS 6.875 - BI1853.MOT  quota 105 ma in US dollari e buon rendimento :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: filippo7 - Ottobre 24, 2018, 12:44:17 pm
Riguardo al discorso fatto ieri da Lorenzo sul rischio bail-in per la banche meno solide e la possiblità di perdere i soldi in conto corrente, vista la ritrosia dei miei genitori anziani a cambiare banca , mi  chiedevo: nelle  condizioni attuali può essere un fattore di maggiore protezione investirli in BTP ? Meglio duration brevi tipo 2-3 anni o verso 7-10? Oppure puntare su ETF obbligazionario Euro breve termine solo a scopo di protezione (visto il rendimento nullo)?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Lorenzo - Ottobre 24, 2018, 01:20:45 pm
senz'altro meglio un BTP che averli in una banchetta piccolina (ma parliamo solo della parte eccedente i primi 100 mila euro)

ovviamente pero' non elimini il rischio Italia.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Ottobre 25, 2018, 12:23:10 pm
Rendimenti negativi obbligazioni bayer2021 BBB...BTP 2021 stesse scadenze rendimento annuo 1,76%/1,85%/1,87%... :-\
Anche tra gli stessi BTP c'è irrazionalità dilagante... ???
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 26, 2018, 09:59:45 am
nono penso si possa paragonare Bayer ai BTP
come btp a scadenza breve rispetto a quelli a scadenza lunga
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Ottobre 26, 2018, 10:38:52 am
nono penso si possa paragonare Bayer ai BTP
come btp a scadenza breve rispetto a quelli a scadenza lunga
Le scadenze sono uguali...Il rating pure...A che serve dunque duration e rating? come si paragonano medesime asset class con medesime variabili, anzi forse il btp dovrebbe avere maggiore diversificazione...
 :-\
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Ottobre 26, 2018, 10:56:08 am
Le scadenze sono uguali...Il rating pure...A che serve dunque duration e rating? come si paragonano medesime asset class con medesime variabili, anzi forse il btp dovrebbe avere maggiore diversificazione...
 :-\

Bayer TEDESCA (top) btp ITALIANO (alto rischio) questo e' il sentiment attuale ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Ottobre 26, 2018, 11:16:06 am
Bayer TEDESCA (top) btp ITALIANO (alto rischio) questo e' il sentiment attuale ::)
::) deutsche bank tedesca top? commerzbank? E altre... Non credo possa essere una questione semplicistica.
Direi piuttosto ormai btp sconta BBB- di S&P altrimenti non me lo spiego.
Dall'america comunque inizia l'allarme risveglio dell'anaconda...30ennale sta salendo e neanche di poco...
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Ottobre 27, 2018, 09:36:37 am
btp alto rischio mi sembra esagerato

il 30ennale sale ma la strada è lunga e biosgna vedere se continua il trend... io ho i miei dubbi è solo l'effetto dazi commerciali usa vs cina
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: tradingtor - Ottobre 27, 2018, 02:53:31 pm
Per fortuna che il presidente del Monza aveva fatto andare talmente giù i btp, tanto che comprarli e guadagnarci su un bel pò è stato naturale.. è meglio lamentarsi, rischiare e trarre profitto, fin che c'è vita c'è speranza, in 5 anni questi governanti non possono neanche pensare di fare tanti danni come i professionisti delle poltrone che abbiamo avuto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Novembre 02, 2018, 04:39:23 pm
ciao Predator, mi pare avessi scritto che eri uscito dalle Frontier, invece io vorrei entrarci, su questa in particolare che quota vicino ai 60...
avevi qualche timore o era solo per spostarti altrove ?
 :)





Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gokuu - Novembre 08, 2018, 08:02:24 am
che ne pensate del BTP italia del 19 novembre di 4 anni?
e dei BOT del 12 novembre?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 08, 2018, 03:29:12 pm
ciao Predator, mi pare avessi scritto che eri uscito dalle Frontier, invece io vorrei entrarci, su questa in particolare che quota vicino ai 60...
avevi qualche timore o era solo per spostarti altrove ?
 :)

Ciao Franco,
non so ma sicuramente mi sono espresso male con i miei commenti telegrafici  :D
Mi sono alleggerito perchè ho alzato l'asticella rischio su altri titoli e sono ancora dentro ma sulla Frontier Comm 11% Call 15st25 che al momento rende il 14,41% netto. quella scelta da te tra le 4 che è possibile acquistare, ha il rendimento maggiore  (16,78% netto)

Io al posto tuo ne starei alla larga a meno che non lo fai per solo trading... purtroppo il futuro dell'azienda è assai incerto... dall'eliminazione del dividendo per gli azionisti, allo sciopero dei lavoratori, riduzione delle scadenze debitorie etc etc potrebbe essere azzardabile...ma con cautela..  ;)

Per i bot e btp io attenderei ancora l'acquisto finchè non ci sarà una situazione di governo stabile e def approvato dalla UE

in tutto ciò visto i numerosi dollari che maturo di cedole  <rotflol> ho incrementato le Tesla con l'attuale rendimento netto del 5,85% e le portugal 3,74%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Novembre 12, 2018, 08:48:03 pm
Al momento questa è la mia watchlist di obbligazioni in dollari Usa, alcuni sono già in portafoglio, con piccole dosi, altre potrebbero entrarci se scendono un po', se avete altri titoli interessanti da segnalare, sempre in dollari, potrebbe essere utile per tutti.
un saluto

POLAND TF 3,25% AP26 USD"US731011AU68   

ITALY 33USD 5,375"US465410BG26   

HP TF 6% ST41 CALL USD"   US428236BR31   
"
ITALY SET23USD 6,875"US465410AH18
"
POLAND TF 3% MZ23 USD" US731011AT95   
"
PORTUGAL TF 5,125% OT24 USD"XS1085735899   

GOODYEAR 5% CALL 31MG26" US382550BF73   
"
GENERAL ELECTRIC 5.875% 14GE38"   US36962G3P70   
"
GOLDMAN SACHS GROUP 4.25% SUB 21OT25"US38141GVR28   
"
NETFLIX 5.875% CALL 15NV28"   USU74079AJ03   
"
AVON 5% CALL C.P. 15MZ23"US054303BA99   
"      
PETROLEOS MEXICANOS 4.875% CALL 18GE24"   US71654QBH48      

ARCONIC 5.125% CALL 01OT24"   US013817AW16   
"      
GM 6.6% CALL 01AP36" US37045VAK61   
"
PETROBRAS 5.299% CALL 27GE25" US71647NAV10   
"
GS GROUP STEP COUPON OT25 CALL USD"   XS1610682848   
"
EIB TF 3,25% GE24 USD" US298785GJ95   
"
PETROLEOS MEXICANOS 4.625% CALL 21ST23"   US71654QCD25   
"      
J.P.MORGAN CHASE & CO 4.95% 25MZ20"   US46625HHQ65   
"
TEVA PHARM FIN CO LLC 6.15% CALL 01FB36" US88163VAD10   

MEXICO TF 4% OT23 CALL USD" US91086QBC15
"
PETROBRAS 5.999% CALL 27GE28" US71647NAY58   
"
HERTZ 7.625% CALLABLE 01GN22" USU42804AQ45   
"
ENSCO 7.75% CALL 01FB26" US29358QAH20   
"      
ROMANIA 5,125% 15GN48" XS1837994794         
"
NOBLE HOLDING 7.75% CALL 15GE24" US65504LAP22   
"      
CNH INDUSTRIAL CAP 4.875% CALL 01AP21" US12592BAF13   
"
T-MOBILE 4.5% CALL 01FB26" US87264AAU97   
"
TURKEY TF 7% GN20 USD"   US900123AX87   
"
USA T-BOND TF 5,25% NV28 USD" US912810FF04   
"
FORD MOTOR 4.346% CALL 08DC26" US345370CR99   
"
CITIGROUP SUB 4.6% 09MZ26"   US172967KJ96   
"
APPLE TF 2,4% MG23 CALL USD" US037833AK68   
"
ARCONIC 5.95% CALL 01FB37" US013817AK77   
"
CENTURYLINK 7.5% CALL 01AP24" US156700BA34   

TESLA 5,3 % 2025 USU8810LAA18         

SAFEWAY 7,25 % 01FEB31   US786514BA67         

mexico tf 5,75% ott2110   US91086qaz19   
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Novembre 12, 2018, 09:04:25 pm
In euro nulla?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 13, 2018, 12:32:08 pm
scaricate tutte le frontier in loss
+ tardi guardo la lista grazie per averla condivisa
ciao
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 13, 2018, 12:38:16 pm
scaricate tutte le frontier in loss
+ tardi guardo la lista
ciao
Astaldi che fai? Mi hanno dato il numero e l'email per una probabile class action a difesa dei privati.
Io in caso di haircut nella peggiore delle ipotesi sembrerebbe 50% del nominale a riporto in 8-10 anni stile lehman brothers.
Ma in realtà sembra possano spalmarlo in 20 anni a metà della cedola se trovano qualcuno.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Novembre 13, 2018, 01:41:08 pm
Astaldi che fai? Mi hanno dato il numero e l'email per una probabile class action a difesa dei privati.
Io in caso di haircut nella peggiore delle ipotesi sembrerebbe 50% del nominale a riporto in 8-10 anni stile lehman brothers.
Ma in realtà sembra possano spalmarlo in 20 anni a metà della cedola se trovano qualcuno.

Se dicevi a me fortunatamente non ne ho
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 13, 2018, 01:47:55 pm
Se dicevi a me fortunatamente non ne ho
??? in realtà no...Dicevo a Predator, che sapevo essere collega sul fronte Astaldi. Ma sono felice per te che non ne hai  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 13, 2018, 06:37:49 pm
faranno festa quelli che non le hanno   :-X
la situazione è assai complessa e al momento sono a conoscenza di due opzioni:
- aderire al comitato bondholders astaldi che si è rivolta allo studio legale Legance come da comunicato in allegato (hanno un sito con
   le news ma non so se posso pubblicarlo) ( costo circa 1000 euro con 250 lotti di adesione, 480 con 500 lotti di adesione)
- aderire all'iniziativa Aduc tramite Giuseppe d'Orta che tra stasera e domani pubblicherà sul loro sito Aduc tutti i dettagli (50,00 euro
   tutto incluso (iva ecc.) per ciascun taglio da 100.000 euro)

Per il momento aderisco all'Aduc fino al concordato, se non mi soddisfa passo allo comitato.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 13, 2018, 07:17:26 pm
faranno festa quelli che non le hanno   :-X

Per il momento aderisco all'Aduc fino al concordato, se non mi soddisfa passo allo comitato.
No dai festa no. Sto anche pensando di liquidare e ripianare, senza tenere ulteriormente vincolati i soldi, ma credo che almeno 50% del nominale possa rientrare.
Grazie! attendo news per domani. Mi metterò in contatto anche io.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Novembre 13, 2018, 07:45:39 pm
Spero che ne usciate con minor danni possibili, poi è' buona norma festeggiare solo i propri gain mai i loss altrui. <no>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Novembre 13, 2018, 09:58:49 pm
Spero che ne usciate con minor danni possibili, poi è' buona norma festeggiare solo i propri gain mai i loss altrui. <no>

Giusto! Mi associo... spero per Voi che tutto si risolva nel miglior modo possibile <si>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2018, 08:32:06 am
Preferisco attendere che vendere ora a 23

D'orta:
"Aggiungo ora che i giochi si faranno ai piani alti, non crediate che i soli bond possano cambiare la situazione. Ciò che è possibile fare, ed ecco che Aduc entra in gioco (altrimenti nemmeno lo avrebbe fatto per non farvi sprecare tempo, energie e danaro) è premere per un soluzione che sia la migliore possibile. Un risultato non in sede di votazione, dato che i giochi si faranno tra Astaldi e le banche, ma in sede di preparazione del concordato.

Un chiarimento: il minimo possibile è il 20% ma non vuole dire che ci sarà un taglio ai bond dell'80%.
Nei primissimi momenti, prima dell'arrivo delle società interessate, si iniziava ad ipotizzare un taglio del 35%-40%, elevatissimo uguale. Ma partire da 60%-65% non è partire da 20%, per fortuna".
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 14, 2018, 01:25:37 pm
Preferisco attendere che vendere ora a 23

D'orta:
"Aggiungo ora che i giochi si faranno ai piani alti, non crediate che i soli bond possano cambiare la situazione. Ciò che è possibile fare, ed ecco che Aduc entra in gioco (altrimenti nemmeno lo avrebbe fatto per non farvi sprecare tempo, energie e danaro) è premere per un soluzione che sia la migliore possibile. Un risultato non in sede di votazione, dato che i giochi si faranno tra Astaldi e le banche, ma in sede di preparazione del concordato.

Un chiarimento: il minimo possibile è il 20% ma non vuole dire che ci sarà un taglio ai bond dell'80%.
Nei primissimi momenti, prima dell'arrivo delle società interessate, si iniziava ad ipotizzare un taglio del 35%-40%, elevatissimo uguale. Ma partire da 60%-65% non è partire da 20%, per fortuna".
Speriamo bene!
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 14, 2018, 04:09:31 pm
La speranza è l'ultima a morire  ;D
sogno un recupero almeno al 55%

In merito alla segnalazione di Gamar che ringrazio ancora per la lista, molte le ho già in portafoglio e ho aggiunto General Electric, GoodYear e la poland 3,25 ma avevo già la 3.

sono basito sul crollo delle obbligazioni telecom che ne ho un bel 10%  :-X
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: rosomax - Novembre 14, 2018, 08:16:30 pm
Le obbligazioni General Electric sono trattate come spazzatura: è la palla di neve che farà partire la valanga?


https://it.businessinsider.com/le-obbligazioni-general-electric-sono-trattate-come-spazzatura-e-la-palla-di-neve-che-fara-partire-la-valanga/
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Novembre 15, 2018, 07:13:36 am
Ho questa obbligazione GE in portafoglio, rappresenta il 2% del portafoglio. Consigli?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2018, 11:03:32 am
Ma l'articolo mi sembra che non dica nulla di nuovo... anche i sassi sanno che l'economia mondiale non tira più come una volta, e le aziende che hanno fatto affari fino ad oggi e non si sono parate sapendo che un periodo di calo sarebbe arrivato, iniziano a scricchiolare. Ma è proprio su questa scia che si fanno gli affari, investendo in obbligazioni di aziende solide.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 15, 2018, 05:41:47 pm
una domanda mi sorge spontanea  non avendo esperienza in merito a vicende simili a quelle astaldi
se ci sarà uno o più comitati o avvocati o studi in difesa dei bond holders che lavorerà per ottenere il miglior risultato possibile, immagino che se spunteranno una recovery del 50% ad esempio, ipotizzo che tale recovery sarà applicata a tutti i possessori di quel titolo obbligazionario e non solo a quelli assistiti.
sbaglio o sto dicendo una fesseria?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: squall89 - Novembre 15, 2018, 08:49:49 pm
non saprei sinceramente, l'unica cosa certa è che attualmente il mercato prezza un expected recovery di 25-30 circa.

nel senso che potrebbero benissimo esserci vari scenari tipo

0 con probabilità 10%
10 con probabilità 10%
20 con probabilità 30%
30 con probabilità 30%
40 con proabilità 10%
50 con probabilità 10%
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Novembre 15, 2018, 09:35:25 pm
una domanda mi sorge spontanea  non avendo esperienza in merito a vicende simili a quelle astaldi
se ci sarà uno o più comitati o avvocati o studi in difesa dei bond holders che lavorerà per ottenere il miglior risultato possibile, immagino che se spunteranno una recovery del 50% ad esempio, ipotizzo che tale recovery sarà applicata a tutti i possessori di quel titolo obbligazionario e non solo a quelli assistiti.
sbaglio o sto dicendo una fesseria?

Io che sono rimasto tempo fa gabbato con un bond Cirio mi ero iscritto ad un sito specializzato del settore recuperi bond holders; al momento mi sfugge il nome domani lo cerco e lo posto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gokuu - Novembre 19, 2018, 01:17:21 pm
Cmq io il btp Italia ho deciso che me lo puppo per 10 - 15% del capitale. Una cassapanca da mettere in cantina  8)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Novembre 19, 2018, 03:09:10 pm
Se si decide di prenderlo, secondo voi, conviene in sottoscrizione o tra qualche tempo al prezzo di mercato?

Ore 14.30 - Continua al piccolo trotto la raccolta ordini del BTP Italia con scadenza novembre 2022. Alle 14.30 sono stati raccolti, da poco più di 12mila  ordini per un controvalore totale di 376 milioni di euro. Alla stessa ora della prima giornata della tredicesima tranche, del BTP Italia con scadenza maggio 2026, il controvalore degli ordini tocco già gli 1,7 miliardi di euro.

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: salvo83toto - Novembre 19, 2018, 03:20:21 pm
Io eventualmente aspetto di comprarlo su secondario.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Nahual - Novembre 19, 2018, 03:58:33 pm
Io aspetterei almeno questa settimana per capire almeno la direzione che prenderà la commissione...infrazione si/no, ed infrazione su deficit o debito?
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: ausharvester - Novembre 19, 2018, 04:08:45 pm
MILANO, 19 novembre (Reuters) - Partenza sottotono per il nuovo Btp Italia, cui gli investitori retail hanno riservato un'accoglienza fredda nella prima mattinata dell'offerta loro dedicata, segnalando una certa ritrosia a investire sui titoli di Stato italiani, da mesi sotto pressione per i timori legati alle politiche economiche del governo e al loro impatto sui conti pubblici.

Un segnale non molto incoraggiante per il Tesoro sul contributo che il retail potrebbe dare al funding dell'anno prossimo e che arriva all'inizio di una settimana delicata per l'evoluzione del difficile confronto con Bruxelles sulla manovra.

Poco prima delle 16 sono state effettuate sottoscrizioni per appena 437 milioni di euro mentre nella precedente edizione, risalente a metà maggio, alla stessa ora gli ordini avevano toccato quota due miliardi di euro . La prima giornata di offerta del titolo maggio 2026 si era poi conclusa con sottoscrizioni per 2,3 miliardi.

"Gli imprenditori, le piccole e medie imprese e partite Iva mi continuano a dire: i miei risparmi non li metto più in Btp perché ho paura dello sforamento del deficit e dello spread", commenta Marco Paccagnella, presidente di Federcontribuenti.

Il nuovo titolo scadenza novembre 2022, indicizzato all'inflazione italiana, garantisce una cedola minima di 1,45%, la più alta annunciata dal Tesoro su questo strumento da oltre quattro anni a questa parte.

La cedola è risultata superiore alle aspettative degli addetti ai lavori, che la la collocavano in area 1,30-1,35%, sulla base dei prezzi di mercato.

Ma nonostante questo, e una scadenza più breve rispetto alle recenti emissioni -- e dunque più tagliata per il risparmio privato -- la risposta è stata tutt'altro che entusiasta. "C'è poco da dire, l'accoglienza finora è stata piuttosto fredda", dice un dealer da Milano.

Va ricordato che in corrispondenza all'offerta in corso non è in scadenza alcun Btp Italia.

Quest'anno, sottolinea un analista, il valore dei titoli di Stato italiani è sceso del 20%, e questo ha resto più prudenti molte famiglie.

Un gestore sottolinea come il Btp Italia, in passato percepito come una riserva sicura per la liquidità, rappresenti in questo momento una scommessa rischiosa per i piccoli risparmiatori.

"Non è solo una scommessa sul ritorno dell'inflazione di cui non sarei così sicuro, dopo i recenti dati macro. Ora è soprattutto una scommessa sulla capacità del governo di risolvere i problemi".
La raccolta ordini riservata al retail prosegue fino a mercoledì compreso, salvo chiusura anticipata martedì, mentre giovedì 22 si apre la finestra destinata agli istituzionali.

Il Btp Italia, arrivato alla quattordicesima edizione, è uno strumento lanciato nel 2012 dal Tesoro, all'apice della crisi del debito, proprio per intercettare il risparmio privato in una fase di forte tensione.

Nell'ultima emissione, risalente a metà maggio, nelle tre giornate riservate agli investitori retail, erano stati raccolti circa 4 miliardi cui si aggiunsero 3,65 miliardi dagli istituzionali, per un totale di 7,71 miliardi.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Novembre 19, 2018, 04:49:23 pm
Io aspetterei almeno questa settimana per capire almeno la direzione che prenderà la commissione...infrazione si/no, ed infrazione su deficit o debito?

MI sembra un suggerimento MOLTO ragionevole! Se proprio si vuole prendere sto btpi... io onestamente preferisco prendere qualche azione TERNA (in qualche fase di ribasso) che e' come e meglio di un btp.
Poca oscillazione... dividendi in crescita...sbaglio?
Vabbe' qui si parla solo di segnali obbligazionari pero' ::)
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Novembre 19, 2018, 05:07:51 pm
Io che sono rimasto tempo fa gabbato con un bond Cirio mi ero iscritto ad un sito specializzato del settore recuperi bond holders; al momento mi sfugge il nome domani lo cerco e lo posto

Cercato e trovato....ma mi sa' non piu' operativo.. e' questo:http://www.sindacatositi.it/
Comunque nel mio caso non e' stato di gran aiuto <no>
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Novembre 20, 2018, 02:18:10 pm
ok grazie Muffa.

Io starei liquido il più possibile e attenderei  segnali positivi di ripresa per mettere qualche soldo su btp

per quelli su Astaldi aggiornamento dall'ADUC sul topic astaldi obbligazionario:

https://www.investireinazioni.it/forum/index.php/topic,4121.msg137963.html#msg137963


Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Gennaio 11, 2019, 11:16:39 am
Vorrei fare un primo ingresso su Telecom Italia 2033 TF 7,75% isin XS0161100515, il 24 gennaio stacca la cedola annuale, sono indeciso se entrare ora o aspettare il 24.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Gennaio 11, 2019, 12:32:55 pm
sarebbe meglio aspettare lo stacco, ma se il prezzo è assai vantaggioso io non aspetterei
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: gamar1952 - Gennaio 11, 2019, 03:48:39 pm
 ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Febbraio 08, 2019, 12:22:58 pm
Telecom 33 USD CAP tasso fisso 6,375 ISIN US87927VAF58 attualmente sta sui 90  preso un lotto.
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 08, 2019, 03:48:22 pm
ottimo  ;D
le ho anch'io da tempo insieme alla 34 36 38  e alla 55  :D
penso che faccio un entrata su questa:
 Rep Of Italy 5,375% 15/06/33 Usd US465410BG26 rendimento 4,40 netto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 08, 2019, 04:01:07 pm
prese a 103,37
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Febbraio 08, 2019, 08:13:29 pm
prese a 103,37

Prese un po' anch'io 103.38  ;D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 13, 2019, 02:17:24 pm
sono alla ricerca di obbligazioni ...ho diversa liquidità da investire
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Febbraio 13, 2019, 03:19:25 pm
prese 10k Teva Pharma Fin Iii 3.15% Call 01ot26 US88167AAE10 in USD a 82 rendimento del 5,15 netto
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 21, 2019, 02:14:20 pm
ieri ho liquidato un pò di BTP con rendimento intorno al 1,80 netto
stamattina ho preso 10k a 91,51 Safeway 7.25% Call 01fb31 US786514BA67    rendimento 6.35 netto
prese altre Tim Cap 7.2 call 18lu36

sto monitorando bombardier perchè vorrei rientrare
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 21, 2019, 02:59:45 pm
secondo giro  :D
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: predator - Marzo 25, 2019, 05:15:43 pm
Prese 120k pezzi di bei try 10% 22 XS1574041999 a 78
Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: trading2012franco - Marzo 27, 2019, 06:13:40 pm
Prese 120k pezzi di bei try 10% 22 XS1574041999 a 78


entrato oggi a 75 circa....
vediamo che cambio mi applica la banca.....

Titolo: Re:segnali obbligazionari
Inserito da: Muffa - Marzo 28, 2019, 01:18:09 pm
Prese anch'io piccolo lotto a 76.......pero' TRY pericolosissimo  :-X
Titolo